1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Andronikos Pistophilos, e la Magna Calabria non fu più la stessa

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da Lupin76, 6 Settembre 2013.

  1. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    E' dalla sponda più occidentale dell'impero Bizantino, nemmeno contigua al resto dell'impero, che improvvisamente un personaggio fuori dal comune da inizio ad una storia fuori dal comune per la terra Calabra, fino a quel momento protagonista di secoli di assoluto oblio.

    Il 32enne duca Andronikos di Calabria, della casata dei Pistophilos, poeta paziente e lussurioso, vede le turbolente vicende delle terre a lui vicine come un irripetibile possibilità di riscatto per la sua casata, ormai da troppo tempo relegata un un angolo marginale della storia.

    In sicilia gli il sultanato Aghlabida tenta di lanciare l assalto per la contea di Siracusa, mentre il carolingio re d'Italia cerca di strappare allo sceicco Sawdanita le terre centropugliesi.

    Questo destino è troppo grande per essere affrontato da solo, ed ecco che per grazia dei regnanti asturiani, mi viene concessa in sposa Aldonza, del casato delle Asturie, di qualche anno più giovane, ma che tesse intrighi diabolici come una veterana.

    Ecco che così si parte alla volta della Lukania, ultimo possedimento dell'emiro Sawdanita, gli altri sono andati al re d'Italia. Mi tuffo immediatamente in una guerra santa per cacciare dal suolo italico questo ospite sgradito. Il mio esercito è in superiorità numerica, e in mio soccorso (o maldestro tentativo di precedermi) arrivano le truppe del duca di Salerno. Senza troppe difficoltà la Lukania è mia. Nel mentre, la corte riesce ad ordire un complotto contro il conte di Crotone, che saggiamente decide di rimettermi il suo titolo una volta da me richiesto. Nel mentre, in Sicilia, gli Aghlabidi vengono completamente ricacciati, l'imperatore conquista la sicilia, e concede le fresche conquiste ad un tale Leon della casata dei Palliarikos. Speriamo di avere rapporti di buon vicinato.

    Si cerca di investire in tecnologia, che da queste parti è davvero arretrata, e nel frattempo il mio magistrato riesce a ripescare una rivendicazione contro il duca di Salerno. Gli è costata davvero tanta fatica, perchè dopo nemmeno un mese ci ha lasciati per il forte stress. Lo rimpiazza il vescovo di Mottola. In pochi mesi anche Salerno è mia. Ricreo il ducato, che stavolta è ducato di Lukania, e così posso rivendicare di diritto Amalfi, che però ora è inaffrontabile per me. Il conte di Foggia si è staccato da Benevento. A Benevento mando il mio magistrato a rintracciare mie possibili rivendicazioni. Puglia e Bari sono sempre del re carolingio, che oltre che re d'Italia ora lo è anche di Lotaringia e Borgogna.
    Dal punto di vista amministrativo, ho diminuito la leva richiamabile dalle città (azzerandola), portando ad alta la tassazione, e a piccola la tassazione dei miei feudatari. Ho cambiato la legge in elettiva, sono fiducioso del fatto che anche quando il mio regno sarà ampio, potrò far accettare ai miei vassalli il meglio che la mia casata potrà offrire.
    Tanto per ben cominciare, qualche anno fa si è sparsa in giro la voce che io sia un grosso grasso codardo greco, e per provare il mio coraggio ora la marzialità ruba il tempo alle altre caratteristiche. Ci vorranno altri 3-4 anni a convincere tutti che non sono un codardo.
    Vi presento i miei bambini, Teodoro, 6 anni, Teodosio di 3 (che sa già far di conto meglio del grande, non dovrei far preferenze tra figli ma lui credo sarà il mio prediletto) e la mia appena nata Eupraxia (ha insistito mia moglie per dargli sto nome, dice che si usa nelle Asturie). 10 anni sono passati, l'877 scorre placido in attesa di notizie da Benevento.
     
    • Like Like x 1
  2. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    Lo screenshot genera un file da 2 mega, che non fa uploadare perchè too large. In pvt accetto consigli.
     
  3. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    Salvalo come un jpg e uccidi Teodoro, solo i migliori figli meritano la vita :ROFLMAO:.

    Comunque mi piace lo stile di scrittura, semplice e diretto.
     
    • Like Like x 1
    Ultima modifica: 6 Settembre 2013
  4. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    estate 877

    calabria.jpg
     
  5. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    878 - inizio 880
    purtroppo nessuna novità da Benevento per la rivendicazione
    il tempo scorre fin troppo tranquillo, giusto per riempire le giornate il duca decide di occuparsi in prima persona dell educazione del figlio Teodosio
    Anzi, un evento nei paraggi c'è, Amalfi ha conquistato la contea di Capua

    un sinistro presagio aleggia nell'aria, risponde al nome di Blue Blob...

    [stasera si chiude qui, par mica ma scrivere 4 boiate porta via tempo! :)]
     
  6. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    880
    ...e poi va a finire che il Basileo, tra una guerra santa e l altra, trova lui il modo di prendersi su Benevento. Mi pare molto poco ortodosso, mi viene da dire, sperando che il patriarca non la prenda per blasfemia...

    Gli anni scorrono fin troppo tranquilli, nessun scossone, progressi tecnologici molto lenti, una pena.
    Il Magistros inizia una serie di viaggi lampo, prima Foggia, poi Napoli, poi Bari (il re di mezza europa è sempre indaffarato in guerre con i nordici, è tanto lontano da qui, tentar non nuoce), anche se il pensiero fisso resta su amalfi, città e repubblica, che di diritto fa parte del mio ducato di Lukania... Sarebbe un ottimo regalo per uno dei figlioli che stan raggiungendo la maggiore età.


    A proposito, che peripezie sentimentali sti ragazzi. Nell885 Teodoro, il maggiore, dopo un fidanzamento con la duchessa di Dioclea, poi lo molla perchè vuole solo un legame matrilineare. Marameo le rispondiamo! Allora comincia una relazione nientemeno con la figlia del Basileo, figlia nata in the purple. Io non gli metto fretta a sti ragazzi, ora anche lei è diventata maggiorenne, decideranno loro se sposarsi... [non voglio rompere il fidanzamento e perdere 30 punti di relazione con l imperatore]. Teodosio, il secondo, anche lui ha avuto una prima esperienza con la sorella del duca di Sicilia. La cosa era interessante perchè il duca, 17enne, ancora non ha nè moglie nè figli, e questa sorella è l erede del ducato. Però anche lei alla maggiore età pretendeva l unione matrilineare. Teodosio l ha mollata, e dopo una vacanza a Sparta, ha conquistato nientemeno che il cuore della duchessa di Acaia. Detto fatto! Sposati subito, unione regolare, nemmeno il tempo di mandargli la nduia nuziale c'è stato!
    E mai unione come questa fu più benedetta. Amalfi, dopo aver conquistato anche la città di Grosseto, si è invischiata in una guerra insieme ad altri per difendere la Borgogna dal sultano Merida (che oltre al 90% della spagna, si è intascato - non so come - il regno di Aquitania all incirca). Beh, l occasione era ghiotta per provare la resistenza amalfitana, sapendo che probabilmente dalla nuora sarebbe arrivato qualche rinforzo. Chiamo anche una banda mercenaria svizzera a supporto, insieme ai miei 2000 calabbresi furenti, e al migliaio abbondante di soldati achei inviati dalla nuora duchessa innamorata della nostra casata più che mai (merito anche del bonifico che le fu inviato pochi giorni prima della nostra chiamata alle armi?), ci si lancia all attacco di Amalfi.Una prima furibonda battaglia ci vede perdenti, ma di poco, ma il loro morale è molto più fiacco. Tempo pochi giorni, si torna alla carica, e la vittoria è schiacciante! Tira molla altri scontri, ma nel giugno 889 Amalfi è terra dei Pistophilos! Solo la città purtroppo, la baronia è in mano ad un vassallo di poco conto. Tempo di festeggiare, e penseremo se reclamare quella baronia con le buone o con le cattive. E magari una nuova repubblica, più forte di Amalfi, potrebbe sorgere...
     
    • Like Like x 1
    Ultima modifica: 9 Settembre 2013
  7. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    E il consiglio che vi chiedo è proprio questo: vale la pena far diventare la contea di Amalfi una repubblica, dandola magari a un figlio, o la tengo contea ordinaria come tutte le altre? Tutto sommato ho ancora solo 5 contee e 2 ducati, bruciare un ducato e una contea per trasformarla in repubblica, non so se ne vale la pena...
     
  8. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.603
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +441
    se rimane tua vassalla nessun problema, altrimenti evita. Sappi che le repubbliche tendono a voler conquistare le contee costiere, e anche le tue potrebbero finire nel mirino...
     
  9. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    si, dovrei riuscire a farla rimanere mia vassalla, per quanto con un titolo paritario, da duca di calabria, e non superiore, da re, vorrei mai che un domani si sveglino a reclamare indipendenza... non so, sono ancora combattuto, forse potrei rimandare a quando gli conquisterò la contea di capua, amalfitana anche quella
     
  10. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.603
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +441
    eh magari è meglio. considera che le guerre contro le repubbliche sono rognose: hanno solitamente un sacco di soldi e quindi un sacco di mercenari. Valuta bene la tua forza (anche futura) prima di crearne una.
     
  11. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    889
    E alla fine la scelta andò per reclamare la baronia di Sorrento, che ci venne umilmente resa senza ribellione alcuna. La città di Amalfi venne affidata ad un mercante locale, mentre la contea di Amalfi restò ad Andronikos. Per il figlio Teodoro, il regalo della maggiore età fu la contea di Lukania. Di li a poco, nella locale chiesa, Teodoro convolò a nozze con l ormai storica fidanzata Ioulia, figlia del Basileo. Si alternano le stagioni, nella calma calabra, senza sussulti, con solo l obiettivo di migliorare città castelli e territori in genere.

    Nell'893 anche Eupraxia diventa maggiorenne, purtroppo non ci sono molti pretendenti che accettino un legame matrilineare con lei. Le consiglio di fidanzarsi con il figlio quintogenito del duca di Charsianon, fra due anni si vedrà. E infatti, al suo compimento dei 16 anni, lui confermò la volontà di sposare Eupraxia. E' così che Oreste Maleinos arrivò alla corte calabra.

    Alla festa di capodanno dell 895 però Andronikos si ammala. Segue anche se a fatica le vicende del ducato e della casata. In primavera, si perfeziona il complotto per uccidere il secondogenito dei Maleinos. Ora si punta al primogenito. In estate invece, muore la duchessa di Acheia, la nuora di Andronikos. E' così che un altro Andronikos guadagna un altro titolo ducale, Crysaphios alla tenera età di 4 anni diventa duca di Acheia.
    In settembre il Basileo, dopo alcuni anni, riesce ad aumentare l'autorità imperiale (now is high), chissà se questa brutta notizia ha contribuito all insorgere della polmonite per Andronikos. E' così che all inizio di novembre, si conclude la vita terrena di colui che ha portato il casato dei Pistophilos fuori dalla Calabbria.
     
    • Like Like x 1
    Ultima modifica: 9 Settembre 2013
  12. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    895
    Inizia così l'era di Theodoros Pistophilos, sposo di Ioulia figlia del Basileo. Entrambi ottimi amministratori, scarsamente diplomatici, poco complottatori (male, visto quello che stavamo combinando alla casata dei Maleinos). Tutte e 5 le contee del ducato sono da lui direttamente amministrate. Hanno un figlio di 5 anni, a cui è stato dato il (si spera) benaugurante nome di Basileios.
    Per far intendere subito le sue mire, sposta la capitale a Salerno. Le relazioni con i vassalli sono tutte positive sin da subito.

    Il magistros viene inviato alla contea di Napoli per cominciare azioni che portino alla rivendicazione, ma (senza che me l aspettassi) abbiamo ereditato un qualche claim sulla contea di Bari, regno di italia baviera lotaringia, il cui re è sempre cosiì indaffarato in altre guerre su al nord, chissà se capiterà l'occasione...
    Cominciamo a investire in caserme nelle varie contee, e cominciamo a preparare la festa di fine anno per presentarsi ufficialmente ai vassalli
     
  13. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    899
    Purtroppo la situazione di stallo non trova sbocchi. Stanco di girovagare tra le contee per costruire caserme, Teodoro prende un anno sabbatico, e da li a 9 mesi ecco nascere il secondogenito della coppia, Makarios.
    L'anno successivo (900), Amalfi partecipa ad una guerra nel lontano oriente. L'occasione è ghiotta per togliere le ragnatele dalle spade, e riprendere la città di Nocera, proprietà amalfitana, all interno della contea di Salerno. La guerra è veramente breve, tant'è che riesce a tornare a casa in tempo per vedere nascere la terzogenita, Epiphania.
    Nel 901 movimenti da parte delle potenze imperiali: il basileo conquista la contea indipendente di Foggia, il re di lotaringia italia e quant altro viene proclamato Sacro Romano Imperatore.
    Nel 905 finalmente il magistros porta a frutto il suo lavoro, ed ecco la rivendicazione su Napoli. Avanti con quelle spade!
    Il 906 si conclude la guerra, Napoli è nostra, e nasce il quartogenito, Andronikos, in onore del nonno.
    Per un paio d'anni il tempo scorre placido, eccome se scorre, Basileo ormai è maggiorenne, e gli viene assegnata la contea di Lukania.
    Nel 908 nasce il quinto figlio, Helias, e contemporaneamente il magistros conclude il suo lavoro a Capua (ultima contea rimasta alla repubblica amalfitana, oltre alla città di Grosseto). Abbiamo una rivendicazione, ma forse non abbiamo ancora forza sufficiente per affrontarla.
     
  14. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.603
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +441
    ottima espansione, cerca di combinare qualche buon matrimonio anche, prendersi l'italia (il mondo?) una contea alla volta e sempre guerreggiando è lungo e logorante.
     
  15. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    Thanks Sir!
    L'obiettivo primario è intitolarsi il regno di Sicilia. Manca Capua, Benevento e Foggia sono di un fratello del nuovo Basileo, puglia e bari del sacro romano imperatore, brindisi è contea direttamente vassalla del basileo, la sicilia è un ducato. Se riuscisse un matrimonio con il ducato di Sicilia, sarebbe un colpaccio.
    Finora, la prima generazione di 3 figli, uno è diventato il nuovo duca, un altro è papà del duca di achea, la sorella è mamma del futuro di un ducato in centro turchia. Speriamo di avere uguale fortuna in futuro!
     
  16. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    909
    Il vecchio basileo defunge, un nuovo macedone guida l'impero bizantino.
    Così come muore l'imperatore Luigi, pronipote di Carlo Magno, rimpiazzato dal figlio, che detiene il regno est germanico e bavarese, mentre lotaringia e italia sono del suo fratello minore (così mi pare, mi riservo correzioni più tardi)
    Nel mentre, che voci incredibili giungono a corte. Teodosio, fratello del Duca, padre del duca di Achea, ha radunato un suo esercito personale, ed è partito alla volta di Finisterre, reclamando il regno di Galizia, in onore della sua adorata mamma Aldonza!
    Nel dicembre 909 diviene duca del Charsianon Oreste Maleinos, l'ultimo della sua casata, ma (per ora) erede del ducato è Germanos Pistophilos, altro promettente nipotino!
    Nel 911 Teodosio riesce nel suo intento, ed è re di Galizia (giusto il territorio de jure, le 2 contee più a nord ovest), lunga vita e onore ai Pistophilos che dalla Calabria si lanciano verso il mondo!
    Il frutto di cotanta felicità arriva nel 912, Ioulia regala alla casata Niketas, il sestogenito del duca Teodoro.
     
  17. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.603
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +441
    qualche screen a questo punto farebbe comodo.
     
  18. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    Negli anni a seguire nessuna possibilità (ragionevole) di entrare in guerra...

    Nel 913, finalmente la fazione pro-diminuzione autorità imperiale (al 180% di forza da 3 anni ormai...) avanza la richiesta al basileo, che accoglie, riportandola a media, mentre l anno successivo non accetta la proposta di una fazione che chiede di far salire al trono il fratello Kallisto, si apre una guerra civile, il duca di Calabria rimane filo-governativo stavolta
    Nel 914, forse in riconoscenza di questo, veniamo nominati Sakellarios dell'impero! E l anno successivo, quando la guerra civile si conclude con un nulla di fatto, veniamo insigniti del titolo di Antipathos
    Nel mentre, il figlio Makarios in questi anni diventa maggiorenne. Dopo un fidanzamento non fruttuoso con la figlia della regina di Bulgaria, si fa avanti con la contessa di Malta 12enne. Nel 919 però purtroppo Epiphania, da poco maggiorenne, muore contagiata da un epidemia di tubercolosi (anche un altro figliolo è contagiato)

    seguono a breve cartoline dall'impero
     
  19. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    ducato di calabria calabria.jpg
     
  20. Lupin76

    Lupin76

    Registrato:
    11 Gennaio 2013
    Messaggi:
    111
    Località:
    Veneto
    Ratings:
    +3
    e acaia e charsanion ai miei parenti. Germanos è diventato duca, e non ce ne eravamo accorti!!! parenti.jpg
     

Condividi questa Pagina