1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Ciao a tutti

Discussione in 'Presentazioni' iniziata da pepite, 5 Novembre 2018.

  1. pepite

    pepite

    Registrato:
    5 Novembre 2018
    Messaggi:
    1
    Ratings:
    +0
    Un saluto a tutti. Ho scoperto questo forum interessante ora. Sono un giocatore di guerra, ma ora ho alcuni problemi e spero di ricevere qualche consiglio.
    Ho appena comprato un nuovo notebook e sebbene userò per il 99% linux, ho deciso di mantenere anche il windows 10 preinstallato per cui vorrei proteggerlo adeguatamente.
    Su una macchina virtuale con win xp ho usato negli ultimi anni comodo. va bene per windows10?
    Ci sono programmi migliori da considerare?
    Alcune informazioni di riferimento: https://ilmigliorantivirus.com/il-miglior-antivirus-per-windows-8/
    Grazie,
     
    Ultima modifica: 10 Novembre 2018 alle 03:22
  2. Prostetnico

    Prostetnico

    Registrato:
    22 Giugno 2009
    Messaggi:
    1.119
    Ratings:
    +276
    Ciao e benvenuto

    quindi farai un dual-boot?

    o_O ??? Comodo intendi l'antivirus? O Commodo l'imperatore romano? Intendi dire che su un host imprecisato facevi girare una macchina virtuale con XP protetta con Comodo AV?

    In ogni caso nel 93.74% dei casi con W10 il Windows Defeder preinstallato è più che sufficiente e non da rogne.

    J
     
  3. paolot

    paolot

    Registrato:
    11 Febbraio 2009
    Messaggi:
    489
    Ratings:
    +32
    Ultima modifica: 5 Novembre 2018
  4. Prostetnico

    Prostetnico

    Registrato:
    22 Giugno 2009
    Messaggi:
    1.119
    Ratings:
    +276
    Non so che esperienza hai in merito ma dalla mia posso dire di considerare ormai qualsiasi test o giudizi online alla stregua di spot pubblicitari, (vedi Eset e la questione dei ramsomware Uefi, comunque non è un problema solo degli antivirus eh...). I vari così detti antivirus si possono mettere praticamente sullo stesso piano: tutti danno qualche problema di falso positivo, tutti rallentano il sistema, nessuno è veramente ottimizzato ma sopratutto non esiste protezione allo zero-day.
    Tanto vale utilizzare il Defender che perlomeno è relativamente leggero, integrato, non intralcia troppo e soprattutto non devasta il benedetto registry (e come si vede da av-test.org è del tutto equivalente ai migliori commerciali).

    *** E comunque Regola aurea, quanto mai disattesa: non utilizzare *mai* il pc con utenze aventi credenziali amministrative!***

    In altre parole, l'unico modo per avere un grado di protezione più elevato di un qualunque softwarillo (da Nod a Kasper a ...) è dotarsi di appliance in-line con tanto di modulo per l'analisi in cloud da qualche millino di euro/anno, che riduce di molto la sensibilità allo zero-day ma comunque non la elimina (e stiamo parlando di risorse di livello enterprise).
     

Condividi questa Pagina