1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Australia: Un Impero sotto il Sole

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da Lenfil, 14 Ottobre 2007.

  1. Mimmmo

    Mimmmo Banned

    Registrato:
    2 Novembre 2006
    Messaggi:
    1.562
    Località:
    Texas
    Ratings:
    +0
    Buona fortuna per la conquista delle Indie Olandesi. Di solito non danno problemi ma ogni tanto se gli lasci un po' di tempo si formano degli strani grumi di truppe statunitensi. Non per portarti sfiga...:D

    Pensado alle opzioni devo dire che secondo me non è facile scegliere. Intanto bisogna dire che nella norma i Giapponesi dovrebbero essersi gia pappati la Thailandia e la Malesia oltre ad aver avviato lo sfondamento in Birmania.

    Quindi Io farei così: prima di tutto mi accaparrerei velocemente tutte le isolette dell'oceania, così in quel lasso di tempo i tuoi convogli raggiungeranno una certa stabilità. Infatti credo che subito dopo la conquista dell'Indonesia abbiano un bel po di lavoro da sbrigare.

    Poi a quel punto devi sciegliere: combattere dalla parte dei Giapponesi regalando a loro ogni territorio o sbarcare? Io sono per la seconda. Prima di tutto proverei a prendere l'isola di Ceyon che mi pare fosse molto ricca di materie prime. Poi sbarcherei proprio sulla punta dell'India e da li risalirei pian piano. Ma ci vogliono tanti convogli e stare attento alle flotte che dovrebbero ronzare impazzite.
     
  2. MarioBLQ

    MarioBLQ

    Registrato:
    28 Marzo 2007
    Messaggi:
    11
    Ratings:
    +0
    che dire? partita strabiliante...
     
  3. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0
    Diamine mi sono dimenticato di dirlo :humm: comunque, il Siam si è alleato con il Giappone ed è ora suo fantoccio.

    Per quanto riguarda lo sfondamento in Birmania il problema è che si avanza timidamente, si è no due province avranno preso, anche i territori attorno Singapore sono ancora Inglesi.

    Però bisogna far notare che nel Pacifico c'è un movimento pazzesco di navi giapponesi, non capisco dove vogliano andare però, su chi si starà concentrado il computer con il Giappone? :humm:

    Invece per quanto riguarda la questione dare ai jappo o tenere tutto io la risposta è ovvia, tutto io :p ovvero, non voglio tagliare definitivamente le possibili vie di espansionismo giapponese in zona, però non voglio nemmeno perdere tutto...quindi direi un 50 e 50 e per attuare ciò credo che la risalità dalla punta finale dell'India da te proposto sia la cosa migliore da fare :approved:
    La costruzione dei convogli procede di pari passo con quella dei due nuovi incrociatori che presto si andranno ad aggiungere alla nostra piccola flotta.

    Appena ottengo il terzo tech team conto anche di iniziare una "scalata" nella ricerca delle Portaeree,il Giappone è all'avanguardia in questo campo e mi può passare molti progetti.

    Esagerato :D Hai anche qualche consiglio da darmi?

    Ciau :)
     
  4. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
    devo dire che ne sta vendendo fuori una bella partita :D
    comunque anche a me erano successe le stesse cose. sbarco in UK dei nazi, presa di venezia della yugo e sudafrica rimbecillito :D

    l'URSS non so se si riprenderà dalla perdita di mosca e leningrado.
    ricorda che quando gli inglesi perdono la madrepatria, diventano miolto potenti in india;)
    ti consiglio di prenderti le indie olandesi, hanno molto acciaio, e a quanto vedo agli screen non sei messo molto bene con la produzione di risorse :cautious:

    per la marina conta su gli incrocitori di buon livello, se usati bene possono annientare qualsiasi nave e costano poco...per esemio 2 o 3 incrociatori pesanti di alto livello possono fare fuori una corazzata;)

    ciao e buona fortuna
     
  5. Filippo I di S.G.

    Filippo I di S.G.

    Registrato:
    30 Marzo 2007
    Messaggi:
    2.573
    Località:
    Santa Giustina Bellunese
    Ratings:
    +0
    I miei complimenti!:approved:
    Anche a me era capitato uno sbarco tedesco, però erano sbarcati a Portsmouth, erano avanzati circa fino a Birmingham, ma poi erano stati ributtati a mare...:(

    Secondo me ti conviene puntare subito sull'India: la conquista delle isolette non ti darà significativi vantaggi, e per contro ti esporrà pericolosamente all'ira della flotta statunitense... e potresti non essere di nuovo vincitore, se entrano in gioco le portaerei moderne... :cautious: ...inoltre mi era capitato di vedere gli inglesi schierare anche 90 divisioni in India dopo la presa della madrepatria quindi...

    comunque però dà la precedenza all'Indonesia, per procacciarti le risorse di cui hai bisogno, e poi sbarca in Bangladesh (per intendersi la parte dove la fascia di territori inglesi si restringe), dalle parti di Calcutta; se riesci ad arrivare al confine con il tibet infatti ottieni due risultati importanti:
    1) tagli la ritirata alle truppe inglesi in Birmania;
    2) quando i giapponesi ti avranno raggiunto, cominceranno a conquistare territori... in vece tua!;)
     
  6. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0
    Grazie per il consiglio, mi basero su questo :)

    Accidenti 90 divisioni sono tante :cautious:
    In effetti le isolette nel pacifico non hanno alcun valore, non c'è nemmeno un aeroporto..
    Quindi direi di fare come dice Filippo, spedizione in India immediatamente dopo la caduta dell'Indonesia
    Mmmm c'è però da dire che il Giappone può anche calare dal Sinkiang..e poi non mi dispiace troppo se il Giappone si prende qualcosa, l'India non è ricca di Industrie (magari prendere Delhi..) e per le risorse dopo l'Indonesia non dovrei avere troppi problemi ;)
    Comunque vedrò in partita se sbarcare in Bangladesh o nell'India meridionale, daltronde ho solo 12 divisioni da far sbarcare, il Bangladesh è probabile che sia ben armato mentre l'India meridionale potrebbe essere più lontana ma anche deserta da truppe inglesi

    Ciau :)
     
  7. Filippo I di S.G.

    Filippo I di S.G.

    Registrato:
    30 Marzo 2007
    Messaggi:
    2.573
    Località:
    Santa Giustina Bellunese
    Ratings:
    +0
    beh, ma calcola che in giro per l'India ci sono circa 45 IC, e nessun partigiano... potrebbe essere l'occasione per diventare finalmente una vera potenza... calcola che, se il grosso al confine con il Siam non è retrocesso tanto, avrai buone probabilità di trovare il Bangladesh con lo stesso gadget difensivo di Bombay... secondo me il gioco vale la candela, senza contare che partendo dal Sinkiang di solito non va tanto avanti, dato che sia i giappo che gli inglesi ci assegnano poche truppe...
     
  8. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0
    La sanguinosa battaglia per il Sud Pacifico
    Non faccio in tempo a godermi la vittoria sugli All Blacks (ora mascotte ufficiali dell'Esercito Australiano :D) che devo correre dagli Yankee.

    Fin dall'inizio ero consapevole che la guerra con gli USA sarebbe stata tosta, ma sapevo anche che i possibili porti utili degli Yankee in zona erano davvero pochi, tra questi quello delle Samoa rappresentava il più grande e pericoloso.


    Si ha da poco finito la conquista della Nuova Zelanda che subito si prepara un'altra grande spedizione contro le Samoa, non possiamo permettere che le truppe americane possano scorrazzare in zona, le nostre coste sono quasi sguarnite :cautious:

    Ecco il resoconto dei fatti...muovevo con una flotta da guerra composta da 6 navi che doveva scortare (si fa per dire..) i 12 trasporti contenenti le divisioni da sbarco.

    30 Gennaio 1942
    Ore 4:00
    Mentre la nostra flotta è ormai in vista delle Samoa una forza da sbarco americana guidata da Clark sbarca senza incontrare resistenza a Christchurch in Nuova Zelanda
    Ore 5:00

    Essendo ormai tutti già in posizione non possiamo attendere oltre e viene quindi dato l'ordine dell'attacco, le truppe a difesa delle Samoa sono una Divisione Motorizzata con brigata Americana (più evoluta delle nostre).
    1 Febbraio 1942
    Ore 3:00
    Le truppe americane cedono solo alle 3:00 del giorno quando le nostre truppe riescono a strappare agli Yankee quell'isola dimenticata da Dio, poche ore dopo cadrà anche Dunedin in Nuova Zelanda sempre per mano del Generale Clark.

    Senza le Samoa la costa Australiana e della Nuova Zelanda sono in salvo ma le truppe Americane devono essere annientate, è una questione di prestigio!
    Tempo di riprendersi e si riparte, è il

    2 Aprile 1942
    Quando le nostre truppe sbarcano nella parte settentrionale della Nuova Zelanda occupata, gli americani si sono ritirati nell'entroterra e vengono rapidamente annientati, dopo la conquista delle Samoa questa è la seconda vittoria Australiana sugli Yankee, tutto sembra andare per il meglio..

    Questa situazione favorevole continua per poco tempo, infatti la flotta da Guerra insieme a quella da Sbarco è attaccata da una poderosa flotta USA mentre i nostri erano intenti a sbarcare sulle Isole Fiji, l'Ammiraglio ordina la ritirata immediata ma le navi non riescono a rompere il contatto con la flotta USA.


    é una strage :mad:
    Circa la metà delle nostre unità da sbarco con unità aggregata vengono affondate mentre la flotta da Guerra perde due navi e subisce gravi danneggiamenti, inoltre poco dopo si viene ancora attaccati e ancora non si riesce a rompere il contatto :mad:

    -----------------------------------------------------------------
    Situazione
    Per fortuna poche settimane dopo i nostri cantieri sfornano due nuovi Incrociatori ma la perdita di buona parte dell'Esercito Regolare (i Marines e i Motorizzati si salvano) è un colpo devastante per l'Australia che non può ora più minacciare l'Indonesia seriamente.

    C'è poco da dire...semplicemente non ero pronto per una guerra con gli USA, e credo che non lo sarò mai visto la disparità di forze in campo, nonostante la tattica delle ritirate adottata fino adesso gli americani sono riusciti a colpirci..e ci hanno colpito forte.

    Futuro
    Non tutto è comunque perduto, la perdita delle Samoa (ora presidiate da ben due divisioni) non consentirà più agli americani di effettuare sbarchi, anche se le loro flotte da guerra continueranno a girellare qua e la nella nostra zona.

    Le isole meridionali dell'Indonesia (ricche di risorse) rimangono il nostro obiettivo principale, le divisioni Olandesi sono stimate sulle due massimo tre unità mentre per quanto riguarda le truppe americane ancora non se ne vedono in zona.

    Sbarchi combinati su entrambi i lati faranno si che le sacche sistemino per bene gli Olandesi, dopo di che sarà una guerra a chi conquista di più tra i Giapponesi (sbarcati sulle Filippine e sulle isole settentrionali dell'Indonesia, è inoltre stata espugnata Singapore) e gli Australiani

    -----------------------------------------------------------------

    All'estero
    Nulla di nuovo dall'Europa, la Russia retrocede lentamente ma dubito si riprenderà, Stalingrado rimane comunque lontano per ora dalle divisioni tedesche

    In Asia i Giapponesi avanzano con maggiore decisione in Birmania ed espugnano Singapore.
    Si notà inoltre la conquista di gran parte del Pakistan da parte di truppe partite dal Sinkiang.
    La situazione in India rimane comunque incerta, le divisioni presenti sono molte (maledetto spostamento della capitale..)

    Per il resto non c'è più niente da dire, tranne che gli Americani entrano finalmente negli Alleati entrando cosi in guerra con i tedeschi (finalmente divideranno le forze tra Pacifico e Atlantico)


    La tattica da adottare per il momento non cambia, appena la Marina si riprende (ci stiamo concentrando sia sulla ricerca che nella produzione sulla Marina, inoltre sono in corso contrattazioni con i Giapponesi per l'acquisto di navi in cambio di tech e risorse) si riparte alla conquista dell'Indonesia nella speranza che le poderose flotte Jappo presenti più a nord riescono a placcare le possibili navi americane che vogliano scendere a Sud (cosa tra l'altro già fatta con un tentativo di sbarco a Darwin, prontamente sventato dalle nostre Guardie Costiere).

    Al prossimo resoconto..sperando di narre la conquista dell'Indonesia e non brutali sconfitte sul mare :approved:

    Ciau :)
     

    Files Allegati:

  9. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0
    Fermate l'AIIIIIIIIIIIIII
    Aiuto ragazzi, ormai non ce la faccio più a star dietro all'AI :piango: i giapponesi sono arrivati a Baghdad...ma andiamo con calma..

    Dopo il disastro della mia Marina mi dedico a piccole missioni per la conquista di qualche isoletta priva di importanza...per tastare la presenza americana in zona...
    Le unità d'esplorazione avvisano il resto dell'Esercito (che ormai non esiste praticamente più..) che si passa all'Offensiva

    INDONESIA
    I Giapponesi cominciano a sbarcare, non c'è più tempo da perdere, muovo con tutto quello che mi rimane e conquisto le prime isole,a Batavia incontro una certa resistenza Olandese che però è rapidamente sopraffatta.
    La mia misera marina incontra anche la Royal Navy ma per fortuna riesce a staccarsi e a fuggire rapida rapida nelle braccia di mamma Japan che con le sue Portaeree mi apree la strada (il computer è diventato un genio!).
    L'Indonesia cade e cadono anche la maggior parte delle colonie americane nel pacifico per mano giapponese.

    Si registrano numerosi tentativi dapprodo Americani in zona, ma il vero fronte ormai si è spostato più a Ovest..

    Conquistare l'INDIA con 4 truppe
    Il titolo è un pò esagerato :p perchè veramente ho conquistato solo Ceylon e la parte meridionale dell'India, giusto qualche PI e qualche risorsa.

    La I spedizione giunge all'isola di Ceylon e approda a Colombo dove non sono presenti truppe, effettuato lo sbarco si annienta la povera divisione inglese presente a fianco di Colombo...si prepara la spedizione per l'India dunque!

    La II spedizione (sempre con quelle 4 unità..) approda nella punta estrema dell'India dopo aver battuto delle truppe Francesi presenti in zona, si tenta di espandersi immediatamente perchè temo che gli inglesi possano radunare uomini e tentare di ributtarmi a mare, nel frattempo i Giapponesi conquistano quasi interamente la parte settentrionale dell'India e annettono Bhutan e Nepal

    Dopo alcune conquiste ecco che arrivano i tanti temuti rinforzi Alleati (un grumiglio di truppe canadesi, irachene, inglesi, francesi etc) e siamo buttati a mare :( per fortuna riesco a salvare in extremis le truppe della spedizione

    Non mi perdo d'animo e organizzo una III, una IV ed una V spedizione! Tutte miseramente ricacciate a mare...decido che è meglio aspettare l'arrivo dei giapponesi, rinuncio praticamente all'idea di una India Australiana :( nel frattempo i giapponesi sfondano in Persia e accerchiano Teheran..di questo passo ci arrivano prima loro degli Italiani a Suez.. (gli Italiani si sono ripresi in Africa e hanno conquistato El Alamein! Ora si combatte ad Alessandria).

    VI Spedizione: sbarco, sconfiggo e insacco, dopo di che arrivano i giapponesi e l'India non è più territorio Alleato! 4 divisioni...guadagnano una stellina, nulla di che insomma in India


    -----------------------------------------------------------------

    Raggiungo 57 PI ma ho enormi problemi nell'amministrare i PI, 3 tech team, ora si comincia a fare sul serio, peccato che non ci sia più niente da conquistare :humm:

    Ma parliamo della situazione Estera visto che ormai sembra essere questa la parte più interessante della partita :asd:

    ASIA
    I Giapponesi fanno letteralmente il culo ai poveri Tommys
    Dopo aver sfondato in India proseguono in Persia dove dopo un paio di settimane di tregua sfondano ancora, inarrestabili insaccano Teheran e si accingono a conquistarla.

    Pare che in questa partita i Giapponesi abbiano una sete insaziabile di conquista, ed eccoli scorrazzare in IRAQ :cautious:
    Prendono Baghdad dopo di che salvo ed esco, lo sfondamento nipponico non è ancora stato fermato e chissa che Suez non cada in mano nipponiche

    Nel Pacifico nulla di nuovo, perdono Truk :mad: e da li gli Americani lanciano ripetuti assalti all'Indonesia Australiana dove sono costretto a ricorrere a molte forze per insaccare le divisioni yankee.

    EUROPA e AFRICA

    In Europa la situazione muta solo in Inghilterra dove gli Americani sbarcano e cacciano dal Regno Unito i temerari Tedeschi!
    Poco dopo il territorio americano in Inghilterra ripassa nella salde mani inglesi, insomma quello che hanno perso in India lo hanno riguadagnato in Europa grazie agli Americani...chissa che i tedeschi non sbarchino ancora :cautious:

    In URSS i tedeschi si stanno impatanando, Stalingrado e zona resistono mentre a nord ormai le truppe tedesche stanno per toccare Arcangelo, questa situazione se non muta potra creare non pochi problemi ai crucchi in caso di sbarco Alleato in Francia..

    In Africa gli Italiani sembrano riprendersi! :approved:
    Avanzano fino ad El Alamein ed ora combattono quartiere per quartiere ad Alessandria, la situazione è comunque ferma da qualche mese


    -----------------------------------------------------------------

    Siamo all' 8 Maggio 1943


    Le grandi industrie australiane cominciano a sfornare nuove divisioni e presto si cominciera con la costruzione di nuovi navi, numerosi progressi sono stati svolti nella ricerca degli Incrociatori Pesanti e delle Portaerei.

    La situazione attuale è a dir poco disastrosa, cito l'elenco delle mie armate per farvi capire la situazione...

    ESERCITO AUSTRALIANO:
    6 Fanterie
    5 Presidi
    4 Marine
    2 Motorizzate
    1 Cavalleria

    TOT: 18 Unità :cautious:

    L'alleato giapponese invece..

    ESERCITO GIAPPONESE
    226 Fanterie
    78 Presidi
    e molte altre :cautious: lascio agli allegati il resto, tra cui il confronto della mia ormai inesistente Marina e Aviazione (questa non è mai stata sviluppata però)

    C'è poco da dire, bisogna cambiare le cose, insomma stravolgere tutto a costa di farmi odiare da tutti gli Australiani:
    RIFORMA FIORONI
    La riforma Fioroni sviluppata da un nostro anonimo ministro :cautious: consiste nella rivoluzione totale di tutte le forze armate

    MARINA:
    - Produzione Incrociatori Pesanti
    - Produzione Portaerei

    ESERCITO:
    - Acquisto dal Giappone di Divisioni di Fanteria, operazione già effettuata più volte con successo
    - Produzione Marine

    AVIAZIONE:
    - Sviluppo a livello Tecnologico dei Bombardieri Navali

    Solo dopo la Riforma Fioroni potrò dire di avere delle basi salde per affrontare il nemico, mica come ora...

    Questo però costringere le nostre forze ad una pausa (più che meritata visto le condizioni penose in cui hanno combattuto fino ad ora..) e questo significa altri territori in mano agli Jappo :cautious:
    Ora, ok che mi stanno simpatici, però :cautious: se sfondano anche in Iraq presto scenderanno in Africa :cautious: e sinceramente la cosa mi fa paura perchè a quel punto non avrei più veramente alcuno sbocco di espansione (tranne quello nel Pacifico, ma per affrontarlo ho bisogno di una degna Marina).

    Cosa ne pensate della Riforma?

    Meglio concentrarsi su Incrociatori o Portaeree e non entrambi?
    Dite che spendere soldi con i Giapponesi per le divisioni di fanteria è uno spreco (in questo modo potrei produrre solo i Marine e dedicare tutto il resto alla povera Marina)?

    Consigli per fermare l'insaziabile alleato? :cautious:

    Ciau :)



     

    Files Allegati:

  10. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0
  11. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
    ora il tuo unico nemico sono gli USA, quindi credo che saranno indispensabili le portaerei.
    Gli incrociatori secondo me si riveleranno utilissimi: sono navi verstili che si adattano a qualsiasi missione.

    peccato per la campagna indiana:(
     
  12. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0
    Quindi credi che un aiuto in Africa non sia necessario?
    Considera che il Sudafrica non è in guerra con me, troverei poca resistenza..come poco PI ovviamente, potrei liberare i popoli africani come fantocci :humm:

    Inoltre considero la caduta di Suez necessaria, sia questa italiana o nipponica, l'Impero Britannico deve crollare definitivamente :mad: (manie di grandezza)

    Per quanto riguarda l'India purtroppo le mie forze armate sono messe malissimo e solo recentemente la ricerca e il PI mi hanno concesso una certa produzione e sviluppo :(

    Per la Marina credo optero per il classico:
    - 4 Portaerei

    - 4 Incrociatori (pesanti)
    - 4 Cacciatorpediniere
    - 4 Sommergibili
    Schema che non mi ha mai deluso, ma che con l'Australia sarà duro da attuare :cautious: chissa quanto ci metto a creare una sola flotta del genere..

    Grazie per i consigli
    Ciau :)
     
  13. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Fantastica partita, mai vista l'IA così aggressiva e scatenata :eek:

    Peccato per le mancate conquiste, ma con un Giappone così potente era inevitabile che ti limitasse molto... Che dire, prova in Africa, ma non so se ti conviene: poco bottino e rischi di sguarnire il Pacifico.
     
  14. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
    riguardo alla marin ho delle obiezioni:
    costruendo 4 PA 4 CA e solo 4CT non avra abbastanza navi scorta...quindi o fai 8 CT oppure anche 4 CL:approved:
     
  15. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0


    1943-1944

    Avanti uomini! Un'ultima volta!
    Vi avevo lasciato con la caduta dell'Indonesia e la conquista dell'India, dopo quelle conquiste le mie forze armate erano praticamente state annientate, è così che nasce la Riforma Fioroni per riammodernizzare e costituire di nuovo le forze Armate.
    I punti della Riforma li trovate al resoconto precedente, per ora sono riuscito a coprire i buchi dell'Aviazione (nella progettazione..) e della Marina, presto anche l'Esercito avrà la sua parte.

    Il Giallo tocca Suez
    Mentre tento di riprendermi dalle recenti batoste posso solo guardare il mio alleato che imperterrito avanza anche nel deserto..la Persia cade...poi è il turno dell'Iraq, NULLA sembra poter fermare i gialli, si ha un'attimo di tregua solo quando si raggiunge la Terra Santa, qui i gialli sono fermati dagli Inglesi trincerati che vengono comunque respinti grazie alla superiorità aerea e numerica.

    I soldati del Duce sono ancora fermi ad El Alamein quando giunge la notizia che Suez è caduta, cioè che gli italiani non sono riusciti a fare in 5 anni i giapponesi lo hanno fatto in 3, con la differenza che i Giapponesi partivano dalla Cina, gli Italiani dalla Libia..

    Ben consapevole che non mi rimarra più niente preparo il CSAA (Corpo Spedizione Australiano Arabia) con il compito ambizioso di annettere Oman e Yemen, entrambe difese da numerose (ma male equipaggiate) truppe locali e alcune truppe inglesi (decisamente più pericolose).


    CSAA
    Il CSAA consiste inizialmente in 4 Unità Marines e 2 di Fanteria regolare, a cui si aggiungeranno in seguito 2 Fanterie Motorizzate (veterane dell'India), 2 Unità Marines (nuove di zecca) ed altre 2 unità di Fanteria, per un totale di 12 Divisioni

    Lo sbarco avviene a Dubai nei pressi dell'Oman, non si incontra resistenza e si opta quindi per un rapido e decisivo attacco all'Oman, momentaneamente sguarnito da truppe Inglesi e difeso quindi dalle scarse truppe dell'Oman.
    L'Oman cade, e il primo obiettivo è rapidamente raggiunto

    Si passa quindi allo Yemen, ben difeso da truppe inglesie e qui il CSAA si ferma, la disparità di forze è tale da rendere inutile qualsiasi attacco, si decide quindi di andare a supporta i Giapponesi che sono recentemente sbarcati in Africa , l'Australia non vuole essere da meno!
    Ed ecco sbucare ancora una volta la RN..la flotta fatica a rompere il contatto e perdiamo qualche trasporto.

    Deciso a prendermi una fetta di Africa ci riprovo passando per una via più lunga, ma anche qui le navi Australiane si imbattono nelle perfide flotte Inglesi, ed è proprio in mezzo all'Oceano Indiano che la mia piccola flotta supportata dalla flotta Giapponese si imbatte con una grossa flotta RN.
    La battaglia dura molti giorni, quando mi rendo conto che ormai è tutto perduto è troppo tardi, le navi Giapponesi sono quasi distrutte e le mie cominciano a subire danni...molte navi si immolano nell'estremo tentativo di bloccare le navi inglesi dirette a tutta velocità verso la flotta d'Invasione, ma tutto è vano.

    Strage e addio Marina, come al solito non riesco a rompere il contatto :wall: Rinuncio quindi all'Africa...dopo l'India questa è la seconda volta che l'alleato Giapponese mi sorclassa.

    Yemen
    Finalmente giungono i rinforzi, gli Inglesi che invece hanno perso Suez non possono dire lo stesso e infatti lo Yemen cade aprendo la strada ai Nippo-Australiani verso l'Arabia Saudita, è guerra.
    Il CSAA come al solito è in prima linea, mentre i Nipponici conquistano Medina, le nostre truppe Motorizzate (che combattono in modo eccellente e sfruttano tutta la loro velocità in questa zona) conquistano la capitale ed è la resa.

    Resoconto dell'Esperienza CSAA

    Nel complesso il Corpo Spedizione Australiano Arabia si comporta più che bene, i Marines dimostrano ancora una volta la loro forza mentre le Motorizzate avanzano rapide creando sacche qua e la.
    La Marina purtroppo non si comporta come dovrebbe ed è pure annientata

    -----------------------------------------------------------------

    Nel Mondo

    Mentre cade Suez nel mondo non si notano grandi cambiamenti, i Tedeschi sono ancora fermi in Unione Sovietica e ad un certo punto si notà pure uno sfondamento Russo sul fronte centrale, prontamente rinforzato dalle truppe tedesche che come è possibile notare dalla mappa riescono a ristabilire il fronte.
    Stalingrado è vicina, ma è più di un anno che i Tedeschi non ci arrivano

    Impantanati

    Gli Italiani giocano alle belle statuine a El Alamein e non riescono a cogliere il momento favorevole offerto dalle vittorie Nipponiche a Suez. Alessandria rimane quindi Britannica

    Fermi da secoli

    Gli USA non si fanno più sentire tranne per qualche sbarco in Indonesia, prontamente placcato dal mio Esercito che inoltre conquista qualche isola di poco valore nell'Oceano.
    Cade inoltre Truk, ultima base americana (ex giapponese) da cui gli Yankee potevano lanciare invasioni sui miei territori

    Pericolosi ma respinti...per ora

    Gli Inglesi si limitano alla difesa dei territori ma non vedo offensive di un certo valore, la caduta di Suez è stata inoltre un duro colpo e la perdita dell'Africa Orientale per mano Giapponese e dell'Arabia meridionale per mano Australiana la sta lentamente cacciando dall'Oceano Indiano
    Estrema resistenza

    I Giapponesi sembrano aver finalmente finito lo sfondamento che avevano iniziato in Birmania e che li aveva visti conquistare, India, Persia, Iraq e Suez.
    Ora guardano con timore cosa c'è al di la di Suez, forse un Corpo di Spedizione Australiano potrebbe incitarli ad attaccare :contratto:

    Nel Pacifico si registrano pochi cambiamenti, cade Midway e Tarawa, nulla di più
    In Africa avvengono numerosi Sbarchi e si tocca il confine con le Colonie Portoghesi a Sud, l'Etiopia a Nord e il Congo Belga ad Ovest.

    Stanchi dopo la corsa..?

    I Sovietici! Come dimenticarsi dei poveri Russi.
    L'URSS ha subito devastanti ed umilianti sconfitte ad inizio guerra che li ha costretti a cedere Mosca e Leningrado oltre che all'onore..
    Ultimamente però stanno offrendo una resistenza estrema e hanno pure provato un attacco alle linee nemiche, la Germania con 600 PI rimane per ora sicuramente in vantaggio, ma l'URSS (200 e qualcosa PI) non cede.

    "Pagheranno con il sangue ogni centimetro Russo!"

    -----------------------------------------------------------------

    La situazione è questa:


    - Il mio Esercito è in Arabia e da li non si muove semplicemente perchè la Marina non esiste più e mandarli a nuoto mi sembra chiedere troppo
    - La Marina è in costruzione, 4 Incrociatori Pesanti Semi Moderni sono in arrivo, la ricerca nelle Portaerei in collaborazione con i Nipponici continua a grande velocità
    - L'Aviazione attende, per ora qualche studio nella ricerca dei Bombardieri Navali che ritengo fondamentali per una futura invasione delle Hawaii

    • FUTURO
    A Il CSAA muoverà verso Suez e aiutare i Giapponesi a sfondare
    B Il CSAA aspetterà il rinnovo delle navi da sbarco (tra poco in arrivo, o probabilmente acquistate dai nipponici) e tenterà sbarchi a Cipro/Malta/Sudan (specificare)
    C Il CSAA si sciogliera e si formera il CSAP per l'attacco alle isole pre Hawaii e le ultime colonie occidentali nel Pacifico ancora nemiche

    Io credo che la A sia l'unica strategia fattibile, voi che ne pensate? Il problema è che ora come ora senza Marina si può fare poco o niente..

    Ed ora gli allegati

    Ciau :)
     

    Files Allegati:

  16. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0
    Come non quotarti..mai visto il Giappone vincere ovunque..ci manca solo che ora dichiari guerra all'Urss e arrivi a Stalingrado prima dei Tedeschi (che sono a uno due province..)

    Per l'Africa ci hanno pensato i Giapponesi ormai, il Pacifico rimane in solide mani, gli Yankee hanno perso le basi importanti ed ora si può circolare tranquillamente ;)


    Dici?
    E si che con il Giappone distruggevo intere flotte con questo schema :cautious:
    Vedrò di provvedere :approved:
    Grazie

    Ciau :)
     
  17. loz

    loz

    Registrato:
    14 Ottobre 2007
    Messaggi:
    18
    Località:
    Trento
    Ratings:
    +0
    Bravo, ma ricordati che con 34 sarà dura a conquistare territori in India...ricordo un partita che ho cominciato e mai finito col Belgio...
    15 unità perfettamente addestrate e trincerate ( 3 fort)
    hanno retto ben poco contro un nemico agguerrito e ben schierato.
    Ti consiglio di creare una marina efficiente e di guardarti sempre la spalle a Perth...

    PS: l'Australia è magnifica ( ci sn stato st'estate un mese)...nn sciuparla!!!!

    ;-) in bocca al lupo e prega che HItler vinca in UK...
     
  18. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0
    Mi sa che hai capito male, o forse sono io che non ha inteso bene il tuo messaggio :D
    L'India è già stata conquistata da me e il Giappone (mio alleato). Ora si combatte nel Pacifico (vs USA) e in Africa (Suez è già giapponese).

    La Marina è in costruzione ;)

    Ciau :)

    P.S. ci sei stato questa estate in Australia?? Per caso sei partito con altri studenti per andare poi a vivere in una famiglia locale?
     
  19. loz

    loz

    Registrato:
    14 Ottobre 2007
    Messaggi:
    18
    Località:
    Trento
    Ratings:
    +0
    avevo capito bene...ero rimasto indietro qualche pagina...sorry!
    SI sono stato ospitato ma ho anche girato tutta la parte est...
    ho anche lavorato per un pochino ma niente di che...( 1 sett da gelataio...)
    Cazzo sti giapponesi sono inarrestabili..
    L'Africa non l'avevo saputa già nipponica...PARDON!!
    grazie per la precisazione e complimenti.
     
  20. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0
    1944-1945
    Il Continente Nero è sempre più Giallo

    Continuo la partita e non conquisto sostanzialmente niente di rilevante, ci sono però molti avvenimenti che bisogna far notare.
    Durante questi due anni mi sono concentrato nella ricerca e nella produzione di una nuova e forte Marina.
    4 Incrociatori Pesanti Semi Moderni sono stati già sfornati e tra un anno e mezzo avremo anche 4 Portaeree Semi Moderne con relativi CAG , per intenderci nessuno sulla faccia della terra li possiede (ma nemmeno il modello precedente, se non uno due modelli), ho addirittura superato americani e nipponici in questa ricerca..inoltre presto avrò anche l'ultima tech per gli Incrociatori Pesanti Moderni.

    Continuano le trattative con l'amico nipponico, grandi scambi avvengono:

    - Risorse Energetiche, l'Australia non è più autosufficente e gli accordi commerciali non hanno portato a nulla, sono quindi costretto a grandi acquisti di Energia (5000 a blocco) dal Giappone per sopperire alla mancanza di Energia (ne perdo circa 100 al giorno...non so più che fare).

    - Acquisto Trasporti, be non crederete che in questo periodo non faccia assolutamente nulla :D qualche isoletta priva di valore va pur sempre conquistata per tenere allenati i nostri giovanotti (tra cui Cipro, sguarnita)

    - Scambio Tech, trattiamo ormai alla pari con i Giapponesi

    Ma ora torniamo alla partita...

    EGITTO
    Nell'ultimo resoconto i Giapponesi avevano preso Suez e si erano attestati sulla sponda opposta del canale rispetto alle truppe Alleate.
    Come per la presa dell'Iraq anche qui ci è voluto un attimo di pausa e poi via giù verso l'Africa! :approved:
    Cadono tutte le province adiacenti a Suez e l'aviazione Imperiale miete vittime tra le truppe Alleate in rotta, ma non finisce qui! Finalmente dopo un sonno secolare gli italiani si svegliano e conquistano Alessandria costringendo gli Alleati in una sacca che verrà presta chiusa dai Nippo-Italiani.
    Il Sudan cade e cosi le conquiste africane del sud sono ora in contatto con l'Egitto appena caduto.

    AFRICA
    I Giapponesi erano però sbarcati anche nell'Africa Orientale e si stavano avventurando sia verso il Congo che verso il Sudafrica (che si è recentemente riunito agli Alleati ed è quindi ora in guerra con noi, offre inoltre porti da cui tentare sbarchi, maledetti :mad: ).
    è il 19 Aprile 1945 quando una serie di sbarchi su tutta la costa Orientale Africana sconvolge per la prima volta dall'inizio della guerra le truppe nipponiche.
    Sono gli Yankee più arrabbiati che mai!
    Vedo una ad una le province in Kenya, Somalia ed Etiopia cadere in un batter d'occhio, non c'è più tempo da perdere! Il nostro esercito deve entrare in azione per fermare gli americani! :approved:
    Sbarchiamo nell'ultima provincia Somala ancora in mano Nipponica ma siamo subito cacciati a mare da truppe americane guidate indovinata un pò da chi? dal signor Eisenhower in persona.
    Non mi perdo d'animo e faccio intervenire i nuovi Incrociatori Pesanti per la scorta dei Trasporti, l'inizio è ben poco incoraggiante, veniamo subito ingaggiati da una ben maggiore Flotta Inglese e siamo brutalmente sconfitti, un Incrociatore nuovo di zecca è subito affondato :piango: quando avrò le Portaeree se ne riparlera

    I Nipponici nel frattempo fanno sbarcare circa 20 divisioni Cinesi Nazionaliste sui tratti di costa ancora controllati.

    Ma ecco che finalmente l'Esercito Australiano riesce a sbarcare in Somalia e a ricacciare indietro il signor Eise.
    Ci sono un paio di scaramucce ed uno sfondamento centrale delle truppe corazzate americane (subito chiuso dai nipponici) ma nulla di molto importante, il fronte nord è affidato alle mie truppe che tengono la posizione e quando sono al massimo dell'Organizzazione muovono all'attacco, questa volta non c'è Eisenhower....c'è MacArthur! Tutti in Africa li hanno inviati gli eroi americani..vabbe

    Gli scontri proseguono fino al Novembre 1945 quando le truppe Americane sono annientate nella sacca di Tanga da un triplo attacco terrestre (Cinese, Giapponese e Australiano) e due anfibi (Giapponese e Australiane).

    L'avventura in Africa termina per il glorioso esercito Australiano che si aggiudica circa un'altra stellina a testa :approved:

    Poco dopo Malta cade in mani Giapponesi, potete solo immaginare la mia faccia o_O , ma ormai ci sto facendo l'abitudine..

    MONDO

    Germania
    I Crucchi conquistano finalmente Stalingrado! e sfondano in direzione Baku, sembra la fine per i sovietici, nessunaltro grande cambiamento si manifesta, tranne che in Albania (ricordiamo che era stata conquistata dai Rumeni) dove le due province in rivolta da tempo si dichiarano indipendenti, rinasce quindi l'Albania radicale di sinistra già in guerra con mezzo mondo, non ha speranze.
    Si stringono primi accordi commerciali coi tedeschi che però non si dimostrano generosi quanto i Nipponici (ovvio non sono alleati..)
    Soddisfatta

    Inghilterra
    Poveri inglesi, ormai battuti ovunque conservano solo il Regno Unito. Solo la RN tiene alta la bandiera inglese
    Umiliata

    Italia
    Gli Italiani non fanno pressoche niente oltre a conquistare Alessandria quando i nipponici sono ormai alle porte, inoltre si fanno rubare Malta
    Addormentata

    USA
    Unico vero avversario degno di nota in questa partita, lancia invasioni in Africa e lancia le sue flotte alla caccia dei miei trasporti, che più volte colpisce.
    Nonostante tutto non riesce a mantenere una testa di ponte salda in Africa ed è ricacciato in mare, però numerose truppe yankee sono state avvistate in SudAfrica...l'inizio di una nuova invasione?
    Lanciano inoltre qualche attacco nel Pacifico e si riprendono Wake Island e le Midway, tentano anche uno sbarco a Menado nell'Indonesia Australiana, ma sono prontamente battuti :approved:
    Intraprendente

    URSS
    Hanno perso Stalingrado e stanno perdendo il Caucaso...la situazione è ormai critica..la fine sembra vicina, il fronte nord nonostante tutto resiste per ora ma a sud sembra la disfatta
    In rotta

    Giappone
    La migliore AI che abbia mai visto
    Tengono truppe su di un territorio che va dalle isole del Pacifico fino all'Egitto con una meticolosità incredibile, non c'è territorio privo di sue truppe o puppet.
    L'espansione in Africa sembra inarrestabile e stanno ora cominciano l'invasione dell'Africa Francese..non sembra lontano il giorno in cui il Sud Africa cadrà sotto i giappponesi
    Inarrestabili

    -----------------------------------------------------------------

    Bisogna ancora aspettare come minimo DUE anni per cominciare operazioni degne di nota, per ora mi devo limitare a supportare gli alleati in Africa.
    Nel 47 disporrò delle Portaeree semi moderne e di Incrociatori all'avanguardia, con queste navi muoverò verso le Hawaii, applicherò un blocco e tenterò sbarchi su larga scala, non mi fermeranno ancora :mad:


    Ed ora ecco gli allegati, notare il fronte giapponese...7000km di avanzata...in territori che vanno dai deserti alla jungla...spaventoso

    Ciau :)
     

    Files Allegati:

Condividi questa Pagina