1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

AAR: Salve Salve o Libertà

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da TFT, 17 Luglio 2010.

  1. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.350
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +363
    Ci provo ma l'atlantico è ancora pieno di portaerei USA. Purtoppo gli elleni sono una "potenza" di terra :(
     
  2. Dark_Angel_Of_Sin

    Dark_Angel_Of_Sin

    Registrato:
    14 Novembre 2006
    Messaggi:
    2.339
    Ratings:
    +30

    mhm...allora l'è dura, mio caro, l'è dura!!!
    ma ci sono speranze dai :approved:

    saluti
    DAoS
     
  3. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.350
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +363
    Aprile 48-11 febbraio 49. Compressione

    Contrariamente a quanto si pensava, il passaggio dell'Arabia nelle forze dell'Asse non fu minimamente d'aiuto...anzi. I tedeschi, vedendo che il fronte era sicuro, FECERO DIETRO FRONT, lasciando ai greci il compito di prendere Oman e Yemen. Il problema sorse quando cominciarono ad arrivare le orde degli americani, che sconfissero gli arabi nel sud dello loro Stato, spingendo verso nord. Fu varata l' "Operazione Saba", un disperato tentativo di risolvere una situazione che si stava compromettedo. I greci inviarono via mare due unità corazzate in Yemen, sconfiggendo l'esercito locale ed annettendo la regione. Così facendo le 6 divisioni di yemeniti vennero annullate, ma non servì sostanzialmente a niente. La flotta ellenica venne (e te pareva) nuovamente sconfitta nella costa del mar rosso e dovette ripiegare fino ad Alessandria. Nel frattempo Papagos veniva sconfitto a Medina, scappando nelle terre dei Ghassanidi. L'arabia era di fatto stata annessa degli Alleati. In marocco un massiccio attacco tedesco-greco riuscì a portare il confine fino a Ifin, verso agosto del 48, dopodichè il nulla più assoluto. 58 divisioni tedesche, più una trentina di greche, si fronteggiavano costantemente con quasi cento divisioni alleate. C'erano ammmmmerigani, inglesi, francesi, nepalesi, venezualani...tutti insomma. In Africa invece la situazione andava a gonfie vele, all'inizio di Febbraio del 49 i tedeschi riuscirono perfino a raggiungere le coste atlantiche, tagliando in due il continente.
    In arabia gli Alleati lanciarono nuovi attacchi, riuscendo a buttare i greci a Gerusalemme e ad annettere le terre dei Ghassanidi. L'arrivo di due carri armati pesanti, dotati di altrettante brigate, non cambiò la sorte per il povero Papagos. Solo a gennaio del 49 Metaxas si convinse a fare una telefonata ad Hitler, esponendogli il problema:
    Metaxas: hei Adolf, tutto appppposto?
    Hitler: Ja!
    Metaxas: La famiglia? il partito? Bene, bene. Senti un po' giù in arabia siamo un po' nella merda, non è che cortesemente muovi quel flaccido culone ariano e mandi qualche biondone a darci una mano!
    Hitler: Ja! Adra,f fsgdhfhfdhfjhgf

    Fu così che Hitler inviò una decina di divisioni, quanto basta per fermare l'avanzata angloamericana e ricacciare i nemici fuori dalle terre ghassanidi e dall'Iraq. A Febbraio del 49 i greco alemanni riuscirono perfino a riprendersi mezza arabia.
     

    Files Allegati:

  4. Megalomane

    Megalomane

    Registrato:
    9 Dicembre 2009
    Messaggi:
    1.198
    Ratings:
    +0
    Ma gli italiani e gli altri membri dell'asse sono andati in pensione? Che fine hanno fatto? Da quanto sto capendo sembra che la guerra la stiate facendo solo tu e Adolfo.
     
  5. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.350
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +363
    Gli italiani, a parte la campagna d'egitto dove le hanno prese e la piccola parentesi in cirenaica, non fanno UN CAVOLO! Presidiano le loro coste, Algeri, Tunisi e bona, si limitano ad inviare qualche sottomarino. Manco i bombardieri usano.
    La Romania, la Finlandia e la Svezia se ne stanno a presidiare i propri confini, senza far nulla.
    L'Ungheria partecipa abbastanza attivamente, ha qualche divisione in India a sedare i partigiani ma su fronti attivi niente di niente.
    La Slovacchia ha tipo 2 divisioni, entrambe schierate nel caucaso, penso a sedare ribelli.
    La Croazia non l'ho mai vista.

    Si in sostanza la guerra la facciamo solo io e la Germania
     
  6. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.350
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +363
    11 febbraio 49-18 aprile 50 Verso la fine del conflitto

    Come volevasi dimostrare, la guerra è oramai entrata nella sua fase conclusiva. Un duplice attacco lanciato dai greco-tedeschi in arabia riesce ad occupare tutte le coste della penisola, confinando 4 divisioni inglesi in una sacca, nel caldo deserto arabico. Gli Alleati però non si danno per vinti e sbarcano 7 divisioni a Mascate, sconfiggendo il presidio tedesco locale. La loro resistenza dura solamente 4 giorni, infatti lo Strategos Papagos riesce a ricacciarli in mare e non pago delle sue vittorie anniente le divisioni inglesi, indebolite dal caldo del deserto. In africa i tedeschi conquistano le colonie belghe, portoghesi ed infine giungono a città del Capo, annientando 17 divisioni degli Alleati. Quindi cominciano una rapida avanzata verso l'africa occidentale. lo Stretegos Pantazi riceve l'ordine di aiutare i tedeschi, quindi sconfigge per 3 volte un piccolo contingente di americani e alla fine raggiunge la costa sud del Senegal. Un ulteriore attacco verso sud riesce e 2 divisioni corazzate americane sono costrette a ripiegare. L'unico punto che pare saldo per gli alleati è il Marocco, presidiato da 110 divisioni alleate, tenute però in scacco da 160 divisioni dell'Asse, di cui quasi 30 greche. L'unica seccante sconfitta che devono subire gli elleni in questo periodo è sul mare (e te pareva). Metaxas ordina la costruzione di una potente flotta ellenica, riuscendo in breve tempo ad ammassare 10 cacciatorpedinieri di livello 2 ed una grossa nava della prima guerra mondiale. Queste discreta flotta fa tappa alle isole Canarie, sconfiggendo un paio di cacciatorpedinieri americani. Tuttavia se la deve vedere con l'assalto della flotta combinata statuinitense, per un totale di 26 navi. I superstiti ripiegano nel porto di casablanca, ma inspiegabilmente vengono colpiti ed affondati proprio quando si trovano alla fonda, sicuri nel porto. Dopo questa tragedia la Grecia rinuncia definitivamente al controllo dei mari. Nel frattempo le conquiste arabe riescono a dare agli elleni una spinta industriale abbastanza significativa da far vare il TERZO team di ricerca. Gli elleni quindi scoprono un paio di dottrine d'assalto niente male, la fanteria del 51, il carro armato pesante di livello 2 e ben 3 tecniche industriali per aumentare il manpower.
     

    Files Allegati:

  7. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.350
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +363
    18 Aprile 1950- ottobre 1951 La lama dell'Imperatore


    Pacificata l'arabia restava solamente un fronte aperto...l'Africa. Una volta chiusa anche questa partita la guerra sarebbe terminata per sempre. L'asse continuò ad avanzare, lentamente ma inesorabilmente, eliminando le forze nemiche o respingendole in zone sempre più ristrette. Pantazi venne inviato nel cuore del deserto, battendo ripetutamente gli inglesi ed infine riuscendo ad espugnare Dakar, la prima città dell'Asse sulla faccia atlantica dell'africa nordoccidentale (dopo il marocco ovviamente). Gli alleati avevano l'acqua alla gola e dovettero cedere terreno continuamente, arroccandosi in poche città fortificate. All'alba del 1951 solamente Bissao, Freetown e il shaara spagnolo erano nelle mani dei nemici dell'asse, che le difendevano però con quasi 200 divisioni. Patanzi fu l'artefice della conquista di Bissao, dove si era arroccato il Generale Charles DeGaulle, insieme a quanto rimaneva dell'esercito francese. La battaglia fu cruentissima e iniziò solamente dopo una serie di pesanti bombardamenti da parte dei tedeschi. La macchina da guerra ellenica, armata di tutto punto e fresca dopo un mese di riposo. riuscì con immensa difficoltà ad occupare la città. DeGaulle morì in combattimento, insieme alle 14 divisioni che lo supportavano. La Francia poteva dirsi definitivamente capitolata e spostò la sua capitale nelle misere isole della Nuova Caledonia. La presa di Freetown su più faticosa, visto che gli angloamericani tentarono un massiccio contrattacco, che travolse le linee tedesche e riuscì a portare agli Alleati un paio di regioni. Questa vittoria però indeboliva le loro già precarie linee di rifornimenti, sicchè un massiccio attacco greco-tedesco colpì duramente poco sopra Freetown, tagliando ed isolando 22 divisioni alleate. Queste resistettero per 40 giorni ma alla fine dovettero cedere alla mancanza di acqua e cibo. Freetown venne presa dai tedeschi nell'agosto del 1951, quando 70 divisioni alemanne annientarono 30 divisioni degli Alleati. Mancava solamente il marocco, difeso da 140 divisioni alleate. I greci si appostarono lungo il limite territorriale e attesero, attesero un attacco combinato insieme ai tedeschi per finire questa guerra.


    Nella seconda mappa le croci rosse rappresentano le battaglie più cruente
     

    Files Allegati:

  8. Mac Brian

    Mac Brian

    Registrato:
    26 Luglio 2010
    Messaggi:
    2.771
    Località:
    Mirandola
    Ratings:
    +401
    Ottima partita! Basileus Basileus!!!:ador:
     
  9. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.350
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +363
    Ottobre 1951- 9 giugno 1952 La fine della guerra

    Il fronte rimane calmo e placido almeno fino ad Aprile del 52, dopodichè Pantazi comincia una serie di offensive contro la parte più debole dello schieramento alleato, cioè la costa della Mauritania, difesa solamente da 5 divisioni. Nonostante questo servono ben 5 attacchi per spazzare via gli Alleati. Infine le truppe di Pantazi si congiungono al 1.Kataphracktoy dello Strategos e Magister Militum Alexandros, che aveva già combattuto in alcuni fronti secondari ed ora era stato insignito di un ottimo titolo e di un'armata di 12 divisioni, compreso il primo quartier generale degli elleni. Viene quindi lanciato un attacco congiunto contro Al Aiuin, difeso solamente (lol) da 55 divisioni americane. Ovviamente le truppe elleniche sono sconfitte. Metaxas decide allora di interrompere la produzione industriale e concentrare tutto sull'ammodernamento e sull'invio di rinforzi. Così facendo le armate elleniche possono tranquillamente lanciarsi all'assalto del nemico, logorandolo e non curandosi delle perdite subite. I vari assalti continuano fino a metà marzo, quando improvvisamente gli Alleati rimangono senza rifornimenti, non si sa se grazie all'interdizione navale tedesche o alle deficenze personali. Così il 28 Marzo viene ordinato un attacco generale, 40 divisioni greche contro 170 degli Alleati. I nemici, nonostante mangiassero soltanto pane e sabbia, riuscirono a puntare sulla superiorità numerica e sconfissero gli attaccanti. Ma alla fine c'era poco da fare, la caduta era solamente rimandata. Il 9 giugno è il giorno fatale per gli Alleati. Le 170 divisioni, stremate, logorate e con un morale a terra, devono subire un attacco congiunto da parte di 70 divisioni tedesche e 40 greche...è il tracollo. Sostanzialmente il combattimento dura solamente un paio d'ore e tutte le divisioni nemiche sono annientate.

    Ridotti allo sfascio, gli Alleati non possono più sperare di vincere la guerra e quindi sono costretti ad arrendersi.

    Nella cartina in basso potete vedere una ripartizione del mondo
    In Arancione i tedeschi e gli alleati minori (Ungheria, Portogallo ecc)
    In Verde l'Italia
    In Azzurro l'Impero bizantino
    In blu le forze alleate

    L'asse ha totalizzato 655 punti vittoria, mentre gli alleati ben 178 mi pare. L'URSS 23.

    La Grecia è riuscita nel suo intento, ha ricreato l'Impero bizantino e si è mostrata degna dei propri antenati, prendendo un posto di rilievo nel mondo.

    Nell'altra immagine potete vedere gli infidi tedeschi che spiano le nostre forze armate.

    Libertà o Morte.

    Fine.
     

    Files Allegati:

  10. Lord Attilio

    Lord Attilio

    Registrato:
    14 Giugno 2008
    Messaggi:
    2.928
    Località:
    Socialismo
    Ratings:
    +128
    Un ottima partita, peccato però che l'Africa poteva diventare tua.
     
  11. Pandrea

    Pandrea Guest

    Ratings:
    +0
    Complimenti vivissimi, non avrei mai pensato che potevi fare tanto con la Grecia :)
     
  12. l'emanuele

    l'emanuele Guest

    Ratings:
    +0
    molto bene continua cosi!:approved::D
     

Condividi questa Pagina