1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

EU III COMPLETE AAR Eu3 IN Res Publica Ianuensis

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da Diacons, 18 Agosto 2014.

  1. Diacons

    Diacons

    Registrato:
    18 Agosto 2014
    Messaggi:
    53
    Località:
    Genova
    Ratings:
    +16
    Come da titolo inizio a breve questo mio primo Aar fatto con la Repubblica di Genova, nonché mia città natia,
    inizio nel 1399 con le impostazioni predefinite, non mi sentivo di fare un aar con una difficoltà alta o una forte aggressività dell'Ai :confused:
    Perciò ho mantenuto le impostazioni di base, nella partita dovrei essere intorno al 1430 ed ho avuto varie lotte e colpi di scena :eek:, ma non voglio rovinare la lettura.
    Detto ciò spero che a qualcuno interessi la storia di una così gloriosa repubblica :D
     
    • Like Like x 2
  2. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.840
    Ratings:
    +191
    Benvenuto! Se non ricordo male in EU3 non conviene l'aggressività alta perchè nel giro di pochi anni tutte le nazioni più potenti sono sul lastrico per le continue guerre. Per la difficoltà non saprei ho sempre fatto normale. E per quanto riguarda l'inflazione? L'hai tenuta? L'IA non sa fare e nell'arco di un secolo esplodono per la troppa inflazione :(
     
  3. Diacons

    Diacons

    Registrato:
    18 Agosto 2014
    Messaggi:
    53
    Località:
    Genova
    Ratings:
    +16
    l'inflazione l'ho lasciata per avere anche un minimo di realismo e rottura di scatole in più:D comunque cercherò di avercela sempre di tenerla bassa non facendo toccare neanche quota 1.
    Comunque per precisare la difficoltà è normale, la aggressività pure ed i vari mercanti spie etc normali, vuoi mercanti? PAGA, vuoi spie? PAGA:asd:
    Comunque grazie dell'interessamento entro oggi il primo episodio è d'obbligo :approved:
     
  4. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.840
    Ratings:
    +191
    Ma io non mi preoccupo per te che sicuramente dopo un po' di gioco si impara a tenerla a bada, ma per l'IA. Se l'IA si fa benedire avrai ripercussioni negative sul divertimento. Io mi ricordo di intere partite rovinare perchè l'IA non sa tenerla bassa! :drowning:
    Ma spero per te che non sia il tuo caso ;)
    Buon AAR! :approved:
     
  5. Diacons

    Diacons

    Registrato:
    18 Agosto 2014
    Messaggi:
    53
    Località:
    Genova
    Ratings:
    +16
    Si parte, come nazione ho scelto la mia patria: Genova dove il doge Andorno è a capo di questa gloriosa repubblica.

    Alla fine del 1300 sono inviati ambasciatori per richiedere alleanza con varie potenze le quali rispondono tutte in maniera affermativa. Esse sono

    Austria

    Borgogna

    Milano.

    Inoltre alla corte del doge arrivano ambasciatori della repubblica di Novgorod che chiedono una alleanza militare con la superba, essa viene presa in considerazione dall’Andorno che accetta l’alleanza.

    Siamo alla fine del 1399 e dopo la devastante sconfitta con Venezia, Genova è relegata a comparsa nel mediterraneo, ma questa epoca sta per finire.

    Il doge dopo averci pensato a lungo dichiara le ostilità al sultanato di Granada, già in guerra con Castiglia, appena ottenuta la notizia i mori vengono anche a sapere che la roccaforte di Gibilterra è già sotto assedio dalle potenti truppe della repubblica; tuttavia di tutti i nostri alleati solo l’Austria risponde alla chiamata e non avendo sbocchi sul mare non può portare supporto.:wall:
    Durante i giorni dell’assedio, che vedono come protagonista lo stesso doge, il consiglio riallaccia i rapporti con la Borgogna e difatti ci chiede alleanza.

    EU3_57.jpg
    Dopo 8 estenuanti mesi d’assedio una breccia nelle mura fa entrare in tutta la sua potenza l’esercito genovese che dilaga come un fiume in piena nella roccaforte

    EU3_58.jpg

    Tutto questo accade in politica estera mentre in quell'interna Genova invia i propri mercanti nel suo Centro di Commercio e prepara anche future spedizioni a Venezia e nei ricchi mercati europei.

    Dopo quasi un anno di occupazione di Gibilterra e la pace bianca ottenuta con Algeri, che ha fornito al proprio alleato lo stesso sostegno che ha dato l’Austria a me,:lol::facepalm:
    Granada cede alle richieste genovesi: consegnare Gibilterra ed i territori intorno.

    EU3_59.jpg

    Il doge lascia una guarnigione a difesa del nuovo territorio per poi ritornare in Trionfo a Genova, i mori che per anni hanno soffocato l’economia di tutta l’Italia devono ora inchinarsi a San Giorgio che benedice la sua repubblica con la vittoria.

    Appena tornato a Genova il doge non ha neanche il tempo di risistemarsi che degli emissari della Castiglia chiedono udienza: offrono una alleanza.:cautious::cautious::eek:o_O

    Andorno sorpreso cerca di capire il motivo di questa generosa offerta del sovrano spagnolo, valore mostrato in Gibilterra? Alleanza anti Musulmana? Colpo di sole? Al doge, però importa poco, viene firmata un’alleanza e un patto di mutuo soccorso, ora Genova può tornare al posto che merita.:love:

    EU3_60.png

    Ho finito il primo episodio di questo aar ho voluto farlo piuttosto breve per vedere se a qualcuno piace, consigli e critiche sono sempre ben accetti!

    EU3_MAP_GEN_1401.6.11_1.jpg
    Situazione mondiale dopo la conquista di Gibilterra.
     
  6. mattia I visconti

    mattia I visconti

    Registrato:
    25 Luglio 2014
    Messaggi:
    2.195
    Località:
    Pruvénzia ed Bulåggna
    Ratings:
    +235
    :eek::eek::eek:Quando conquisto io Gibilterra la Castiglia mi dichiara guerra!
    Comunque, benvenuto!
    Nel mio AAR con Venezia, Genova è mio fido alleato. Vedi di fare lo stesso o farai una brutta fine. :jimlad::jimlad::cautious::cautious:
    Scherzo, ovviamente! E prosegui con l'AAR, sembra interessante!
     
  7. Diacons

    Diacons

    Registrato:
    18 Agosto 2014
    Messaggi:
    53
    Località:
    Genova
    Ratings:
    +16
    Già succede molto spesso, ma quando hai buone relazioni e l'accesso militare a meno che non vogliano beccarsi un bel -6 di stabilità non mi possono fare guerra!;)
    Per quanto mi riguarda ho intenzione di spargere il sale sulle future rovine di Venezia:sneaky::sneaky:
    Comunque grazie dei complimenti e li auguro anche a te con il tuo aar :approved:
     
  8. Diacons

    Diacons

    Registrato:
    18 Agosto 2014
    Messaggi:
    53
    Località:
    Genova
    Ratings:
    +16
    1401-1409
    Anni Duri per la Superba

    Passano pochi mesi dalla missione Cristiana inviata ad Azow per convertire la popolazione alla fede cattolica e i missionari riescono a colpire i cuori delle persone e battezzano in massa nuovi fedeli, persino il vescovo di Genova sorpreso da così tanta fede albergante nei cuori di questi Tartari visita la città per indire una messa speciale in occasione della veglia natalizia.


    Sti furbacchioni che si convertono solo per il ciccione rosso :eek:

    EU3_61.jpg

    A causa di pressioni sulla popolazione locale alcuni ribelli insorgono a gibiterra ma il doge conscio di non poter affrontare i ribelli sceglie una via più diplomatica, ma che consente il mantenimento dell’ordine pubblico con un costo di qualche ducato, ci costringeranno a chiedere un prestito dato che il doge non aveva previsto future spese, ma anzi aveva appena dato l’ordine di costruzione di una Caracca, e riduzioni delle tasse.

    EU3_62.jpg
    Gli ultimi due anni del doge proseguono con l’ampliamento della flotta e dell’esercito.

    EU3_63.jpg

    È eletto Camillo di Grimaldi un ottimo stratega ed un discreto amministratore e diplomate, ma veramente io avevo scelto il candidato burocratico ma vabbè.

    L’anno trascorre lieto, il doge continua l’ampliamento della flotta e dell’esercito iniziato dal suo predecessore e per molti mesi la repubblica gode di una pace serena, ma questo equilibrio si spezza all’arrivo di un messaggero della Borgogna:

    “Doge, noi in quanto cristiani ci siamo opposti al regno lussemburghese in quanto il sovrano ha ricevuto la Scomunica riteniamo sia giusto che quella povera gente non debba sottostare ad un eretico tiranno; tuttavia alcuni membri del Sacro Romano Impero vogliono solo la gloria terrena e mosso lo stesso Imperatore per avidità di terra chiediamo che la repubblica si unisca alla coalizione che già comprende Milano e Borgogna contro i nemici di Dio e de
    l suo vicario il papa.

    Deus Lo Vult.”

    Il doge dopo essere rimasto nel suo studio in compagnia dei suoi più fidati consiglieri accetta la chiamata alle armi e ponendosi a capo dell’esercito lo schiera nelle colline liguri attendendo una mossa nemica.

    EU3_64.jpg

    Fortunatamente la guerra non tocca Genova, ma solo la Borgogna, dopo aver vassalizzato il Lussemburgo ponendo un suo fidato il sovrano Borgognese combatte aspramente con le forze dell’impero.
    I mesi passano ed anche Milano subisce una tremenda sconfitta perdendo quasi tutto il suo esercito e questo è in rotta nell’europa centrale verso l’Italia, il doge avendo appreso che 6000 Boemi stanno per arrivare a saccheggiare Verona fa muovere ogni suo uomo per impedire che il sacro suolo italico venga invaso da Barbari del nord.

    EU3_66.jpg


    Grazie l’abilità del Doge Genova batte i soldati guidati dallo stesso Imperatore, una modesta repubblica che guidata da uomini valorosi è riuscita a sconfiggere ed a ricacciare al di là delle alpi chi si è definito erede dei Romani.

    Anche dopo sei mesi la vittoria campale genovese si fa sentire e nessun barbaro è più riuscito ad assediare le fortezze milanesi, Venezia invidiosa del successo della rivale pone un embargo a Genova, un simile affronto sarebbe da risolvere con le armi, tuttavia nonostante sia un grande condottiero il doge non è una persona stupida e l’intervento di Venezia e dei suoi alleati potrebbe far pendere l’ago della bilancia verso l’impero; quindi vengono ripagati con la stessa moneta.
    Dopo soli due anni di dogato il doge muore stroncato da un infarto, il consiglio si riunisce ed elegge Andrea de Franchi dalle spiccate doti diplomatiche.

    EU3_68.jpg

    Dopo un mese vengono iniziate le trattative con l’imperatore e capo dell’alleanza; grazie all’abilità diplomatica di de Franchi Genova ottiene una pace bianca, dove guadagna anche molto prestigio per essere uscita indenne dalla guerra.


    EU3_69.jpg


    Per tutto il resto della usa nomina il doge cura la politica interna inviando missioni cattoliche a Kaffa per convertire i fedeli ortodossi al cristianesimo romano, alla fine del suo mandato la Borgogna chiede il nostro intervento nella guerra contro la Lorena che è garantita dall’Inghilterra e dall’Impero, il doge non avendo la grande abilità del suo predecessore rifiuta la proposta della borgogna con il seguente commento:

    “ ma starvene un paio di anni tranquilli no?!”

    Così l’alleanza fu sciolta.

    EU3_MAP_GEN_1405.9.27_1.jpg

    Situazione mondiale dopo la pace con la Boemia

    Un mese dopo il consiglio si riunì per eleggere Rinaldo Chiavari dalle eccellenti doti amministrative, buone militari e discrete diplomatiche.

    EU3_74.jpg

    Il suo risulterà uno dei mandati più tranquilli che la storia possa ricordare, stroncato appena due anni dopo la nomina egli ha favorito lo sviluppo militare ed economico della repubblica, anche se per poco fu doge la popolazione lo pianse a lungo.

    Per la seconda volta il consiglio si deve di nuovo riunire per eleggere un nuovo doge:

     
    • Like Like x 2
  9. mattia I visconti

    mattia I visconti

    Registrato:
    25 Luglio 2014
    Messaggi:
    2.195
    Località:
    Pruvénzia ed Bulåggna
    Ratings:
    +235
    Vai così! Le sudicie mani straniere non devono toccare il glorioso suolo italiano!
     
  10. andry2806

    andry2806

    Registrato:
    24 Novembre 2013
    Messaggi:
    912
    Località:
    Bologna
    Ratings:
    +48
    cos'è quella macchiolina verde smeraldo vicino agli Incas?
     
  11. Diacons

    Diacons

    Registrato:
    18 Agosto 2014
    Messaggi:
    53
    Località:
    Genova
    Ratings:
    +16
    Dovrebbe essere un popolo precolombiano di cui ora, però mi sfugge il nome
     
  12. mattia I visconti

    mattia I visconti

    Registrato:
    25 Luglio 2014
    Messaggi:
    2.195
    Località:
    Pruvénzia ed Bulåggna
    Ratings:
    +235
    Non sono l'unica cosa da annettere/conquistare/vassallizzare nei dintorni Incas, volgarmente definita "Chimu"?
     
    • Like Like x 1
    • Agree Agree x 1
  13. Diacons

    Diacons

    Registrato:
    18 Agosto 2014
    Messaggi:
    53
    Località:
    Genova
    Ratings:
    +16
    Entro dopodomani ( massimo ) un nuovo aggiornamento!
    Stay tuned:approved:
     
  14. Diacons

    Diacons

    Registrato:
    18 Agosto 2014
    Messaggi:
    53
    Località:
    Genova
    Ratings:
    +16
    1411-1420
    I Signori del Mar Nero

    È eletto Andrea Centurione che ha ottime qualità nell'amministrazione e diplomazia e discrete in campo militare.

    EU3_75.jpg

    La politica attuata finora da tutti i dogi sta rivelandosi fruttuosa, concedendo maggior libertà al popolo com’è giusto che sia, i costi dello sviluppo sono diminuiti perché non essendo più schiavi, ma cittadini il popolo è più felice di dare una mano ai governanti; inoltre grazie all’esperienza dei mercanti viene sviluppata un’idea nazionale che porta un cospicuo bonus alla possibilità di penetrazione economica nei vari centri sparsi per il mondo.

    EU3_81.jpg
    Intanto alcuni diplomatici del Doge riescono a creare un’alleanza con il Portogallo; questo perché il Doge, volendo aumentare il peso di Genova nella scacchiera mondiale, ha deciso di trovare un alleato affine alla repubblica poiché hanno una visione governativa molto simile, tranne solo per la forma di governo. Inoltre ai suoi più stretti collaboratori spiega che ha chiesto alleanza con il Portogallo anche per evitare che il sovrano di Castiglia con un nuovo colpo di sole decida di rivendicare Gibilterra.

    EU3_82.jpg
    Dopo pochi mesi giunge un messaggero al Doge, riferisce che alcuni preti stanno predicando dottrine ereticali e la popolazione sembra seguire con interesse. Il doge indignato punisce gli eretici avendo anche il beneplacito del papa.

    Gli sforzi del doge si concentrano sempre sulla flotta, sull’esercito e sul convertire le regioni ancora infedeli.

    Dopo due anni alcuni emissari del regno D’Aragona chiedono udienza al doge esponendo un piano di alleanza reciproca e mutuo soccorso.

    Il Doge soddisfatto da questa inaspettata visita accetta di buon gusto la proposta aragonese, ora può dirsi finalmente tranquillo; l’intera penisola iberica è alleata di Genova.

    EU3_84.jpg
    Scaduto il suo mandato di Doge Andrea Centurione si ritira a vita privata ed il consiglio che tanto avrebbe voluto che rinnovasse è costretto a scegliere un nuovo Doge.

    EU3_85.jpg
    La scelta ricade su Pantaleone Durazzo eccellente Stratega e discreto amministratore. Il neo-eletto doge ha un compito enorme sulle sue spalle: ampliare le zone di influenza genovese nel mar nero e proprio nel suo mandato Genova ottiene una delle sue più grandi vittorie terrestri.

    Vengono iniziati i preparativi per una grande guerra, l’intero esercito repubblicano è portato a Kaffa, ma proprio quando Durazzo stava dando inizio all’attacco alcuni emissari castigliani chiedono che Genova intervenga al proprio fianco contro Granada, per non perdere un alleato prezioso risponde alla chiamata

    EU3_87.jpg
    Un anno dopo, precisamente al termine delle ostilità, Genova presenta la dichiarazione di guerra al Khanato dell’Orda d’oro, da lustri ormai in una profonda crisi tribale di successione e con un livello altissimo di stanchezza per la guerra.

    EU3_88.jpg
    Tutti gli alleati rispondono affermativamente alla chiamata genovese ed in maniere diverse portano tutti in grande aiuto a Genova.

    I primi che si muovono sono gli austriaci: portano il loro esercito guidato dal loro re in persona per affiancare le truppe genovesi.

    Castiglia, Portogallo ed Aragona intervengono con la flotta ed operazioni di sbarco utili alla distruzione dei ribelli.

    EU3_89.jpg
    Dopo due rapidi blitz supportati dall’Austria l’esercito di Genova conquista con pochissime perdite Crimea e Kouban.

    Dato che l’orda non accetta ancora la superiorità di Genova, negando le due provincie, la guerra prosegue con molti bagni di sangue per questi mongoli.

    EU3_90.jpg
    Neppure la Capitale è al sicuro, dopo un assedio durato poco più di un mese le fiere truppe genovesi marciano nella città vittoriose, mentre intanto il corpo di spedizione austriaco procede la sua inarrestabile avanzata verso le steppe.

    Sfortunatamente nell’ultimo anno di mandato una ferita ricevuta nell’assedio di Sarai stronca Durazzo: il doge conquistatore.

    EU3_91.jpg
    È eletto Giuseppe Sale buon militare e grande diplomate, a lui si deve la pace che farà uscire vittoriosa Genova dal conflitto.

    EU3_92.jpg
    Genova ottiene le due provincie occupate, mentre gli alleati ricevono una lauta ricompensa fornita gentilmente dagli abitanti dalla capitale dell’Orda.

    Genova può considerare il Mar Nero un suo lago personale; i principali accessi sono sotto il diretto controllo genovese mentre le poche nazioni confinanti non hanno una grande marina, perciò non rappresentano una vera minaccia.

    EU3_93.jpg
    Neanche il tempo di festeggiare che il Portogallo chiede l’intervento di Genova in una guerra contro il Marocco e Tunisia, dato l’alto tasso di ribelli presenti nelle regioni il doge non può portare l’esercito fuori dai suoi confini, tuttavia la flotta viene inviata a bloccare l’accesso ai porti ed ad affondare ogni imbarcazione araba.

    EU3_MAP_GEN_1421.7.6_1.jpg Mappa Mondiale dopo la conquista genovese.
     
    • Like Like x 1
  15. Diacons

    Diacons

    Registrato:
    18 Agosto 2014
    Messaggi:
    53
    Località:
    Genova
    Ratings:
    +16
    Tra poco Genova otterrà una base in africa per una futura colonizzazione, ma per i suoi alleati dovrà affrontare il blob blu!! Mi raccomando Stay tuned :approved:
     
  16. Diacons

    Diacons

    Registrato:
    18 Agosto 2014
    Messaggi:
    53
    Località:
    Genova
    Ratings:
    +16
    Cavolo non pensavo di aver fatto una partita così noiosa da non meritare risposte :eek::eek::piango:
    La vendetta del doge si farà sentire :mad::mad::p:D
     
  17. mattia I visconti

    mattia I visconti

    Registrato:
    25 Luglio 2014
    Messaggi:
    2.195
    Località:
    Pruvénzia ed Bulåggna
    Ratings:
    +235
    Stai tranquillo, non è noiosa la partita.
    Hai persino risolto la questione Ucraina!:D
     
  18. andry2806

    andry2806

    Registrato:
    24 Novembre 2013
    Messaggi:
    912
    Località:
    Bologna
    Ratings:
    +48
    utilizza Gibilterra come testa di ponte per Africa Occidentale e America!
     
  19. Diacons

    Diacons

    Registrato:
    18 Agosto 2014
    Messaggi:
    53
    Località:
    Genova
    Ratings:
    +16
    Si ho già pensato di utilizzarla come testa di ponte per i continenti, inoltre ho già preso una mia "fetta di torta " dell'Africa, appena diventano core non avrò problemi di distanza :D
     
  20. andry2806

    andry2806

    Registrato:
    24 Novembre 2013
    Messaggi:
    912
    Località:
    Bologna
    Ratings:
    +48
    immagino che quale terra sia lo scopriremo nel prossimo update.
     

Condividi questa Pagina