1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[AAR] Ci riprovano - Kaiser85 (A) Vs ste_peterpan (J) Surprise 7th December, historical first turn

Discussione in 'Le vostre esperienze: AAR' iniziata da kaiser85, 9 Aprile 2018.

  1. kaiser85

    kaiser85

    Registrato:
    29 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.901
    Località:
    Catania
    Ratings:
    +402
    AAR con ste_peterpan, lui da parte giapponese (la sua prima volta) io alleato (l'ennesima).
    Grande scenario con Cina attiva, primo turno storico quindi con sorpresa su PH, SL e HR comuni.
    Avevo messo anche le mappe che usa Clemenza, troppo belle, ma avevo difficoltà a distinguere gli esagoni di giungla, foresta e pianura.

    - 12 Dicembre 1941 - L'attacco su PH ha fatto i suoi danni, non tantissimi, ma non è andato neanche cosi' male. Vengono affondate 4 BB, Maryland, Oklahoma, Arizona e West Virginia e il CA New Orleans, un paio di loro qualche giorno dopo per gli incendi.

    MWSnap007.jpg

    Ste sembra aver lasciato che tutto scorresse secondo i piani originari. Arrivano le prime TF nella Papua Nuova Guinea.

    MWSnap003.jpg

    Nel Borneo, provo efficacemente a contrastare le sue TF d'invasione, una TF composta dal CL Mauritius e 3 DD intercetta diversi convogli giapponesi mettendo a segno diversi colpi a nord di Miri.

    --------------------------------------------------------------------------------
    Night Time Surface Combat, near Kuching at 60,87, Range 8,000 Yards

    Japanese Ships
    xAKL Hakka Maru
    xAKL Haguro Maru, Shell hits 1
    xAKL Kaika Maru, Shell hits 1
    xAKL Kaishi Maru, Shell hits 3
    xAP Kobe Maru
    PB Nako Maru #2, Shell hits 16, heavy fires, heavy damage
    PB Fuji Maru #4

    Allied Ships
    CL Mauritius
    DD Stronghold
    DD Tenedos
    DD Electra

    Japanese ground losses:
    35 casualties reported
    Squads: 0 destroyed, 2 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 1 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 0 disabled

    --------------------------------------------------------------------------------
    Night Time Surface Combat, near Miri at 64,87, Range 7,000 Yards

    Japanese Ships
    CL Kashii, Shell hits 2
    CL Isuzu, Shell hits 12, heavy fires, heavy damage
    APD Aoi, Shell hits 11, heavy fires, heavy damage
    TB Kasasagi, Shell hits 9, and is sunk
    TB Kari
    AMc Wa 19, Shell hits 3, and is sunk
    xAK Hokko Maru, Shell hits 5, on fire
    xAK Zinzan Maru, Shell hits 7, Torpedo hits 2, and is sunk
    xAK Kinkasan Maru
    xAK Giyu Maru, Shell hits 3, on fire
    xAKL Kembu Maru, Shell hits 8, heavy fires, heavy damage
    xAKL Kiko Maru, Shell hits 1, on fire
    xAKL Anbo Maru, Shell hits 10, and is sunk

    Allied Ships
    CL Mauritius, Shell hits 13
    DD Stronghold
    DD Tenedos
    DD Electra

    --------------------------------------------------------------------------------
    Day Time Surface Combat, near Miri at 63,87, Range 17,000 Yards

    Japanese Ships
    CL Kashii, Shell hits 6, heavy fires
    TB Kari
    xAK Kinkasan Maru, Shell hits 1, on fire
    xAKL Kiko Maru, Shell hits 12, heavy fires, heavy damage

    Allied Ships
    CL Mauritius, Shell hits 5
    DD Stronghold
    DD Tenedos, Shell hits 1, on fire
    DD Electra

    Sulla via del ritorno però, i Nell decollati forse dalla Tailandia, mettono 4 siluti nella pancia del Mauritius che affonda. Afine giornata anche il DD Stronghold viene colpito e affondato dalle bombe.



    MWSnap004.jpg

    Nelle Filippine tutto da copione, il nemico sbarca a nord e io sguinzaglio i miei SS per tutto il mar cinese meridionale, il nord delle filippine, la Malesia e il Giappone. L'idea è di ritirami a Batan e Manila.
    Nei primi giorni di guerra da segnalare uno scontro tra il CA Houston in ritirata nella DEI e la TF di invasione diretta a Davao. Alcuni CS sono rimasti colpiti.

    MWSnap005.jpg

    In Malesia tutto come da storia.

    MWSnap006.jpg

    Il conto della navi perse dai giapponesi. Alcuni AK e PB affondati al largo di Hong Kong da DD inglesi.

    MWSnap008.jpg
     
    • Like Like x 3
    Ultima modifica: 9 Aprile 2018
  2. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.489
    Ratings:
    +1.163
    Che HR avete per il Mersing Gambit?


    E mi dispiace ma tifo i buoni ahahahahah


    PS. Ma 4 BB affondate rientra nell' 'andare bene' ? Non son pratico di PH
     
  3. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.686
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.385
    rientra nel Alla grande!
     
  4. kaiser85

    kaiser85

    Registrato:
    29 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.901
    Località:
    Catania
    Ratings:
    +402
    Per il MG nessuna, io sono per la massima libertà possibile, ma a questo punto non credo che ste possa provarlo. Per quanto riguarda PH, è andata bene per il giapponese, considerando che i giappi non sono mai contenti di come và l'attacco a PH. Inoltre, aggiungo che oltre a quelle già affondate, le altre sono tutte in cantiere e torneranno fra un paio di anni. Ovviamnete mi premeva portare le CV a casa indenne, missione compiuta.
     
    • Agree Agree x 1
  5. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.489
    Ratings:
    +1.163
    Io PH non l'ho fatta: evitata come la peste.


    Comunque mi sembri messo molto molto bene.

    Occhio alle forze da sbarco secondarie, son quelle dove le surface TF fanno scempio: a livello strategico non conta una mazza se gli impedisci di sbarcare in posti del menga tipo Hollandia, ma giran comunque le scatole a vedersi tirar giù una TF da sbarco.

    Long mi ha fatto e mi sta facendo soffrire come un cane con le surface TF in zone secondarie della mappa.

    Se riesci tira via tutto il fuel possibile da Singapore e Palembang, anche a costo di far andare le navi in full speed solo per fargli consumare carburante: ho gioito molto nel catturare circa 500k fuel (e un fracco di oil a Palembang) fra le due.


    Intendi provare a reggere a Rangoon e PM?
     
  6. kaiser85

    kaiser85

    Registrato:
    29 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.901
    Località:
    Catania
    Ratings:
    +402
    Non sono uno che si ritira completamente o che rinuncia a contrastarlo, punto al logoramento continuo, per cui alcune basi sì, è inutile provare a contrastarlo, ma in altre mi da piacere rompere le scatole, sto già minando i porti di tutte quelle basi secondarie tipo Tarakan, Banjarmasin e Makassar e poi manderò TF veloci con DD e qualche CL (quelli olandesi e inglesi) a spasso per il mar delle Celebes a caccia di convogli isolati. Tutti gli SS olandesi che di solito fanno danno sono già in posizione davanti le coste e in passaggi strategici.
    Per Rangoon e PM non sò ancora, vediamo che cosa porta lui e cosa arriva a me e, se riesco a fare arrivare le CV in Australia.
    Devo prima mettere in sicurezza le basi nel pacifico centrale e dotarle di Catalina e poi cominciare a fare partire i convogli, ma per PM solitamente non investo molto. Discorso diverso per Rangoon dove proverò a difendermi in tutti i modi.
    In Cina invece non si muove quasi una foglia, non sò se è per gli SL o per una sua strategia, ma mi aspettavo un arrembaggio tipo come hai fatto te.
     
  7. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.489
    Ratings:
    +1.163
    Se attacchi le Filippine credo sia virtualmente impossibile attaccare anche in Cina. A meno che non rinunci ad una Singapore veloce, ma Singapore è troppo troppo importante.

    Saltando le Filippine mi son potuto permettere il lusso di Balikpapan (metà Dic) => Giava (fine Dic/inizio Gen) => Sumatra (metà Gen). E Singapore è venuta giù veloce (non mi ricordo la data esatta, ma era 1 settimana prima che nella realtà).
    Tulagi e PM non le ho nemmeno viste col binocolo però, c'è da dirlo.


    Credo segua più o meno il percorso storico, il che ti lascia spazio per prevedere le sue mosse all'inizio e molestarlo in giro.

    Il must dei must è fortificare Cocos Island come se fosse l'ultima base che hai sulla mappa. Piuttosto perdi PH che Cocos Island :D:D:D:D:D (e un'occhiata la darei anche a Christmas IO lì vicino a S-E).

    Makassar&co sono indifendibili. Ambon e Timor possono diventare una bella gatta da pelare se le difendi bene e schiaffi delle surface TF a Darwin.


    In generale direi che la cosa peggiore per un giapponese all'inizio è un alleato suicida e aggressivo: anche se perdi 10 DD e 2 CA per un suo CA, va bene: lui deve far la guerra con quel che ha ora, a te arrivano badilate di tutto. Anche per i piloti, qualunque ratio è una ratio buona all'inizio.
     
  8. kaiser85

    kaiser85

    Registrato:
    29 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.901
    Località:
    Catania
    Ratings:
    +402
    Beh si ci sono i pro e i contro. Conquistare la Cina è un bel colpo e forse alla lunga ti fa vincere, ma devi rallentare per mesi e mesi in altre parti, al sud e in Australia. Credo che quindi forse più importante della Cina, per il giapponese sia fondamentale spingere a sud il più velocemente possibile e conquistare Noumea. Se il giapponese mette in sicurezza Noumea e ci piazza Betty e Nell prima che arrivino i rinforzi americani, allora cominciano i problemi.
     
  9. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.489
    Ratings:
    +1.163
    Vedila così: e una volta che ti ha interrotto per un po' i rifornimenti all'Australia? Che succede?

    Nulla.

    Se ti schianta in Cina risparmia miliardi di supplies e ha LCU infinite.


    Chiaro che ognuno ha la sua visione delle cose e certo non contesto la tua dato che hai mille volte la mia esperienza. Semplicemente ti dico che per il giapponese potrebbe non essere così conveniente come sembra spingere a sud.

    Fermo restando che tu sia comunque nell'impossibilità di sbarcare 2000 AV a Truk e farla finita il 10 Aprile '42 :D:D:D:D:D


    I cazzi amari per il Giappone sono Singapore presa tardi, DEI prese tardi o con pozzi scassati e sopratutto non prendere la Birmania. Nel lungo periodo credo sia inconquistabile se non la prendi subito.



    PS. Dalle Filippine ci arrivi in coi B17 in qualche modo (tipo da Mindanao o Palawan o tutte quelle isolette maledette lì) ai pozzi di Miri/Brunei/Tarakan/Balikpapan? Puoi fare un danno gigante all'economia giappo
     
  10. kaiser85

    kaiser85

    Registrato:
    29 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.901
    Località:
    Catania
    Ratings:
    +402
    - 13 Dicembre 1941 - Giornata di conquiste per i giapponesi, che prendono quattro basi sulla della Papua Nuova Guinea senza sparare un colpo. Cadono Hollandia, Aitape e Wewak.

    MWSnap007.jpg

    Vildebeest colpiscono dei mercantili vicino Hong Kong. Anche una TK viene colpita.
    --------------------------------------------------------------------------------
    Afternoon Air attack on TF, near Hong Kong at 76,65

    Weather in hex: Light cloud

    Raid spotted at 11 NM, estimated altitude 6,000 feet.
    Estimated time to target is 6 minutes

    Allied aircraft
    Vildebeest III x 2

    No Allied losses

    Japanese Ships
    TK Syoyo Maru, Bomb hits 1, heavy fires

    MWSnap002.jpg

    Hong Kong viene conquistato dopo un breve assedio di qualche giorno, diverse TF alleate di preparano per la fuga verso le Filippine, tra loro il DD Thracian gravemente danneggiato. Diversi SS americani vengono colpiti dalla ASW nemica.
    --------------------------------------------------------------------------------

    Ground combat at Hong Kong (77,61)

    Japanese Shock attack

    Attacking force 33004 troops, 425 guns, 260 vehicles, Assault Value = 992

    Defending force 6008 troops, 124 guns, 79 vehicles, Assault Value = 159

    Japanese engineers reduce fortifications to 0

    Japanese adjusted assault: 1271

    Allied adjusted defense: 197

    Japanese assault odds: 6 to 1 (fort level 0)

    Japanese forces CAPTURE Hong Kong !!!

    Allied aircraft
    no flights

    Allied aircraft losses
    Walrus II: 4 destroyed
    Vildebeest III: 2 destroyed

    Combat modifiers
    Defender: terrain(+), leaders(-), experience(-)
    Attacker: shock(+)

    Japanese ground losses:
    1218 casualties reported
    Squads: 3 destroyed, 51 disabled
    Non Combat: 1 destroyed, 7 disabled
    Engineers: 1 destroyed, 86 disabled
    Vehicles lost 3 (1 destroyed, 2 disabled)

    Allied ground losses:
    5809 casualties reported
    Squads: 313 destroyed, 0 disabled
    Non Combat: 431 destroyed, 0 disabled
    Engineers: 29 destroyed, 0 disabled
    Guns lost 159 (159 destroyed, 0 disabled)
    Vehicles lost 106 (106 destroyed, 0 disabled)
    Units destroyed 6


    Bombardamento notturno con corazzate per Clark Field
    --------------------------------------------------------------------------------
    Night Naval bombardment of Clark Field at 79,76

    Allied aircraft
    no flights

    Allied aircraft losses
    B-17D Fortress: 5 damaged
    B-17D Fortress: 1 destroyed on ground
    O-47A: 1 damaged
    O-47A: 1 destroyed on ground

    Japanese Ships
    BB Hyuga
    BB Ise
    BB Fuso

    Allied ground losses:
    270 casualties reported
    Squads: 1 destroyed, 2 disabled
    Non Combat: 10 destroyed, 33 disabled
    Engineers: 2 destroyed, 5 disabled
    Guns lost 15 (8 destroyed, 7 disabled)
    Vehicles lost 7 (2 destroyed, 5 disabled)

    Airbase hits 14
    Airbase supply hits 1
    Runway hits 25
    Port hits 1

    BB Hyuga firing at Clark Field
    BB Ise firing at Clark Field
    BB Fuso firing at Clark Field

    MWSnap008.jpg

    Anche Wake, Shortlands e Ocean Island vengono conquistate

    MWSnap001.jpg

    Un dettaglio del DD MacDonough in fiamme a PH, le squadre antincendio disperano di salvarlo. Dovrebbe essere l'ultima vittima di PH.

    MWSnap006.jpg

    Un'altra TF composta da 5 DD veloci viene inviata per disturbare i giapponesi nel Borneo.

    MWSnap009.jpg

    Per il resto, si preparano a partire 2 reggimenti americani da San Francisco che a PH andranno a ricostituire la 24th e 25th divisione di fanteria, + vari reggimenti di artiglieria e brigate di genieri.
    Riguardo il continente, i punti di raduno sono San Francisco e Los Angeles per il pacifico e l'Australia (con soste a PH) e Seattle per il pacifico del Nord (Alaska).
     
    • Like Like x 1
  11. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.489
    Ratings:
    +1.163
    Ehmmmm da Bataan non hai i cannoni costieri che sparano su chi vuole bombardare Clark Field? Oltre che millemila mine...
     
  12. kaiser85

    kaiser85

    Registrato:
    29 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.901
    Località:
    Catania
    Ratings:
    +402
    Bo non ricordo, forse il fattore notte ha giocato un ruolo in questo senso o sono stato particolarmente sfortunato.
     
  13. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.686
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.385
    Se il min bombardament è alto, mi sa che non ci arrivano, e non si vanemmeno a mine
     
    • Like Like x 1
  14. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.489
    Ratings:
    +1.163
    Nope controlla il TOE delle batterie costiere. Ci dovrebbero arrivare tranquillamente i cannoni grossi.

    Volevo fare la stessa cosa ma poi mi son scoraggiato leggendo il TOE dei maledetti a Bataan


    Credo che ci sia stata l'intramontabile accoppiata "notte + culo"
     
  15. kaiser85

    kaiser85

    Registrato:
    29 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.901
    Località:
    Catania
    Ratings:
    +402
    Appena controllato, mine non c'è ne sono a CF e questo è il CD presente, in effetti i cannoni da 6in e quello bello da 10 avrebbero potuto fare qualcosa.

    MWSnap010.jpg
     
  16. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.489
    Ratings:
    +1.163
    @kaiser85 guarda il range nel TOE e guarda pure i CD di Bataan: lui per bombardare CF deve forzatamente passare davanti a Bataan e i cannoni costieri che son lì gli sparano contro.

    Ce ne dovrebbero essere tipo 4 giganti. Da qualche parte nel mio AAR credo di averli anche elencati. Quelli grossi hanno il range delle BB (tipo 35km) e non ci fai nulla.

    Fra l'altro anche se CF non è minata, lo sono di sicuro Manila e Bataan e lui ha per forza da passare per questi due hex per arrivare a colpire CF.


    Comunque, ti sei beccato il bombardamento e pace, ma se la cosa diventa un'abitudine per lui hai la concreta possibilità di danneggiargli alla grande qualche BB. Ti assicuro che mine + cannoni costieri giganti di Bataan non sono uno spasso (i miei DMS lo sanno fin troppo bene.......)
     
    • Disagree Disagree x 1
  17. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.686
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.385
    mi sa che stiamo facendo confusione perchè ci sono due mappe delle filippine
     
  18. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    9.686
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.385
  19. kaiser85

    kaiser85

    Registrato:
    29 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.901
    Località:
    Catania
    Ratings:
    +402
    - 15 Dicembre 1941 - I giapponesi conquistano Guam dopo un cannoneggiamento con CA e DD.

    --------------------------------------------------------------------------------

    Ground combat at Guam (106,95)

    Japanese Shock attack

    Attacking force 3988 troops, 42 guns, 0 vehicles, Assault Value = 167

    Defending force 685 troops, 0 guns, 31 vehicles, Assault Value = 6

    Japanese adjusted assault: 124

    Allied adjusted defense: 1

    Japanese assault odds: 124 to 1 (fort level 0)

    Japanese forces CAPTURE Guam !!!

    Combat modifiers
    Defender: terrain(+), leaders(-), disruption(-)
    Attacker: shock(+)

    Japanese ground losses:
    5 casualties reported
    Squads: 0 destroyed, 0 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 1 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 0 disabled

    Allied ground losses:
    428 casualties reported
    Squads: 8 destroyed, 0 disabled
    Non Combat: 53 destroyed, 0 disabled
    Engineers: 16 destroyed, 0 disabled
    Vehicles lost 36 (36 destroyed, 0 disabled)
    Units destroyed 1

    Assaulting units:
    144th Infantry Regiment
    15th Base Force

    Defending units:
    Guam USN Base Force


    --------------------------------------------------------------------------------

    Sbarco anfibio anche a Tarakan, dove le mine che avevo posizionato sembra non abbiano sortito effetto, si prevede la conquista nemica per domani.

    --------------------------------------------------------------------------------
    Pre-Invasion action off Tarakan (67,91) - Coastal Guns Fire Back!
    Defensive Guns engage approaching landing force

    115 Coastal gun shots fired in defense.

    Japanese Ships
    CA Ashigara
    CA Maya, Shell hits 1
    CL Kuma
    CL Natori
    DD Matsukaze
    DD Nagatsuki, Shell hits 1
    DD Minazuki
    xAK Tamashima Maru, Shell hits 1, on fire
    xAK Tarayasu Maru
    DD Hatakaze

    Japanese ground losses:
    20 casualties reported
    Squads: 0 destroyed, 1 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 1 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 0 disabled

    Allied ground losses:
    64 casualties reported
    Squads: 0 destroyed, 0 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 10 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 0 disabled

    CA Ashigara firing at Tarakan Base Force
    CA Maya firing at Tarakan Coastal Gun Battalion
    Tarakan Coastal Gun Battalion firing at CA Maya
    CL Kuma firing at Tarakan Coastal Gun Battalion
    Tarakan Coastal Gun Battalion firing at CL Kuma
    Tarakan Coastal Gun Battalion firing at CL Natori
    CL Natori firing at Tarakan Coastal Gun Battalion
    Tarakan Coastal Gun Battalion firing at DD Matsukaze
    DD Matsukaze firing at Tarakan Coastal Gun Battalion
    Tarakan Coastal Gun Battalion firing at DD Nagatsuki
    DD Nagatsuki firing at Tarakan Coastal Gun Battalion
    DD Minazuki firing at VII KNIL Battalion
    75mm CD Gun Battery engaging xAK Tamashima Maru at 11,000 yards
    CA Maya firing to suppress enemy battery at 11,000 yards
    DD Nagatsuki fired at enemy troops
    DD Minazuki fired at enemy troops
    Defensive Guns fire at approaching troops in landing craft at 6,000 yards
    Defensive Guns fire at approaching troops in landing craft at 2,000 yards


    --------------------------------------------------------------------------------

    MWSnap002.jpg

    Il grosso dell'azione è per adesso concentrato intorno alle Filippine e in Malesia.
    I mercantili scappati alla cattura ad Hong Kong vengono intercettati a piu' riprese durante la fuga e vengono decimati da DD e aerosiluranti. I nemici cominciano ad addentrarsi nel nord delle Filippine.
    SS americani provano ad ingaggiare i convogli nemici, ma la scorta di piccole navi ASW impedisce qualsiasi azione di rilievo.
    Sbarco anche a Puerto Princesa.
    Per domani previsto un attacco portuale con B-17 a Takao, sull'isola di Formosa dove pare siano ancorate diverse navi.
    Grosso convoglio individuato nel mar cinese meridionale in direzione sud.
    MWSnap003.jpg

    Per il resto, bombardamenti aerei ovunque in Malesia.
    A PH arriva in gran segreto la Saratoga scortata da DD e una decina di SS, devo decidere se inviarle in Australia oppure lasciarle a PH fino al primo upgrade.
    Arrivato anche il CA Camberra a Sydney.
    In Cina è in corso un riposizionamento generale delle mie unità in zone meno esposte e pianeggianti e razionalizzando le risorse stoppando le costruzioni degli aeroporti. I fort dovranno arrivare a 3 in quasi tutte le basi almeno, ma il nemico non si fa vedere. Che stia ideando qualcosa di assurdo? D'altronde io non posso attaccarlo in Cina, a lui basta rimanere sulla difensiva.
     
    • Agree Agree x 1
  20. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    2.489
    Ratings:
    +1.163
    Ottimo! Occhio a conservarli per provare a bombardare i pozzi quando li prende: i pozzi scassati sono un danno veramente grosso. In più se sono in porti piccoli tipo Miri / Brunei / Tarakan dove è di una lungaggine assurda portare le supplies per le riparazioni.

    In Cina se tieni la Burma Road puoi attaccare tu e sfondare alla grande dovunque, anche i tank non fanno così paura nella zona a Sud (asse Tuyun - Canton). Le pianure a Sud di Sian vanno evacuate ASAP: se ti vuol fare uno scherzo te lo fa lì con i corazzati e non c'è verso di tenerle.

    Insisti con i sub nella zona delle Filippine, mi raccomando: non hai idea di che rottura di balle sia dover scortare tutto ampiamente ahahahah


    Per la Saratoga non saprei. Dipende tutto da cosa vuol far lui in zona Salomone e da cosa vuoi far tu di risposta. Il guaio è che chiunque voglia avanzare in zona ci manda la Kido Butai di supporto e l'ingaggio è fuori discussione, quindi rischi di trovarti una CV inutile e inutilizzata.

    Io sono un matto e un cialtrone e suggerisco di mandare le CV un pezzo a ovest di Giava. Se hai recon puoi farle avvicinare a piacimento e colpire le navi giappo dall'altro lato dell'isola per poi riallontanarti: Giava è 'sottile' e così eviti anche spiacevoli surface TF con duecento CA che ti saltano addosso.

    EDIT: fermo restando che tu possa / riesca a sigillare in qualche modo lo Stretto della Sonda. Se riesci a rallentarlo in caso voglia passare di lì, non ti becca nemmeno se prega iddio.
     
    Ultima modifica: 12 Aprile 2018

Condividi questa Pagina