1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

AAR - Impero Ottomano

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da Vladislav, 19 Settembre 2009.

  1. andy

    andy

    Registrato:
    20 Maggio 2008
    Messaggi:
    2.342
    Ratings:
    +114
    Per la tecnologia rinuncia agli entroiti, io con Bisanzio perdevo anche 40 al mese per pagare l'avanzamento tecnologico.
    Per le navi aspetta perlomeno le caravelle e le barque.
     
  2. BlackTopo

    BlackTopo

    Registrato:
    6 Luglio 2008
    Messaggi:
    122
    Località:
    Novara
    Ratings:
    +0
    NOn ho mai capito 1 cosa: da dove si cambia il tipo di tree tech? grazie, e bell'AAR cmq, anke se gli ottomani mi stanno un po' sulle scatole ;). Bella l'idea del resoconto per sovrano, segue un po' quella di eu!
     
  3. Vladislav

    Vladislav

    Registrato:
    18 Maggio 2009
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +11
    Gli ottomani sono stai scelta vostra, popolo :-P (è stata una discussione di questo forum a decidere, per maggioranza, che nazione avrei utilizzato).

    Per la divisione del resoconto per sovrani dobbiamo rendere il dovuto merito a Lenfil, che mi ha ispirato con un AAR sul Giappone (peraltro molto meglio realizzato del mio).

    Cosa intendi per "tipo di tree tech"?
     
  4. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.306
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +326
    per cambiare il gruppo tecnologico in IN è stata introdotta la possibilità di occidentalizzazione ossia il Westernize, che a particolari condizioni, che ora non ricordo, permette di spostarsi in un gruppo tecnologico più evoluto,m seguendo questo ordine
    Nuovo Mondo>Africano>Cinese>Indiano>Mussulmano>Orientale>Occidentale
     
  5. Ciresola

    Ciresola

    Registrato:
    18 Giugno 2009
    Messaggi:
    3.987
    Località:
    Valeggio sul Mincio, Italy, Italy
    Ratings:
    +32
    Non potevi dirlo meglio :approved:
     
  6. Elianto

    Elianto

    Registrato:
    12 Settembre 2009
    Messaggi:
    25
    Ratings:
    +0
    e come si farebbe? :D me tanto n00b :cautious: help me out :D
     
  7. Vladislav

    Vladislav

    Registrato:
    18 Maggio 2009
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +11
    E' una decisione nazionale, la trovi nella scheda delle decisioni nazionali, nel tuo menù di governo (quello che si apre cliccando in alto a sinistra, per intenderci). Lì puoi leggere sia i requisiti che gli effetti dell'occidentalizzazione.

    I requisiti sono, almeno per il passaggio orientale->occidentale ma credo valga per tutti i passaggi:

    - Slider spinto oltre un certo livello di Centralizzazione;
    - Slider spinto oltre un certo livello di Innovazione;
    - Stabilità a +3;
    - Governante con Amministrazione di almeno 6.

    Non viene visualizzato come requisito, ma se ho capito bene leggendo su questo forum c'è anche il fatto di dover confinere con una nazione del gruppo che si vuole raggiungere... qui correggetemi se sbaglio.
     
  8. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.348
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +363
    Occidentalizzare è molto sconveniente,meglio rimanere orientale piuttosto che avere una centralizzazione e un'innovazione così alta che ti bloccano le guerre
     
  9. Vladislav

    Vladislav

    Registrato:
    18 Maggio 2009
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +11
    Questa è una questione di scelte e strategie. Per me in questa partita l'occidentalizzazione è importante, siccome il campo in cui più ho problemi è la ricerca.

    Più che altro mi spaventano un po' gli effetti devastanti che si preannunciano al momento del passaggio O_O
     
  10. Vladislav

    Vladislav

    Registrato:
    18 Maggio 2009
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +11
    Sultano Gyiasuddin I (1478-1501)

    Il nuovo sultano ha spiccatissime abilità diplomatiche, e questo ci aiuterà molto a contenere i BB. Purtroppo le sue capacità amministrative non mi consentono l’occidentalizzazione.
    Intendo sferrare un altro veloce attacco prima di riprendere la pace, si tratta dell’annessione della Carpazia, resasi indipendente dall’Orda d’Oro con il nome di Ucraina. E’ questione di un paio di mesi.
    Nel 1481 (BB a 11) scateno finalmente un’altra guerra. Affronto questa volta Vemezia. Agisco in questo momento perché Napoli che la garantisce, è in guerra con lei a sua volta, e non mi si schiererà dunque contro. L’unico alleato dei veneti è l’Ungheria. La mia armata principale fa dunque per invadere il nordest italiano, mentre altri 12000 uomini affrontano gli ungheresi.
    Assedio i territori sulla terraferma, ma le navi veneziane mi bloccano l’accesso alla capitale. Organizzo un diversivo, facendo salpare la mia flotta, di certo inferiore, nell’adriatico meridionale, e in questo modo porto le navi veneziane liberano il passaggio.
    Sono passati soltanto 4 mesi dall’inizio della guerra, e Venezia è completamente occupata. La pace mi consente di ottenere Friuli, Treviso e Gorizia, oltre a 50 denari. I BB tuttavia salgono nuovamente a 14, devo aspettare qualche anno prima della prossima annessione.

    Napoli approfitta dell’attuale, debolissimo imperatore, il Re di Frisia, e poco manca che completi l’unità della penisola italiana. Nel frattempo l’Inghilterra prende il completo possesso della sua isola e di quella irlandese, la Moscovia ha ridotto a poca cosa Novogrod, e la Persia mette a dura prova l’ormai smembrato impero Timurid. La Castiglia ha pieno possesso di tutto il Marocco, ma non riesce a ridimensionare i suoi vicini iberici di Portogallo ed Aragona.
    Nel 1483, l’alleata Orda d’Oro, che sono ben deciso a non tradire nuovamente, mi porta in guerra contro il Nogai, stato così insignificante che nemmeno mi accorgo dell’ostilità.
    Udite udite… nello stesso 1483 vedo comparire sulla sponda orientale del Mar Caspio due propaggini color marrone… nelle terre conosciute dagli Ottomani entra con prepotenza l’immenso impero dei Ming.
    Nel 1485 vedo che la Polonia è quasi interamente sotto il controllo della Pomerania, con cui ha in corso una guerra ormai ventennale. Non capisco Perché non tenti di strappare una pace conveniente, comunque dichiaro guerra alla Polonia e non affronto nessuna resistenza nel prendere il controllo delle sole due province rimaste libere. In cambio della pace non chiedo province che sarebbero separate dal mio impero e aumenterebbero i BB…ottengo piuttosto che venga concessa l’indipendenza alla nazione tedesca dell’Anhalt, che diviene così mia alleata.
    Anche la Pomerania si decide infine, e ottiene tutto il territorio polacco, passando in un attimo da piccolo stato della Germania settentrionale a grande nazione europea.
    Nel 1486 mi alleo con la Persia.

    Tra poco scadrà la tregua con Venezia, e non intendo aspettare oltre a prendermi il mio primo centro commerciale. Piazzo armate in prossimità dei veneti e dei suoi alleati Naxos e Ungheria, altri pregiati bocconcini. Quarto incomodo sarà la savoia… non dovrebbe creare troppi problemi. Nel giorno stesso in cui la tregua scade dichiaro guerra. Anhalt e Persia mi tradiscono, mentre sono affiancato da tutti gli alleati storici (Orda d’Oro, Serbia, Bosnia).
    Venezia è conquistata in breve. Uso lo stesso trucchetto di distrarne le navi per passare, dimentico però che anche Naxos è un’isola. Là non ho navi, e rimango bloccato sulla costa. La mia flotta si libera da Venezia e raggiunge Naxos solo dopo aver perso 4 galee… la flotta, mai da me considerata, è quasi distrutta. La Savoia mi dà del filo da torcere, conquistando Creta, la ignoro, attendendo che la guerra finisca con la stipula del trattato con Venezia.
    Al termine della guerra, nel 1488, annetto Naxos, l’Ungheria mi cede le province di Ostmarch e Ersekujvar, rimanendo monoprovincia. Guadagno anche 50 denari e ogni diritto su Stiria e Bratislava. Da Venezia, nonostante la conquista, riesco a ottenere soltanto 25 ducati e il riconoscimento della sovranità su treviso… forse ha altri territori oltremare?

    Muovo lo slider verso Qualità. Il colosso Francese conquista alcuni territori austriaci e… per la prima volta, seppur per un breve tratto, ho un confine che mi separa direttamente dalla Francia.
    Non faccio in tempo a preoccuparmene che il sovrano francese si fa notare, spingendo il Papa a indire una crociata contro di me. Nessuno, nell’immediato, ha il coraggio di aderire ed attaccarmi.

    Nel 1491 avvisto i primi pirati. E’ decisamente l’ora, come avete consigliato qui sopra, di crearmi una flotta degna di questo nome. Mi sono rimaste 4 Galee e 4 Vascelli da Trasporto. Metto in produzione per il momento 5 Caracche.

    Nel 1494 rompo il vassallaggio di Karaman, per poterla attaccare e annettere. Al momento dell’attacco l’Orda d’Oro, allo sfascio per un invasione Siberiana, mi tradisce. Ottengo così il casus belli che mi permette di attaccare a mia volta le immense steppe del gigante morente.

    Termino la prima guerra iniziata, stipulando con Algeri una pace bianca, e mi concentro sull’Orda d’Oro aiutato dalla Serbia, mentre la Bosnia pensa alla piccola Candar, sua alleata in anatolia. 13000 dei miei uomini conquistano le province dell’Orda come burro… più difficile e sconfiggere i numerosissimi ribelli che la affollano. Da est azione simile alla mia è messa in atto dalla Siberia.
    Dopo un anno la pace che stipulo mi permette di annettere il sultanato di Candar e di prendere dall’Ora le provincie di Crimea e Georgia.

    Questa zampata mi costa un BB a 19, per cui necessariamente mi barricherò nel mio impero per qualche anno.
    Nel 1498 sono impegnato a sedare alcune grosse rivolte, quando dal Brabant inizia a diffondersi il protestantesimo. Gran parte delle mie province non sono sunnite, e non ho missionari per cui… cattolica o protestante poco mi cambia.
    Nel gennaio del 1500 i ribelli fondano la nazione di Astrakhan, divisa tra due province piuttosto distanti nel territorio dell’Orda d’Oro. Approfitto finché non ha alleati per attaccarla e annetterle la provincia di Cherson. Non mi curo del BB né del calo di stabilità, questa provincia è infatti importante in quanto mi permetterà di chiudere un percorso attorno al Mar Nero, e renderà decisamente più veloci gli spostamenti da una parte all’altra dell’impero. Noto intanto uno smembramento di parte dell’impero Ming in una moltitudine di stati e staterelli.

    E’ il settembre 1501 quando Gyiasuddin I, dopo 23 anni di sultanato, muore, lasciando spazio all’erede Hasan I. Questo l’impero che gli lascia, unitamente alla situazione mondiale, questa volta notevolmente variata:
     

    Files Allegati:

  11. Ciresola

    Ciresola

    Registrato:
    18 Giugno 2009
    Messaggi:
    3.987
    Località:
    Valeggio sul Mincio, Italy, Italy
    Ratings:
    +32
    Molto interessante :approved: Vai avanti così :D Ma è la Pomerania quello stato azzurrin che si è preso la Polonia :cautious:
     
  12. Vladislav

    Vladislav

    Registrato:
    18 Maggio 2009
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +11
    Sì sì, è proprio la Pomerania. E' successa una cosa stranissima... praticamente la Polonia era allo sbando, assediata in lungo e in largo dalla Silesia, che però era monoprovincia. La Silesia ha aspettato troppo, e la sua provincia è stata conquistata dalla Boemia che l'ha annessa, così la Polonia è rimasta libera, ma distrutta, e la Pomerania ne ha approfittato.
     
  13. andy

    andy

    Registrato:
    20 Maggio 2008
    Messaggi:
    2.342
    Ratings:
    +114
    OMG! I ming fin là? 'Sti cinesi mi stupiscono sempre :asd:
     
  14. Vladislav

    Vladislav

    Registrato:
    18 Maggio 2009
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +11
    E nella mappa vedi dopo che i possedimenti occidentali dei Ming si sono sfaldati. Dovevi vedere che roba quando il loro impero era tutto unito...

    Certo ora quella che pare davvero inarrestabile è la francia. Il Portogallo è l'unico con coloniue in america, e pure parecchio estese.

    Non fatevi spaventare troppo dall'Orda d'Oro invece. E' allo sbando, e nella mappa hanno lo stesso colore anche Siria e Persia, non è tutta Orda d'Oro.
     
  15. Vladislav

    Vladislav

    Registrato:
    18 Maggio 2009
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +11
    Sultano Hasan I (1501-1509)

    Il nuovo sultano, o Paishah, come preferisce farsi chiamare, ha buone attitudini militari, e si mette di persona al comando dell’Armata Imperiale, lasciando al migliore dei suoi generali il comando dell’Armata di Anatolia.
    Ma altri anni di pace aspettano l’Impero Ottomano. I BB, ancora oltre i 15, non mi permettono di fare altrimenti.
    Nel 1503 a Vienna viene decisa la Controriforma.
    Il sultano Hasan I, ricordato sui libri di storia soltanto per il suo nome, nel 1509 lascia prematuramente questa terra. La sua morte, inaspettata, lascia il paese nelle mani di un consiglio di reggenza… nessuno si aspettava di dover trovare un altro sovrano così presto.
     
  16. Vladislav

    Vladislav

    Registrato:
    18 Maggio 2009
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +11
    Consiglio di reggenza(1509-1511)

    Il consiglio di reggenza, come da manuale, non fa altro che reggere l’Impero finché, nel 1511, il nuovo Sultano non è pronto per governare.
     
  17. Vladislav

    Vladislav

    Registrato:
    18 Maggio 2009
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +11
    Sultano Ibrahim I (1511-1517)

    Il nuovo sultano, pur giovane, ha ottime capacità militari ed organizzative. Meno carismatico è nelle faccende diplomatiche. Infatti il giorno stesso in cui sale al trono emana la Legge sulla Milizia, con cui prende nelle sue stesse mani il comando dell’esercito tutto.
    Il nuovo sultano si rende conto che gli stati occidentali, verso cui fino ad ora si è sviluppata l’avanzata ottomana, sono ormai talmente potenti da rischiare di mettere a repentaglio l’intero impero turco. Volge quindi lo sguardo ad altri lidi. L’attacco è per la Siria. Al fianco della nazione mediorientale si schierano Adal e i Mamelucchi. Dopo una serie di ripetute sconfitte questi ultimi si accontentano di una pace bianca, e ho campo libero per conquistare completamente i territori siriani. La pace con la Siria mi frutta le province di Aleppo e Adal. La pace con Adal è però la sorpresa più gradita: lo stato africano si rivela miniera d’oro, e mi concede ben 1600 ducati.
    Il sultano ha l’idea di una Politica Commerciale Interna (TE +10%), oltre a spingere al limite la libertà dei sudditi dell’impero.
    I BB sono a 14. Mi consentono forse un altro veloce attacco prima di tornare stabilmente alla pace. La vittima di turno è una vecchia nemica, l’Ungheria, in realtà solo un pretesto per affrontare la Boemia senza inimicarmi il SRI. Alla fine del 1515 Pecs, ultima roccaforte Ungherese, viene annessa.
    La Boemia è un’altra miniera d’oro. Per la pace ottengo le regioni di Moravia e Pilsen, oltre a ben 800 ducati. I problemi economici per un po’ sono lontani.
    Il Brandeburgo si rivela un osso duro, e il mio esercito è ben rimaneggiato dalla guerra.
    E’ il momento peggiore per il sultano per morire, ma tant’è. Dopo alcuni sultani longevi ora sono regni brevi, alternati da consigli di reggenza.
    La situazione alla morte di Ibrahim I, che ha ripreso la tradizione di conquiste ottomana:
     

    Files Allegati:

  18. Vladislav

    Vladislav

    Registrato:
    18 Maggio 2009
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +11
    Consiglio di reggenza (1517-1521)


    Ci vuole un anno di combattimenti perché il Brandeburgo accetti una pace bianca, e il menomato esercito Ottomano, che mi apprezzo a rinforzare con reclute fresche, vaghi per l’impero, sedando rivolte scoppiate nei mesi della guerra.
     
  19. Vladislav

    Vladislav

    Registrato:
    18 Maggio 2009
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +11
    Sultano Bayezid III (1521-1540)

    Non brilla certo per capacità il nuovo sultano, in nessuno dei campi tipici dei regnanti. Speriamo in bene.
    La Persia, nuova alleata, ci chiama in guerra contro Kharasan e Qara Koyunlu. Accettiamo, e mandiamo a oriente le nostre truppe. Non fanno in tempo ad arrivare che la Persia ha già firmato la pace.
    Nel 1526 attacco Karaman, e mi trovo contro anche i Mamelucchi ed Algeri. Al mio fianco i soliti alleati Bosnia e Serbia, e la Persia, in periodo di grazia. L’annessione di Karaman, e la conseguente unificazione dell’anatolia, finalmente, sono cosa semplice. Al fianco della Persia proseguo, penetrando profondamente in territorio mamelucco. Quando la Persia sigla la pace, quello che riesco ad ottenere è la provincia di Dayr Az Zor, oltre al riconoscimento del territorio di Aleppo.
    I BB sono tornati a 16, e si prospetta per me un altro periodo pacifico.
    Nel 1534 la Moscovia, potenza di valore assoluto, mi avverte di non attaccare nessuno. Voglio togliermi in fretta il problema, e attacco proprio lei. Unico suo alleato Hesse. La guerra va avanti per qualche anno sul confine, con sorti incerte. Finalmente nel 1538 ottengo la paca bianca.
    Napoli pone un imbargo contro di me. Vado ad indagare e… ha la missione “attacca Ottomani”.
    Immagino che questo sarà un problema. Faccio appena in tempo ad immaginare quand’ecco che, nel 1540, il Sultano ci lascia, e lascia soprattutto l’impero al suo erede.

    Purtropo ho dimenticato di salvare gli screenshot a questo punto... rimedierò con il prossimo sultano.
     
  20. Vladislav

    Vladislav

    Registrato:
    18 Maggio 2009
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +11
    Sultano Numan I (1540-)

    Il nuovo sultano ha ottime doti Diplomatiche e militari. Creta si rende indipendente. E’ troppo difficile da gestire, così isolata in mezzo al mare, e decido per il momento di lasciarle godere la sua libertà.
    Non so perché ma ho la sensazione di essere in pericolo. Nonostante i BB ora piuttosto bassi (a 5,70) sento come se tutte le potenze che ho attorno non attendano che l’occasione per attaccarmi. Per ora rimango quindi sulla difensiva.
    Nel 1545 decido infine di attaccare l’Austria. Gli Asburgo di per loro sono un avversario facile, ma si portano dietro un’alleanza composta da Brandeburgo, Baviera, Magonza e Gran Bretagna. La mia speranza è che la Gran Bretagna sia troppo lontana per mandare eserciti importanti dalle mie parti. L’Austria è presto sconfitta, e deve cedere le province di Carinzia, Carniola e Linz all’Impero Ottomano, oltre ad un indennizzo di 325 denari. La Baviera per la pace mi offre la Bassa Baviera e 300 denari, accetto. Magonza accetta una pace bianca, mentre Gran Bretagna e Brandeburgo non ne vogliono sapere, ma per la loro posizione non mi preoccupano poi tanto, posso aspettare che gli aumenti la stanchezza della guerra. Nel frattempo la tecnologia mi permette di costruire nuove unità di cavalleria, e inserisco nei miei eserciti la Cavalleria Stradiotta. E’ l’anno successivo quando riesco a trattare per la pace con il Brandeburgo e la Gran Bretagna pagando 250 ducati a testa.
    Nel 1547 sono avvertito dalla Moscovia di non dichiarare guerre, e questo è un problema in quanto l’alleanza tra Moscovia e Prussia, entrambe parecchio forti, non mi consente mosse avventate.

    A questo punto purtroppo sono costretto a chiudere l'AAR e la partita: ho provato più volte, e senza via di scampo sono attaccato in contemporanea, nonostant ei BB bassi, da Moscovia, Lituania e Prussia... che mi distruggono. Forse mi vedono troppo forte, non lo so.
    Ma non temete, ho iniziato già una nuova partita... prestissimo pubblicherà il nuovo AAR...
     

Condividi questa Pagina