1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

ANCHE LE FORMICHE NEL LORO PICCOLO … SI SVEGLIANO

Discussione in 'Le vostre esperienze: AAR' iniziata da ste_peterpan, 18 Gennaio 2016.

  1. ste_peterpan

    ste_peterpan

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.023
    Località:
    bolzano
    Ratings:
    +245
    Mah, non saprei. Certo è che arriva un turno alla settimana, se son due è grasso che cola.
    Ci sta che sia un po' demotivato e penso che l'unica arma che gli rimane (la kb) faccia un po' fatica ad impiegarla: se sbaglia non può far altro che subire.
    Comunque mi diceva di essere in una fase un po' impegnativa della sua vita, sta cambiando casa e fa parecchia fatica a connettersi ad internet, questo credo sia il motivo principale del suo rallentamento.
     
  2. duettoalfa

    duettoalfa

    Registrato:
    10 Ottobre 2011
    Messaggi:
    2.024
    Località:
    milano
    Ratings:
    +193
    capisco, grazie.
     
    • Useful Useful x 1
  3. ste_peterpan

    ste_peterpan

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.023
    Località:
    bolzano
    Ratings:
    +245
    17 febbraio 1945

    Aggiornamento breve attraverso un paio di snapshots

    La situazione in Malesia e Vietnam
    Malesia-Vietnam.jpg
    I resti dell'esercito giapponese (circa 45000 uomini, 779 cannoni di tutti i calibri e quasi 1000 veicoli) in ritirata da Tailandia e Birmania sono accerchiati e annientati a Georgetown tra il 10 e il 12 febbraio.
    Ora reparti britannici puntano verso sud quanto più velocemente possibile per unirsi a quelli che da Mersing risalgono la penisola.
    Lo scopo è quello di rendere utilizzabile la linea ferroviaria per trasportare più velocemente le truppe alleate che arrancano sulle strade verso sud a ridosso di Singapore e chiudere il conto con gli ultimi giapponesi rimasti in Malesia.

    La situazione a Luzon
    Luzon.jpg
    Naga e Batangas sono due porti che già possono supportare Iceberg, ovvero l'assalto a Okinawa, mentre più che su Clark Field, già sotto assedio, il comando alleato preferisce la conquista di Aparri, verso cui stanno marciando forze preponderanti, poichè da lì finalmente potrebbero partire le superfortezze per i bombardamenti strategici sulla parte meridionale del Giappone.

    Allo stato tutte le portaerei di prima classe, il cui potenziamento ha richiesto qualche settimana di bacino di carenaggio a Pearl Harbour, stanno rientrando in zona di operazioni e tra circa un mese si potrà finalmente dare il via all'operazione Iceberg.
     
    • Like Like x 2
    Ultima modifica: 5 Ottobre 2018
  4. ste_peterpan

    ste_peterpan

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.023
    Località:
    bolzano
    Ratings:
    +245
    02 marzo 1945

    Cade Clark Field, i giapponesi in rotta ripiegano su Bataan.
    Manila ed il suo importantissimo porto non potranno dirsi completamente liberi se l'ultimo caposaldo giapponese nella punta meridionale della penisola non sarà ridotto al silenzio.

    Quattro divisioni statunitensi di fanteria si mettono in marcia da Lingayen e Manila per dare il cambio alle unità combattenti che hanno liberato Clark Field ed investire quest'ultimo lembo di Filippine.

    Ground combat at Clark Field (79,76)
    Allied Deliberate attack
    Attacking force 32894 troops, 576 guns, 563 vehicles, Assault Value = 1197
    Defending force 17101 troops, 169 guns, 118 vehicles, Assault Value = 34
    Allied adjusted assault: 683
    Japanese adjusted defense: 175
    Allied assault odds: 3 to 1 (fort level 0)
    Allied forces CAPTURE Clark Field !!!
    Combat modifiers
    Defender: terrain(+), preparation(-), supply(-)
    Attacker:
    Japanese ground losses:
    4865 casualties reported
    Squads: 88 destroyed, 0 disabled
    Non Combat: 600 destroyed, 11 disabled
    Engineers: 47 destroyed, 0 disabled
    Guns lost 38 (37 destroyed, 1 disabled)
    Vehicles lost 113 (113 destroyed, 0 disabled)
    Units retreated 14
    Allied ground losses:
    111 casualties reported
    Squads: 1 destroyed, 13 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 0 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 6 disabled
    Defeated Japanese Units Retreating!
    Assaulting units:
    24th Infantry Division
    18th Combat Engineer Regiment
    4th Marine Division
    25th Infantry Division
    Defending units:
    38th Division
    45th Ind.Mixed Brigade
    14th Air Fleet
    14th Area Army
    Hirippin JNAF Base Force
    12th Base Force
    3rd Fleet
    8th JAAF AF Bn
    11th Division
    35th Army
    9th Ind.Hvy.Art. Battalion
    40th JAAF AF Bn
    15th AA Regiment
    149th JAAF AF Bn

    Nel frattempo da Naga è salpata la più potente flotta aeronavale del conflitto. Iceberg ha avuto inizio.
     
    • Like Like x 1
    • Informative Informative x 1
  5. ste_peterpan

    ste_peterpan

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.023
    Località:
    bolzano
    Ratings:
    +245
    14 marzo 1945

    Dopo anni di occupazione viene finalmente liberata Singapore. Il possesso di questa base rende possibile un più agevole trasferimento di navi e truppe dall'Oceano Indiano verso le Filippine e quindi il Giappone.

    Ground combat at Singapore (50,84)
    Allied Deliberate attack
    Attacking force 95691 troops, 1955 guns, 1969 vehicles, Assault Value = 2950
    Defending force 25738 troops, 273 guns, 367 vehicles, Assault Value = 158
    Allied engineers reduce fortifications to 3
    Allied adjusted assault: 2901
    Japanese adjusted defense: 361
    Allied assault odds: 8 to 1 (fort level 3)
    Allied forces CAPTURE Singapore !!!
    Combat modifiers
    Defender: terrain(+), forts(+), leaders(+), experience(-)
    Attacker:
    Japanese ground losses:
    3852 casualties reported
    Squads: 99 destroyed, 8 disabled
    Non Combat: 144 destroyed, 60 disabled
    Engineers: 144 destroyed, 0 disabled
    Guns lost 146 (129 destroyed, 17 disabled)
    Vehicles lost 105 (105 destroyed, 0 disabled)
    Allied ground losses:
    578 casualties reported
    Squads: 2 destroyed, 77 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 11 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 42 disabled
    Guns lost 17 (2 destroyed, 15 disabled)
    Assaulting units:
    7th Indian Division
    XV Corps Engineer Battalion
    40th Infantry Division
    72nd British Brigade
    11th (East African) Division
    5th Indian Division
    209th Combat Engineer Battalion
    XXXIII Corps Engineer Battalion
    2nd British Division
    48th Gurkha Brigade
    6th Australian Division
    18th British Division
    81st (West African)/B Division
    2/13th Field Regiment
    2/9th Field Regiment
    85th Medium Regiment
    2/11th Field Regiment
    1st Indian Medium Regiment
    Defending units:
    56th Division
    25th JAAF AF Bn
    13th Air Fleet
    Maraisha JNAF Base Force
    9th Base Force
    18th JAAF Base Force
    42nd JNAF AF Unit
    35th JAAF AF Bn
    31st Field AA Battalion
    25th Ind. Field Artillery Battalion
    7th Area Army
    25th Army
    34th Field AA Battalion
    2nd Fleet
    35th Field AA Battalion
    54th JAAF AF Bn


    Finalmente, dopo un'enorme quantità di tempo necessaria al raggruppamento delle forze nelle Filippine e una serie inenarrabile di contrattempi, dovuti alla difficoltà (e - a mio avviso - a qualche bug) di coordinare tutte le TF impiegate, la flotta d'assalto il cui compito sarà quello di iniziare l'occupazione del Giappone, partendo dall'isola di Okinawa, è ormai a metà strada tra il porto di partenza (Naga) e l'obiettivo.

    iceberg.jpg

    OPERAZIONE ICEBERG

    CINCPAC - Comando generale alleato del Pacifico RADM. C. W. Nimitz

    US SEVENTH FLEET (Comando unificato forze aeronavali) ADM R.E. Ingersoll

    AIR INDIPENDENT GROUP (VADM W. F. "Bull" Halsey; gruppo autonomo cui spetta la reazione ad eventuali contrattacchi aeronavali giapponesi: tutti i TB e DB in naval attack, 20% search, range 8 + drop tanks caccia in CAP o missioni di scorta; alcune squadriglie di hellcat in sweep su Naha - Okinawa);

    AirGroup Halsey (VADM W. F. "Bull" Halsey - capofila)
    4CV, 2CVL, (425 aerei operativi) 1BB, 2 CA, 2CLAA, 7DD;

    AirGroup Ramsey (CPT D. Ramsey)
    4CV, 2CVL (444 aerei operativi) , 1BB, 1CA, 3CL, 2CLAA, 10DD;

    AirGroup Spruance (ADM R. A. Spruance)
    4CV, 2CVL (419 aerei operativi), 2BB, 1CA, 4CL, 1CLAA, 6DD;

    AirGroup Towers (VADM J.H. Towers)
    5CV, 2CVL (537 aerei operativi), 4BB, 3CL, 11DD;

    AIR COVER GROUP (RADM A.W. Fitch; gruppo di copertura delle forze di assalto anfibie, cui spetta inoltre il compito di annientare la CAP giapponese sull'obiettivo con le numerose squadriglie di Hellcat, favorendo in un secondo momento l'impiego dei bombardieri pesanti di base a Luzon nelle Filippine; di secondaria importanza la funzione antinave dei TB imbarcati sulle CVE: il loro obiettivo principale dovrebbero essere le micidiali squadre ASW giapponesi che stanno massacrando i sub alleati schierati a protezione del fianco nordorientale delle forze d'attacco);

    AirCover-01 (RADM A. Montgomery - capofila)
    7CVE, (177 aerei operativi) 1CA, 1CL, 4DD; 4DE (sweep);

    AirCover-02 (RADM J. Reeves)
    3CVE, (76 aerei operativi) , 1CA, 1CLAA, 1DD; 2DE; (copertura aerea, antinave);

    AirCover-03 (CPT D. Cummings)
    2CVE, (57 aerei operativi) , 4DD; (copertura aerea, sweep);

    AirCover-04 (RADM H.B. Salada)
    4CVE, (105 aerei operativi) , 1CA, 4DD; 2DE; (copertura aerea, antinave);

    AirCover-05 (RADM A.W. Fitch)
    7CVE, (188 aerei operativi) , 1CA, 1CL, 6DD; 2DE; (copertura aerea, antinave);

    AirCover-06 (RADM H.M. Mullinix)
    7CVE, (183 aerei operativi) , 1CA, 1CL, 4DD; 3DE; (sweep, antinave);

    AirCover-07 (RADM J.J. "Joko" Clark)
    6CVE, (156 aerei operativi) , 1CA, 1CL, 4DD; 3DE; (sweep, antinave);

    AirCover-08 (RADM W.D. Sample)
    4CVE, (102 aerei operativi) , 1CA, 1CL, 4DD; 3DE; (copertura aerea, antinave);

    AirCover-09 (RADM F.J. Fletcher)
    4CVE, (103 aerei operativi) , 2CA, 3DD; 1DE; (copertura aerea, antinave);

    ANTISUB GROUP
    (ICE_ASW-01 / -05, formati da DD, DE, PF)


    III AMPHIBIOUS FORCE (RADM T. Wilkinsons)

    FORZE D'ASSALTO

    ICE_AmphHQ transport
    1AGC, 2DE, 1DD; (trasporta il comando delle operazioni anfibie);

    ICE_Asslt-01 (Cpt Turner)
    2BB, 2CA, 2CL, 14DD, 5DE, 2CM, 5DM, 3DMS, 4AM, 10APA, 10AKA, 10LCI, 10LCI(G), 8LCI(M),
    10LCI(R); (trasporta: 3a div. marines, 2o batt. corazzato USMC, 3o e 9o batt. USMC Field Art.)

    ICE_Asslt-02 (VADM W. Brown)
    2BB, 2CA, 3CL, 18DD, 8DE, 5DM, 4DMS, 5AM, 12APA, 12AKA, 10LCI, 10LCI(G), 6LCI(M), 1LCI(R);
    (trasporta: V US Amph CORPS HQ, 2a div. marines, Brigata corazzata anfibia CENPAC;

    ICE_Asslt-03 (RADM M. F. Draemel)
    1BB, 3CA, 3CL, 15DD, 6DE, 6DM, 2DMS, 4AM, 10APA,10AKA, 10LCI, 11LCI(G), 10LCI(M), 10LCI(R);
    (trasporta 1a div. marines, 34o reggimento genio combattente);

    ICE_Asslt Supplies (inizialmente due TF divise, poi riunite in un'unica)
    2CL, 9DD, 2DE, 2SC, 2PF, 1PC, 15AM, 5APA, 3AKA, 7AK, 21APD (trasporta 76.301 tonnellate di
    rifornimenti da sbarcare sulle teste di ponte);

    ICE_Bombardment (RADM. W. "Ching" Lee)
    2CB, 2DD, 5PF;

    ICE_ASW-06 e ICE ASW-07.

    RINFORZI

    ICE_Land reserves 01
    1DD, 4SC, 3AM, 2APA, 5AK (trasporta il 6o battaglione corazzato USMC e il 1o battaglione Field art
    USMC) Nota: deve ancora partire da Atimonan.



    FORZE DI SECONDA LINEA (da sbarcare solo in seguito all'eventuale conquista di Naha)

    ICE_Garrison Forces 01
    2DD, 2DE, 1APA, AKA (trasporta il 233rd USN Base force)

    ICE Garrison Forces 02
    2DD, 2DE, 5AM, 1APA, 1AKA (trasporta il 71st RAAF Wing).


    V AMPHIBIOUS CORPS
    (LGEN H. "Mad" Smith)
    1st, 2nd, 3rd div. Marines, CENPAC amphibious arm bgd, 2nd, 6th USMC Tank btl, 1st, 3rd, 9th USMC FA btl, 34th combat eng rgt;
    71st, 77th RAAF Wing, 42nd Constr eng rgt, 854th EAB, 233 USN base force.

    ----------------

    Durante tutta la giornata si susseguono gli attacchi sweep dei caccia hellcat nei cieli sopra Naha e vengono respinti 4 raid di aerosiluranti giapponesi contro la flotta in navigazione.
    Negli scontri di superiorità aerea su Okinawa vengono abbattuti 51 caccia zero (5 A6M2, 12 A6M5b, 32 A6M8 e 2 A6M5c), contro la perdita di15 F6F-5 Hellcat.

    Nei quattro raid sulla flotta statunitense in navigazione verso Okinawa, sono stati abbattuti 30 B6N Jill e 40 D4Y4 Judy.
    Dei circa 120 veivoli totali che hanno preso parte all'attacco, nessuno è riuscito ad arrivare a sganciare.
     
    Ultima modifica: 8 Gennaio 2019
  6. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.158
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.870
  7. ste_peterpan

    ste_peterpan

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.023
    Località:
    bolzano
    Ratings:
    +245
    ... quando penso ai colpi di coda possibili di Cohi, mi vengono i sudorini freddi ... faccio una fatica bestia a chiudere il turno e riguardando il save scopro sempre qualche settaggio che avrei potuto impostare meglio (tipo mettere search 20% i TB e DB in nav attack, anzichè 10% ... più possibilità di entrare in contatto ...).
    Comunque sia "è andata, ora nessuno la può più fermare" ...
     
  8. ste_peterpan

    ste_peterpan

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.023
    Località:
    bolzano
    Ratings:
    +245
    ... oltretutto dovrò temere lo scatenarsi dei kamikaze ... :eek::eek:
     
    • Agree Agree x 1
  9. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.158
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.870
    vai con le navi picchetto!! Ma non preoccuparti al massimo saranno solo 100milioni :lol:
     
    • Agree Agree x 1
  10. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.489
    Ratings:
    +1.163
    Io sto preparando un lotto di 2.000 a/c e 4.000 piloti già ora... non vedo l'ora di poterli usare ahahah
     
  11. ste_peterpan

    ste_peterpan

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.023
    Località:
    bolzano
    Ratings:
    +245
    ... dovrai usarli contro ... Londra ... :(
     
    • Like Like x 1
  12. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.489
    Ratings:
    +1.163
    Macché! È un pezzo che aspetto tu me li attivi nelle kurili :D:D:D


    Ti dico anche che molti sono i piloti già pronti ad immolarsi per l'impero
     
  13. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.158
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.870
    terrorismo transAAR :lol::lol:
     
    • Agree Agree x 4
  14. ste_peterpan

    ste_peterpan

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.023
    Località:
    bolzano
    Ratings:
    +245
    14 marzo 1945

    ICEBERG.

    Prosegue l’offensiva aerea su Okinawa, ma i risultati, pur positivi, non sono incoraggianti, visto che comunque il numero di caccia imbarcati non è illimitato e finora ci si è trovati ad affrontare forze aeree nemiche con base a terra.

    Tanto più preoccupante la cosa in quanto la recon segnala grosse TF nemiche con CV, CVL, CVE e BB a NE di Okinawa, probabilmente pronte ad attaccare i convogli alleati in rotta sull’obiettivo, una volta fiaccata l’aviazione della marina degli Stati Uniti.

    Abbattuti: 37 A6m8 zero, 2 A6m5c zero, 6 A6m2 zero, persi 17 F6F-5 hellcat

    Probabili attacchi Kamikaze:

    Afternoon Air attack on TF, near Naha at 92,71
    Weather in hex: Overcast
    Raid detected at 119 NM, estimated altitude 15,000 feet.
    Estimated time to target is 35 minutes
    Japanese aircraft
    A6M5c Zero x 33
    Allied aircraft
    FM-2 Wildcat x 245
    F4U-1A Corsair x 24
    F4U-1D Corsair x 518
    F6F-5 Hellcat x 204
    F6F-5N Hellcat x 24
    Japanese aircraft losses
    A6M5c Zero: 20 destroyed
    No Allied losses


    -------------

    Afternoon Air attack on TF, near Naha at 92,71
    Weather in hex: Overcast
    Raid detected at 115 NM, estimated altitude 12,000 feet.
    Estimated time to target is 36 minutes
    Japanese aircraft
    J2M3 Jack x 33
    Allied aircraft
    FM-2 Wildcat x 245
    F4U-1A Corsair x 24
    F4U-1D Corsair x 517
    F6F-5 Hellcat x 203
    F6F-5N Hellcat x 24
    Japanese aircraft losses
    J2M3 Jack: 20 destroyed
    No Allied losses


    -------------------------

    Bombardamenti a Naha


    Afternoon Air attack on Naha , at 95,66
    Weather in hex: Light cloud
    Raid detected at 50 NM, estimated altitude 18,000 feet.
    Estimated time to target is 15 minutes
    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 8
    A6M5c Zero x 11
    A6M8 Zero x 51
    Allied aircraft
    B-29-25 Superfort x 33
    Japanese aircraft losses
    A6M5c Zero: 1 destroyed
    A6M8 Zero: 2 destroyed, 7 damaged
    A6M8 Zero: 2 destroyed on ground
    Allied aircraft losses
    B-29-25 Superfort: 2 destroyed, 29 damaged
    B-29-25 Superfort: 1 destroyed by flak
    Airbase hits 2
    Airbase supply hits 2
    Runway hits 9
    _____________________

    Afternoon Air attack on Naha , at 95,66
    Weather in hex: Light cloud
    Raid detected at 72 NM, estimated altitude 20,000 feet.
    Estimated time to target is 22 minutes
    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 6
    A6M5c Zero x 10
    A6M8 Zero x 27
    Allied aircraft
    B-29-25 Superfort x 25
    Japanese aircraft losses
    A6M8 Zero: 1 destroyed, 11 damaged
    A6M8 Zero: 3 destroyed on ground
    Allied aircraft losses
    B-29-25 Superfort: 1 destroyed, 21 damaged
    Airbase hits 4
    Runway hits 3


    SUDEST ASIATICO

    I resti delle guarnigioni giapponesi presenti in Cocincina e accerchiati a N di Bien Hoa in Cambogia, sono definitivamente annientati. Ora tutta l’area è liberata e le truppe sotto il comando britannico premono verso i confini cinesi.

    Ground combat at 62,70 (near Bien Hoa)
    Allied Deliberate attack
    Attacking force 16261 troops, 242 guns, 234 vehicles, Assault Value = 649
    Defending force 890 troops, 7 guns, 0 vehicles, Assault Value = 1
    Allied adjusted assault: 599
    Japanese adjusted defense: 1
    Allied assault odds: 599 to 1
    Combat modifiers
    Defender: terrain(+), disruption(-), fatigue(-), morale(-)
    experience(-), supply(-)
    Attacker:
    Japanese ground losses:
    1237 casualties reported
    Squads: 38 destroyed, 0 disabled
    Non Combat: 128 destroyed, 0 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 0 disabled
    Guns lost 8 (8 destroyed, 0 disabled)
    Units destroyed 1
    Assaulting units:
    82nd (West African)/B Division
    20th Indian Division
    26th Indian/C Division
    86th Medium Regiment
    Defending units:
    30th Division

    A Singapore parecchie unità, che non possono più contare sui depositi della Capitale, si sfaldano.

    25th Ind. Field Artillery Battalion Wiped Out at Singapore by attrition!!!
    34th Field AA Battalion Wiped Out at Singapore by attrition!!!
    35th Field AA Battalion Wiped Out at Singapore by attrition!!!
    Maraisha JNAF Base Force Wiped Out at Singapore by attrition!!!
    18th JAAF Base Force Wiped Out at Singapore by attrition!!!
    42nd JNAF AF Unit Wiped Out at Singapore by attrition!!!
    25th JAAF AF Bn Wiped Out at Singapore by attrition!!!
    35th JAAF AF Bn Wiped Out at Singapore by attrition!!!
    54th JAAF AF Bn Wiped Out at Singapore by attrition!!!

    Japanese Unit(s) surrounded at Singapore

     
  15. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.441
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +331
    Una mappa generale del perimetro difeso dal nemico?
    I B29 sono effettivamente l'arma di fine mondo?
    Novità da Los Alamos, producono o dormono??
     
  16. ste_peterpan

    ste_peterpan

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.023
    Località:
    bolzano
    Ratings:
    +245
    La posterò ... comunque con Luzon in mano alleata, direi Formosa, Riykyu, isole del territorio nazionale giap e poco altro, visto che la Cina è in stand by.
    Tutti i possedimenti giapponesi extra questo novero (p. es Java, Sumatra e metà del Borneo) sono tagliati fuori e non possono ricevere rifornimenti / spedire risorse.

    I B29 sono un'arma abbastanza temibile, se impiegati in bombardamenti strategici. Vero è che subiscono danni a gogo e parecchie operazionali e ci mettono un sacco a essere riparati.

    Ora, per motivi contingenti (raggio operativo e capacità ridotta degli aereoporti Filippini) mi tocca impiegarli sull'aereoporto di Naha (Okinawa), ma non è proprio il massimo.

    Sai che non sono nemmeno andato a vedere per l'atomica? L'idea non mi sfiora nemmeno. :)
     
  17. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.489
    Ratings:
    +1.163

    E che non ti sfiori nemmeno in altri match........ :D:D:D:D:D:D:D:D
     
  18. ste_peterpan

    ste_peterpan

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.023
    Località:
    bolzano
    Ratings:
    +245
    Match? Che altri match? Non ne vedo in giro ... solo un massacro di occidentali genti :)
     
  19. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.441
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +331
    Oook!
    Un'ultima info, quale ti sembra il maggior "collo di bottiglia" della disponibilità alleata? Navi sbarco? Rimpiazzi fanteria? Produzione bombardieri?
     
  20. ste_peterpan

    ste_peterpan

    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.023
    Località:
    bolzano
    Ratings:
    +245
    Risorse illimitate, nessun collo di bottiglia.
    So che suona un po' male, ma è così. E continuano ad arrivare navi di tutti i tipi negli USA ... ogni giorno ne indirizzo almeno una decina verso Pearl.

    Come detto i B29 si danneggiano facilmente e necessitano di un'eternità per essere rimessi in sesto, ma ce ne sono talmente tanti in giro che quello della riparazione diventa il classico pelo nell'uovo.

    Si può dire che le linee di rifornimenti siano un po' lunghette, ma tutto il teatro ormai è saturo di supplies e nafta ... inoltre i CS impostati con oculatezza rispondono ottimamente alla necessità di continuare a tenere le basi importanti ben rifornite.
     
    • Informative Informative x 1
    Ultima modifica: 17 Gennaio 2019

Condividi questa Pagina