1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[AAR] Decline of Showa Tenno Era (Scen01, pbem, pdu=off)

Discussione in 'Le vostre esperienze: AAR' iniziata da cohimbra, 21 Marzo 2015.

  1. cohimbra

    cohimbra

    Registrato:
    10 Marzo 2015
    Messaggi:
    2.620
    Località:
    Livorno
    Ratings:
    +1.067
    4-5 maggio 1943, primo contatto (semi-serio) alle Salomone
    Dopo Guadalcanal tocca alle Salomone, più precisamente all'isola di Shortlands; la mattina del 4 maggio una TF infarcita di corazzate bombarda senza pietà la piccola isola, e subito dopo numerosi navi da sbarco vomitano il loro carico di uomini e mezzi. Spero che gli alleati siano rimasti sorpresi dal trovare la base vuota e con 0 (zero) supplies...comunque sia, G4M1 e G3M2 di stanza a Kavieng tentano il colpaccio, sia di mattina che di pomeriggio, scortati da numerosi A6M2. Ad opporsi trovano una decina di F4U-1 Corsair ma soprattutto un forte temporale (Severe Storm) che ne condiziona certamente il rendimento (o forse no):

    --------------------------------------------------------------------------------
    Morning Air attack on TF, near Shortlands at 109,131
    Weather in hex: Severe storms
    Raid detected at 80 NM, estimated altitude 15,000 feet.
    Estimated time to target is 28 minutes

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 34
    G4M1 Betty x 16
    G3M2 Nell x 24

    Allied aircraft
    F4U-1 Corsair x 11

    Japanese aircraft losses
    A6M2 Zero: 1 destroyed
    G4M1 Betty: 2 damaged
    G3M2 Nell: 1 destroyed, 4 damaged
    G3M2 Nell: 1 destroyed by flak

    Allied aircraft losses
    F4U-1 Corsair: 1 destroyed

    Allied Ships
    APA Bolivar
    BB Mississippi
    APA Sumter
    AM Launceton
    CL Richmond
    AP George Clymer, Torpedo hits 1

    --------------------------------------------------------------------------------
    Betty.png
    --------------------------------------------------------------------------------
    Afternoon Air attack on TF, near Shortlands at 109,131
    Weather in hex: Light rain
    Raid detected at 57 NM, estimated altitude 14,000 feet.
    Estimated time to target is 19 minutes

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 30
    G4M1 Betty x 8
    G3M2 Nell x 11

    Allied aircraft
    F4U-1 Corsair x 7

    Japanese aircraft losses
    A6M2 Zero: 1 destroyed
    G4M1 Betty: 2 damaged
    G3M2 Nell: 2 damaged
    G3M2 Nell: 1 destroyed by flak

    Allied aircraft losses
    F4U-1 Corsair: 1 destroyed

    Allied Ships
    BB Mississippi
    AP Barnett
    DD Conyngham
    AP George Clymer

    --------------------------------------------------------------------------------

    Desolato per l'andamento dei raid l'Alto Comando ordina alla task force da battaglia comprendente gli incrociatori pesanti Aoba, Kinugasa, Furutaka e Kako, comandata dal CPT Masao Sawa (Naval=73, Aggression=59) di muoversi a tutta velocità verso l'isola teatro dell'invasione; con la bassa aggressività del capitano e la Reaction settata a zero si spera che sia uno scontro toccata e fuga, onde evitare che la task force si avvicini pericolosamente a Guadalcanal, dove l'aviazione nemica è presente in forze e dove non potrà contare su alcuna copertura aerea amica. Il piano riesce, purtroppo nessuna traccia delle corazzate alleate:

    Naval Battle.jpg

    Sawa riesce ad affondare due APA (LaSalle e Bolivar), ma soprattutto il cacciatorpediniere Taylor che si dimostra cecchino quasi infallibile. Si scoprirà poi appartenere alla temuta classe Fletcher (sebbene di una a me ignota versione HB...sarà lei?), ed è già il terzo che spediamo sul fondo del mare (oltre al Taylor hanno salutato la compagnia anche DeHaven e Fletcher). Durante le varie sottofasi di controllo danni si sentono distintamente affondare altri due battelli, si pensa siano i due AM presenti nella task force nemica. Durante il viaggio di ritorno della squadra di superficie nipponica a Rabaul, il sommergibile alleato S-33 tenta il colpaccio lanciando 4 siluri verso il DD Kagero, mancandolo; vana la reazione con le cariche di profondità. Adesso Sawa è tornato in porto, ha riarmato ed è di nuovo pronto a combattere. Non ripeteremo l'attacco con le stesse modalità, vedremo prima di capire come si muoverà il nemico ed in base alle informazioni di intelligence e ricognitori decideremo il da farsi, ci sono molte navi in zona, anche di grosso calibro.

    SCTF.jpg

    Purtroppo i bombardieri nipponici non riescono ad infierire, di fatto non decollano nemmeno, causa maltempo sulle Bismark. Maltempo che non frena affatto i bombardieri nemici che partendo da Guadalcanl giungono sulle Bismark, ma A6M e Ki-45 KAIa fanno buona guardia abbattendone nei due giorni di battaglia più di 20 (tra cui spiccano i 7 P4Y-1 Liberator abbattuti il primo giorno ed i 13 Hudson(LR) III abbattuti il secondo giorno). La situazione adesso è la seguente (considerate che l'aereoporto di Horn Island, più ad ovest, sebbene ancora in mano nipponica è stato chiuso e non credo riaprirà mai...):

    SEA.jpg

    Come detto in precedenza, nelle Bismark la nostra opposizione sarà navale & aerea, non intendo perdere eccessivi uomini per la difesa di questi inutili luoghi. Vedremo se la scelta sarà premiata o si rivelerà la solita cohimbrata. La buona notizia è che da domani riavrò la KB al gran completo, con A6M5, una 30ina di D4Y1 ma soprattutto con i Type21 Radar nuovi di zecca. Che il Divino Imperatore vegli su di noi. BANZAI!

    Intel.jpg
     
    • Like Like x 1
    Ultima modifica: 19 Maggio 2015
  2. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.066
    Ratings:
    +1.519
    bella mossa Coh! gli APA sul fondale fanno sempre piacere ;)
    hanno fatto bene gli zero contro i corsair, non ci avrei sperato :)
     
  3. cohimbra

    cohimbra

    Registrato:
    10 Marzo 2015
    Messaggi:
    2.620
    Località:
    Livorno
    Ratings:
    +1.067
    Sono i primi APA affondati della mia lunga militanza come jappo...sono quasi commosso.
    Ma il bello viene adesso, se aspetti 5 minuti che preparo report & immagini vedrai. ;)
     
  4. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.066
    Ratings:
    +1.519
    sono in poltrona col tablet :fumo1:
     
    • Like Like x 1
  5. cohimbra

    cohimbra

    Registrato:
    10 Marzo 2015
    Messaggi:
    2.620
    Località:
    Livorno
    Ratings:
    +1.067
    6 maggio 1943 - Walk on home, Mississipi
    Sorpresona a Shortlands. Come detto la SCTF del capitano Sawa rimane in attesa, ma G4M1 e G3M2 hanno l'ordine di attaccare nuovamente, il fallimento precedente non è ammissibile. Incredibilmente gli alleati non hanno copertura aerea, cosa veramente strana, finora ste_peterpan è stato molto attento nonchè metodico: sbarco e succesiva corposa CAP erano la norma...ma stavolta, con mio sommo gaudio e urla di giubilo annesse, è andata diversamente:

    --------------------------------------------------------------------------------
    Morning Air attack on TF, near Shortlands at 109,131
    Weather in hex: Light cloud
    Raid detected at 76 NM, estimated altitude 11,000 feet.
    Estimated time to target is 26 minutes

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 18
    G3M2 Nell x 25
    G4M1 Betty x 14

    Japanese aircraft losses
    G3M2 Nell: 18 damaged
    G3M2 Nell: 1 destroyed by flak
    G4M1 Betty: 11 damaged
    G4M1 Betty: 1 destroyed by flak

    Allied Ships
    BB Mississippi, Torpedo hits 4, and is sunk
    CA New Orleans, Torpedo hits 1
    CL Richmond
    DD Stanly

    --------------------------------------------------------------------------------
    Immagine.JPG
    --------------------------------------------------------------------------------
    Afternoon Air attack on TF, near Shortlands at 109,131
    Weather in hex: Light cloud
    Raid detected at 65 NM, estimated altitude 11,000 feet.
    Estimated time to target is 22 minutes

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 17
    G4M1 Betty x 11
    G3M2 Nell x 13

    Japanese aircraft losses
    G4M1 Betty: 7 damaged
    G4M1 Betty: 1 destroyed by flak
    G3M2 Nell: 7 damaged

    Allied Ships
    DD King
    CA New Orleans, Torpedo hits 1
    LST-16
    CL Richmond
    AM Cowra
    LST-20
    xAP Rangitiki

    --------------------------------------------------------------------------------

    Sono stato molto fortunato, probabilmente il maltempo che in precedenza mi ha penalizzato stavolta mi è stato amico. Comunque sia prendo e porto a casa senza protestare, 33420 tonnellate di duro acciaio adesso giaciono in fondo al mare. Dopo Nevada, Oklahoma, California, Royal Sovereign, Prince of Wales e Repulse, la Mississipi è la settima corazzata che riesco ad affondare (e nessuna di esse a Pearl Harbor, ogni afffondamento me lo sono guadagnato lottando). Godiamocela finchè dura. :)

    BB Mississipi.JPG

    L'intelligence ovviamente riporta affondato anche l'incrociatore pesante New Orleans, colpito da 2 siluri...ma non è così.
    Adesso la tentazione di ripetere un attacco via mare è davvero forte, anche perchè non mi risultano CV alleate in zona.
    Ma qualcosa mi dice che non sono lontane...devo pensarci bene, se perdo i miei quattro incrociatori pesanti Aoba, Kinugasa, Furutaka e Kako rimarrò scoperto per qualche giorno; un periodo di tempo sufficiente per permettere agli yankee di devastarmi Rabaul. Devo ponderare per bene e non farmi prendere la mano dall'entusiasmo, non voglio abusare della fortuna avuta.

    Lasciando stare per un attimo la mia pomposa autocelebrazione, devo dire che la cosa che più mi ha colpito è stata l'efficacia della contraerea alleata; un vero incubo, 6 bombardieri abbattuti ed altri 8 buttati via al rientro causa danni irreparabili! :eek: Per rendere
    meglio l'idea ecco com'è ridotta una delle due squadriglie di bombardieri coinvolte nell'attacco di oggi:

    Nell.JPG

    Impressionante, praticamente nessun velivolo è uscito illeso, e la Mississipi non è che abbia chissà quale valore di AA.
    Si prospettano tempi grami, ma non è oggi il momento per pensarci. BANZAI! BANZAI! BANZAI!


    Edit. Oggi Horn Island è stata risparmiata e la situazione dell'aereoporto è la seguente:

    Immagine.JPG

    Questi danni permetteranno ad un'eventuale CAP di volare? Credo di si ma cerco conferme, mi piacerebbe abbattere ancora qualche bombardiere prima di alzare bandiera bianca. E non ho voglia di cercare sul manuale, ringrazio anticipatamente chi vorrà fornirmi una risposta.
     
    • Like Like x 1
    Ultima modifica: 19 Maggio 2015
  6. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.446
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +331
    La CAP vola fino a (50+5xdim. aeroporto) di danni alle piste, ma vado assolutamente a memoria, quindi aspetta conferme. Anche se con 35 per me vola al 100%.
     
    • Informative Informative x 1
  7. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.446
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +331
    Quasi dimenticavo, complimenti anche se un po' incauto l'alleato... Ora ti direi di non rischiare i tuoi preziosi CA, bene che va gli mandi giù un CA (già danneggiato) e un CL, contro un rischio decisamente elevato.
     
    • Agree Agree x 1
  8. supertramp

    supertramp

    Registrato:
    27 Aprile 2009
    Messaggi:
    2.446
    Località:
    Nesso (CO)
    Ratings:
    +331
    E no è, non vale questa guerra psicologica, una corazzata qua, un paio di APA là, ecc ecc, cambia la cosa, non in senso assoluto ma come tempistiche. Non si fa i piangina sempre a sproposito noi alleati!
    Voi giapponesi e il vostro mettere le mani avanti, poi noi altri si attacca e ci arrossiamo le chiappette!

    'spe, no, dove caz è il manuale, forse è meglio se sento Lirio... uff, che tensione!
     
  9. cohimbra

    cohimbra

    Registrato:
    10 Marzo 2015
    Messaggi:
    2.620
    Località:
    Livorno
    Ratings:
    +1.067
    Molto incauto, ma dev'essere successo qualcosa, come ho detto è decisamente inusuale.
    E comunque affondare una corazzata in più o in meno non sposta di una virgola l'inerzia della guerra...però son soddisfazioni! :D

    Se la mia caccia non vola ti riterrò direttamente responsabile dell'eventuale disfatta.Sappilo.
    L'ira dell'Impero sarà tremenda ed inesorabile.


    Incredibile! Hai scritto le risposte prima ancora che scrivessi le mie considerazioni! Questa si che è telepatia!
    Colpa del gin..scusami rum, ti ho tradito stasera :rolleyes:
    Non cercate di capire i due ultimi post, noi siamo troppo avanti.
     
  10. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.066
    Ratings:
    +1.519
    Bel colpo!
    Se il nemico abbassa la guardia , i Betty/Nella possono ancora dire la loro nel '43 inoltrato.
    Grazie al loro raggio elevato possono colpire anche le navi nei porti nemici senza CAP -AA
     
  11. aldila.deisogni

    aldila.deisogni

    Registrato:
    11 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.046
    Ratings:
    +296
    [QUOTE

    --------------------------------------------------------------------------------
    Morning Air attack on TF, near Shortlands at 109,131
    Weather in hex: Severe storms
    Raid detected at 80 NM, estimated altitude 15,000 feet.
    Estimated time to target is 28 minutes

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 34
    G4M1 Betty x 16
    G3M2 Nell x 24

    Allied aircraft
    F4U-1 Corsair x 11

    Japanese aircraft losses
    A6M2 Zero: 1 destroyed
    G4M1 Betty: 2 damaged
    G3M2 Nell: 1 destroyed, 4 damaged
    G3M2 Nell: 1 destroyed by flak

    Allied aircraft losses
    F4U-1 Corsair: 1 destroyed

    Allied Ships
    APA Bolivar
    BB Mississippi
    APA Sumter
    AM Launceton
    CL Richmond
    AP George Clymer, Torpedo hits 1

    --------------------------------------------------------------------------------
    Vedi l'allegato 39028
    --------------------------------------------------------------------------------
    Afternoon Air attack on TF, near Shortlands at 109,131
    Weather in hex: Light rain
    Raid detected at 57 NM, estimated altitude 14,000 feet.
    Estimated time to target is 19 minutes

    Japanese aircraft
    A6M2 Zero x 30
    G4M1 Betty x 8
    G3M2 Nell x 11

    Allied aircraft
    F4U-1 Corsair x 7

    Japanese aircraft losses
    A6M2 Zero: 1 destroyed
    G4M1 Betty: 2 damaged
    G3M2 Nell: 2 damaged
    G3M2 Nell: 1 destroyed by flak

    Allied aircraft losses
    F4U-1 Corsair: 1 destroyed

    Allied Ships
    BB Mississippi
    AP Barnett
    DD Conyngham
    AP George Clymer

    --------------------------------------------------------------------------------

    Desolato per l'andamento dei raid l'Alto Comando ordina alla task force da battaglia comprendente gli incrociatori pesanti Aoba, Kinugasa, Furutaka e Kako, comandata dal CPT Masao Sawa (Naval=73, Aggression=59) di muoversi a tutta velocità verso l'isola teatro dell'invasione; con la bassa aggressività del capitano e la Reaction settata a zero si spera che sia uno scontro toccata e fuga, onde evitare che la task force si avvicini pericolosamente a Guadalcanal, dove l'aviazione nemica è presente in forze e dove non potrà contare su alcuna copertura aerea amica. Il piano riesce, purtroppo nessuna traccia delle corazzate alleate:

    Vedi l'allegato 39029

    Sawa riesce ad affondare due APA (LaSalle e Bolivar), ma soprattutto il cacciatorpediniere Taylor che si dimostra cecchino quasi infallibile. Si scoprirà poi appartenere alla temuta classe Fletcher (sebbene di una a me ignota versione HB...sarà lei?), ed è già il terzo che spediamo sul fondo del mare (oltre al Taylor hanno salutato la compagnia anche DeHaven e Fletcher). Durante le varie sottofasi di controllo danni si sentono distintamente affondare altri due battelli, si pensa siano i due AM presenti nella task force nemica. Durante il viaggio di ritorno della squadra di superficie nipponica a Rabaul, il sommergibile alleato S-33 tenta il colpaccio lanciando 4 siluri verso il DD Kagero, mancandolo; vana la reazione con le cariche di profondità. Adesso Sawa è tornato in porto, ha riarmato ed è di nuovo pronto a combattere. Non ripeteremo l'attacco con le stesse modalità, vedremo prima di capire come si muoverà il nemico ed in base alle informazioni di intelligence e ricognitori decideremo il da farsi, ci sono molte navi in zona, anche di grosso calibro.

    Vedi l'allegato 39030

    Purtroppo i bombardieri nipponici non riescono ad infierire, di fatto non decollano nemmeno, causa maltempo sulle Bismark. Maltempo che non frena affatto i bombardieri nemici che partendo da Guadalcanl giungono sulle Bismark, ma A6M e Ki-45 KAIa fanno buona guardia abbattendone nei due giorni di battaglia più di 20 (tra cui spiccano i 7 P4Y-1 Liberator abbattuti il primo giorno ed i 13 Hudson(LR) III abbattuti il secondo giorno). La situazione adesso è la seguente (considerate che l'aereoporto di Horn Island, più ad ovest, sebbene ancora in mano nipponica è stato chiuso e non credo riaprirà mai...):

    Vedi l'allegato 39031

    Come detto in precedenza, nelle Bismark la nostra opposizione sarà navale & aerea, non intendo perdere eccessivi uomini per la difesa di questi inutili luoghi. Vedremo se la scelta sarà premiata o si rivelerà la solita cohimbrata. La buona notizia è che da domani riavrò la KB al gran completo, con A6M5, una 30ina di D4Y1 ma soprattutto con i Type21 Radar nuovi di zecca. Che il Divino Imperatore vegli su di noi. BANZAI!

    Vedi l'allegato 39032 [/QUOTE]

    io se fossi in te sarei incazzato come una bestia , la tua tf da battaglia ha fatto schifo e si è pure presa cannonate. di fronte aveva solo 2 dd e navi da trasporto.
     
  12. cohimbra

    cohimbra

    Registrato:
    10 Marzo 2015
    Messaggi:
    2.620
    Località:
    Livorno
    Ratings:
    +1.067
    Lo scopo era piazzare un paio di siluri sulla Mississipi, già individuata, e scappare a gambe levate. Missione non compiuta.
    Come detto, il DD Taylor ha fatto il diavolo a quattro e quando la TF nemica ha tentato di disingaggiare, la mia TF ha lasciato fare. D'altronde la bassa aggressività del CPT serviva appunto a questo, le mie navi non dovevano assolutamente restare in zona privi di copertura aerea a ingaggiare, ingaggiare, ingaggiare fino a finire i punti movimento...la priorità era sparare qualche cannonata/siluro e tornare immediatamente sotto mamma CAP. In questo senso quindi missione compiuta.

    Ps. quota ammodino che non si capisce una sega. ;)
     
    Ultima modifica: 20 Maggio 2015
  13. aldila.deisogni

    aldila.deisogni

    Registrato:
    11 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.046
    Ratings:
    +296
    Magari si è dimenticato la Lcap magari non è arrivata , boo.
    comunque è sbagliato fare le tf come fa lui.
    c'è ne vanno due una di trasporto ed una da battaglia non un misto.
    ora nel siluramento poco cambiava . ma nella battaglia navale cambia molto.
    ti devo fare i complimenti per le immagini che metti. proprio belle e precise dettagliate.
     
  14. cohimbra

    cohimbra

    Registrato:
    10 Marzo 2015
    Messaggi:
    2.620
    Località:
    Livorno
    Ratings:
    +1.067
    Concordo.

    Grazie, troppo buono.
     
    Ultima modifica: 20 Maggio 2015
  15. cohimbra

    cohimbra

    Registrato:
    10 Marzo 2015
    Messaggi:
    2.620
    Località:
    Livorno
    Ratings:
    +1.067
    Mistero svelato direttamente dal mio avversario:
    "Sopra Shortlands ho fatto una solenne cagata io: ho dato la priorità assoluta alla copertura aerea della
    TF di assalto anfibio e quando quella ha puntato verso sud perchè aveva scaricato tutto, tutti i miei caccia
    in LrCAP l'hanno seguita, lasciando la squadra della Mississippi senza copertura. 4 siluri sono troppi anche
    per una BB ... è colata a picco subito"

    Succede. Una bella botta di culo ogni tanto ci vuole.


    Nel frattempo, 6 e 7 maggio 1943:
    --------------------------------------------------------------------------------
    Ground combat at Horn Island (91,128)
    Allied Shock attack
    Attacking force 14897 troops, 349 guns, 250 vehicles, Assault Value = 616
    Defending force 12061 troops, 138 guns, 15 vehicles, Assault Value = 264
    Allied adjusted assault: 267
    Japanese adjusted defense: 248
    Allied assault odds: 1 to 1 (fort level 6)
    Allied Assault reduces fortifications to 5
    Combat modifiers
    Defender: forts(+), experience(-)
    Attacker: shock(+), disruption(-), fatigue(-)

    Japanese ground losses:
    866 casualties reported
    Squads: 5 destroyed, 54 disabled
    Non Combat: 3 destroyed, 19 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 20 disabled
    Guns lost 29 (2 destroyed, 27 disabled)

    Allied ground losses:
    1149 casualties reported
    Squads: 7 destroyed, 41 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 16 disabled
    Engineers: 62 destroyed, 8 disabled
    Guns lost 9 (1 destroyed, 8 disabled)
    Vehicles lost 13 (4 destroyed, 9 disabled)

    Assaulting units:
    II Aus Corps Engr Bn /1
    9th Australian Division
    32nd Infantry Division
    25th MG Bn /1
    14th USN SeaBees /1

    Defending units:
    9th Ind.Mixed Brigade
    19th Ind. Engineer Regiment
    2nd JNAF AF Unit
    28th Field AA Machinecannon Company
    22nd Field AA Machinecannon Company
    31st Special Base Force
    23rd Field AA Machinecannon Company
    10th RF Gun Battalion
    21st Air Flotilla
    38th JNAF AF Unit

    --------------------------------------------------------------------------------
    Immagine.PNG
    --------------------------------------------------------------------------------
    Ground combat at Horn Island (91,128)
    Allied Shock attack
    Attacking force 15389 troops, 364 guns, 277 vehicles, Assault Value = 543
    Defending force 10698 troops, 136 guns, 15 vehicles, Assault Value = 200
    Allied adjusted assault: 158
    Japanese adjusted defense: 79
    Allied assault odds: 2 to 1 (fort level 5)
    Allied Assault reduces fortifications to 3
    Combat modifiers
    Defender: forts(+), disruption(-)
    Attacker: shock(+), disruption(-), fatigue(-)

    Japanese ground losses:
    1118 casualties reported
    Squads: 6 destroyed, 124 disabled
    Non Combat: 1 destroyed, 20 disabled
    Engineers: 2 destroyed, 15 disabled
    Guns lost 32 (8 destroyed, 24 disabled)

    Allied ground losses:
    729 casualties reported
    Squads: 25 destroyed, 45 disabled
    Non Combat: 2 destroyed, 19 disabled
    Engineers: 5 destroyed, 7 disabled
    Guns lost 18 (1 destroyed, 17 disabled)
    Vehicles lost 9 (2 destroyed, 7 disabled)

    Assaulting units:
    32nd Infantry Division
    25th MG Battalion
    9th Australian Division
    14th USN Naval Construction Battalion
    II Aus Corps Engineer Battalion

    Defending units:
    9th Ind.Mixed Brigade
    19th Ind. Engineer Regiment
    10th RF Gun Battalion
    2nd JNAF AF Unit
    22nd Field AA Machinecannon Company
    28th Field AA Machinecannon Company
    31st Special Base Force
    21st Air Flotilla
    23rd Field AA Machinecannon Company
    38th JNAF AF Unit

    --------------------------------------------------------------------------------

    Non resisteremo ad un ulteriore attacco, o forse si...ma il secondo sarà fatale. Sto evacuando il possibile (21st Air Hq e le due unità di supporto aereo) dall'isola di Manus, distante 15 hex. Il resto lo ricomprerò. Banzai!

    Ps. le 300 mine in loco non sono servite a nulla. :rage: Pazienza, ci rifaremo.
     
    Ultima modifica: 20 Maggio 2015
  16. cohimbra

    cohimbra

    Registrato:
    10 Marzo 2015
    Messaggi:
    2.620
    Località:
    Livorno
    Ratings:
    +1.067
    9 maggio 1943 - Bye bye Horn!
    Ebbene si, come previsto Horn Island è caduta. Pensavo fosse più difficoltoso per l'alleato impadronirsi dell'isola, evidentemente mi sbagliavo, gli esagoni di pianura non sono difendibili in alcun modo. Mi servirà da lezione per eventuali partite future. Adesso la situazione si fa potenzialmente esplosiva...per questo nei giorni passati ho ridisegnato le forze aeree; ecco una panoramica della caccia attualmente impegnata nei vari teatri.


    3° Air Division, Burma (IJArmy)
    • 25° Sentai, Ki-43-Ic Oscar (necessito di sfoltire il pool)
    • 59° Sentai, Ki-43-Ic Oscar (idem con patate)
    • 1° Sentai, Ki-43-IIa Oscar
    • 64° Sentai, Ki-43-IIb Oscar
    • 77° Sentai, Ki-43-IIb Oscar
    • 85° Sentai, Ki-44-IIa Tojo
    • 87° Sentai, Ki-44-IIa Tojo
    • 5° Sentai, Ki-45 KAIa Nick
    • 78° Sentai, Ki-61-Ia Tony

    5° Air Division, Timor/Celebes (IJArmy)
    • 24° Sentai, Ki-43-IIb Oscar
    • 33° Sentai, Ki-43-IIb Oscar
    • 50° Sentai, Ki-43-IIb Oscar
    • 203° Sentai, Ki-43-IIb Oscar
    • 9° Sentai, Ki-44-IIb Tojo
    • 70° Sentai, Ki-44-IIb Tojo
    • 13° Sentai, Ki-45 KAIa Nick
    • 68° Sentai, Ki-61-Ia Tony

    22° Air Flottilla, Bismark Archipelago (IJNavy)

    • 201 Ku S-1, A6M2 Zero
    • 202 Ku S-1, A6M2 Zero
    • 251 Ku S-1, A6M2 Zero
    • 252 Ku S-1, A6M2 Zero
    • 582 Ku S-1, A6M3 Zero
    • 281 Ku S-1, A6M5 Zero

    Adoro la simmetria, mi rilassa; credo proprio di essere affetto da una sorta di disturbo ossessivo-compulsivo. :cautious:
     
    • Like Like x 1
    • Agree Agree x 1
  17. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.066
    Ratings:
    +1.519
    OK é kosher ! ;)
     
  18. cohimbra

    cohimbra

    Registrato:
    10 Marzo 2015
    Messaggi:
    2.620
    Località:
    Livorno
    Ratings:
    +1.067
    ehm...what?!

    In realtà non sono servite a contrastare le navi da sbarco, ma una vittima l'hanno fatta dopo la caduta dell'isola (oltre ad un paio di sommergibili affondati mesi fa):

    --------------------------------------------------------------------------------
    TF 145 encounters mine field at Horn Island (91,128)

    Allied Ships
    DMS Perry
    DMS Dorsey
    DMS Boggs
    DMS Hamilton
    DMS Zane
    AM Echuca
    AM Tamworth
    AM Kalgoorlie
    DD Sands, Mine hits 2, heavy damage
    DD Humphreys

    44 mines cleared

    --------------------------------------------------------------------------------

    BANZAI! :)
     
    • Like Like x 1
  19. cohimbra

    cohimbra

    Registrato:
    10 Marzo 2015
    Messaggi:
    2.620
    Località:
    Livorno
    Ratings:
    +1.067
    15/04/2014 - 22/05/2015
    Con colpevole ritardo eccoci qua a celebrare il primo anno di pbem!

    MiniBanzai.JPG

    523 turni (dallo 07/12/1941 al 12/05/1943) in 403 giorni reali (1,30 turni/giorno).
    Se riuscirò a finire la partita (stavolta ci credo) darò il definitivo addio al Pacifico e al mondo del pbem in generale.


    Cordiali saluti,
    Cohimbra Tenno.



    Giusto così, per festeggiare, posto gli abbattimenti di 4E al 12/05/1943. Non ho idea se i numeri siano buoni o meno, ma ho come una vaga sensazione che non siano granchè. Chi se ne frega, ognuno di questi mostri buttati giù è un grido di giubilo per il Giappone tutto.
    Immagine.JPG
     
    • Like Like x 2
    Ultima modifica: 22 Maggio 2015
  20. cohimbra

    cohimbra

    Registrato:
    10 Marzo 2015
    Messaggi:
    2.620
    Località:
    Livorno
    Ratings:
    +1.067
    19 - 20 marzo 1943, Pacifico sotto attacco.
    Nauru & Ocean Islands (Pacifico del Sud) sono sotto attacco, di per se una notizia quasi insignificante.

    Senza nome.jpg

    La cosa interessante è la Kido Butai a Ponape, molto, molto vicina alla zona in questione. Il problema è che nell'eventualità di un ingaggio potrò contare su circa 20 dive bomber in meno rispetto al normale (appena concluso un aggiornamento B5N -> D4Y ed alcuni aerei non sono ancora pronti). Stando poi alla ricognizione l'alleta dispone di circa 250 caccia imbarcati contro i miei 162.
    Inoltre gli aerei alleati hanno attaccato un convoglio di cargo con gran dispendio di siluri...nonostante le mie navi siano state individuate (DL 10/10) decido in un secondo, la KB muoverà a tiro delle due TF di portaerei (sempre ammesso restino dove sono) restando a 7 hex da Kwajalein Island, dove potrà contare dell'uteriore copertura di 2 Sentai di A6M5 (72 aerei appositamente inviati in loco) in LRCAP.

    Gli alleati sbarcano e conquistano i due piccoli atolli senza problemi, almeno 2 intere divisioni americane sono impegnate negli assedi: a Nauru Island sbarcano 2 Marines Raiden Bn e l'Americal Inf.Div, ad Ocean Island sbarca la 25th Inf.Div.

    Sommergibili jappo, presenti in gran numero, danno il via alle danze (l'I-15, dopo l'attacco, verrà affondato dalle cariche di profondità):

    Senza nome1.jpg

    La KB arriva in zona e...sorpresa, il nemico fugge! Incutiamo ancora timore! (situazione molto simile a quella che sta vivendo @blizzard nel suo aar).
    Vengono affondate 3 xAP (President Buchanan, St. Mihel, Republic) che evidentemente erano ancora intente a scaricare; le CV nemiche si sono spostate più a sudovest, esattamente tra Guadalcanal e le Santa Cruz Islands, probabilmente per indurmi all'inseguimento ed avere così maggiore copertura aerea sulle grandi navi fornita dalla CAP a terra. Non inseguirò, resterò qui e cercherò di bombardare incessantemente le truppe a terra; sui due atolli invasi non ci sono aereoporti, e gli uomini sono stati quindi lasciati a se stessi, con probabilmente piccole quantità di supplies a disposizione. Se vorrà salvarli dovrà farsi sotto. Vi pare sensato?

    Senza nome2.jpg
     
    • Agree Agree x 1
    Ultima modifica: 25 Maggio 2015

Condividi questa Pagina