1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Chi mi spiega napoleone?

Discussione in 'Età Moderna' iniziata da auricaesar, 13 Febbraio 2015.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. auricaesar

    auricaesar

    Registrato:
    26 Luglio 2014
    Messaggi:
    1.521
    Ratings:
    +182
    Sieg BAU,
    soldat e commandeurs, chi mi spiega le miticò Napoleon?
    Carissimi,
    Siccome mi sforzo in tutti i modi di fare mio il periodo napoleonico, che è il connubio perfetto delle mie passioni storiche: l'antichità e la WW2, ho bisogno del vostro aiuto. Chiedo ai grognards più accaniti, mi fate un bignami del periodo napoleonico? Oltre a questo vorrei una serie di piccoli suggerimenti, tanto per farvi un esempio: se parliamo di ww2, non voglio solo sapere che i tedeschi invasero la Francia, ma anche che avevano dei carri di tutto rispetto.
    Premesso che conosco bene la questione della Garde imperiale, attendo risposte.
     
  2. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.533
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.364
    Penso che prima di tutto bisogna capire che Napoleone come è conosciuto in Italia: nei libri di scuola, nella cultura , nell'arte... in realtà non è mai esistito. Quell'esportatore di democrazia libertà e diritti fu solamente un freddo calcolatore che tradì la patria
     
  3. Pandrea

    Pandrea Guest

    Ratings:
    +0
    Partiamo male, i carri tedeschi facevano cagare rispetto a quelli francesi :D
     
    • Like Like x 1
    • Dislike Dislike x 1
  4. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    3.952
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.224
    • off topic
    Senza dubbio i Somua S35 e i B1 Bis e Ter erano superiori agli equivalenti carri tedeschi, ma l'industria francese oramai si era come fossilizzata e anche se la Francia non fosse crollata nel maggio del '40 difficilmente i francesi avrebbero prodotto qualcosa di innovativo, lo stesso si può dire dell'industria aeronautica. I tedeschi invece seppero adeguarsi e superare le carenze iniziali, spremendo fino all'ultimo un carro come il Mark III o il Mark IV e poi dando luogo a carri come il Panther e il Tiger oltre a tutti gli Stug e gli Jagd e questo senza tirare in ballo l'assoluta superiorità sia nell'impiego tattico sia strategico dei mezzi corazzati della scuola tedesca rispetto a quella francese.
     
  5. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.725
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.684
    • Off topic
  6. huirttps

    huirttps

    Registrato:
    1 Novembre 2009
    Messaggi:
    2.304
    Località:
    shamalaya
    Ratings:
    +674
    • Agree Agree x 1
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina