[AAR] Svezia: from zero to hero

Discussione in 'Victoria 2' iniziata da Filippo I di S.G., 13 Aprile 2012.

  1. Filippo I di S.G.

    Filippo I di S.G.

    Registrato:
    30 Marzo 2007
    Messaggi:
    2.573
    Località:
    Santa Giustina Bellunese
    Ratings Received:
    +0 / 0
    AAR
    Svezia
    from zero to hero
    Allora, visto che, nonostante i tutorial e due partite di prova (Belgio e Baviera, quest’ultima portata avanti fino al 1876) Victoria II AHD continua a risultarmi oscuro in molte sue parti, ho deciso di avviare una “campagna guidata” con l’intenzione di cercare di comprendere al meglio almeno le funzioni principali di questo gioco. Allo stesso tempo, spero che questa discussione possa diventare un’utile guida per altri che come me desiderano capire come avere successo nell’età vittoriana. La nazione che ho scelto è la Svezia, che mi è sembrata abbastanza tranquilla (fuori dalle scottanti terre germaniche e lontana dai Balcani) e con adeguate possibilità di sviluppo. In più ci sarà in futuro la possibilità di sperimentare conflitti militari di portata notevole (occorrerà affrontare i russi per riprendersi la Finlandia) e di conseguenza anche la diplomazia sarà importante. E perché no, si potrebbe anche colonizzare qualcosina se ci si riesce, lo sbocco sul mare lo abbiamo!
    Cominciamo!
    Allora, un’occhiata complessiva alla nazione:
    V2_1.jpg
    Abbiamo un livello di alfabetizzazione alto (80%), dunque ci conviene mantenerlo e se possibile farlo crescere ancora: ci potrà fornire quella spinta tecnologica in più per colmare il divario che ci separa dalle grandi potenze. Abbassiamo al 25% le tasse per ricchi e borghesi e lasciamo circa al 40% quelle per i poveri. La spesa militare è invece drasticamente ridotta; alziamo un poco anche le tariffe: la nostra prima mossa dovrà essere l’avviamento dello sviluppo industriale.
    img1.jpg

    Per fare questo iniziamo subito con l’avviare la ricerca tecnologia nel settore della metallurgia:
    img2.jpg

    A livello di industrie però non sappiamo bene cosa convenga fare. Al momento disponiamo di fondi sufficienti solo per la costruzione di un cementificio. Potrebbe essere un inizio, ma attenderemo un poco ad avviare i lavori (che dovremo per forza di cose gestire noi, visto che non ci sono capitalisti nella nostra nazione!
    img4.jpg
    img3.jpg

    Dal punto di vista politico, la Svezia è una nazione conservatrice, e riteniamo che sia opportuno restarlo quanto più possibile (o è una scelta sbagliata?).
    img5.jpg

    In ambito diplomatico l’idea di fondo consiste nel cercare buoni rapporti con l’Inghilterra (e se possibile un’alleanza) e allo stesso tempo preparare il terreno ad un futuro attacco alla Russia (quindi probabilmente anche l’Austria sarà un alleato appetibile). Miglioriamo dunque le relazioni con gli inglesi e peggioriamo quelle con i russi. E adesso?
  2. Filippo I di S.G.

    Filippo I di S.G.

    Registrato:
    30 Marzo 2007
    Messaggi:
    2.573
    Località:
    Santa Giustina Bellunese
    Ratings Received:
    +0 / 0
    Attendo con ansia commenti e soprattutto consigli di ogni genere su come gestire al meglio la partita! Giocatori veterani fatevi avanti :p , su che tipo di industrie mi conviene puntare? Che tecnologie prediligere? Gli sliders andrebbero posizionati in maniera diversa?
  3. Carlos V

    Carlos V

    Registrato:
    15 Dicembre 2010
    Messaggi:
    969
    Località:
    Puglia
    Ratings Received:
    +158 / 5
    Ricerca la tecnologia Romanticismo per scalare rapidamente la classifica ed provare ad entrare subito nel novero delle Grandi Potenze (sono +5 punti prestigio per la scoperta immediata e +60 punti per Arte, Letteratura e Musica).
    Ricerca la Ferrovia sperimentale per dare un settore sul quale investire ai tuoi capitalisti; compaiono da soli se ci sono condizioni agevoli e cioè tasse basse per i ricchi e dazi doganali al minimo possibile.
    La Svezia è piena di legname? Costruisci una segheria. Produci del ferro? Allora un'acciaieria è quello che ti serve. Meglio se lo fai tu direttamente quindi metti i Reazionari al potere e costruisci le fabbriche che ritieni più utili. Ricorda di mettere i fondi per lo stockpile al minimo essenziale (se non sei in guerra è inutile tenerli anche solo al 50%).
  4. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.286
    Località:
    Roma
    Ratings Received:
    +163 / 10
    Un paio di precisazioni su questo. Tenere i depositi nazionali al minimo essenziale riduce di molto il tempo di costruzione di qualsiasi struttura pubblica, dato che i materiali verrebbero acquistati molto lentamente. Va anche tenuto in considerazione che l'organizzazione delle brigate non sale velocemente come su EU (sempre per il discorso che i rifornimenti vanno acquistati sul mercato), per cui una guerra improvvisa potrebbe riservare brutte sorprese (specie se seguita da un embargo). Morale della favola, fatevi una scorta di materiali bellici prima di abbassare i fondi al deposito nazionale e, se possibile, teneteli sempre al massimo.
  5. Filippo I di S.G.

    Filippo I di S.G.

    Registrato:
    30 Marzo 2007
    Messaggi:
    2.573
    Località:
    Santa Giustina Bellunese
    Ratings Received:
    +0 / 0
    Per avere i fondi per costruire fabbriche dovrò alzare le tasse alla gente povera e mettere dazi forti. Questo che ripercussioni avrà? Ci sono altri modi per aumentare le entrate dello stato?
  6. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.286
    Località:
    Roma
    Ratings Received:
    +163 / 10
    Se escludiamo le miniere auree e i risarcimenti di guerra, tasse e dazi sono le uniche fonti di entrata per lo stato. Per cui le cose sono due: o alzi quelle, o abbassi la spesa pubblica.
  7. Carlos V

    Carlos V

    Registrato:
    15 Dicembre 2010
    Messaggi:
    969
    Località:
    Puglia
    Ratings Received:
    +158 / 5
    Aumentare le tasse farà salire la consapevolezza della gente e, di conseguenza, anche la militanza con il rischio più o meno elevato di rivolte (da placare emanando le riforme politiche). Nei casi peggiori potrebbe provocare un declassamento sociale verso i ceti più poveri, con conseguente diminuzione di clericali, impiegati e burocrati.

    Aumentare i dazi ha più o meno gli stessi effetti delle tasse (sarebbe come aumentare l'IVA qui da noi), ma in più rende il lavoro dei capitalisti più difficile perché le merci da acquistare per fabbriche e ferrovie sono più costose.
  8. Enok

    Enok Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    15 Ottobre 2009
    Messaggi:
    4.286
    Località:
    Roma
    Ratings Received:
    +163 / 10
    I dazi doganali sono imposte sulle importazioni e esportazioni da/verso altre nazioni.
  9. Pandrea

    Pandrea

    Registrato:
    29 Dicembre 2007
    Messaggi:
    4.434
    Località:
    Italia!
    Ratings Received:
    +169 / 41
    Non ti consiglio di iniziare già ad inimicarti i russi, se gli girano arrivano ad Oslo senza accorgersene.
  10. uriel1987

    uriel1987

    Registrato:
    24 Giugno 2007
    Messaggi:
    976
    Ratings Received:
    +1 / 1
    Giochi con Ahd aggiornato all'ultima patch o il vanilla?
    Non vorrei darti consigli sbagliati, l'economia e' molto cambiata in AHD, ad esempio la meccanica delle sfere di influenza, nel victoria 2 base sferizzare la cina dava un vantaggio enorme, in AHD se sferizzi stati con troppi artigiani,questi finiscono con competere con le tue industrie e i tuoi artigiani mandandoti gambe all'aria l'economia (specialmente se hai nazioni con poca popolazione)

    Comunque in entrambe le versioni varare le healt care reforms da un vantaggio immenso sul lungo periodo, sopratutto per nazioni come la svezia con popolazione risicata.
    Un modo per farle varare senza aspettare di avere il 50% di socialisti alla upper house, e' fare incazzare la tua popolazione, con militanza sopra il 6 anche i conservatori votano le riforme sociali. Se ancora non hai avuto l'evento della liberal revolution, aspetta che ti arrivi, alza tasse tariffe al massimo e riduci gli stipendi, la militanza salira' molto rapidamente. Dopo qualche anno dovresti avere lo springtime of nations che ti alza ulteriormente la militanza. Con la svezia puoi varare tranquillamente tutte le healt care + la scuola pubblica e magari anche qualche riforma del salario minimo prima del 1850. Se hai gia' avuto la liberal revolution puoi sempre farti massacrare in una guerra (farti occupare qualche provincia per un po' o perdere truppe per logoramento), con la war exhaustion al 20% la militanza della popolazione salira' molto velocemente.
    Ovviamente tieni l'esercito pronto (finanziato al 100% e numeroso) perche' potresti avere grosse rivolte :)
  11. Filippo I di S.G.

    Filippo I di S.G.

    Registrato:
    30 Marzo 2007
    Messaggi:
    2.573
    Località:
    Santa Giustina Bellunese
    Ratings Received:
    +0 / 0
    Diciamo che l'acquisto imprevisto di Shogun II ha rimandato l'apprendimento di Victoria II... però approfitto per qualche piccola delucidazione: che vantaggi esattamente comporta approvare le riforme? A lungo termine avrai più tasse o qualcosa del genere?

Condividi questa Pagina