1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Composizioni Armate?

Discussione in 'Victoria 2' iniziata da Djmitri, 3 Agosto 2017.

  1. Djmitri

    Djmitri

    Registrato:
    13 Agosto 2012
    Messaggi:
    596
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +81
    Buongiorno a tutti, ogni tanto mi prende la voglia di Victoria 2 ma ho sempre qualche dubbio sulla composizione delle armate.

    Voi come le organizzate nelle 3 fasi del gioco (inizio - metà - fine)?

    Con Carri e aerei come vi comportate? Dovrebbero "sostituire" (almeno in parte) fanteria e unità di Recon (come la cavalleria), ma oltre ad essere molto costosi, hanno bisogno di molto carburante o sbaglio?

    Utilizzate armate "professionali" o quelle della mobilitazione?

    Come mod tilizzo il POP Demand Mod.

    Grazie
     
  2. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.600
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +441
    argomento complesso. In linea molto generale, funziona come eu4: devi avere un numero pari di artiglieria e unità di prima linea, in quanto l'artiglieria spara anche dalla seconda linea e se finisce in prima linea viene facilmente distrutta. Quindi, volendo astrarre, avremo un X prima linea - X artiglieria. A differenza di eu4 però non esiste il bonus (o malus) di flank, quindi non c'è nessuna ragione per avere un numero pari di cavalleria. Considerando che costa, un reggimento basta e avanza. Avremo quindi una situazione del genere (X fanteria + 1 cavalleria) prima linea / x + 1 artiglieria.
    Per quanto riguarda la fanteria, hai varie possibilità: regolari, ingegneri, guards. Sicuramente i regolari (dimenticati la fanteria e gli irregolari, usali solo se devi combattere guerre contro nazioni non civilizzate e TU sei ancora non civilizzato), più un ingegnere (bonus all'assedio e contro i dig in). Puoi mettere delle guards se l'esercito dovrà occuparsi soprattutto della difesa (ma costano molto).
    Per quanto riguarda la cavalleria, il valore più importante è il recon. Sono finiti i tempi delle cariche. Da questo punto di vista, gli ussari sono i migliori. Potresti voler usari i dragoni perché costano meno (ovviamente, se usi una nazione minore, non se usi la Prussia!). O, al massimo, in early game puoi usare anche un reggimento di corazzieri, che male non gli fa, poi diventano inutili (anche qui, dimenticati la cavalleria generica).
    Infine per l'artiglieria dovrebbe essere evidente il fatto che devi prefireri quella normale a quella mobile.

    Infine, per quanto riguarda tank e aerei: costano tantissimo! Se non riesci tu ad avere le fabbriche per produrli, difficilmente riuscirai ad usarli. In ogni caso, sono utili solamente dal 1915 in avanti, prima il loro costo è eccessivo rispetto ai benefici. Comunque sì: l'aviazione dovrebbe sostituire la cavalleria e i tank la fanteria, ma siccome non siamo nella ww2, forse sarebbe meglio pensare ai tank come un sostituto agli ingegneri. Infatti, ti aiutano a superare le fortificazioni e le trincee, ma non saranno così efficaci in una battaglia campale (ricorda che con tank si intende l'Mk1, mica il Panther!).
     
    • Agree Agree x 1
    • Informative Informative x 1
  3. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.870
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.423
    O fai come Cadorna , manda al macello tutto ciò che è uppabile.
     
  4. Djmitri

    Djmitri

    Registrato:
    13 Agosto 2012
    Messaggi:
    596
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +81
    Grazie per le info... :approved:

    @bacca
    Già lo sto facendo e con risultati abbastanza disastrosi... :ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO:
     

Condividi questa Pagina