1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[CAM Compendium 1.1] God Save The Queen | Very Hard

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da Malvagio91, 30 Aprile 2009.

  1. Malvagio91

    Malvagio91

    Registrato:
    13 Novembre 2007
    Messaggi:
    551
    Ratings:
    +19
    Uk. 1936.

    Assimilazione pi: No
    Assimilazione tech teams: No
    Difficoltà: Very hard
    Atteggiamento ai: Furiosa

    Era da un pò che non postavo un AAR, e così provo questa nuova avventura con la Gran bretagna. La situazione non è delle migliori, tra pi dimezzata in tempo di pace, problemi vari col sovrano Edward e altro la pi è oscillata tra 2 e 40 (ma 40 solo dal 1938). Chiaramente ho dovuto fare non pochi accordi per supplire alla mancata produzione di rifornimenti e i risultati sono stati soddisfacenti, siglando alcuni buoni accordi con Belgio e USA.

    Momentaneamente non ho ancora rinforzato le mie divisioni di terra, il cui livello di forza è lo stesso del 36, in compenso però le ho riorganizzate, aggiornate e ho aggiunto brigate AC e Artiglieria. Inoltre ho eliminato tutto ciò che era dotato di un paio di ali (eh si, in veryhard faccio sempre a meno dell' aviazione, tranne con usa e ger, perchè i malus derivanti dalla difficoltà sono troppo alti secondo me) e ho posizionato batterie AA lungo tutti i più importanti centri industriali della GB.

    Per quel che riguarda le risorse non ho problemi particolari, sono autosufficiente in tutto e questo mi tranquillizza un pò. Nel Mediterraneo ho allontanato la flotta momentaneamente, e ho posizionato una 15ina di divisioni ad Alessandria. Sono un pò incerto sul da farsi iniziale nel Mediterraneo, cioé se posizionarmi direttamente ai confini egiziani o arroccarmi ad Alessandria per poi effettuare un attacco anfibio nelle retrovie italiane e seminare il panico..

    Ho cominciato inoltre la produzione di div di fanteria e marines, mentre la marina segnala l' autoaffondamento :)mvk:) di quasi tutti i cacciatorpedienieri, tranne quelli di modello più recente, e l' aggiornamento dei CAG per le portaerei esistenti.

    Ora sono nell' Aprile del 1938 e registro un incremento della pi (ben 61 :)), ecco una shot della situazione:

    [​IMG]

    La produzione futura sarà la seguente:

    Marina:
    Incrociatori leggeri classe Fiji (ne vorrei almeno 15 entro il 43)
    Portaerei classe Illustrious + CAG Fulmar/Skua/Albacore

    Forze di terra:
    Divisioni di Fanteria (non in numero eccessivo)
    Divisioni Marines (numero variabile fra 3 e 6)
    Divisioni Corazzate (numero correlato alle capacità produttive future e all' eventuale smantellamento di div di fanteria)
    Divisioni Motorizzate (sono ancora incerto sul loro numero, vedremo come si evolverà il futuro conflitto in Africa)

    Obiettivi della campagna:

    1- Sconfitta forze dell' asse
    2- Conquista di nuove basi nel pacifico
    3- Avere la 2° flotta del mondo per quantità e qualità, come è giusto che sia
    4- Eventuale Invasione di stati minori per necessità strategiche
    5- Sventare in modo definitivo la minaccia di un invasione bolscevica annientando la russia (dopo il 1945).


    Come al solito accetto consigli, critiche o qualsiasi altro commento. :)
     
  2. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0
    Ottime premesse :approved:
    So che la domanda si dovrebbe fare in futuro, ma hai già in mente qualcosa sul come combattere i Nipponici in Estremo Oriente?
     
  3. Zio Adolf

    Zio Adolf

    Registrato:
    26 Aprile 2008
    Messaggi:
    1.037
    Località:
    Treppo Grande, Italy
    Ratings:
    +0
    Domanda scema:
    Pensi di inviare divisioni in Francia o in Norvegia nel '40, giusto per rallentare i tedeschi?

    Domanda (non tanto scema):
    Come pensi di comportarti in Birmania contro il Giappone?
    Se vuoi un consiglio, costruisci un po' di fortificazioni in zona, l'accoppiata forti-giungla è formidabile, a me è servita non poco e mi è sembrata molto utile.






    P.S. Se pensi che possa esserti utile, ti invierò una cassa di Zio Adolf Cola, per il morale delle truppe!:D
     
  4. lucared95

    lucared95

    Registrato:
    12 Ottobre 2007
    Messaggi:
    1.457
    Località:
    Belluno
    Ratings:
    +0
    non troppa, altrimenti vince subito la guerra :asd:

    comunque a mio parere difendere la francia è indispensabile, se riesci a fermare i crucchi in francia hai già ottime possibilità di vittoria; i giapponesi sono contenibili (come detto da zio adolf i forti e la giungla sono una difesa non da poco)
     
  5. Wolf

    Wolf Guest

    Ratings:
    +0
    A meno che non viene fregato come accadde con Singapore!:DPer il resto gli obbiettivi strategici mi sembrano buoni, anche se battere la Russia...mi chiedo come...soggiogando prima i regimi nazi-fascisti d'Europa e creando puppet a rotta di collo?Oppure con un intervento degli USA?
     
  6. Malvagio91

    Malvagio91

    Registrato:
    13 Novembre 2007
    Messaggi:
    551
    Ratings:
    +19
    Ho continuato un pò la partita, che ora entra nel vivo. Ho finito di costruire batterie AA (ne ho il massimo per provincia in tutta l' Inghilterra centro-meridionale), ho prodotto nuove divisioni e aggiornato tutte quelle esistenti; inoltre ho rafforzato quasi tutte le divisioni che non avevano il massimo numero di effettivi. Ho prodotto molti convogli (circa 300) per stare tranquillo per un pò in guerra, transporti di livello III e ho (finalmente!) in coda una prima serie di divisioni corazzate+brigate carri moderni.

    Purtroppo ho problemi con il denaro, la pi destinata ai beni di consumo non è sufficiente a produrne abbastanza da far lavorare a pieno regime i 5 tech teams, ma pazienza.

    Per il quadro politico, sono nel 1940, la Germania ha dichiarato guerra e ha invaso finora solo la Polonia, spartita con l URSS (ah infami, ma la pagheranno prima o poi!:contratto:).

    Le mie forze di terra in questo momento contano 29 divisioni di fanteria, 3 di marines, 4 motorizzate, 3 presidi e 2 qg.

    Per quel che riguarda la marina, da notare le 6 portaerei (abbastanza vecchie), le parecchie corazzate (vecchie pure queste, apparte la Nelson e la Rodney) e i nuovi incrociatori Fiji (6 per ora) appena varati. A breve si aggiungeranno altri IL e alcune portaerei moderne :).

    Finora nessuno scontro (anche se mi sto preparando in Africa) eccetto qualche scaramuccia in mare, che ha portato al grave danneggiamento della portaerei Hermes (ma sono già al 70% della sua forza originale)

    Ecco una shot nel Marzo del 1940:

    [​IMG]


    @Lenfil:

    Sinceramente non ci ho ancora pensato, ho intenzione di bloccare prima gli italiani in Africa (non sarà poi un' impresa così ardua :D) e poi cominciare a progettare qualcosa in oriente. Per ora ho comunque cominciato a rischierare divisioni indiane in Birmania. Ah, ho abbandonato Hong Kong, la ritengo indifendibile allo stato attuale; invece è di primaria importanza difendere Singapore e Rangoon.

    @Zio Adolf:
    Non credo di potermi permettere fortificazioni, purtroppo non ho tale abbondanza di pi in questo momento :piango: le divisioni anglo-indiane dovranno riuscire a tenere a bada i nipponici da sole..

    Certo, magari qualche Zio Adolf Cola potrebbe alzare il morale alle mie truppe, chissà.. :D

    @Lucared:
    Sinceramente lascerò la Francia al suo destino. Non ho intenzione di sprecare risorse e tempo inutilmente, far perdere qualche mese di tempo ai crucchi non mi da nessun vantaggio strategico. Anche se, pensandoci bene, difendere la norvegia potrebbe essere utile..

    @Wolf: Ovviamente con un intervento degli USA! :)
     
  7. Zio Adolf

    Zio Adolf

    Registrato:
    26 Aprile 2008
    Messaggi:
    1.037
    Località:
    Treppo Grande, Italy
    Ratings:
    +0
    Assumi il controllo dei tuoi alleati! Che so, Canada, Sudafrica, Yemen, Oman...tutto fa brodo.
    Quando scoppia la guerra in nord africa utilizza le divisioni più arretrate (che so, Yemen, Oman:D) per presidiare le zone più esposte a sbarchi (in palestina, soprattutto), mentre tieni in serbo truppe decenti (Canada, Sudafrica) per resistere in Libia-Egitto.
     
  8. Malvagio91

    Malvagio91

    Registrato:
    13 Novembre 2007
    Messaggi:
    551
    Ratings:
    +19
    Ci stavo pensando.. Però considera che Birmania e India per ora non posso indebolirle finchè nel teatro orientale non avrò divisioni inglesi a dargli man forte; Nepal, Oman e l' altro staterello non li considero nemmeno :D; dell' Iraq non c' è da fidarsi, a causa di alcuni eventi che potrebbero renderlo indipendente; invece potrei utilizzare le divisioni di Australia e Canada per l' africa, e quelle della Nuova Zelanda per difendere Singapore.

    Così non sarebbe male, anche se mi preoccupa l' incremento che ci sarà nel consumo di rifornimenti da parte delle divisioni alleate, non vorrei dover dedicare altra pi per i rifornimenti..
     
  9. Zio Adolf

    Zio Adolf

    Registrato:
    26 Aprile 2008
    Messaggi:
    1.037
    Località:
    Treppo Grande, Italy
    Ratings:
    +0
    Cerca di non utilizzare tutte le divisioni australiane e neozelandesi; altrimenti come presidi l'Australia nel caso che i giapponesi arrivino fino in nuova guinea?
     
  10. lucared95

    lucared95

    Registrato:
    12 Ottobre 2007
    Messaggi:
    1.457
    Località:
    Belluno
    Ratings:
    +0
    anche la nuova zelanda tante volte rischia spesso lo sbarco giapponese...
     
  11. Malvagio91

    Malvagio91

    Registrato:
    13 Novembre 2007
    Messaggi:
    551
    Ratings:
    +19
    Ho fatto trascorrere alcuni mesi di guerra, e la situazione si sta evolvendo in maniera positiva (per me, ma non tanto per i miei alleati del vecchio continente).

    Dal punto di vista politico si registra la revoca dell' accesso militare in Iraq e la dichiarazione di guera tedesca a Danimarca, Belgio, Lussenburgo, Olanda, Norvegia.

    Ho riorganizzato tutte le truppe, portando quelle degli alleati nei punti nevralgici del mondo, soprattutto nel Pacifico e in Africa.

    Per la Danimarca non c' è stato nulla da fare (in compenso ho occupato l' Islanda), mentre ho deciso di difendere la Norvegia ad ogni costo, e alla dichiarazione di guerra tedesca ho prontamente reagito inviando 3 div di fanteria e 3 di marines (le uniche che avevo a disposizione) e posizionando la Home Fleet nel Kattegat in interdizione navale. Ecco il risultato:

    [​IMG]



    Ecco la situazione generale:

    [​IMG]

    E questa è la distribuzione attuale delle forze armate:

    UK:
    1qg(liv I); 1div mot+brig art(liv I)

    Forza C (10 IL classe Fiji)

    Norvegia:
    3div marines ('37)+ brig art; 3 div fan+brig art/AC.

    Home Fleet (15 IL, 9 CO)

    Africa Settentrionale:
    20div fan('39) + brig AC/art
    3div mot +brig art
    1qg
    6div fan alleate

    Forza B (6 PA, 2 CO, 10IL)
    Forza D (15 TR)

    +Malta Defence Force (2 div fan+1pres+4CT)

    Africa Centrale:
    2div fan+brig AC/art
    5div fan alleate

    Birmania:
    24 div fan/cav alleate

    Malacca:
    1pres
    10 div alleate (pres/fan/marines)

    Ho inoltre posizionato div australiane a Port Moresby e Rabaul.

    @Lucared e ZioAdolf:
    Infatti non le sto utilizzando tutte, ho semplicemente preso quelle che ritenevo superflue. E comunque non credo che i giappo sbarcheranno in Australia (meridionale, che ho lasciato sguarnita) senza avere prima dei porti sicuri in quelle zone e se lo faranno.. Bene, vorrà dire che le mie flotte si divertiranno a dare la caccia ai lunghi convogli che dovranno gestire! Non è un caso che io stia cercando di difendere Rabaul o Port Moresby.. Non appena avrò la pi extra dagli USA potrei anche prendere in considerazione l' idea di sviluppare bombardieri navali da posizionare nei miei aeroporti nel pacifico con l' obiettivo di distruggere quanto più naviglio possibile.

    La domanda ora è: conviene secondo voi che difenda Sumatra e Giava o sarebbe troppo dispendioso per le mie forze attuali?
     
  12. Malvagio91

    Malvagio91

    Registrato:
    13 Novembre 2007
    Messaggi:
    551
    Ratings:
    +19
    Ho continuato la partita fino al 22 Marzo 1941. Tutto è andato come previsto, la Germania ha annesso Belgio ed Olanda, creato Vichy e invaso Jugoslavia e Grecia. Io ho decisono di non intervenire in nessuno di questi casi (sarebbe stato un suicidio), ma non sono certo mancati i colpi di scena.

    Fronte Africano:
    Sul fronte Africano l' intervento italiano a fianco dell' asse mi ha trovato preparato, e ho lanciato un' offensiva immediata verso Forte Maddalena che mi ha consentito di arrivare fino a Tobruk e accerchiare una decina di divisioni italiane, lasciando spazio libero alle mie divisioni, che tuttavia ho portato fin nei pressi di tripoli e poi ho riportato indietro (ci tenevo a dare un pò di tempo all' Italia per riorganizzarsi e magari far arrivare Rommel a supportarli).

    Alcuni mesi dopo, caduta la Grecia, gli italiani hanno portato altre divisioni in Libia (Ho notato anche la presenza dell' Africa Korp) e li ho fatti avanzare fino a Bengasi, per poi accerchiarli nuovamente, con la distruzione di circa 15 div (compresa la div corazzata Centauro); ora ho il saldo controllo dell'Africa settentrionale, mentre in quella centrale ho completamente occupato l' Etiopia. Da notare che gli italiani non si sono comportati male, difendevano bene i territori costieri e tentavano di sbarcare nelle mie retrovie, il che mi ha costretto non raramente a tornare sui miei passi per neutralizzare i loro tentativi.

    [​IMG]

    I veri problemi li ho avuti nella guerra sul mare, infatti la flotta italiana mi ha causato grossi problemi, e la loro aviazione è stata micidiale nei confronti delle mie corazzate. Diciamo che, pur cosciente dei rischi, non ho esitato ad utilizzare le mie flotte (Forza B e Home Fleet, rientrata dalla Norvegia) per missioni di bombardamento costiero, o contro il traffico dei convogli, o in interdizione.

    Le perdite sono state molto pesanti, si registrano i seguenti affondamenti:

    CO Malaya
    CO Warspite
    IL (vecchio modello) x6

    Ho inoltre alcune corazzate gravemente danneggiate, come la Royal Oak, la Queen Elizabeth e la Barham.

    Per gli italiani, le loro perdite sono state più lievi, soprattutto per quel che riguarda le navi principali:

    CT x4
    IL x7
    IN G Andrea Doria

    Comunque, anche le loro perdite non sono certo facilmente rimpiazzabili (specie per gli incrociatori leggeri), inoltre il Vittorio Veneto è uscito parecchio malconcio dall' ultimo scontro avvenuto nei pressi di creta, dovrà stare fermo per lungo tempo mi sa..

    Pacifico
    :
    Ho continuato a rafforzare in oriente le mie difese, aumentando il numero di divisioni alleate presenti e tra poco verrano trasferite alcune divisioni inglesi sul posto. Il maggior problema sarà avere a disposzione una buona flotta che posso tenere testa a quella giapponese, visto che ancora le mie portaerei moderne sono in fase di costruzione.

    Da segnalare l' ottima partita della Cina Nazionalista, che sta cacciando in mare i giappo.

    Europa:

    Ho abbandonato la Norvegia, perchè credo che ormai i tedeschi abbiano rinunciato a invaderla, dato le alte perdite che hanno subito in mare (hanno pure provato un attacco tramite truppe aviotrasportate, ma è senza alcun supporto, praticamente una missione suicida). Così ho trasferito flotta e divisioni in altre settori.

    [​IMG]

    n.b. come potete notare sto cercando di giocare nel modo più realistico possibile e di fare dei resoconti completi, in modo da rendere la partita più interessante! :)

    n.b. 2 Sono ancora indeciso se difendere Java e Sumatra o no.. :cautious:

    Stasera si vedrà..
     
  13. Malvagio91

    Malvagio91

    Registrato:
    13 Novembre 2007
    Messaggi:
    551
    Ratings:
    +19
    12 Ottobre 1941.

    [​IMG]

    Alla fine ho deciso di difendere tutto ciò che è difendibile :D

    Ma andiamo in ordine..

    Teatro Europeo:

    Nulla di nuovo in particolare; la germania dichiara guerra all' URSS ma non si registrano sfondamenti eccezionali, mentre nuovi sbarchi tedeschi in norvegia si risolvono in maniera fallimentare grazie all' intervento di divisioni corazzate inglesi e della Forza J (3IL).
    Inizia una prima campagna di bombardamenti tedeschi in Inghilterra, ma le batterie AA fanno il loro lavoro in maniera soddisfacente.

    Per ora sia la Home Fleet(gruppo CO+IL) che la Forza B (gruppo PA vecchie+IL) sono nel Mediterraneo a svolgere vari missioni, fra l' altro si registrano i seguenti affondamenti agli italiani:

    CT x9
    IL x5
    SM x3

    Nessuna perdita per gli inglesi.


    Teatro Africano:

    Completata la conquista della Libia, a seguito dell' entrata trionfale di truppe motorizzate inglesi a Tripoli. Ora ho molte divisioni libere nel settore che potrei occupare per alcune operazioni offensive (o magari trasferirle in oriente). Inoltre la Malta Defence Force è stata ridotta a una sola div, a causa degli ingenti affondamenti di convogli registrati negli ultimi mesi (già, gli aerei italiani stanno facendo un egregio lavoro).

    Teatro Orientale:

    Ho continuato a trasferire divisioni, ora ho organizzato tutta la difesa dei punti nevralgici del pacifico meridionale:

    Sumatra: 8div fan/mar alleate
    Java: 17 div fan/mar alleate
    Borneo Meridionale: 5 div fan/marines alleate
    Australia Settentionale: 10 div fan alleate
    Nuova Zelanda: 7 div fant/mar/cav
    Birmania: 25 div fan alleate
    Malacca: 6 div fan/mar alleate; 3 div marines+brig art inglesi; 3 div fan inglesi+brig art/AC; 1 presidio.

    Inoltre da considerare altre 2 divisioni a Rabaul e 2 a Port Moresby.

    Ho cominciato a spostare alcune prime navi verso il settore, fra cui la nuova Forza C dieretta verso Singapore, costituita da ben 4 portaerei classe Illustrious e 6 incrociatori leggeri classe Fiji.

    Ecco una shot:
    [​IMG]
     
  14. Malvagio91

    Malvagio91

    Registrato:
    13 Novembre 2007
    Messaggi:
    551
    Ratings:
    +19
    25 Novembre 1941.

    Teatro Europeo:

    [​IMG]

    Qua tutto calmo. I tedeschi sono alle prese con i russi e li vedo parecchio male, spero solo che i russi non arrivino in Polonia con troppo anticipo.
    Finalmente i tedeschi hanno rinunciato ad invadere la Norvegia, che ormai è saldamente in mano alleata.

    Da registrare il varo di una nuova portaerei moderna (la 5° in totale), la Indomitable.

    Fronte Africano:

    Anche qua la situazione è stabile. Gli italiani sembrano essersi rassegnati ad aver perso la Libia e non stanno facendo assolutamente nulla, così ho trasferito in oriente un gruppo di 9div di fanteria; sul mare, gli italiani stanno applicando ossessivamente la dottrina della fleet in being, quindi si è avuta solo qualche scontro contro alcuni sporadici CT italiani.

    Fronte Orientale:

    [​IMG]

    Qua è maggiore il mio interesse, sto davvero puntando tanto alla difesa del pacifico meridionale e spero che i risultati non siano deludenti; la Forza C è arrivata a Singapore, seguita da una formazione navale di transporti, e sono state schierate nuove divisioni inglesi nel Borneo settentrionale (ho deciso di difenderlo tutto perchè non voglio dare la possibilità i giappo di conquistare con facilità i giacimenti di petrolio della regione) e ho inoltre trasportato 3 div di fanteria a Menado (per difendere l' importante porto/aeroporto della regione) e altre 3 a Lae (per difenderne l' aeroporto).

    Alle 23:00 il Giappone ha dichiarato guerra agli alleati e agli USA. Vedremo ora se le difese preparate dagli inglesi reggeranno o no :cautious:
     
  15. Malvagio91

    Malvagio91

    Registrato:
    13 Novembre 2007
    Messaggi:
    551
    Ratings:
    +19
    7 Aprile 1942.

    L'entrata in guerra degli USA si fa sentire sulla produzione inglese, grazie ai prestiti americani (+100pi); ora posso dedicare alla produzione oltre 120 pi, grazie ai quali ho potuto aumentare la produzione di portaerei, convogli, scorte e ho messo in coda anche alcune industrie.

    Teatro Africano:

    Assolutamente nulla di nuovo. Calma piatta, ho anche spostato la forza B verso l' Oriente, tanto nel mediterraneo avrebbe concluso poco o nulla.

    Teatro Europeo:

    [​IMG]

    Anche qua niente da osservare, eccetto i primi bombardamenti statunitensi sul suolo francese.

    Teatro Orientale:

    [​IMG]

    Qua è dove si è svolto tutto: ho portato il numero delle flotte principali a 2, Forza C e Forza B, e stavolta ho aggiunto portaerei moderne anche alla Forza B.

    Le difese finora hanno retto in modo soddisfacente lungo tutti i fronti :D, gli unici sbarchi giapponesi sono avvenuti nell isola Diego Garcia e in Malacca (si vede nella screen, ma a breve li ricaccerò in mare).
    Addirittura gli statunitensi stanno già riprendendo il controllo delle Filippine, dopo solo pochi mesi di guerra!
    In Siam ho fatto scattare un' offensiva che mi ha permesso di guadagnare la parte sud-est del Paese, dove ora mi sono fermato sulla difensiva.
    Ho inoltre portato alcune divisioni ad Honk Kong (non si decidevano ad occuparla, e allora ho deciso di terla per me) e da lì sono sbarcato a Taipei, nell' isola di Taiwan.

    Insomma, finora i maggiori porti, aeroporti e giacimenti del Pacifico Meridionale sono saldamente in mano mia.

    Per quel che riguarda la marina, qui ho avuto alcune piacevoli sorprese; la flotta si è comportata benissimo (portaerei vecchie comprese, però con cag aggiornati) e al prezzo di una sola portaerei persa (la Formidable, ma molte altre sono danneggiate) ecco le perdite inflitte ai giappo:

    PA x7
    CVE x1
    CO x2
    IN x8
    IN G x1
    IL x8
    CT x9

    Pesanti anche le perdite americane, che hanno perso 3 portaerei e 2 corazzate.
     
  16. Malvagio91

    Malvagio91

    Registrato:
    13 Novembre 2007
    Messaggi:
    551
    Ratings:
    +19
    8 Marzo 1943.

    In generale nulla di nuovo, eccetto la preoccupante avanzata sovietica che mi sta costringendo ad accellerare le operazioni nel Mediterraneo e a frenare quelle nel Pacifico.

    Fronte Europeo:

    [​IMG]

    Come ho già detto, i sovietici avanzano inesorabilmente, mentre il governo di Vichy è caduto, lasciando i territori africani sotto il controllo francese e statunitense. Sto trasferendo nel settore flotte e divisioni, fra cui i nuovi gruppi meccanizzati (4 gruppi, ciascuno con 2 div cor+brig carro moderno e 1 div mot+brig carro moderno).
    Devo sbrigarmi però..


    Teatro Africano:

    Nulla di particolare, sto solo raccogliendo truppe e materiale ad Alessandria d' Egitto. Sul mare ho avuto un piccolo insuccesso: ho fatto uscire la Home Fleet dopo aver avvistato alcuni IL nei pressi della Sardegna, ma nei pressi di Malta ho incontrato il gruppo navale maggiore italiano, che me le ha date, danneggiando gravemente 4 corazzate da poco riparate.

    Teatro Orientale:

    [​IMG]

    Qua si registrano i maggiori successi alleati:
    L' indocina è finalmente sotto il pieno controllo inglese/birmano, dopo aver annientato le ultime divisioni giapponesi che hanno tentato un' ultima, disperata, difesa ad Haloi. Circa 15 div sono state distrutte, molte altre hanno fatto la stessa fine in tentativi di sbarco nei territori del pacifico meridionale (non si può certo dire che le mie navi siano state ferme nel settore :D).
    Ho inoltre affondato almeno una 40ina di convogli, senza considerare le navi affondate di cui ormai ho perso il conto.

    Gli americani hanno invece occupato Truk, Eniwetok e Kwajalein.
     
  17. Profeta

    Profeta

    Registrato:
    25 Luglio 2007
    Messaggi:
    57
    Ratings:
    +0

    Bella campagna!:approved:
     
  18. Malvagio91

    Malvagio91

    Registrato:
    13 Novembre 2007
    Messaggi:
    551
    Ratings:
    +19
    22 Aprile 1943.

    [​IMG]

    Teatro Europeo:

    Ho trasferito tutto ciò che avevo nel settore, precisamente ad Alessandria (so che sarebbe in Africa, ma è solo il porto di partenza per l' azione offensiva diretta verso il suolo europeo). Gli statunitensi hanno radunato una 40ina di divisioni a Tunisi, per iniziare lo sbarco in Italia. Ecco su cosa posso contare io:

    20 div fan+brig
    1qg+brig
    8div cor+brig
    7div mot+brig

    In più posso contare su una 15ina di div alleate immediatamente, ma potrei mobilitarne in zona un numero almeno doppio.

    Tuttavia ho notato un grosso problema:

    gli italiani resistono ad ogni tentativo di sbarco. Ho effettuato un tentativo anch io per saggiare la loro forza e ho notato:

    1) altissimo numero di divisioni; e questo lo avevo considerato dato che avevo conquistato l' africa in breve tempo e quindi hanno lasciato nella madrepatria tutte le divisioni prodotte dalla fine del 41 in poi. Probabilmente è stato un mi oerrore, però così ho potuto utilizzare le mie forze per avitare una guerra di logoramento col Giappone e infatti ora invadere il Giappone sarà solo una formalità.

    2) organizzazione altissima; questo è un enorme problema, significa che l' evento ''Falling Of The Italian Army'' non è scattato (possibile che gli italiani abbiano ricercato tutte le dottrine in tempo? mi sa di si) e che invadere l' Italia dal mare a questo punto sarà un' imrpesa dura, se non impossibile.


    Nulla di nuovo sugli altri fronti. Il prolema è: cosa fare in occidente? Se non mi muovo alla svelta i sovietici si papperanno tutto.
     
  19. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Beh mi sembrano lontanini da Berlino...

    Sbarca in Francia...
     
  20. Malvagio91

    Malvagio91

    Registrato:
    13 Novembre 2007
    Messaggi:
    551
    Ratings:
    +19
    Lontani da berlino? :cautious:

    1 Agosto 1943.

    La situazione ha preso una brutta piega.

    Teatro Europeo:

    [​IMG]

    I sovietici ormai sono inarrestabili, le loro armate sono addirittura già riuscite a prendere Varsavia (entro il 44 la germania sarà sconfitta quasi certamente), mentre alcune divisioni tedesche rimaste indietro lottano disperatamente in Estonia: da un parte il mare, dall' altra i russi.

    Gli USA non stanno facendo invece assolutamente nulla: sembrano essere entrati nel panico dopo i falliti sbarchi in Italia,e praticamente si limitano a spostare divisioni fra i maggiori porti dell' Africa settentrionale :piango:

    Tuttavia, seppure i sovietici siano alle porte della Slesia, seppure i loro soldati stiano per attraversare la Vistola, quei tedeschi continuano testardamente a tenere parecchie divisioni in Francia, tanto da impedirmi uno sbarco ''semplice''.

    Così ho dovuto arrangiarmi, iniziando tentativi multipli di sbarco fino a costringerli a lasciare indifesa una regione costiera, rennes, e chiaramente ne ho approfittato per sbarcare. Ho utilizzato tutte le 33 divisioni che ho al momento, ma mi sono reso conto che non ci sono possibilità di avanzare rapidamente: in zona i tedeschi hanno già radunato almeno 15 divisioni, panzerdivision comprese, che hanno bloccato la mia avanzata; ecco il fronte attuale:

    [​IMG]

    é inutile, senza appoggio statunitense contro tutte queste divisioni tedesche posso fare ben poco.

    Teatro Orientale:

    [​IMG]

    Qua gli USA stanno facendo anche peggio: hanno abbandonato :)piango::piango:) quasi tutti i loro territori del Pacifico Orientale, lasciando quindi la possibilità al Giappone di prendere tutto ciò che ha trovato senza colpo ferire. In 3 mesi gli USA hanno vanificato ciò per cui io avevo lottato per 3 anni. Basterà ai giapponesi difendere in modo ragionevole quei territori per rallentare la marcia alleata pesantemente.
    Ecco, fra i tanti, alcuni dei territori occupati dai giappo:

    Truk (rioccupata, punto nevralgico del pacifico centrale dal cui porto le portaerei giappo potrebbero dirigersi facilmente verso tutte le direzioni)
    Wake Island (necessaria per avere il controllo del pacifico settentrionale)
    Rabaul (che io avevo sguarnito dato che erano presenti 3 div usa e può rappresentare il trampolino di lancio verso Australia e Nuova Zelanda, o magari verso territori delle indie orientali)
    Guam (il cui possesso, fossi stato nei panni degli usa, avrei ritenuto essenziale)
    Palau (rioccupata)
    Midway Island (no comment)
    Pearl harbour (ancora no comment)
    Noumea (per fortuna non ha un aeroporto..)
    Fiji (si, sono praticamente alle porte della Nuova Zelanda, e in un salto arriverebbero in Australia)

    Fortunatamente, i giapponesi non dovrebbero avere un numero adeguato di forze (navali e di terra) per presidiare tutti quei territori; credo che potrei in un paio di mesi riconquistare tutto, sperando che magari gli statunitensi non abbandonino altri territori e i giappo non si avventurino in Australia o Nuova Zelanda..

    (ps. fra l' altro dovrebbero aver lasciato ben poche divisioni nella madrepatria, quindi..:))
     

Condividi questa Pagina