1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[AAR] Pacific Bunga Bunga

Discussione in 'Le vostre esperienze: AAR' iniziata da ITAK_Linus, 9 Settembre 2018.

  1. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.533
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.364
    Cina tutto off
     
    • Agree Agree x 1
  2. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.347
    Ratings:
    +1.117
    Cioè niente replacements alle unità?!?!
     
  3. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.533
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.364
    Nope, consumano supplies
     
    • Informative Informative x 1
    Ultima modifica: 17 Settembre 2018
  4. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.347
    Ratings:
    +1.117
    Porca puttana non ci avevo pensato
     
  5. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.533
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.364
    Solo le lcu decisive, la dove bisogna tenere.
    Idem per forts , repair ecc
     
    Ultima modifica: 17 Settembre 2018
  6. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.422
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +325
    Io terrei tutto off fino a quando non riesci a capire meglio come gestore le forze,cmq se non vuoi in linea di massima: usa tutto on,il resto tutto off se non le poche unità da te selezionate,la pochezza di alcuni pool ti perseguita fino al 45.
    Cina assolutamente off,fino a quando non migliorano in maniera costante i rifornimenti.
     
  7. kaiser85

    kaiser85

    Registrato:
    29 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.851
    Località:
    Catania
    Ratings:
    +374
    Totally agree
     
  8. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.347
    Ratings:
    +1.117
    Ma sbaglio o qualcosa non torna? Io ero convinto fossero sotto il Pacific Fleet (o meglio, sono certo lo fossero. Cambiano al 7 Dic magari?)


    Parlo delle 4 unità in fondo alla lista sotto Hawaiian Dept

    WTF.JPG
     
  9. kaiser85

    kaiser85

    Registrato:
    29 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.851
    Località:
    Catania
    Ratings:
    +374
    mh no, mi sembra che debba cambiarli tu i comandi. In totale all'inizio dovresti avere a disposizione 2 divisioni a cui devi però cambiare i comandi.
     
    • Like Like x 1
  10. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.347
    Ratings:
    +1.117
    In che senso 2 divisioni cui cambiare i comandi? O ce le ho a gratis senza pagare PP o non ce le ho....

    Anche la 40th o 41st negli usa è bloccata e non dovrebbe (stando al 7th dec)
     
  11. kaiser85

    kaiser85

    Registrato:
    29 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.851
    Località:
    Catania
    Ratings:
    +374
    Nel senso che ti arrivano spezzettate in reggimenti come nello SS che hai messo, ma con l'HQ ristretto e quindi non puoi muoverle se non lo cambi (pacific fleet così paghi meno).
     
    • Like Like x 1
  12. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.533
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.364
    Imparerai che bel 41 gli alleati erano nudi ovunque
     
    • Like Like x 1
  13. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.347
    Ratings:
    +1.117
    Mandato ieri il turno con mosse a casaccio

    Sbloccato un terzo di divisione USA a PH. Un altro è a SF unrestricted e il terzo e ultimo, restricted, è ancora a PH.


    Il discorso convogli per l'Australia è complicato. Più che altro non ho idea del concetto di base credo.

    Per adesso ho mandato un milione di xAK con grande endurance verso Cape Town. Plausibilmente cercherò di mandare roba da Cape Town a Perth. E dagli USA sempre a Perth facendo il giro del mondo.

    Dato ordine al proletariato di radunarsi a Los Angeles per imbarcarsi alla volta di Australia e DEI.

    Ho capito che le unità australiane saranno la spina dorsale delle mie difese nel breve periodo e ho dato ordine al popolo di radunarsi in giro così da riformare le divisioni che partono separate. A occhio dovrei riuscire a mettere l'Australian Command HQ (range = 9) a Cookstown così da riuscire a beccare nel range Port Moresby. Altra gente va verso Darwin a piedi invece.

    Sgomento per il fatto che xAK e xAKL non trasportano truppe, mando xAP in giro a prelevare gente. In particolare voglio prelevare una Brigata neozelandese a Suva e varie unità microscopiche francesi/NZ/USA in giro per schiaffarle a Tulagi&Lunga. Partono già sbloccati.


    Farò uno scalo maggiore a Thaiti. Motivi personali.



    Intanto cerco di radunare la gente nelle DEI per offrire una resistenza più che simbolica al giapponese. Giava va difesa con le unghie e con i denti: è un posto che assorbe molte truppe nipponiche e che può essere tremendamente time consuming da conquistare tutta.

    Non male gli LB olandesi. 3x300Kg sono davvero notevoli.


    Navi varie lasciano le DEI verso Perth. Le TK si attardano a caricare fuel.


    Moltissimi cargo dall'India si muovono verso Cape Town. Ho bisogno di ENG però: ho da fortificare Cocos Island immediatamente.

    La dolce 18th British Division naviga giuliva verso l'Oceano Indiano, stesso per una brigata che inizia caricata a Karachi. Allah Akbar?



    Le BB USA lasciano PH per andare in giro a caso. Ho ancora da decidere dove. Probabilmente le mandero negli USA tutte e 8 e ci aggiungerò le 2 BB che partono danneggiate a tipo Seattle. Poi le mando a Cape Town e le immolo nelle DEI in uno scontro impari con i nipponici (21 nodi è veramente un insulto, i cannoni/armour non sono granché, endurance dimmerda).

    Dato ordine anche a tutte le squadriglie sbloccate negli USA di radunarsi a SF. Da lì partiranno due gruppi: uno fa il giro del mondo verso le DEI e l'altro invece va in zona Salomone. Il mio obbiettivo è ovviamente immolare i ragazzi in scontri impari con i cattivi nipponici.

    Stessa logica per le unità di terra: alcune vanno verso le DEI facendo il giro del mondo e altre invece vanno dirette in zona Salomone. Zona Salomone per ora si becca un frammento della 2nd Marines Division, qualche ART, diversi ENG e AA. Non ho l'ambizione di far sopravvivere quei poveretti: difenderanno il dot di Lunga. Un'accozzaglia di altra gente invece si schiererà a Tulagi.

    Darwin non sarà rinforzata per ora. Stimo in un mese il tempo necessario per avere un grande numero di truppe in loco. Ho deciso di mandarceli a piedi per risparmiare PP, pagherò cara la scelta, ma ci sta anche che le DEI siano un tale bordello da qui a metà gennaio che il giapponese si inquieti. Specie se fa le Filippine.


    Inshallah
     
  14. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.533
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.364
    Il tuo sembra un piano di riordino ministeriale, mi sa che ti devi un attimo studiare la logistica alleata.
     
    • Like Like x 1
  15. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.347
    Ratings:
    +1.117
    Detto in altri termini?
     
  16. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.533
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.364
    Hai due luoghi di input , Golfo persico e Costa ovest usa.
    Da li arrivano supplies e fuel.
    L'india ha bisogno di fuel , da Abadan a Karachi
    L'australia idem, dalla costa ovest o via Perth (ma in questo caso è molto lungo , e Cape town non spawna molto fuel di suo)
    L'australia brucia fuel, tremendamente, ma produce supplies.
    Tu puoi scegliere di spegnere parte delle HI e portare supplies o portare fuel.
    Devi avere 3 mln di fuel nel 43 per passare all'offensiva.
    Ti serve un percorso pulito per portare roba ,Noumea Suva Canton Christmas Palmyra vanno tenute.
    Alcuni creano hub intermedi, de gustibus.
    Ricorda che anche le xak portano fule , me è un pò gamey

    Poi c'è tutto il discorso lcu, ma se entri nell'ottica della logistica capisci da solo dove devono andare...

    Sull'australia ci siamo, ricorda però che PM se vuoi difenderla qualcosa ci devi portare e ci sono HQ australiani sbloccati
     
    • Like Like x 1
  17. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.533
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.364
    Ah , gli LB olandesi sono fantastici per farmare le skill dei piloti giapponesi.
     
    • Like Like x 1
    • Agree Agree x 1
  18. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.347
    Ratings:
    +1.117

    Allora a PM dovrei mandare dei tank australiani in un paio di turni e sto prelevando truppe varie da Lae&co per riformare la PM Brigade. La Brigata NZ da Suva dovrebbe completare il quadro momentaneamente. Aggiungo anche dei CD.


    Noumea&co non so bene come gestirle, nella misura in cui io punto a usare Perth come punto di arrivo della roba invece di Sidney. E' più lunga ma è più lunga in off-map quindi in totale sicurezza e sinceramente il non dover fortificare quelle zone perché non vitali mi sembra un guadagno notevole.

    Io vorrei portare supplies e fuel da dovunque a Cape Town e poi da Cape Town reimbarco la roba e la mando a Perth con convogli più efficienti. Nessuna scorta e convogli giganti. Non male.



    Il punto è capire quanto. 3M mi pare una cifra ragionevole da raggiungere. Non ho idea di quanto ci sia ora in Australia, ma credo di poter mettere insieme un bel po' di roba dal resto della mappa. Una volta che ho una marea di convogli in movimento off-map, dopo, diventa relativamente facile gestire il tutto. Senza contare che in off-map non consumi fuel e questo dovrebbe avvantaggiare assai la situazione logistica: arrivi a Perth e non devi fare refuel alle navi che possono quindi bere da Cape Town direttamente: la rotta CapeTown-Perth, poi, è abbastanza breve e sicura. Posto che Cocos sia alleata naturalmente.



    India non dovrebbe essere un guaio tremendo dato che Medio Oriente - Karachi è una rotta facile e sicura. Con un 5xTK la sfanghi.


    Il grosso guaio di tutta 'sta logistica è che dipende fortemente dal possedere Cocos Island e che è relativamente più lenta che LA - Sidney.



    Discorso skill piloti: una roba sopravvalutatissima da ogni Alleato. Non ne tengo conto.
     
  19. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.533
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.364
    Cocos non serve a un piffero per Cape -> Perth

    La rotta cape Perth non ti basterà da sola

    5tk non ti bastano per l'India

    Se vuoi tenere PM almeno una divisione australiana la devi portare, io i tank li manderei a Darwin via terra
     
    • Like Like x 1
  20. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.347
    Ratings:
    +1.117

    Cocos è il perno di tutto. Se a Cocos il giappo mette 4 Mavis putridi, ti chiude la rotta.



    Inizio a pensare di non aver chiaro la gigantesca quantità di roba che movimentano gli alleati. Abituato alle poche robe giappo...


    Comunque non uso l'Australia come base principale per operazioni varie attualmente dunque la richiesta di fuel dovrebbe essere relativamente inferiore. Solo le CV e le BB bevono migliaia e migliaia di fuel per una sortita miserrima.

    Ora fra l'altro voglio vedere come sta messo all'inizio il giappo nelle Marshall, voglio provare a invaderle con una missione suicida su Kwajalein
     

Condividi questa Pagina