1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

SPWW2 AAR AAR 08/1942: Sicut Leones(GER)->Basileus Romaion(RUS)

Discussione in 'Le vostre esperienze: AAR' iniziata da Basileus Romaion, 1 Luglio 2008.

?

Chi ha vinto?

  1. Sicut Leones (GER)

    2 voti
    22,2%
  2. Pareggio, ma Sicut Leones (GER) ha piu' VH

    2 voti
    22,2%
  3. Pareggio, ma Basileus (RUS) ha piu' VH

    4 voti
    44,4%
  4. Basileus Romaion (RUS)

    1 voti
    11,1%
  1. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Dopo la fine del torneo SPWW2 una nuova sfida a parti invertite e qualche cambiamento. L'obiettivo era di avere una battaglia meno statica e con una maggiore incidenza dei reparti motocorazzati. Per questo la concentrazione di forze e' abbastanza bassa e la mappa scelta in modo da potersi muovere velocemente.

    Le "regole"

    Punti: 2500 punti + 30 autocarri medi

    dei 2500 punti la ripartizione era cosi' assegnata:
    - Carri: 900 + 10%
    - Artiglieria: 500 + 10%
    - Fanteria, ricognitori, mezzi non armati ecc: il resto (max 1100 punti)


    Mappa: 023 (Jandrenouille, 80x100 esagoni) con 21 VH disposti come in allegato. Sono piazzati nei villaggi o sulle cime delle collinette o negli incroci stradali fondamentali.

    Data: Agosto 1942

    Durata: 30 turni.

    Condizioni di vittoria: il controllo di almeno 15 dei 21 esagoni (indipendentemente dal punteggio assegnato da spww2. Per la cronaca i VH valevano tutti 50 punti). Se nessuno riesce ad avere il controllo di almeno 15 VH e' un pareggio.

    Regole speciali:
    - niente Tiger
    - I tedeschi possono avere una quota libera di alleati italiani nelle loro file.
    - i 30 autocarri obbligatori sono oltre il punteggio di 2500 punti (cio' non toglie che se ne potessero acquistare altri). [Avevamo impostato la battaglia a 3000 punti, poi stava ad ognuno farsi i conti, si potevano sforare i 2500 punti di 50 al massimo prima di acquistare gli autocarri obbligatori...]
    - e' possibile "ordinare la ritirata" e finirla li'.


    Le parti:
    [giocatore 2]: Sicut Leones --> tedeschi(+italiani)
    [giocatore 1]: Basileus Romaion --> russi


    Piccolo sondaggio: come sara' finita? ogni contributo e' benvenuto mentre piano piano scriveremo questo l'AAR.
     
  2. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Dimenticavo la mappa (023) coi VH.
     

    Files Allegati:

  3. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Essendo che "niente tiger" e che Basileus mi ha veramente impressionato nel torneo, voto russi.
     
  4. mazzocco

    mazzocco

    Registrato:
    14 Giugno 2007
    Messaggi:
    2.572
    Località:
    Rimini
    Ratings:
    +4
    io naturalmente ho preso schiaffi da entrambi, e me ne vanto, quindi dico un bel pareggione ma basilius ha più VH (no tiger - no paty)
     
  5. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Non ha i Tigre ma ci sono gli StuG III G proprio dal luglio o agosto del 1942!!!

    Allora per non togliervi la suspense procediamo un passo alla volta, attendendo che Sicut aggiunga la sua parte:

    La mia "lista della spesa":

    Carri:

    12 T-34/76 m.41
    1 KV-1E m.41
    1 SU-75f
    2 T-70

    avendo avuto cura di aver preso 4 comandi di compagnia (l'idea era di aggregarvi poi altri plotoni), le forze corazzate sono state divise in 4 piccole "compagnie" di 4 carri ciascuna: 1^a, 2^a, 3^a con 4 T-34 ciascuna (1+3) e la 4^a mista (KV-1E, SU-75f, 2 T-70). Il SU-75f non e' altro che uno StuG III f/8 ex-tedesco, scelto perche' almeno ha un pezzo decente, ed il KV-1E e' stato scelto perche' quasi invulnerabile ai pezzi da 75 mm (preso pure della guardia - costa uno sproposito - in modo da avere un'esperienza sufficiente a fare qualche centro).

    Pur non avendo Tiger, ci sono gli StuG III G pesantemente corazzati (8-9 fontalmente, mentre i pezzi russi hanno pen=10), bene armati (il 75/48 ha pen=13 contro la corazza frontale di 7-9 dei T-34) e piu' precisi nel tiro, per cui devo aspettarmi di essere in inferiorita' qualitativa.

    Artiglierie:

    3 lanciarazzi RAMA 300 mm
    1 lanciarazzi 280 mm
    6 BM-13 Katiuscia
    2 squadre mortai 120 mm [doppi]
    2 squadre mortai 107 mm [tripli]
    2 squadre mortai 82 mm [doppi]

    + osservatore artiglieria

    per una volta tanto niente artiglieria fuori mappa! Coi punti risparmiati un po' di controcarro per sopperire all'inferiorita' qualitativa dei carri. I lanciarazzi pesanti costano poco.


    Artiglierie controcarro:

    2 85mm AA
    1 57/73
    3 76/51 [questi erano della compagnia armi d'accompagnamento]

    le artiglierie CA da 85mm costano parecchio (45 punti), non sono il massimo (pen=12) ma sono un po' piu' potenti e piu' precise (ed hanno una gittata maggiore) delle altre. Il pezzo da 57 mm e' molto preciso ma non ha munizioni APDS e la gittata e' scarsa - pero' si muove a braccia (movimento=1) ed e' poco visibile (size=0).
    Le artiglierie CC sono state aggregate ai comandi di compagnia dei corazzati.

    Fanteria:

    2 compagnie fucilieri
    1 compagnia armi d'accompagnamento [con anche mtg contraeree e 76 mm CC]
    1 plotone mtg 12,7 mm

    Tutti i fanti hanno il fucile (niente mitra/SMG, inutile alle distanze di prevedibile ingaggio) e "mine controcarro" (con munizioni=2 per squadra, ma a parte il nome roboante al massimo possono immobilizzare un carro medio)

    Contraerea:
    5 squadre mtg contraeree (Maxim quadruple e 12,7 mm DShK; in parte si prendono coi fanti)

    Altro:

    5 semicingolati M3 americani
    2 depositi munizioni
    4 autocarri munizioni
    (+ i 30 autocarri obbligatori)

    La fanteria e' scarsuccia come numero (altro che l'orda russa che avevo affrontato nel torneo e che pensavo di ripetere!) ma i punti sono limitati ed ho preferito aumentare il numero di mitragliatrici per spazzare il terreno aperto.
    Bisogna dire che ora i russi hano esperienza=60 e non 50 come nel 1941, cosa che rende tutto piu' caruccio ma (spero) piu' efficiente.
    Praticamente tutti sono motorizzati causa abbondanza di autocarri.

    Non prendo ricognitori visto che il terreno aperto e la buona visibilita' (40 esagoni) dovrebbero permettermi di avere una buona visuale sul nemico. Inoltre prevedo un bel po' di contraerea che abbatterebbe subito i vulnerabili ricognitori russi. Nell'oob russo sono purtroppo scomparsi quei piccoli ed obsoleti (ma economicissimi) bombardieri come i P-5 che un po' di fastidio (=perdite) avevano dato ad autocarri e semicingolati nel torneo oltre a svolgere dell'utile ricognizione nei loro passaggi.
     
  6. Sicut leones

    Sicut leones

    Registrato:
    29 Agosto 2007
    Messaggi:
    970
    Località:
    Bergamo
    Ratings:
    +1
    Addirittura il sondaggio!
    Comunque ecco la mia lista della spesa:


    ARMOR:
    considero che i corazzati russi hanno come vantaggio tecnico principale la velocità,
    e come contrappasso una certa imprecisione nel tiro,
    considerando i Sabot dei T34 la potenza delle armi si equivale..
    mentre come corazza siamo in piano di parità,tranne i KV ,
    di cui peraltro dopo averne usato uno nel torneo ho pochissima stima ..


    la componente di qualità ovviamente saranno gli Stug III/8,
    con un appoggio di Smv 42 75/34 italiani,molto convenienti.e che se la possono giocare con i T34.
    Per ricognizione e combattimento un plotone di veloci blindo con il cannone 20/28mm
    con esperti equipaggi Tedeschi,e Smv da 47/32 per fare numero....


    non resisto alla tentazione e compro pure un paio di Smv 90/53,e dei Cv 33:D
    che spero utili visti gli ampi spazi di tiro,(i 90/53.ovvio)
    con il loro cannone sono inoltre l'unico mezzo in grado di distruggere anche i Kv anche a distanza


    INFANTRY:


    Mix di esperti Parà tedeschi e meno costosi ma tenaci Granatieri Italiani,con una marea di squadre di Lmg per sopprimere le fanterie avversarie..


    ARTY:


    Mi aspetto Katiusce a tutto spiano,quindi artiglieria molto mobile per evitare il tiro di controbatteria, oltre ai mortai dei fanti prendo due plotoni di Autocannoni da 100/17,e un super esperto osservatore dei Fjg


    compro contraerea mobile,Fiat 1100 AA e M15/42 CA,mezzi utili anche contro fanteria
    e assalti di Katiusce


    MISC


    in tutte partite che in cui li ho utilizzati, ho sempre trovato gli spotter plane utilissimi
    quindi anche stavolta non me ne privo,
    per il resto Camion ,Guzzoni affettasalami da ricognizione e indispensabili ammo carrier corazzati


    Ricapitolando:
    StugIII: 7
    M42 75/34 8
    SKF 221/2 3
    Smv 47/32 8
    Smv 90/53 2
    Trattori Munizioni 2
    M 42 portamunizioni 2
    CV 33 6
    una Cp Fjg,


    un Plt Granatieri Meccanizzati
    8 Moto ricerca,10 breda 6,5mm,9 esploratori
    8 3Ro 100/17
    2 cannoneCC 105 e un plt 47/32cc
    infine due cicogne da ricognizione
     
  7. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Ah ecco, quindi come carri con almeno un 75mm eravamo 14 a 17 e come mezzi meno armati (esclusi Le e mezzi AA) eravamo 2 a 11. Non pensavo di essere in cosi' grande inferiorita' numerica.


    Procediamo oltre: il piano


    Stima delle forze nemiche:
    piu' o meno potrebbe avere un 10-12 StuG III F/8 e qualche semovente italiano da 75mm e se gli avanzano punti pure qualche autoblinda. I fanti potrebbero invece essere in buona parte italiani (2-3 compagnie) per fare massa e coprire il fronte con il supporto di qualche elemento tedesco. Ovviamente saranno presenti degli autocannoni da 47/32 e da 90/53 in funzione controcarro. (Stima piuttosto errata, come si vede)

    Il piano generale e' quello della mappa allegata. Le linee blu sono le prevedibili direttrici d'avanzata nemica. I rettangoli rossi i plotoni motorizzati (piu' o meno), la linea rossa la posizione prevista dopo la prima fase.

    Gruppo nord:
    1 compagnia corazzata (4 T-34)
    1 compagnia fanteria autocarrata
    2 85 mm AA

    Gruppo sud:
    3 campagnie corazzate con quella mista (la 3.a) al centro dello schieramento
    1 compagnia fanteria autocarrata
    3 76/51 CC
    1 57/73 CC
    semicingolati

    Riserva:
    comando,
    il resto della compagnia armi coompagnamento
    le mtg c.a.

    Artiglierie:
    mortai e lanciarazzi pesanti al centro
    Katiusce divise 3 al'estemo nord e 3 all'estremo sud (ciascuna con trasporto munizioni), eventualmente pronte per essere usate in appoggio diretto se necessario.

    Le mtg c.a. rimangono prevalentemente davanti allo schieramento delle artiglierie sia contro eventuali bombardieri (poco probabili) sia contro i ricognitori (per impedire una buona controbatteria).

    Tra il gruppo nord e quello sud le mtg pesanti da 12,7 mm dovrebbero essere in grado di spazzare eventuali infiltrazioni nemiche.


    Obiettivi:

    Il gruppo nord deve avanzare verso il villaggio di Jandrain, se possibile occuparne la periferia est, ed in ogni caso impedire al nemico - che vi puo' arrivare prima - di usarlo per avanzare verso lo schieramento delle artiglierie.
    Solo in caso di scarsa resistenza nemica in una seconda fase si puo' prevedere l'assalto al centro del paese.

    Il gruppo sud deve occupare Merdorp ed i ponti sul torrente e piazzarvisi in difesa con i pezzi c.c. e le mtg. La 4^a compagnia corazzata mista nel villaggio (piu' lenta, ma' in questo modo puo' usare sempre la strada), le altre due negli avvallamenti a nord e sud.
    Prevedo che Sicut occupi Jandrenouille subito e la usi come trampolino di lancio verso Merdorp, sfruttando la copertura fornita dagli avvallamenti e dalle rade case e boschi presenti tra i due paesi.
    Un'avanzata nel terreno aperto mi pare da esludere sia perche' piu' lenta per l'assenza di strade sia perche' se individuata sarebbe subito falciata dai pezzi controcarro e dai carri.
    Dopo che l'avanzata nemica si sia andata ad infrangere sullo schieramento difensivo, in una seconda fase si puo' avanzare su Jandrenoiulle - preceduti da una pioggia di razzi - prendendola su 3 lati con le tre compagnie corazzate in appoggio ai fanti.

    L'artiglieria dovrebbe sparare solo dopo quella nemica per non rivelarsi subito (i lanciarazzi sono di fatto immobili) e poter effettuare della controbatteria.


    PS: Non era un gran piano: in sintesi consisteva nell'occupare posizioni decenti (a sud) e stare a vedere che cosa fa il nemico.
     

    Files Allegati:

    • PIANO2.jpg
      PIANO2.jpg
      Dimensione del file:
      204,8 KB
      Visite:
      37
  8. Sicut leones

    Sicut leones

    Registrato:
    29 Agosto 2007
    Messaggi:
    970
    Località:
    Bergamo
    Ratings:
    +1
    Stima Forze Nemiche:
    Suppongo una compagnia della Guardia di T34 completa,,una compagnia o due di fanti trasportata sui Tank,un battaglione di katiusce,mortai ,Spotter plane e qualche blindo leggera..
    tutto molto mobile e in buon numero​



    Faccio qualche calcolo e mi rendo conto che non posso arrivare con forze consistenti
    a presidiare i villaggi a Nord e a Sud-Est,quindi propendo per un avanzata cauta al centro,
    per dominare il fiume e usarlo come fosso anticarro,
    cercherò di sfruttare le migliori capacità artiglieresche dei miei StugIII,per sfoltire le
    orde Sovietiche,che sono obbligate a passare al centro e al sud in zone esposte ai miei 75​


    al villaggio nord tenterò lo stesso una sortita,ma sono sicuro che Basileus tenterà di prenderlo subito,quindi tanto vale tentare un imboscata con le blindo​

    Raggruppamento nord:
    3 Sdkfz 221/2
    1/2 compagnia Fjg motorizzati
    4 CC 47/32 motorizzati
    1 plotone Smv 47/32
    4 moto
    in appoggio i due cannoni da 105 e 2 StugIII,in copertura anti aggiramenti​


    Raggruppamento centro:
    i 5 Stug III
    1 compagnia mista Fjg Granatieri,con gli auoprotetti
    4 Smv 47/32
    4 Smv 75/34
    sulla collina centrale i due 90/53 con seguito portamunizioni
    4 moto
    Raggruppamento sud antiaggiramento

    4 CV 33
    2 Smv 75/34
    alcune LmG
    4 moto
    Artiglierie:

    metto le due batterie in posizione centrale,e due ammocarrier in zona.
    Prevedo che dopo tre bordate cambino posizione per evitare la controbatteria​


    predispongo un ampia copertura AA,voglio eliminare subito i ricognitori russi per mantenere
    la possibilità di fare qualche sorpresa,visto che sulla velocità non posso contare.​


    Tutto sommato non ho un piano dettagliato, tanto dopo due turni è sempre tutto da rivoluzionare​
     
  9. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Vedo che la dichiarazione dei piani ha spostato il voto. Procediamo con la prima parte:

    L'allegro (ma non per me) inizio (turno 1-2)


    Nord: il gruppo nord avanza velocemente lungo la strada nella speranza di raggiungere il margine orientale di Jandrain prima del nemico (che deve percorrere molta meno strada anche se muove per secondo).
    Dopo il primo turno tutti i VH li' intorno mostrano la bandiera germanica.
    Al secondo turno una pattuglia esplorante (squadra di fanteria su autocarro) s'avvicina al villaggio senza ricevere fuoco, a questo punto tutto il grosso del raggruppamento (4 T-34 ed 1,5 plotoni di fanteria) entra nel paese eliminando dei motociclisti e sistemandosi tra le case piu' orientali in posizione da respingere un'eventuale avanzata incauta. il resto dei fanti su autocarri e' un po' piu' indietro per evitare pericolosi ingorghi stradali, visto che l'artiglieria nemica (100/17 italiani) e' gia' attiva ma molto ottimista sulle mie possibilita' di avanzata (spara sui ponti).

    Sud: anche qui rapida avanzata, e grazie ai semicingolati americani velocissimi al secondo turno schiero mitragliatrici, contocarro ed un plotone sul bordo ovest di Merdorp, un plotone di fanti con pezzi c.c. (76/51) ed una compagnia T-34 superano il ponte di legno e si nascondono nella depressione del torrente e dietro l'unica casa oltre il fiume. Le altre compagnie corazzate si nascondono tra le case della parte occidentale di Merdorp.

    Poi...
    nel turno nemico la tragedia: a nord alcuni semoventi da 47/32 attirano il fuoco di reazione dei carri, poi delle velocissime autoblindo tedesche s'avvicinano tra le case e da 150 m distruggono frontalmente 2 T-34/76 coi loro fucili c.c. da 2,8 cm.
    Quindi a sud un T-34 teoricamente al coperto viene colpito e distrutto (da 2000m!) da un proiettile di dimensioni mai viste, che ad accuranta analisi pare sparato da un semovente 90/53 M41, evidentemente il nemico avanza ben piu' a sud del previsto. Devo stare attento: se oltre agli StuG ci sono i 90/53 (o gli 88 tedeschi) gia' piazzati devo muovere con cautela.

    In breve perdo subito 3 T-34/76 tra cui ben due comandanti di compagnia contro 3 motociclisti italiani!
     
  10. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
  11. SVEN HASSEL

    SVEN HASSEL

    Registrato:
    20 Giugno 2008
    Messaggi:
    1.095
    Località:
    Povegliano Veronese
    Ratings:
    +6
    Che emozione :eek: :eek: :eek:

    avanti generali, continuate con la spiegazione

    (mi sto prendendo troppo male per queste descrizioni, sembra quasi di essere nello stato maggiore :approved: )
     
  12. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Si', pessimo inizio: persi subito 3 carri su 16 in cambio di nulla. Aspetto il resoconto del mio avversario prima di proseguire (l'ho diviso in 6-7 parti). Comunque vedo che l'insuccesso iniziale non ha modificato di molto le votazioni... troppa fiducia?

    PS: spero che dalle mappe si riesca a seguire l'azione, altre mappe o frammenti saranno aggiunti in seguito
     
  13. Sicut leones

    Sicut leones

    Registrato:
    29 Agosto 2007
    Messaggi:
    970
    Località:
    Bergamo
    Ratings:
    +1
    Se il buon giorno si vede dal mattino (turno 1-2)

    il rapporto delle cicogne arriva regolare e dettagliato,i movimenti del russo sono molto evidenti,si nota un gruppo lanciato a tutta velocità verso il villaggio a nord, e un gruppo avanzante con più cautela al centro.
    Villaggio a Nord: il plotone d'avanguardia di blindo Sdkz 221/2 grazie alla sua veloctà arriva con un turno di anticipo sui T 34,si ferma e aspetta che arrivino il plotone di Smv 47/32,nel frattempo un piccolo gruppo di fanti con due un plotone di Anticarro riesce a raggiungere la periferia ovest di quà dei ponti..la squadra Blindo si ferma a metà paese mentre due moto rastrellano le case.​


    Al turno seguente il cozzo,arriva alla periferia del paese il plotone di T34 lanciato a tutta velocità,
    ma viene prima attaccato dal gruppo di Smv 47,dopo l'inconcludente scambio di colpi anche le blindo decidono di fare la loro parte,saranno inutili contro i fanti ma 10 di AP accoppiate a equipaggi tedeschi e velocità 30 sono micidiali,due carri vengono eliminati e un terzo se la cava per un pelo ,,,,,da fonti riservate si mormora che questo successo sia stato favorito da una partita di Vodka Russa meno annacquata del solito!​

    CentroSud: mezzo plotone di stugIII e la sezione 90/53 sono in agguato sui vari rilievi della zona,
    hanno l'ordine di non sparare,nel frattempo il plotone di 75/34 con la fanteria entra nel villaggio al centro per organizzare al difesa,parte della fanteria comincia un' avanzata,si spera non notata ,per attraversare il fiume e per controllare i fianchi dei nemici...​


    i movimenti e le posizioni avversarie si rivelano subito anche qui grazie alle efficentissime cicogne,e al turno seguente malgrado un ottimo sfruttamento del terreno dei rossi un T 34 viene inquadrato e fulminato,si vedono anche almeno un T 70 e un Kv1 nella zona del ponte di legno,
    di coseguenza sposto una coppia di StugIII verso il centro mappa per mettere sottotiro il letto del torrente nei turni successivi​


    le cicogne notano anche dei movimenti al sud estremo e una coppia di T 34dietro un avvallamento
    speriamo che si espongano.ma credo che da adesso saranno piuttosto cauti..meno vodka!.​
     
  14. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    votate, gente votate... (ma non si garantisce premio a chi indovina il risultato).

    Continuano le mazzate (turni 3-4).

    Nord: ormai con due soli carri non posso piu' affrontare alcuna seria battaglia contro forze corazzate nemiche, pero' la fanteria e' intatta e posso tentare di occupare almeno meta' paese visto che il nemico pare piu' indietro del previsto.
    Tenendo fermi i carri (evitiamo altre brutte sorprese), avanzo coi fanti smontati occupando rapidamente la parte di Jandrain ad est del torrente senza praticamente incontrare resistenza. Lo schermo di fanti dovrebbe proteggere i 2 T-34 rimanenti dalle incursioni delle autoblindo tedesche, impedendo loro di avvicinarsi troppo. Punto quasi tutta l'artiglieria sulla parte di Jandrain ad ovest del torrente, dove immagino si stiano piazzando le fanterie nemiche.

    Centro: le mtg avanzano lentamente per coprire il grande varco, aiutate nel movimento da qualche autocarro. S'avvistano in lontananza degli autocarri nemici in marcia su terreno aperto verso est su cui provano a sparacchiare (1800-2000 m). Qualche colpo di mortaio potrebbe forse avere fortuna...

    Sud-centro: I carri avanzati oltre il ponte di legno (T-34 della 2^a compagnia) si piazzano dietro l'unica casa esistente e nella piccola depressione tra Merdorp e Jandrenouille. Pero' nella depressione scopro una perfida autoblinda tedesca a 250 m quando e' troppo tardi per scappare. I carristi russi non sono precisi e sopravvive. Resto fiducioso del fatto che se si avvicina va sotto il fuoco di 2 carri ed un pezzo da 76mm.
    Figurarsi: rimane dov'e' (quindi a tiro solo di un carro), spara parecchi colpi, colpisce ripetutamente sulla fronte, danno 1 (gia' al primo colpo) ma ... perdo il cannone! Un secondo T-34 nascostosi dietro la casa viene distrutto con un colpo sul fianco da grande distanza (1700 m) da uno StuG III G materializzatosi su un rilevo a nordovest.

    Sud-sud: schierati ormai tutti nel villaggio (fanti, mitragliatrici, pezzi c.c ed i carri della 4^a compagnia mista), decido di sospendere ogni avanzata e stare a vedere che succede riorganizzandomi.
    Il nemico dovrebbe aver ormai occupato Jandrenoiulle (tutti i VH sono suoi compresa quota 130 e l'incrocio, ma li' potrebbe essersi trattato di pattuglie motocicliste), alcuni semoventi italiani da 75/34 e carri L3 si vedono nella campagna a sud del paese.
    Il SU-75f dall'uscita del paese distrugge un semovente 75/34 al primo colpo (colpo fortunato da un migliaio di metri) ed il T-34 del sergente Makarenko un carro L3. Finalmente qualcuno sobrio.
    Raduno un gruppo (i rimanenti 3 T-34 della 3^a compagnia, un T-70, un pezzo c.c. da 76mm, 2 squadre mitraglieri, una fanti, 2 semicingolati ed un autocarro, in seguito chiamato compagnia Stepanov) per avanzare se necessario all'estremo sud della mappa sfruttando gli avvallamenti: non ho speranza di distruggere i mezzi nemici da grande distanza (soprattutto non ho speranza di colpire) per cui devo serrare le distanze... spero pero' che i successi lo convincano ad avanzare rapidamente e quindi a scoprirsi. Intanto i carri stanno nascosti e continuano la tecnica del caracollo - cioe' se ci sono bersagli in vista uno alla volta escono fuori avanzando massimo di 1-2 esagoni, sparano qualche colpo e ritornano al coperto.

    Purtroppo a cannonate gli StuG ed i semoventi mi mandano in rotta i serventi dei due pezzi c.c. da 76 mm in posizione avanzata senza reazione (distanza eccessiva per gli artiglieri russi? saranno stati 1500-1700 m).

    Perlomeno i mortai che sparano su alcuni autocarri nemici al centro ottengono qualche successo: un paio sono immobilizzati/distrutti (spero insieme a quello che trasportavano). Le mtg pesanti aprono il fuoco sugli equipaggi e su una sezione Breda LMG.


    Totale perdite:
    4 T-34/76 (+1 danneggiato senza cannone)
    1 fante
    3-4 artiglieri (e 2 76/51 c.c. abbandonati)

    Totale successi:
    1 Sem. 75/34 M42
    1 L3
    2 autocarri
    3-4 fanti e motociclisti


    Come dire: sconsolante (5-1 sui carri con cannone)...
     
  15. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    eh ma che sfiga che hai coi carri!
     
  16. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Allego la mappa delle posizioni alla fine del turno 4 cosi' come viste da me. Ogni poligono chiuso indica la forza di un plotone. Le truppe corazzate sono indicate da cerchi. Non e' che avessi troppe informazioni sul nemico (e' piena di punti interrogativi). A nord i ??? stanno per ignoti fanti italiani (unico contatto con delle pattuglie LMG e dei 47/32), Nl paese di Jandreniouille (centro-sud) i punti interrogativi stanno ad indicare che senz'altro ci doveva essere qualcuno ma non avevo alcuna idea delle forze nemiche.

    Le forze corazzate nemiche erano stimate a questo punto in:

    4-5 StuG III f/8 oppure G
    5-6 Semoventi 75/34 M42
    2 Semoventi 90/53 M41
    ~10 Semoventi 47/32 L40
    5-6 autoblindo tedesche con fucile c.c.

    PS: A posteriori c'era da aspettarselo: 5 centri e non fa danni...difficile! per il resto dovevo stare attento io: una sola casa non e' una grande copertura (il T-34 era dalle parti del "plotone avanzato", lo StuG dove ho segnato "StuG ??").
     

    Files Allegati:

  17. Sicut leones

    Sicut leones

    Registrato:
    29 Agosto 2007
    Messaggi:
    970
    Località:
    Bergamo
    Ratings:
    +1
    Pioggia di ferro(turni 3-6).

    Nord: .
    L'intenzione è di blindare il villaggio con il minimo di forze e sfruttando la strada centrale abbastanza coperta concentrare le truppe per avanzare al sud,
    per l'operazione Lucchetto sono disponibili un plotone di FJ e alcune squadre Lmg,con i cannoni da 105 sistemati sulla collina centrale e i 47/32 nelle case alla periferia,con dietro un plotone di Smv 47/32
    intanto le blindo si sposterannno verso il paese al centro mappa come rinforzo anticarro....
    mentre le truppe stanno raggiungendo le loro postazioni comincia un pesante bombardamento,
    arriva di tutto e pure bello grosso,finito il bombardamento la fanteria sovietica comincia ad avanzare con reazione scarsa da parte dei miei parà,che lentamente vengoni spinti fuori dal villaggio,anche i cannoni 47/32 vengono sorpresi dall'artiglieria ancora nei camion e distrutti,​



    Centro: nella zona aperta alcune squadre di fanteria avanzano lentamente,mentre un paio di moto
    cerca un varco per infilarsi dietro le linee nemiche,ma le squadre russe si sono bene infrattate nelle case e tengono sotto tiro tutto il torrente....di qui non si passa...​

    Sud-centro: lo StugIII spedito in missione riesce finalmente a trovare lo spiraglio giusto e mostra ai Bolscevichi la superiorità delle ottiche del Reich,con tiro magistrale fa saltare la torretta di un T-34 che si credeva al sicuro in una buca dietro il mulino​


    la ricognizione aerea individua dei carri in movimento in varie zone,faccio uscire dalla frazione est del villaggio la solita squadra Killer,ma stavolta non va bene,devono sparare da 7 hex per la presenza di altri T 34,riesco solo a scheggiare il carro,(tra l'altro non mi ero accorto di avergli disabilitato il cannone)
    la situazione del villaggio centrale è tranquilla ,ne approfitto per fare del fuoco di controbatteria,
    ma sembra con scarsi risultati,
    intanto continuo a radunare fanteria motorizzata in una valletta riparata e distribuisco i granatieri dentro le case,mantenedo nella frazione avanzato solo un gruppo per controllare le mosse
    dei mezzi vicino al ponte....sembra un KV,un T 34 e un Su 75(StugIIICatturato)​



    Sud-sud:
    perdo uno dei SMV da 75/34 che copriva il paese alla collina a est,credevo che fosse invulnerabile da quella distanza ai cannoni Russi...infatti il cannone era Tedesco!​


    Le efficenti Cicogne individuano mezzi e cannoni dietro l'ultimo avallamento a sud,
    da lì con l'appoggio di alcune fastidiosissime 12,7 mi provocano uno stillicidio di truppe,e mezzi,la situazione però non è così negativa,,la sommità della collina è sotto il tiro dei 90/53 e
    un moto si è piazzata propio dietro al gruppetto nemico,e informa..informa.......​
     
  18. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Andiamo avanti:

    Battaglia di Jandrain ed assestamento (turni (4)-5-6)

    Nord: preceduto da una grandinata di razzi e granate di ogni calibro (sparano 4 Katiusce, 2 RAMA 300 m, 2 mortai da 81 mm e 2 da 107 mm in un'area di 4x3 esagoni) la fanteria assalta oltre il torrente. Superato il ponte nord trova un autocarro distrutto dal bombardamento, distrugge un pezzo da 47/32 e respinge dei mitraglieri (Breda LMG) italiani. Un plotone si attesta tra le case. I mitraglieri italiani ed i paracadutisti tedeschi infliggono alcune perdite, poche in senso assoluto ma sufficienti a non far avanzare piu' molti dei fanti russi (tutti "pinned", autocarri e carri servono a recuperare i fuggitivi). Ad ovest di vedono autocarri e pezzi c.c. da 47/32 distrutti o abbandonati dagli equipaggi a causa della grandinata d'artiglieria.

    Centro: lenta avanzata delle mtg, quasi nessun nemico in vista. Mitragliati dei paracadutisti che avanzavano nella pianura allo scoperto. Mitragliato anche un pezzo da 105/11 che viene abbandonato dall'equipaggio.

    Sud:
    La compagnia Stepanov avanza a balzi coprendosi negli avvallamenti e deposita le mitragliatrici su quota 140 (VH) in modo che possano spazzare le provenienze da Jandrenouille e da occidente e nello stesso tempo fare ricognizione qualora il nemico si facesse vivo. Non si vede nessun nemico in giro, se non una pattuglia di motociclisti che scompare dopo aver perso un uomo.

    Il fumo delle artiglierie nemiche e' troppo lontano per la controbatteria, e pare pure che le abbia spostate perche' non sparano piu' (ed il fumo e' meno intenso), quindi continuo a sparare sulle posizioni individuate. Tra l'altro a nord un tentativo di controbatteria distrugge 2 autocarri nelle retrovie e.
    Il nemico fa della controbatteria (100/17) sulle Katiusce opportunamente spostate, senza danni quindi.

    Sorprende la passivita' nemica: gli unici carri visibili sono degli StuG ma si trovano molto nelle retrovie nel settore centrale, tutti gli altri sono spariti.
    Un ricognitore nemico sorvola Merdorp senza ricevere quasi fuoco c.a.: devo spostare le mtg contraeree!

    PS: seguiranno mappe della battaglia di Jandrain e della manovra del gruppo Stepanov.
     
  19. Sicut leones

    Sicut leones

    Registrato:
    29 Agosto 2007
    Messaggi:
    970
    Località:
    Bergamo
    Ratings:
    +1
    Agguato(turni 6-10)


    Nord
    Le squadre avversarie sono rintanate nel villaggio,ogni tanto un T34 mette fuori il muso e spara qualche colpo,si direbbe che il nemico vuole trincerararsi,
    la battaglia è ancora lunga,ordino a un paio di autocannoni di fare fuoco di soppressione per inchiodare il nemico dentro il villaggio


    Centro
    sulla collinetta centrale lo Stug che controllava le vallette si fa beccare fuori dalla copertura fumogena,immediatamente viene preso di mira da lunga distanza da un plotone di T34
    questi dimostrano l'ottima mira dei russi,12 colpi fuori bersaglio,
    sfortunatamente il 13°colpo,evidentemente partito in un momento di distrazione del gunner sovietico(gli sarà caduta la borraccia con la vodka sotto il pavimento!)si infila nello scarico del Maybach con esiti disastrosi!
    La fanteria soffre le Mg e i razzi,molti scappano!(anche i Parà!)
    Sud
    il gruppo russo che minaccia l'estremo Sud deve essere eliminato!
    raduno un gruppo da combattimento misto,3 Stug,4 Smv da 75 e 2 da 47/32,una Sdkfz e due Cv33...
    come fanteria 4 squadre montate su autoprotetti e un paio di moto
    il gruppo si concentra,si spera non visto,
    dietro la collinetta su cui i Russi traccheggiano,ormai bisogna aspettare solo il momento giusto!
     
  20. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Che partita! Complimentoni ad entrambi, sembra uno scontro Zhukhov vs Manstein (oddio, forse il tedesco era superiore...)!
     

Condividi questa Pagina