1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

AAR - Adi vs Pat - Storm in the Pacific - Allied side

Discussione in 'Le vostre esperienze: AAR' iniziata da Adi, 12 Ottobre 2006.

  1. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    8 Dicembre 1943


    Burma


    Gli aerei japponesi hanno imperversato tutto il santo giorno su Moulmein e su Rangoon. L'intensità è stata tale che una parte del naviglio intento a sbarcare truppe a Moulmein si è spostato di un esagono verso Rangoon. Le perdite alleate sono state alte. Gli aerei japponesi hanno colpito proprio le navi che avevano a bordo la maggior parte delle truppe intente allo sbarco per una perdita di oltre 150 punti attacco.
    Le truppe ancora sulle navi sbarcheranno comunque durante la notte a Rangoon per evitare che durante il giorno vengano affondate con tutto il loro carico se si dirigessero verso Moulmein.


    La Recon della seconda unità d'attacco che si trovava a Nord di Rangoon Con il compito di intervenire se l'unità principale avesse incontrato qualche difficoltà si è diretta a tutta velocità verso il punto da dove sono partiti gli aerei jap imbarcati sulle CV. Nemmeno l'ombra.
    In compenso la recon terrestre le ha individuate a nord ovest di Port Blair.
    Credo che Patton abbia l'intenzione di intercettare le navi danneggiate negli scontri precedenti che eventualmente dirigessero verso Ceylon per riparazioni. E' un ipotesi, ma non vedo altre argomentazioni per capire la sua mossa. Tutti i bombardieri sono stati messi in allerta.


    In allegato uno screen che mostra le navi individuate.


    Nel prossimo turno entreranno a Moulmein le truppe a ridosso della città è stato quindi predisposto un attacco congiunto con le truppe sbarcate.
     

    Files Allegati:

    • CV Jap.JPG
      CV Jap.JPG
      Dimensione del file:
      148,2 KB
      Visite:
      18
  2. roccia75

    roccia75

    Registrato:
    12 Luglio 2007
    Messaggi:
    3.166
    Località:
    Piacenza
    Ratings:
    +253
    Ciao Adi,

    posso farti una domanda riguardo la tua ultima mossa?

    Premetto che hai veramente creato dei vuoti paurosi nelle file dei piloti jap e questo penso valga l'intera campagna ma, nonostante questo, perchè hai scelto di sbarcare a Moulmein dato che via terra sei già a un giorno di marcia?
    Visto la situazione a Sabang non era più utile conquistare Port Blair o Victoria Point? :humm:

    Dato che non ho la tua esperienza, sono curioso di capire meglio le meccaniche che regolano un PBEM di 4 anni. :D
     
  3. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    Il motivo è presto detto: le truppe a ridosso d Moulmein sono separate dalla città da un fiume, se lo attraversano effettuano immediatamente uno shock attack e dato che i difensori arroccati nella città aumentano le loro difese per quattro ti lascio immaginare le conseguenze. Sbarcando con altre truppe invece faccio la somma dei punti attacco è inoltre disabilito l'avversario con i bombardamenti navali che provocano notevole disruption.
    Le forze a disposizione non erano comunque sufficenti per prendere Port Blair. Moulmein in oltre è a tiro sia dei bombardieri inglesi che dai caccia in LRCAP.

    La scelta di sbarcare a Sabang è stata dettata dal fatto che era ritenuto un posto quasi sguarnito è di facile preda che una volta sotto il controllo inglese avrebbe di fatto chiuso tutte le strade ai rifornimenti jap verso Rangoon. Così non è stato.
    Ciao
     
  4. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    Dimenticavo, a Sabang le truppe inglesi hanno ancora supplies sufficenti per resistere ai tiri japponesi. A Ceylon comunque ho a disposizione una divisione completa e 3 forti unità di carri. Queste unità verranno impiegate a seconda del successo o meno della conquista di Moulmein.
    Tra una ventina di giorni sarà disponibile anche un ulteriore divisione indiana che dovrebbe arrivare ad Aden. La Div. ha un HQ ristretto, ma mi sono premunito di avere sufficenti punti per cambiarlo e quindi poterla muovere.
     
  5. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    Victoria Point invece è troppo lontana dalla copertura aerea inglese per poter pensare di tenerla. A mio avviso credo che anche se fosse stata conquistata sarebbe andata persa data l'impossibilità di rifornirla e difenderla in maniera adeguata.
    Moulmein invece si trova sotto il raggio d'azione dei bombardieri che data la brevità del percorso possono contare sulla scorta dei caccia inglesi.
    Quello che mi preoccupa maggiormente invece è il fatto che da Pisanolucche Patton ha distaccato 2 divisioni probabilmente per farle confluire a Moulmein.
     
  6. roccia75

    roccia75

    Registrato:
    12 Luglio 2007
    Messaggi:
    3.166
    Località:
    Piacenza
    Ratings:
    +253
    Grazie per la spiegazione dettagliata Adi! Gentile e preciso come sempre :approved:
     
  7. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    9 Dicembre 1943


    Burma


    Dopo il bombardamento aereo su Moulmein la forza congiunta tra le truppe sbarcate e la fanteria entrata da Nord ha effettuato uno Shock attack conquistando d'impeto la base nemica che con mio grande stupore non aveva nessun fort difensivo e le truppe che Patton aveva inviato da Pisanoluche non sono riuscite ad arrivare in tempo per la difesa dell'importante centro.


    Ground combat at Moulmein

    Allied Shock attack

    Attacking force 61833 troops, 436 guns, 386 vehicles, Assault Value = 1298

    Defending force 7147 troops, 16 guns, 12 vehicles, Assault Value = 102

    Allied max assault: 1590 - adjusted assault: 991

    Japanese max defense: 79 - adjusted defense: 5

    Allied assault odds: 198 to 1 (fort level 0)

    Allied forces CAPTURE Moulmein base !!!

    Japanese ground losses:
    1646 casualties reported
    Guns lost 7
    Vehicles lost 7

    Allied ground losses:
    199 casualties reported
    Guns lost 4

    Defeated Japanese Units Retreating!


    I Dakota hanno già ricevuto l'ordine di trasferire una unità completa di Air Eng. E un comando HQ aereo. I lavori di riparazione del porto e dell'aeroporto sono già cominciati e a breve potrò trasferire
    i bombardieri e gli Spitfire dato che il livello di grandezza dell'aeroporto ha un livello di 5 su 6.
    Con il livello 6 i quadrimotori non avranno limitazione per il carico delle bombe e potranno raggiungere i più importanti aeroporti japponesi.
     
  8. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    10 Dicembre 1943


    Cina


    Qualche cosa si sta muovendo. Nel turno precedente mi sono dimenticato di segnalare L'attraversamento del fiume che separa Honan cinese da Kaifeng jap da parte di un'unità corazzata japponese.


    Ground combat at 50,32

    Japanese Shock attack

    Attacking force 16386 troops, 88 guns, 239 vehicles, Assault Value = 393

    Defending force 62299 troops, 155 guns, 0 vehicles, Assault Value = 1920

    Japanese max assault: 518 - adjusted assault: 35

    Allied max defense: 1865 - adjusted defense: 290

    Japanese assault odds: 0 to 1


    Japanese ground losses:
    931 casualties reported
    Guns lost 15
    Vehicles lost 6

    Allied ground losses:
    52 casualties reported


    L'attacco è andato a vuoto, ma evidentemente Patton ha deciso di passare all'offensiva in questo settore. A conferma di questa idea anche i massicci bombardamenti aerei che da qualche giorno subiscono le truppe cinesi del settore.
    Da Sian ccomunque sono state messe in movimento verso Honan 3 divisioni per parare il colpo come meglio si può.
    Le truppe cinesi che hanno subito l'attacco cercheranno se ci riescono, di ricacciare i jap aldilà del fiume che separa le due città.


    In allegato una visione del territorio interessato cerchiato in rosso.
     

    Files Allegati:

    • Cina.JPG
      Cina.JPG
      Dimensione del file:
      239 KB
      Visite:
      11
  9. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    11 Novembre 1943


    Cina


    L'annunciato attacco delle truppe cinesi attestate alla periferia di Honan non ha dato l'esito sperato.
    L'attacco si è concluso con un nulla di fatto dovuto all'entrata di ulteriori truppe japponesi nell'esagono. Ora si contano 3 forti divisioni nemiche alle quali va aggiunta la div. Carri oggetto dell'attacco. Le perdite comunque non sono state elevate, ma la disruption si è alzata considerevolmente.
    E' stato pertanto ordinato il ritiro delle truppe all'interno della fortificazione della città. Da Yenan e da Sian sono state comandate altre 2 divisioni a dirigersi verso Honan per aumentare la forza in difesa.


    Burma


    Patton sta cercando di ritardare le riparazioni dell'aeroporto di Moulmein con incursioni aeree giornaliere, ma la forte difesa inglese gli fa pagare un prezzo elevato in termini di aerei persi.
    Gli aerei da trasporto stanno lavorando alacremente per trasbordare le unità del genio a Moulmein.


    A ovest di Port Bleir la recon ha nuovamente individuato le CV Japponesi dopo la loro momentanea sconparsa. Non ho idea di cosa voglia fare Patton, ma la flotta alleata è stata messa in allarme, le ancore sono state tirate a bordo e la TF è pronta ad intervenire se sarà necessario.


    Nuova Guinea


    Dopo aver fatto rifornimento a Cains sulla costa est australiana le CV americane hanno ripreso il mare con direzione Gili Gili. Tra un paio di turni verrà completato il piano d'invasione prefissato.


    Australia


    Altre unità di fanteria ( 3 brigate e 2 due di carri) sono state imbarcate per raggiungere Perth e da li proseguire verso l'isola di Cylon per rafforzare gli inglesi .
     
  10. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    12 Dicembre 1943


    Burma


    Durante la notte una TF da bombardamento salpata da Akyab è giunta a Rangon in prossimità delle installazioni nemiche senza essere individuata. Il bombardamento che né è seguito ha lasciato a terra ben 4361 japponesi, senza contare la distruzione delle artiglierie e delle infrastrutture.


    Naval bombardment of Rangoon, at 29,33

    Allied Ships
    CL Montpelier
    CL Richmond
    CA Canberra
    CA Australia
    CA Louisville
    CA Indianapolis

    Japanese ground losses:
    4361 casualties reported
    Guns lost 11

    Airbase hits 5
    Runway hits 38
    Port hits 5
    Port supply hits 2


    Dall'inizio dell'assedio di Rangoon, dai dati in mio possesso, la forza japponese si è ormai ridotta a circa il 50% della sua forza totale. L'armata japponese è composta da 6 tra le migliori divisioni, 10 unità di eng., 2 di artiglieria, 4 unità AA, 4 di Tank e 4 brigate di fanteria per un totale di circa 150.000 uomini. Le sue fortificazioni sono scese a un livello di 3 e non credo che bisognerà aspettare molto per la caduta dell'importante centro.


    Le CV japponesi sono state nuovamente avvistate all'incirca nella stessa posizione dell'altro giorno.
    Evidentemente Patton sta cercando di intercettare naviglio inglese per fare bottino.
    In allegato uno screen.


    Nuova giunea


    Da Gili Gili a una cinquantina di Dakota è stato dato l'ordine di paracadutare due reggimenti di paracà che che avranno il compito di prendere possesso di Gasmata nella Nuova Britannia. Difesa solo da una piccola guarnigione.
     

    Files Allegati:

  11. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    13 Dicembre 1943

    Burma

    Con incursioni aeree quotidiane Patton sta cercando di tener chiuso l'aeroporto di Moulmein.
    Nell'ultima incursione nemica sono stati abbattuti circa 120 aerei japponesi contro poco manca 100 aerei inglesi. La situazione si sta facendo difficile. Sia da parte jap che da parte inglese le perdite sono molto alte anche se credo sia più problematica per i japponesi. L'assedio a Rangoon DEVE terminare in questo mese.
    Le truppe di terra sono pronte a sferrare un altro attacco dopo l'ottimo risultato del bombardamento navale. Prima di procedere comunque verranno ordinati altri due bombardamenti navali in sequenza a partire dal prossimo turno.
    Le CV Japponesi sono state segnalate con rotta verso l'isola di Ceylon, si sono spostate di un paio di esagoni, sarei tentato a mandare la flotta americana ad intercettarle, ma la priorità deve essere data alla conquista di Rangoon. Per come gioco io devo mordere il freno per necessità strategica, ma mi pesa molto.

    Nuova Guinea

    Le due brigate di parà paracadutate a Gasmata sono riuscite a prendere possesso della postazione nemica grazie anche alla mancata fortificazione da parte di Patton.
    Bene, a questo punto non resta che mandare le squadre del genio per ripristinare l'aeroporto e il porto per consentire l'invio di unità navali e velivoli per colpire Rabaul. A Gili stà per sopraggiungere la flotta americana. Compito della stessa sarà di neutralizzare l'aeroporto di Rabaul dove Patton ha ammassato circa 400 caccia.
    Altro bagno di sangue.
     
  12. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    16 Dicembre 1943

    Burma

    Da diversi turni la DLL ( Detection Level Control ) effettuato dalla recon inglese aveva rilevato la presenza delle portaerei japponesi tra l'isola di Ceylon e la costa birmana. In pratica venivano segnalate a ogni turno. In WITP più è alta la DLL e più è precisa la localizzazione delle navi con conseguente decollo degli aerei per l'intercettazione.
    Tutti i quadrimotori inglesi si trovavano in training.
    Nel turno precedente sono stati allertati in naval attack dato la vicinanza ad Akiab della flotta jap.
    Nell'ulteriore avvistamento 3 B-24 in missione di recon hanno cercato di attaccare la flotta nemica. Tutti 3 sono stati abbattuti.
    La flotta nemica è stata individuata al 100% con tanto di nomi delle CV.
    53 bombardieri basati ad Akiab si sono levati in volo scortati da 24 Lightning. Grande il mio stupore quando hanno cominciato a prendere di mira le CV nemiche

    Queasto il resoconto:

    Day Air attack on TF at 23,31

    Japanese aircraft
    A6M5 Zeke x 105

    Allied aircraft
    B-24J Liberator x 3

    Japanese aircraft losses
    A6M5 Zeke: 8 damaged

    Allied aircraft losses
    B-24J Liberator: 3 destroyed

    --------------------------------------------------------------------------------
    Day Air attack on TF at 23,31

    Japanese aircraft
    A6M5 Zeke x 105

    Allied aircraft
    Liberator III x 31
    P-38G Lightning x 3
    P-38J Lightning x 21
    PB4Y Liberator x 8
    B-24J Liberator x 14

    Japanese aircraft losses
    A6M5 Zeke: 8 destroyed, 37 damaged

    Allied aircraft losses
    Liberator III: 1 destroyed, 29 damaged
    P-38G Lightning: 2 destroyed
    P-38J Lightning: 14 destroyed
    PB4Y Liberator: 8 damaged
    B-24J Liberator: 2 destroyed, 10 damaged

    Japanese Ships
    CV Hiryu, Bomb hits 2
    CV Taiho, Bomb hits 3, on fire
    CV Soryu, Bomb hits 1, on fire
    BB Hiei, Bomb hits 1
    CV Zuikaku

    Un risultato clamoroso. Sulle CV jap sono cadute anche un paio di bombe da 2000 libbre. Da tener presente che il livello più basso di esperienza dei piloti inglesi non va sotto al 82% arrivando per alcuni piloti anche al 99%.
    Mai mi sarei aspettato un risultato simile. Avevo preparato la squadra navale americana pronta per salpare e cercare di debellare una volta per tutte la minaccia japponese.
    I piloti inglesi mi hanno tolto le castagne dal fuoco.
    Credo che patton ora sarà costretto a ritirare le sue CV, ma dovra passare attraverso un muro di sub pronti ad accogliere le navi in difficoltà.
    Durante il resto della giornata gli aerei inglesi hanno cominciato a prendere di mira numerose navi trasporto che stavano dirigendo verso Rangoon. Ci saranno state una trentina di navi e molte di queste sono state colpite pesantemente.
    Vedremo l'evolversi della situazione durantre il prossimo turno.
     
  13. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    20 Dicembre 1943

    I sub alleati continuano nella loro opera. In questi giorni in tutto il Pacifico non meno di una quindicina di navi sono state affondate. Il merito in parte va alla mancanza di scorta che non so per quale motivo il mio avversario non la mette.

    Cina

    Le truppe cinesi nell'esagono a sud-est di Honan si sono svincolate dalla pressione japponese e sono riuscite a ripiegare a nella sopra citata città.
    Da Sian comunque i bombardieri cinesi a corto raggio stanno martellando le truppe nemiche. Nell'ipotesi che Patton decida di entrare a Hanon per conquistarla, ma lo dubito fortemente, troverà ad accoglierlo una fortificazione a livello 9 (il massimo) e oltre 3000 punti di attacco.
    Le riserve a Sian contano inoltre altri 2000 punti attacco.
    Se decide di fare il balzo lo aspetto.

    Burma

    Delle CV japponesi si sono perse le tracce, probabilmente staranno dirigendo verso Singaporre, ma la rotta mi è sconosciuta. I sub messi in posizione hanno colpito solo trasporti carichi di truppe provenienti da Rangoon.
    Durante la notte due squadre da bombardamento salpate da Akyab hanno martellato le postazioni nemiche a Rangoon facendo circa 900 caduti per azione. Nel prossimo turno le stesse formazioni colpiranno nuovamentre.
    Ai quadrimotori è stato dato l'ordine di colpire le postazioni nemiche.
    Al termine della giornata le forze inglesi si adopereranno per un attacco. La fort nemica è a livello 3, se l'attacco porterà un risultato positivo lo stesso verrà ripetuto fino alla capitolazione dell'importante centro.

    Nuova Britannia

    Gasmata, conquistata da pochi giorni è sempre alla mercè degli aerei japponesi. Al momento non riesco a riparare l'aeroporto. Tutti i bombardieri nella Nuova Guinea sono in addestramento per poter colpire Rabaul. Appena potranno svolgere il loro compito verranno inviate un paio di TF da bombardamento per addolcire gli irriducibili gialli.
    A Gili Gili nel frattempo si stanno preparando le truppe che dovranno prendere possesso di Wewak dove dopo opportuno ingrandimento fino al valore di 7 l'aeroporto potrà accogliere i B 52 in arrivo tra un paio di mesi.
    L'azione comunque si potrà effettuare dopo la caduta di Rabaul, impresa non facile.

    Se i lettori dell'AAR desiderano vedere qualche screen particolare non hanno che da chiedere.
     
  14. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    21 Dicembre 1943


    Burma


    Rangoon la Stalingrado dell'Asia è caduta.


    A tre mesi esatti dall'appostamento delle truppe inglesi nella periferia di Rangoon, l'importante centro controllato dall'armata japponese forte tre mesi fa di 160.000 uomini si è arreso.
    Dopo il secondo bombardamento navale che ha fiaccato le truppe japponesi la fanteria inglese ha sferrato l'attacco finale che ha portato alla conquista della città.


    A questo punto la strada verso Bangkok è Singapore si presenta in discesa.
     
  15. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    25 Dicembre 1943

    Nuova Guinea

    Due giorni fà è stato attuato il primo bombardamento navale contro Rabaul.
    La squadra navale è giunta nelle vicinanze durante le ore notturne senza venir intercettata. Come si può vedere dal combat report il risultato è stato pienamente positivo.

    Night Time Surface Combat, near Rabaul at 62,90

    Japanese Ships
    AK Hino Maru #3, Shell hits 58, and is sunk

    Allied Ships
    CA Boise
    CA Northampton
    CA Baltimore
    CA Minneapolis
    CL Concord
    CL Leander
    CL Phoenix

    --------------------------------------------------------------------------------
    Naval bombardment of Rabaul, at 62,90

    Japanese aircraft
    no flights

    Japanese aircraft losses
    Ki-45 KAIb Nick: 1 destroyed
    D3A2 Val: 1 destroyed
    B6N2 Jill: 1 destroyed
    Ki-44-IIb Tojo: 1 destroyed
    Ki-61-Ib Tony: 1 destroyed
    Ki-49 Helen: 2 destroyed
    A6M5 Zeke: 2 destroyed
    E7K2 Alf: 1 destroyed

    Japanese Ships
    AK Peking Maru, Shell hits 10, on fire, heavy damage
    AK Sinko Maru, Shell hits 6, on fire, heavy damage
    AK Rakuto Maru, Shell hits 17, on fire, heavy damage
    AK Chohei Maru, Shell hits 15, on fire, heavy damage
    AK Kinai Maru, Shell hits 15, on fire, heavy damage
    AG AG-5048, Shell hits 1, on fire, heavy damage
    AG AG-2087, Shell hits 1
    AG AG-2051, Shell hits 2, on fire, heavy damage
    PC Shonon Maru #15, Shell hits 5, on fire, heavy damage
    AG AG-5051, Shell hits 1, on fire, heavy damage
    AG AG-5049, Shell hits 1, on fire, heavy damage
    AG AG-5163, Shell hits 1, on fire, heavy damage
    AG AG-2065, Shell hits 1, on fire, heavy damage

    Allied Ships
    CL Concord
    CL Leander
    CL Phoenix
    CA Boise
    CA Northampton
    CA Baltimore
    CA Minneapolis

    Japanese ground losses:
    2256 casualties reported
    Guns lost 47

    Airbase hits 6
    Airbase supply hits 2
    Runway hits 50
    Port hits 10
    Port fuel hits 5
    Port supply hits 4

    La TF successivamente è riuscita a rientrare indenne.

    A seguire gli aerei alleati hanno colpito duramente l'aeroporto che è stato quasi completamente distrutto durante i due giorni a seguire.

    Ecco uno spaccato dell'operazione del secondo giorno:

    Day Air attack on Rabaul , at 62,90

    Japanese aircraft
    A6M2-N Rufe x 3
    N1K Rex x 3

    Allied aircraft
    P-38J Lightning x 54
    B-24D Liberator x 63
    B-24J Liberator x 56

    Japanese aircraft losses
    A6M2-N Rufe: 2 destroyed
    N1K Rex: 5 destroyed
    A6M5 Zeke: 5 destroyed
    Ki-45 KAIb Nick: 9 destroyed
    Ki-61-Ib Tony: 3 destroyed
    D3A2 Val: 4 destroyed
    Ki-46-II Dinah: 1 destroyed
    A6M3a Zero: 2 destroyed
    B6N2 Jill: 2 destroyed
    Ki-44-IIb Tojo: 2 destroyed

    Allied aircraft losses
    B-24D Liberator: 9 damaged
    B-24J Liberator: 8 damaged

    Japanese ground losses:
    218 casualties reported
    Guns lost 3

    Airbase hits 23
    Airbase supply hits 5
    Runway hits 119

    Nulla la reazione dell'aeronautica japponese che dopo il primo bombardamento aereo era già a terra.

    Visto il buon risultato dal prossimo turno le truppe inizieranno le operazioni di imbarco per assaltare l'importantissimo centro nemico.
    Fintanto che le operazioni d'imbarco non saranno completate gli aerei continueranno la loro opera demolitrice.
     
  16. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    Ciao a tutti i lettori di questo AAR.
    ormai è da Ottobre che non posto nulla dato che il mio avversario è rimasto latitante in tutto questo periodo tranne per un paio di mail inviatemi.
    Mi scuso pertanto per il mancato prosiguo del AAR fino a questo momento, ma non è dipeso dalla mia volontà.
    Questa l'ultima mail inviatami dopo un mio sollecto:

    George Patton a me
    mostra dettagli 23/12/09
    Eh la vedo dura in questo periodo. Abbi pazienza, se ti va
    Approfitto dell'occasione per augurarti un Buon Natale, a te ed alla tua famiglia

    Adi Alcatraz ha scritto:
    C'è la facciamo a fare qualche turno? Altrimenti questo gioco non lo
    finiamo più.
    Già ora non ricordo più cosa dovevo fare.....
    Ciao
    adi

    Spero che la pausa momentanea da parte del mio avversario non duri troppo a lungo, mi seccherebbe abbandonare una partita dopo tutto questo tempo anche perchè ora cominciavo a divertirmi io dopo i duri primi anni di guerra.

    Ciao
    a tutti
     
  17. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.618
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.114
    c'est l'amour :asd:
     
  18. roccia75

    roccia75

    Registrato:
    12 Luglio 2007
    Messaggi:
    3.166
    Località:
    Piacenza
    Ratings:
    +253
    Nooo vi prego Adi e George! Non rovinateci il finale di questo splendido film!!! :piango:
     
  19. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    Patton si è fatto vivo.:):)
    Contiunerà quindi l'AAR lasciato in sospeso da Dicembre.
    Un attimo che riorganizzo la memoria e poi si riprende sperando di arrivare fino alla fine.
     
  20. Adi

    Adi

    Registrato:
    31 Gennaio 2006
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +0
    13 Gennaio 1944

    Burma

    A Rangoon i japponesi ormai alla fame sono circa 100.000. Sono accerchiati, ma non si arrendono è bisognerà stanarli con la forza.

    Le unità dirette conto Tavoy sono ormai arrivate a meno di 30 miglia dalla città. Tra 10 giorni dovrebbero confrontarsi con il nemico.
    Una volta preso possesso di Tavoy i quadrimotori inglesi potranno allargare il loro raggio per permettere alle truppe di arrivare fino a Bangkok,
    occupare tutto il Siam e l'Indocina lasciando per ultima la Malesia.

    Da Triconmale nel frattempo le unità inglesi si stanno preparando per sbarcare a Kuala. Da lì potranno tagliare fuori le truppe japponesi a Sabang che tengono inchiodate le truppe alleate sbarcate a suo tempo.

    Nuova Guinea

    A Gili Gili sono terminate le operazioni d'imbarco del corpo di spedizione che dovrà prendere Rabaul. Un paio di giorni di navigazione è le truppe sbarcheranno.
    L'aviazione al momento è a riposo dato che tutti gli aeroporti japponesi nei dintorni sono stati resi inattivi.
    Un paio di giorni prima dello sbarco l'aviazione riprenderà i bombardamenti mentre due unità navali da bombardamento dovranno spianare la strada alle truppe da sbarco che agiranno sotto l'ombrello protettivo composto da due TF aereonavali.

    Cina

    Al momento il fronte è stabile. La quasi totalità dei vetusti aerei cinesi sono stati rimpiazzati con unità più moderne.
    Appena gli inglesi avranno preso possesso dell'Indocina allora cominceranno a muoversi anche le truppe cinesi.
    Australia
    Quando Rabaul sarà stata conquistata i mezzi da sbarco e le flotte d'attacco dirigeranno verso Darwin per portare finalmente a compimento la conquista di Amboina e dell'agognata isola di Timor.
     

Condividi questa Pagina