1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[CAM]hoi2 arma 1936 italia,difficile,aggressivo

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da edox, 5 Luglio 2007.

?

come vi sembra questa campagna?

  1. la solita noiosa campagna italiana

    9 voti
    20,0%
  2. discreta, ma niente di particolare

    6 voti
    13,3%
  3. ci sono pochi dettagli

    2 voti
    4,4%
  4. abbastanza bella, ma ne ho viste molte migliori

    6 voti
    13,3%
  5. molto bella,la inserirei fra le migliori campagne

    14 voti
    31,1%
  6. non si poteva fare di meglio, grande Edox

    8 voti
    17,8%
  1. Fervente Patriota

    Fervente Patriota

    Registrato:
    22 Maggio 2007
    Messaggi:
    273
    Località:
    Cairo Montenotte, Liguria
    Ratings:
    +0
    Proprio adesso pensavo a quanti pugni sul tavolo avrebbe tirato baffetto vedendo che gli italiani avevano conquistato mezza Francia e lui solo Chaumont!!:p :p
     
  2. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
    in effetti gli sarebbe venuto un attacco di cuore.........e già che c'era avrebbe ammazzato un po di generali:p
     
  3. metalupo

    metalupo

    Registrato:
    20 Ottobre 2006
    Messaggi:
    2.647
    Ratings:
    +140
    So che arrivo un pò tardi con i consigli.
    Lasciare truppe a difendere l'AOI senza uno stato fantoccio che ti rifornisca è una follia.
    Quando mi sono trovato in quella situazione le ho sparate verso Nord, in modo da prendere le truppe Britanniche in Egitto tra due fuochi e ottenere il più presto possibile una linea di rifornimenti.
    Chiaramente ciò provoca la perdita del'AOI, solitamente io prendo l'Egitto e loro prendono Somalia Etiopia ed Eritrea, il che a conti fatti non mi pare poi così svantaggioso per l'Italia.
    Giunti a quel punto solitamente il fronte africano, a sud, diventa piuttosto statico.
    Per la palestina la soluzione migliore è sbarcare nel Libano Francese, finchè sei in guerra con loro, perchè poi solitamente nascono Siria e Libano alleate a Vichy e diventa un casotto, ci sono veramente forze irrisorie a protezione, così poi puoi prendere i Britannici alle spalle a Suez e chiudergli una volta per tutte il canale.
    Attento che questi solitamente fanno almeno uno sbarco in Cirenaica, mentre sei impegnato in Egitto, ma si tratta quasi sempre forze irrisorie.
    Riguardo alla Francia io mi limiterei a contenerla sui confini senza invaderla, lascia che baffetto si renda utile in qualche modo.
    Anche perchè, se non ricordo male, quando nasce Vichy, essendo tu alleato a baffetto, ti becchi solo Nizza, Savoia e Corsica, anche se hai conquistato mezza Francia in precedenza, percui non vale la pena di sprecarci truppe.
     
  4. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
    bene, un altro che mi segue:approved:

    mi a che sei poco aggiornato guarda l'ultima discussione e i relativi screen:suez è già mia, in francia sono quasi a parigi(l'evento francia di vichi accade solo quando parigi è tedesca credo).
    In effetti in AOI la situazione è messa male, ma visto che suez è mia i rifornimenti arrivano tramite convoglio.

    devo dire che non credevo di riuscire a fare tutte queste cose con difficoltà difficile:eek:
     
  5. Fervente Patriota

    Fervente Patriota

    Registrato:
    22 Maggio 2007
    Messaggi:
    273
    Località:
    Cairo Montenotte, Liguria
    Ratings:
    +0
    Comunque io l'ho fatto più di una volta e mi ricordo sempre che con l'evento della Francia di Vichy l'Italia acquisisce le province metropolitane e coloniali che ha conquistato bellicamente.

    L'idea di sgomberare l'AOI per prendere il Sudan e aiutare la conquista dell'Egitto mi fa rabbrividire...
     
  6. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
    continuazione

    Si avanza verso le piramidi
    Eccoci a Marzo del 1940.Mentre sul fronte Francese iniziano le prime offensive anglo-tedesche, è sul fronte africano che le armate Italiane si impegnano in durissimi combattimenti contro gli inglesi.
    Lungo il fronte Egiziano le 9 divisioni di fanteria Italiane usano come cuneo di sfondamento la divisione corazzata "M" e l'aviazione.In pochi giorni arrivano fino ad El-Alamein, dopo aver annientato non meno di 4 divisioni avversarie e di aver catturato 50000 prigionieri.
    Ancora una volta la collaborazione carri-aviazione permette di sconfiggere le forze avversarie.I nostri M13/40,dotati di cannone da 47mm,riescono facilmente a sconfiggere i carri vickers, armati solo di mitraglietrici,di cui fa uso la fanteria avversaria.Inoltre fino a questo momento nemmeno un unità corazzata Inglese è stata incontrata in combattimento.​
    Una Ritirata offensiva
    Mentre sul fronte egiziano si ripetono i successi,lungo il fronte dell'AOI le divisioni avversarie stanno raggiungendo una schiacciante superiorità numerica e di armamenti.Nello stato maggiore si decide che il fronte somalo verrà spontaneamente abbandonato dal Generale Graziani, che porterà cosi le sue 6 divisioni, due di fanteria e quattro di milizia,a combattere in Etiopia meridionale.
    Sebbene iniziase sotto i peggiori auspici(le unità di cavalleria motorizzata inglese hanno minacciato di accerchiare le divisioni di Graziani), grazie alla ormai altissima esperienza in combattimento delle truppe italiane,la manovra ha successo_Ora il fronte etiopico è difeso da ben 20 divisioni, che sono però ancora troppo poche rispetto a quelle inglesi.​
    Gli Inglesi bombardano
    In questo mese gli inglesi utilizzano una flota comprendente 1000 velivoli da bombardamento strategico "Halifax" suddivisi in 4 squadroni.L'azione di questi bombardieri è mirata a distruggere il potenziale industriale Italiano.I primi bombardamenti avversari hanno luogo in Austria, dove è concentrato un buon 15% delle industrie Italiane.Fortunatamente una flotta da caccia italiana,coprendente 4 squadroni che contano solamente circa 750 velivoli, interiviene e respinge piu volte gli attaccanti infliggendo loro gravi perdite.Anche l'antiaerea italiana si dà da fare abbattendo 35 velivoli avversari.
    Dopo questa batosta i bombardieri inglesi si spostano e atatccano i nostri impianti industriali nella francia meridionale.Fortunatamente qui è dislocata una flotta da caccia al completo,che conta circa 1000 velivoli.Essa non incontra molte difficoltà a sconfiggere i bombardieri avversari.

    ecco gli screen:​
     

    Files Allegati:

  7. Feld. Ricuss

    Feld. Ricuss

    Registrato:
    25 Dicembre 2006
    Messaggi:
    568
    Località:
    Ferentino (Fr)
    Ratings:
    +0
    Complimenti veramente!! Letta tutta d'un fiato e appassionante!!!

    Un'aspetto solo non conosciamo di questa italia. Quello economico e diplomatico. Farebbe piacere avere informazioni da dove prendi tutto quel petrolio, la politica estera, e le condizioni con altre importanti potenze. Continua così: Vincere e Vinceremo!!!
     
  8. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
    grazie mille, nn so perchè non mi impegno cosi nei temi scolastici:asd:

    allora, vedrò di risponderti:
    il petrolio viene estratto in piccole quantità a Vienna,Gyor e Tirana.La conversione e il commercio di altre risorse(energia,acciao e rifornimenti)me ne da la maggior parte.
    Grazie alla cattura del sud della francia non ho piu carenze in fatto di risorse.
    In diplomazia vado d'accordo con le principali potenze mondiali,come URSS e Giappone.Perfino con Francia e UK ho buone relazioni!
    questo perchè prima della guerra ho usato la mia grandissima diponibilita di soldi(aumentavano di +8 al giorno:eek: !)per migliorare le relazioni con tutti.
    Solo agli USA sto antipatico.
    Inoltre grazie all'URSS che mi ha fornito i materiali rari a buon prezzo, ho superato la crisi economica.

    se avete qualcosaltro da chiedere fate pure.
    in effetti sta venendo fuori una bella campagna, la migliore che ho mai fatto.ringrazio tutti quelli che mi seguono:approved:
     
  9. Fervente Patriota

    Fervente Patriota

    Registrato:
    22 Maggio 2007
    Messaggi:
    273
    Località:
    Cairo Montenotte, Liguria
    Ratings:
    +0
    Signor presidente, si ricordi di portarsi dietro un tricolore mentre prende possesso del Delta del Nilo: altrimenti come la mettiamo la bandiera d'Italia sulla piramide di Cheope!!!:p :p

    Come va in Tunisia? Calma piatta o azioni in grande stile?
     
  10. Fervente Patriota

    Fervente Patriota

    Registrato:
    22 Maggio 2007
    Messaggi:
    273
    Località:
    Cairo Montenotte, Liguria
    Ratings:
    +0
    Signor presidente, si ricordi di portarsi dietro un tricolore mentre prende possesso del Delta del Nilo: altrimenti come la mettiamo la bandiera d'Italia sulla piramide di Cheope!!!:p :p

    Come va in Tunisia? Calma piatta o azioni in grande stile?
     
  11. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
    la Tunisia è praticamente vuota di divisioni avversarie, ci ho piazzato intelligentemente una divione motorizzata che la ha occupata tutta in bravissimo tempo e ora sta passand per l'algeria per poi giungere in marocco
     
  12. beltra

    beltra

    Registrato:
    29 Agosto 2006
    Messaggi:
    137
    Località:
    Brescia
    Ratings:
    +0
    Continuo a leggere la tua partita e si fa ogni giorno più interessante complimenti:approved:
    Per il momento su cosa stai concentrando la produzione dopo la presa delle floride industrie della francia centro-meridionale?
     
  13. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
    ti ringrazio, è non è che l'nizio:sno solo nel 40:contratto:

    nella produzione avvantaggio l'esercito, infatti produco insieme:
    • una divisione corazzata(250 carri medi M13 e 50 L6)(viva il dettaglio!)
    • una divisione di fanteria motorizzata(50 carri medi M13)
    • una divisione di fanteria
    • una divisione di presidi
    • uno squadrone di caccia multiruolo MC202(250 velivoli)
    • un incrociatore pesante
    • impianti radar
    • una brigata di artiglieria
    soddisfatto?hai consigli?sto trascurando troppo l'aviazione?
     
  14. beltra

    beltra

    Registrato:
    29 Agosto 2006
    Messaggi:
    137
    Località:
    Brescia
    Ratings:
    +0
    no mi sembra un ottimo compromesso considerando il fatto che per avanzare sia in Egitto che in Francia ti serviranno molte divisioni per non parlare dei partigiani che infesteranno le provincie senza l'evento di vichi.:approved:


    P.S
    come fai a dirlo? capisco gli squadroni ma come fai a sapere la suddivisione, non dovrebbero essere solo M13?:confused:
     
  15. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
    continuazione

    Il Duce fra le piramidi
    Eccoci ad aprile 1940.Dopo lo sfondamento ad El-Alamein,operato dalla divisione corazzata "M" sostenuta da altre divisioni di fanteria,ad alessandria ben 4 divisioni sbarravano la strada al nostro esercito.Grazie all'utilizzo di tutte le truppe sul fornte egiziano, possiamo disporre per l'attacco di 10 divisioni, di cui una corazzata.Esse vengono raggruppate ad El-Alamein.Purtroppo Alessandria è difesa da una catena di bunker al di fuori della città,e quatrro divisioni avversarie sono troppe.L'attacco viene cosi rimandato.
    La grande occasione si presenta il 15 di aprile.infatti le forze inglesi si dimezzano,riducendosi a due divisioni.Il regio esercito ne approfitta subito. L'attacco è guidato dal generale Pintor, ed è sostenuto da 1000 velivoli da bombardamento provenienti direttamente dall'italia.Mentre la fanteria è alla presa con la catena di bunker,la divisione"M" aggira questi ultimi dalla costa,e, dopo una piccola battaglia in cui i nostri M13 hanno avuto ancora una volta la meglio sui Vickers e sui Crusader avversari,Raggiunge alessandria prendendo alle spalle i bunker.In quel momento fra le truppe inglesi si diffonde il panico,si arrendono piu di 10000 uomini.Ad alessandria il bottino catturato è immenso,tonnellate e tonnellate di rifornimenti inglesi cadono in mano nostra.L'effetto sul morale inglese è violento:saranno molti i soldati di sua maestà che si arrenderanno nelle settimane suvccessive.Il nostro Duce sfila vittorioso il 17 aprile fra le Piramidi,mentre a pochi chilometri i carri della "M" lanciano un nuovo attacco in direzione sud.
    L'AOI reagisce
    Ad aprile il fronte dell'AOI puo contare su due nuove divisioni, di cui una motorizzata.Dopo aver assicurato il perimetro difensivo, vengono lanciate offensive verso la somalia inglese.Le truppe dell'UK si arrednono facilmente dopo la caduta di alessandria,e i 50 M13 della divisione motorizzata fanno miracoli.Viene sventato un attacco ad Asmara lanciato da ben 9 divisioni avversarie, che si trovarono di fronte 4 delel nostre.Grazie all'esperienza dei nostri soldati e all'immediato supporto dell'aviazione, le truppe avversarie sono costrette a retrocedere.
    Il 15 aprile improvvisamente la maggior parte delle divisioni inglesi vengono rischierate altrove e abbandonano il fronte, rendendo tutto piu facile alle nostre divisioni ormai decimate.
    La Francia non si arrende
    Nonostante la Armèe francese abbia ormai carenze di rifornimenti a fine giornata, le sue divisioni mostrano grande coraggio non solo resistendo agli attacchi dell'Asse, ma anche contrattaccando, per fortuna senza successo.
    Purtroppo per i francesi ormai le nostre divisioni sono a pochi chilometri da Parigi.

    spero che vi piaccia come racconto, e sottolineo il fatto che le penalità della difficoltà sono state superate grazie alla grande esperienza delle nostre unità(hanno quasi tutte 1-2 stelline)

    se avete qualsiasi consiglio o domanda postatela:approved:
     
  16. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
    io ho pensato che una divisione corazata ha in maggioranza carri medi, ma anche qalche leggero.Infatti anche una panzerdivision del 43 dovrebbe avere qualche panzer II dell'ultima versione,no?
     
  17. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Bella bella, ho avuto torto a non leggerla tutta. Purtroppo secondo me hai sprecato troppo tempo e risorse in Etiopia. Era meglio abbandonarla prima della guerra. Con 19 divisioni, anche se milizie, potevi fare molto prima in Egitto.

    Una volta annientata la Francia che farai? Yugoslavia e grecia? E poi? Io ti consiglierei un'espansione in Medio Oriente: costa mediterranea, Iraq, magari anche Turchia per minacciare il Caucaso...

    Continua a sfruttare le manovre avvolgenti delle truppe veloci, è la chiave della vittoria. Piccolo aiuto: se dopo aver ordinato un attacco tieni premuto shift puoi (cliccando su altre province) pianificare un'avanzata rapida in territorio nemico. Le truppe non dovranno fermarsi per 24 ore dopo ogni attacco! Nella mia partita ha avuto effetti devastanti sul nemico! :approved:
     
  18. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
    visto?ti avevo consigliato bene di leggerla:D

    cmq forse hai ragione:era meglio abbandonare l'AOI.Ma non avremmo bloccato una 20ina di divisdioni inglesi che potevano rendersi utili altrove e soprattutto non avremmo avuto quegli splendidi combattimenti che vi ho raccontato:D

    dopo la francia.......dovrò sistemare quel comnto in sospeso con la svizzera e la yugoslavia, gia ce ci sono farò un salto in grecia e prima di barbarossa la turchia deve essere mia.
    Avanzerò sicuramente in Medio Oriente,prenderò i campi petroliferi iraqeni,arabi e iraniani.

    tutto questo sempre che io ci riesca:cautious:
    grazie mille e continuate a serguirmi:approved:
     
  19. Fervente Patriota

    Fervente Patriota

    Registrato:
    22 Maggio 2007
    Messaggi:
    273
    Località:
    Cairo Montenotte, Liguria
    Ratings:
    +0
    Complimenti!!! Ormai l'Asse è vicino alla vittoria finale!!!!:approved: :approved: :approved:
     
  20. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
    grazie per il complimento oggi continuo se riesco
    cmq non ne sarei cosi sicuro........quando USA e URSS entreranno in guerra ci sarà da sudare:cautious:
     

Condividi questa Pagina