1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[AAR SeFi + I.C.E. 3.3.4] Ita '36 Hard: Impero!

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da mg822, 27 Giugno 2011.

  1. Daniel Morrison

    Daniel Morrison

    Registrato:
    15 Settembre 2008
    Messaggi:
    1.326
    Ratings:
    +160
    Bell'AAR complimenti ;-)
     
  2. mg822

    mg822

    Registrato:
    18 Febbraio 2008
    Messaggi:
    548
    Ratings:
    +3
    Grazie a tutti per i complimenti.

    Secondo me sono già in ritardo: se avessi avuto 2 o 3 corpi di fanteria in più e un altro paio di corpi corazzati si poteva invadere in Maggio/Giugno 44. Ma non avrei avuto la marina che ho adesso a supportare l'invasione quindi comunque non sarebbe stato possibile.

    Devo muovermi, il più presto che posso, ma devo lavorare d'astuzia e combinare le armi. Come ho già detto qualche idea ce l'ho ma non voglio rovinarvi la sorpresa.

    Di sicuro per primavera/estate 45' devo essere sbarcato in massa sulla East Coast.

    Nel frattempo cerchiamo di manipolare la situazione in nostro favore con azioni come l'Operazione Sveltina e quello che ne sta scaturendo: abbiamo fatto fuori 34 brigate e molte altre sono ora impegnate.
     
  3. mg822

    mg822

    Registrato:
    18 Febbraio 2008
    Messaggi:
    548
    Ratings:
    +3
    Operazione Aurora Boreale, Pianificazione:


    Lo Stato Maggiore elabora la prossima mossa da attuare nel continente Nord Americano.

    E' inverno ma faremo in modo che questo fattore ci aiuti.

    Dobbiamo capitalizzare sulla situazione e non possiamo esitare oltre altrimenti i maledetti ci seppelliranno di carri armati.


    La situazione delle nostre forze di terra é questa:

    Immediatamente disponibili (i corpi sono 5 divisioni se non specificato):

    • 2 corpi corazzati
    • 10 corpi di fanteria
    • 1 corpo alpini
    • 2 corpi fanteria leggera
    • 1 corpo ridotto (3 divisioni) fanteria con genieri
    • 1 corpo ridotto (3 divisioni) fanteria con genieri d'assalto
    • 1 corpo ridotto (3 divisioni) fanti di marina
    • 5 o 6 divisioni di paracadusti


    Arriveranno presto:

    • 2 corpi fanteria
    • 2 corpi corazzati
    • 1 divisione fanteria con genieri
    • 1 divisione fanteria con genieri d'assalto

    Parecchie forze sono ammassate a Terranova, un corpo fanteria e il corpo marines é alle Bahamas, un altro corpo alle Bermuda e il resto é praticamente tutto a Plymouth. Mano a mano che sbarchiamo dovremo trasferire le forze da Plymouth: a terranova tengo truppe per stare più o meno a pari con i supply che riescono ad arrivare. Questo potrebbe rallentare la nostra azione.


    La situazione del nemico dopo l'Operazione Sveltina é questa:


    • in sud America hanno, secondo me senza esagerare, almeno 200 brigate intrappolate, molte sono di quelle buone (arm, mec, mot)
    • hanno perso 34 brigate in Canada, sempre di quelle buone, ed hanno mandato credo il grosso delle corazzate rimanenti a rimpiazzare il vuoto
    • hanno tentato si sfondare nella mia roccaforte a Terranova con le nuove truppe affluite e io gli ho incenerito strade e ponti per cui la loro offensiva é rimasta senza rifornimenti e le loro truppe sono estremamente rallentate
    • riteniamo che non abbiano grosse forze di terra disponibili al netto di quelle inchiodate in grado di fronteggiare nell'immediato uno sbarco in forze


    Date le premesse, le linee generali della più complessa operazione mai architettata dal glorioso Regio Esercito con la preziosa collaborazione dei colleghi di Marina e Aviazione sono queste:


    1. Diversivo - Miami: presa di Miami ma solo dopo aver isolato la penisola dal continente distruggendo strade e ponti e tutto. Sbarcheremo due corpi di fanteria e il corpo marines. I marines dovranno catturare Miami e poi potranno essere evacuati. La fanteria dovrà occupare posizioni difensive ed aiutare in un primo momento i marines. Questo sarà un fronte decisamente secondario: dopo la presa del porto cercheremo di stabilizzare una linea e stare sulla difensiva. L'obiettivo é solo distogliere forze nemiche dai nostri obiettivi principali.
    2. Prima Ondata - Nuova Scozia: sbarcheremo un'armata in Nuova Scozia che dovrà velocemente prendere i due porti (Halifax e Saint John) e creare una solida linea di difesa Saint John-Matane appoggiata a sud su un fiume e a nord su un paio di provincie collinari. Avremo però un punto debole al centro.
    3. Seconda Ondata - Quebec: anche qui prevediamo un'armata, come al solito dobbiamo assicurarci il porto il più rapidamente possibile e nel frattempo cercare di dilagare il più possibile ad ovest/sud-ovest verso Montreal, Sherbrooke, il New Hampshire e il Vermont. Dobbiamo stabilire un fronte solido verso nord da cui prima o poi arriverà la massa corazzata/meccanizzata blu e dobbiamo iniziare a chiudere una sacca con dentro tutto il Maine per cui...
    4. Terza Ondata - Boston: sempre un'armata, sperando di trovare la zona sguarnita dobbiamo come sempre assicurarci il porto e poi muoverci con direttrice nord principalmente per ricongiungerci alla seconda ondata. Dove avverrà il ricongiungimento dipenderà dai tempi e dalla resistenza.
    5. Rastrellamento: a questo punto mentre la seconda e la terza ondata dovrenno difendere la sacca dai contrattacchi rispettivamente da nord e da ovest gli elementi sbarcati con la prima ondata dovranno ripulire la sacca da est verso ovest.

    Sperando di riuscire a sbarcare, di resistere ai contrattacchi e di riuscire ad incastrare molte divisioni nel trappolone, al termine dell'operazione avremo occupato la Nuova Scozia, Quebec, Maine, New Hampshire, parte del Vermont e del Massachussets.

    Riforniti da 4 porti di cui tre grossi i supply non dovrebbero essere un problema. Non so quanti IC ci sono da conquistare ma da qualche parte si deve pure iniziare.

    Sempre se tutto va bene, finita questa operazione dovrebbe essere relativamente facile continuare a spingere verso sud per discendere la costa e catturare succosi IC. Mi preoccupa però il momento in cui i corazzati blu usciranno dai fanghi e ghiacci Canadesi dove sono impantanati, senza strade ne ponti. :asd: Ci metteranno parecchio ad uscire ma prima o poi arriveranno...


    Staremo a vedere: l'operazione é molto complessa e speriamo non ci siano grossi intoppi.
     
  4. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.183
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.294
    Pianificazione ottima, e ti ammiro perchè si vede che non sei ancora andato a vedere come sono veramente messi gli usa...
    Auguri!
     
  5. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.289
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +324
    auguri, ottimo piano :D
     
  6. mg822

    mg822

    Registrato:
    18 Febbraio 2008
    Messaggi:
    548
    Ratings:
    +3
    Aurora Boreale Fase 1: Diversivo a Miami:


    Senza paura, il 28 Novembre parte l'operazione.

    HoI3_408.JPG


    Sbarco con la copertura dei due gruppi portaerei e delle navi da battaglia senza problemi. Oltre ai gruppi imbarcati abbiamo l'aviazione dalle Bahamas e riusciamo a fare interdizione su Miami e a tenere gli aerei ostili alla larga mentre monitoriamo attentamente gli spazi di mare limitrofi per individuare per tempo eventuali interventi della US Navy.

    HoI3_409.JPG


    Miami é difesa da 4 divisioni e cade, catturiamo il porto ed a questo punto trinceriamo la fanteria a Tampa e Orlando, inviamo un presidio a Miami e portiamo via i marines che non servono più qui. L'inizio sembra buono.

    HoI3_410.JPG


    Mentre le squadre navali vanno a Plymouth a prelevare nuove truppe continua la mattanza di TP Americani ai Caraibi.

    HoI3_411.JPG


    Guarda un po', due CV...

    HoI3_412.JPG

    La Randolph e la Intrepid riparano prima a Georgetown e poi a Panamaribo ma la nostra aviazione, imbarcata e non, non lascia scampo.

    HoI3_413.JPG HoI3_414.JPG HoI3_415.JPG


    Yay! Altro bel colpo. Chissà quante ne hanno ancora...


    Molto più a nord termina il maldestro tentativo dei mie avversari di entrare a Terranova. Questi provavano a passare lo stretto con i carri e le meccanizzate con malus da paura ed erano in parte out of supply, c'é da dire che la fanteria non ha fatto in tempo ad arrivare perché poi ho distrutto le strade. Il nostro prezzo é stato alto, forse troppo. Devo ammettere che non avevo l'impressione di star sotenendo quelle perdite. Ma, d'altro canto, le loro sono state disastrose, su carri e mech per lo più mentre io avevo solo fanteria leggera e presidi. Hanno perso quasi il 40% della forza attaccante. :eek:

    HoI3_416.JPG


    Fin qui tutto bene.
     
  7. Kaiser Franz

    Kaiser Franz

    Registrato:
    17 Novembre 2012
    Messaggi:
    13
    Ratings:
    +1
    Vogliamo il continuo di questo AAR!
     
  8. andry2806

    andry2806

    Registrato:
    24 Novembre 2013
    Messaggi:
    912
    Località:
    Bologna
    Ratings:
    +48
    come va a finire???
     
  9. mg822

    mg822

    Registrato:
    18 Febbraio 2008
    Messaggi:
    548
    Ratings:
    +3
    Raga, chiedo umilmente scusa ma causa breakdown del PC, rabbia, impegni quotidiani, perdita di interesse, perdita della pw per accedere al sito e chiusura della casella di posta con cui ero registrato, troppo lavoro, cambio casa, nascita di un figlio, etc... non ho potuto continuare.

    Dopo tanto tempo ho deciso che dovevo riaccedere al forum e dopo vari tentativi ho azzeccato la vecchia pw.

    Scusatemi anche se ho riesumato un thread vecchissimo ma non potevo non venire a commentare qui, visto quanti mi hanno seguito.

    Grazie dell'attenzione.
     
    • Like Like x 1
  10. IRON FROG

    IRON FROG

    Registrato:
    16 Giugno 2011
    Messaggi:
    3
    Ratings:
    +0
    il finaleeeeeee :-(
     

Condividi questa Pagina