1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[AAR] 戦争物語 Sensō monogatari - Patton [J] vs Roccia [A]

Discussione in 'Le vostre esperienze: AAR' iniziata da GeorgePatton, 2 Novembre 2019.

  1. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    11-15 gennaio 1942

    Oceano Pacifico

    Come preannunciato, dopo Wake sbarco su Midway con la Mixed Brigade e la catturo il giorno 14. Le operazioni avvengono sotto la copertura della Kido Butai.

    DEI e Borneo

    Occupo Tandjeongelor, a sud di Tarakan, il giorno 13. Nel frattempo un paio di veloci TF trasporta, sbarca e recupera piccoli contingenti di truppe, che si occupano di catturare le numerose basi nemiche sparse sullo scacchiere.
    Ed è proprio nel corso di queste operazioni che una delle mie TF, composta dai CA Maya ed Ashigara, 2 DD e un DMS, incontra una TF nemica, guidata dal CA Australia, con il CL Leander e 3 DD
    Avevo visto arrivare questa TF il giorno 14, ma ho deciso di dare battaglia. Il 15 lo scontro è avvenuto ed entrambe le TF ne escono un po’ con le ossa rotte.

    Day Time Surface Combat, near Misool at 80,108, Range 11,000 Yards

    Allied aircraft
    no flights

    Allied aircraft losses
    Walrus II: 1 destroyed

    Japanese Ships
    CA Maya, Shell hits 1
    CA Ashigara, Shell hits 13, heavy fires, heavy damage
    DD Asakaze
    DD Matsukaze, Shell hits 4, on fire
    DMS W-20, Shell hits 9, and is sunk

    Allied Ships
    CA Australia, Shell hits 4
    CL Leander, Shell hits 7, Torpedo hits 1, and is sunk
    DD Barker, Shell hits 4, heavy fires
    DD Bulmer
    DD Edsall, Shell hits 1

    Purtroppo l’Ashigara affonderà nel pomeriggio, a seguito dei gravi danni subiti. E’ noto che i CA japs sono fatti un po’ di cartone ma io ho evidentemente sotto stimato la potenza della TF nemica.

    Dall’altra parte del Borneo, ad ovest, Pontianak viene ripresa dalle LCU superstiti nemiche che erano fuggite da Kuching. Ho fatto uscire il mio reggimento di fanteria da Pontianak per dar loro la caccia, perché si trovavano pericolosamente tra le due località. In questo modo Roccia le ha mandate subito a sud. Ora potrò riprendermi la località e, questa volta, spero che le LCU nemiche si ritirino verso sud e non verso nord.

    Luzon

    Sbarco la 38. Divisione ad Iba, la catturo facilmente e mando l’unità ad assediare Clark Field, assieme alle altre.
    Nei cieli, il 14 ed il 15 i miei caccia decidono di non farsi vedere e così i P-40 americani fanno un po’ di festa, abbattendo una mezza dozzina di 1E. Devo riuscire a capire perché nessun caccia è andato in sweep.

    Cina

    A nord catturo Loyang il giorno 13, piuttosto facilmente. Molto più facilmente del previsto onestamente. Da qualche giorno Roccia ha basato i B-17 superstiti provenienti da Luzon per colpire le mie truppe in giro per la Cina. Mai lo stesso obiettivo. So che partono da Chungking ed ho provato a colpire l’aeroporto nemico, ma senza successo. Dovrò colpire decisamente più duro.

    Malesia

    Sto pagando i PP necessari per riunire le divisioni di fanteria che partono sparpagliate ad inizio guerra. Sono la 2. la 55. e la 56. Divisione. La 56. Divisione è già stata riunita e l’ho spedita a Johore. Ora ho 4 divisioni complete al di qua dello stretto. Sono sufficienti per tentare l’assalto a Singapore. Nel frattempo ricompongo le restanti due.

    SW Pac

    Anche qui sto procedendo abbastanza bene. Utilizzo lo stesso sistema di TF veloci per occupare i numerosi hex insignificanti, mentre mando avanti TF più importanti per occupare Kavieng e Tulagi. Kavieng cade il 15, mentre Tulagi cadrà domani.
    Nel Mar delle Salomone arriva il 15 la Baby-KB per indagare sull’intensa attività registrata a Port Moresby.
     
  2. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    4.299
    Ratings:
    +1.601
    Il DMS W-20 ha rallentato la TF giapponese, la TF va alla velocità della sua nave più lenta, per essere efficienti le TF dovrebbero essere composte da navi che vanno più o meno alla stessa velocità
     
    • Agree Agree x 1
    • Informative Informative x 1
  3. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    Grazie mille per l'info, ci starò più attento.
     
  4. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    16-19 gennaio 1942

    Altri importanti passi avanti nell’ottica dell’espansione dell’Impero.

    Malesia

    Anche la 2. Divisione di fanteria è stata ricomposta e spedita a Johore. Attendo due turni perché passi da strategic a combat e poi invierò all’assalto di Singapore 5 divisioni di fanteria al completo, oltre alle varie unità di supporto. Ho 2500 AV a disposizione a Johore attualmente. Altri 440 AV sono a Malacca, in attesa che la 55. Divisione di ricomponga.

    Birmania

    La 33. Divisione di fanteria sta per arrivare a Chiang Mai. Da li, appoggiata da un paio di unità di artiglieria, marcerà su Pegu, nel tentativo di tagliare fuori le 7 LCU nemiche attestate in zona Moulmein.

    Filippine

    A Luzon è arrivata la 38. Divisione di fanteria, sbarcata ad Iba ed ora in marcia verso Clark Field, assieme ad alcuni reggimenti e battaglioni del genio e di artiglieria.
    Da Manila sta risalendo la 65. Brigata di fanteria, che viene sostituita da altre unità destinate a raggiungere la garrison minima della città.
    Su Mindanao rimangono in mani nemiche Malaybalay, Cagayan, Zamboanga e Dumanquilas. Ovviamente Malaybalay sarà la parte più difficile, perché Roccia si è arroccato li con praticamente tutto quello che aveva sull’isola.
    Per il resto continuo a conquistare tutte le isolette indifese dell’arcipelago, grazie alle piccole compagnie di fanteria o del genio con un minimo di AV e che vengono trasportate velocemente dai miei DD.

    DEI

    Il copione è simile a quello delle Filippine, con l’occupazione delle millemila isolette e basi sparse, tra cui Boela, dalla parte opposta ad Ambon, in cui sbarco il giorno 19.
    Il giorno 17, invece, lancio paracadutisti su Namlea e la catturo. Si tratta di un’importante base, posta proprio di fronte ad Ambon e provvista di un aeroporto di size 2. Immediatamente ci trasporto unità del genio e rifornimenti e, a partire dal 18, la base diventa operativa. Con questa mossa Ambon è praticamente isolata.

    Cina

    Le LCU cinesi che sono state scacciate da Wenchow hanno ripiegato su Chuhsien, che avevo lasciato sguarnita dopo la sua conquista. E’ ormai praticamente certo che Roccia riprenderà la città e dovrò di nuovo liberarla.
    Nel frattempo, prima di riprendermela a mia volta, mi assicuro che la città di Picheng, probabilmente l’unica via di fuga per i cinesi una volta che saranno stati scacciati nuovamente da Chuhsien, cada prima nelle mie mani.
    A nord sto preparando l’assalto a Tsiaoto, su cui sono ripiegate le forze cinesi che si sono ritirate da Loyang. Più a nord due divisioni di fanteria stanno marciando in direzione di Sian. Non saranno certo sufficienti per prendere la città ma, forse, forzeranno Roccia a ripiegare più velocemente verso ovest.
     
  5. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    20-22 gennaio 1942

    Malesia

    Anche la 55. Divisione di fanteria ha potuto essere ricomposta. Invio anche lei a Johore ed attenderò che sia pronta per assaltare Singapore. Avrò un consumo esagerato di supplies perché sforo di brutto lo SL, ma almeno l’assalto alla fortezza sarà al massimo delle mie forze.

    Rimane da solo il 41. Reggimento di fanteria, parte della 30. Divisione che non è ancora disponibile al completo e, quello di cui dispongo, è sparpagliato tra Malesia e Cina. Perciò lo invierò via treno a Chiang Mai in supporto della 33. Divisione di fanteria, che avrà il compito di prendere Pegu.

    SW Pac

    La Baby-KB si è avventurata nel Mar dei Coralli il giorno 20, nel tentativo di cogliere di sorpresa qualche mercantile nemico che fa la spola tra il continente e Port Moresby. Alcuni aerei imbarcati si sono avventurati in naval attack proprio a Port Moresby ed hanno affondato un mercantile. Purtroppo era presente una consistente CAP di 31 P40 australiani che hanno fatto sfracelli dei miei Claude, abbattendone 10 (oltre ad uno Zero). Due P-40 sono stati pure abbattuti.

    Il 21 ho ritirato la Baby-KB nel Mar delle Salomone per permettere alla nuova CVL Shoho, appena giunta dal Giappone. Ora invierò i caccia Zero della TF in missione sweep su Port Moresby.

    Dopo la conquista di Kavieng, si sono svolti gli sbarchi anche a Rabaul. Al momento ho messo a terra tre battaglioni di fanteria ed una unità di Base Force. Nonostante tre shock attack le forze australiane tengono. Ora procedo con sbarchi a Cape Gloucester e ad Arawe, sul lato occidentale della Nuova Britannia. Voglio evitare che ci siano basi in cui le forze nemiche possano ritirarsi.

    DEI

    Il 22 un mio sottomarino, l’I-123, ha affondato con 4 siluri il CL olandese Tromp davanti a Balikpapan. Entro fine gennaio dovrei riuscire a sbarcare proprio a Balikpapan. A questo proposito sto radunando proprio un paio di squadriglie di caccia che serviranno da protezione per gli importantissimi pozzi. Sono ancora indeciso se sbarcare a Samarinda o a Balikpapan.

    Cina

    I B-17 americani basati a Chungking continuano a crearmi dei grattacapi ma, pian piano, sono riuscito a debellare la CAP sopra la capitale cinese, composta dalla AVG. Il 23 avranno inizio i bombardamenti. Spero di mettere fuori uso le noiosissime Fortezze Volanti.
     
  6. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    23 gennaio 1942

    SW Pac

    Invio nuovamente la Baby-KB in missione nell’area di Port Moresby. Questa volta la tengo nel Mar delle Salomone ed invio gli Zero in missione sweep. Ma le cose non vanno molto bene. I miei caccia arrivano spezzettati sull’obiettivo e subiscono perdite consistenti: 6 Zero abbattuti contro 5 P-40 australiani.

    Malesia

    Inizia oggi l’assalto contro la fortezza di Singapore. Sono sei le divisioni di fanteria a cui è stato dato ordine di marciare in direzione dello Stretto di Johore.

    North Pac

    L’82. Nav Guard Unit è sbarcata oggi su Attu I. Pensavo che Roccia avesse mandato in zona qualcosa e mi aspettavo della resistenza ma, ad ora, niente. A breve seguiranno unità del genio.
     
  7. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    24-26 gennaio 1942

    In questi tre giorni non è successo nulla di particolarmente importante.
    Nel Pacifico ho reimbarcato la brigata che ha conquistato Midway, che verrà sostituita da un Nav Guard, oltre ad unità del genio. La brigata sbarcherà poi a Johnston I.
    Più a sud ho iniziato gli sbarchi sulle Shortlands, mentre conquisto Cape Gloucester, in Nuova Britannia. Prossimo obiettivo è Arawe, sulla costa sud dell’isola, dopo di che procederò con l’assalto finale a Rabaul.

    Stanno per scattare le operazioni terrestre contro Pegu, Ambon e, soprattutto, Singapore, mentre, a breve, scatterà anche quella contro Balikpapan e Samarinda.

    Inoltre è previsto un doppio lancio di paracadutisti su Sumatra. Uno su Tandjoengbalai, a sud di Medan. Una volta presa la cittadina, verrà trasportato un Battaglione di fanteria di marina che marcerà su Medan stessa.
    L’altro lancio avverrà invece a Praboenmolih, a sud di Palembang. Anche in questo caso, poi, verrà trasferito un reggimento di fanteria direttamente li, in modo da andare ad impensierire Palembang. Seguiranno poi altri ponti aerei per rinforzare le rispettive posizioni.
     
  8. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    27 gennaio 1942

    Oggi è accaduto l’impensabile. Una delle sei divisioni di fanteria che stava marciando da Johore a Singapore, ha attraversato lo stretto in solitaria. Si tratta della 5. Divisione di fanteria. Un massacro, anche se le squads distrutte sono solo 21, sono ben 412 quelle disabled.
    E’ vero che non ho ordinato loro di marciare in follow, ma, fino a ieri, esse erano perfettamente coordinate e mancava loro solamente 5 o 6 miglia di marcia per effettuare il balzo. Inspiegabilmente una solo lo ha fatto e le altre cinque no. Pazienza, il tutto avverrà domani.

    Nel frattempo ho in chiaro quello di cui Roccia dispone a Singapore.

    Defending units:
    2nd Gordons Battalion
    11th Indian Division
    SSVF Brigade
    1st Mysore Battalion
    8th Indian Brigade
    1st Manchester Battalion
    22nd Australian Brigade
    1st Hyderabad Battalion
    2nd Loyal Battalion
    1st Malay Battalion
    3rd Cavalry Regiment
    27th Australian Brigade
    2/17 Dogra Battalion
    FMSV Brigade
    2nd Malay Battalion
    12th Indian Brigade
    112th RAF Base Force
    2nd ISF Base Force
    1st Indian Heavy AA Regiment
    24th NZ Pioneer Coy
    22nd Indian Mountain Gun Regiment
    109th RN Base Force
    Singapore Fortress
    110th RAF Base Force
    111th RAF Base Force
    224 Group RAF
    272/273rd Bty 80th AT Gun Regiment
    Malaya Army
    AHQ Far East
    2nd HK&S Heavy AA Regiment
    Malayan Air Wing
    Singapore Base Force
    3rd Heavy AA Regiment
    3rd ISF Base Force
    223 Group RAF
    III Indian Corps
    5th Field Regiment

    Ecco il resoconto dello sciagurato shock attack.

    Japanese Shock attack

    Attacking force 13715 troops, 124 guns, 69 vehicles, Assault Value = 481
    Defending force 46280 troops, 529 guns, 288 vehicles, Assault Value = 1222

    Japanese adjusted assault: 18
    Allied adjusted defense: 3177

    Japanese assault odds: 1 to 176 (fort level 4)

    Combat modifiers
    Defender: terrain(+), forts(+), leaders(+), experience(-)
    Attacker: shock(+), leaders(-), disruption(-)

    Japanese ground losses:
    5680 casualties reported
    Squads: 21 destroyed, 412 disabled
    Non Combat: 1 destroyed, 24 disabled
    Engineers: 7 destroyed, 55 disabled
    Vehicles lost 15 (1 destroyed, 14 disabled)

    Allied ground losses:
    20 casualties reported
    Squads: 0 destroyed, 1 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 1 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 1 disabled

    Una bella difesa, non c’è che dire, che rischia di farmi perdere parecchio tempo. Da oggi si inizia con pesanti bombardamenti aerei sull’aeroporto, per chiuderlo definitivamente e poi sul porto. Devo fargli consumare quante più supplies possibile.
    E’ al vaglio la possibilità di portare truppe di rinforzo da Clark.
     
    • Like Like x 1
  9. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    28-29 gennaio 1942

    Giornate molto sanguinose queste.

    Il giorno 28 il grosso delle mie forze attraversa lo Stretto di Johore e, conseguentemente, subisco molte perdite. Anche la 56. Divisione di fanteria risulta ridotta all’osso, mentre le altre tengono abbastanza bene. Sicché ora ho due divisioni di fanteria che devono essere ricostruite.

    Il giorno 29 ho la splendida idea di andare in shock attack contro Clark Field ed il bagno di sangue è gigantesco.

    Ground combat at Clark Field (79,76)

    Japanese Shock attack

    Attacking force 62225 troops, 569 guns, 439 vehicles, Assault Value = 2111
    Defending force 30209 troops, 676 guns, 328 vehicles, Assault Value = 1327

    Japanese adjusted assault: 1547
    Allied adjusted defense: 1720

    Japanese assault odds: 1 to 2 (fort level 3)

    Combat modifiers
    Defender: terrain(+), forts(+), experience(-)
    Attacker: shock(+)

    Japanese ground losses:
    14626 casualties reported
    Squads: 303 destroyed, 368 disabled
    Non Combat: 23 destroyed, 128 disabled
    Engineers: 96 destroyed, 72 disabled
    Guns lost 87 (28 destroyed, 59 disabled)
    Vehicles lost 143 (74 destroyed, 69 disabled)

    Allied ground losses:
    363 casualties reported
    Squads: 2 destroyed, 53 disabled
    Non Combat: 0 destroyed, 23 disabled
    Engineers: 0 destroyed, 2 disabled
    Guns lost 38 (4 destroyed, 34 disabled)
    Vehicles lost 44 (5 destroyed, 39 disabled)

    Assaulting units:
    38th Division
    2nd Tank Regiment
    65th Brigade
    21st Division
    48th Division
    3rd Ind. Engineer Regiment
    21st Ind. Engineer Regiment
    16th Division
    7th Tank Regiment
    15th Ind.Art.Mortar Battalion
    14th Army
    8th Medium Field Artillery Regiment
    1st Medium Field Artillery Regiment
    2nd Ind.Art.Mortar Battalion
    9th Ind.Hvy.Art. Battalion
    4th Tank Regiment
    3rd Engineer Construction Battalion

    Defending units:
    194th Tank Battalion
    41st PA Infantry Division
    51st PA Infantry Division
    57th PS Infantry Regimental Combat Team
    192nd Tank Battalion
    71st PA Infantry Division
    21st PA Infantry Division
    31st Infantry Regiment
    11th PA Infantry Division
    Subic Bay Defenses
    45th PS Infantry Regimental Combat Team
    1st PA Infantry Division
    86th PS Coastal Artillery Battalion
    200th & 515th Coast AA Regiment
    1st USMC AA Battalion

    La 38. Divisione, appena giunta da Hong Kong, ne esce praticamente distrutta. Pure lei dovrà essere ricostruita.

    A parziale consolazione di questi disastri, vi sono alcune buone notizie.

    In Cina viene ripresa Chuhsien, mentre Kukong viene conquistata. L’occupazione del sud della Cina è quasi completa. Prossimo obiettivo della regione, Wuchow.

    Nel SW Pac viene catturata Rabaul, mentre nelle Filippine anche Puerto Princesa cade. Ora, (Clark e Bataan a parte), mi rimangono da catturare solo i pochi capisaldi filippini in cui sono installate divisioni filippine o parte di esse e per cui non sono certo sufficienti i pochi AV delle compagnie di fanteria di marina.

    Ma per queste non ho fretta. Le lascerò li a morire di fame.

    Da segnalare l’assalto contro Ambon, i cui difensori olandesi resistono ed il lancio di paracadutisti su Dili (Timor), con la sua conseguente cattura. Ora devo rinforzarla rapidamente e stabilire una testa di ponte solida ed una base aerea con cui chiudere tutte le rotte marittime da e per Darwin.
     
    • Like Like x 1
  10. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    30-31 gennaio 1942

    Da oggi, forzatamente, devo adeguare i miei piani di espansione ed adattare la mia tabella di marcia che subirà un notevole ritardo.

    Per venire a capo di Clark e, soprattutto, di Singapore, ho deciso di regolarmi come segue.
    La 33. Divisione di fanteria ed il 140. Reggimento di fanteria verranno ritirati da Chiang Mai (e la loro puntata su Pegu rimandata), e rispediti a sud a Singapore.
    Inoltre, da Luzon, la 48. Divisione di fanteria e la 65. Brigata di fanteria, verranno prelevate da Altimonan e sbarcate in Malesia.
    Complessivamente si tratta di oltre 1'200 AV che andranno ad aggiungersi ai circa 2'500 AV degli assedianti di Singapore. Fra 2 settimane arriveranno 5 Nav Guards Unit a Tokyo, per complessivi 300 AV. Verranno tutti inviati a Johore e da li a Singapore. Inoltre cercherò di rastrellare AV ovunque da inviare in Malesia. L’obiettivo è di raggiungere i 6'000 AV e poi lanciare l’assalto alla fortezza britannica.
     
  11. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    1-7 febbraio 1942

    Una settimana di turni che posso riassumere senza troppi problemi. La velocità di espansione dell’Impero si è un po’ rallentata, per via, ovviamente, dello stallo a Singapore e, di conseguenza, su Luzon.

    Sto imbarcando una divisione ed una brigata da Luzon per trasportarle in Malesia, mentre dalla Thailandia, stanno giungendo, di rinforzo, la 33. Divisione ed il 141. Reggimento di fanteria. Anche un ulteriore reggimento tank verrà inviato a Singapore, mentre tra pochi giorni dovrebbero giungere di rinforzo a Tokyo 5 battaglioni di fanteria. Anche questi verranno spediti in Malesia. Si tratta di altri complessivi 300 AV. Riassumendo, attualmente a Singapore dispongo di circa 1'800 AV, che dovrebbero arrivare facilmente a 1'900/2'000 una volta che le LCU in loco si saranno rimpinguate. A questi aggiungiamo altri 1’600 che arriveranno dalle Filippine, dal Giappone e dalla Thailandia ed arriviamo a circa 3’500/3'600. Vorrei superare i 4'000 prima di poter lanciare altri attacchi, in quanto gli alleati, nella fortezza, dispongono di 1’250/1'300 AV.

    A livello operativo da segnalare l’affondamento del CA Australia ad opera della Baby-KB che opera nel Mar dei Coralli il giorno 5.

    A Timor, dopo aver lanciato i paracadutisti su Dili, vi ho trasportato, via mare, 2 battaglioni Nav Gds che, ora, stanno muovendo su Lautern. L’obiettivo successivo sarà, ovviamente, Kendari, così da chiudere definitivamente la rotta per Darwin, anche con l’aiuto di Ambon, che sta per diventare operativa.

    Nel Pacifico sto raggruppando le forze per sbarcare a Baker Island ed a Canton Island, con l’appoggio della Kido Butai. Ancora una volta la Guards Mixed Brigade guiderà l’assalto, conquisterà Canton Island e lascerà poi spazio a guarnigioni più piccole.

    Nel SW Pac sto procedendo ad occupare le varie isole delle Salomone. La’eroporto di Tulagi è diventato operativo, così come quello di Rabaul che è stato quasi del tutto rimesso in sesto.

    Dal prossimo turno scatterà anche l’operazione anfibia contro Salamaua, con truppe provenienti da Lae. Ho invece deciso di non attaccare Port Moresby, almeno per ora. Lascerò credere a Roccia di volerlo fare, anche con un prossimo massiccio attacco aereo da parte della Kido Butai. Spero ci mandi quanti più rinforzi possibili e poi li farò morire di fame prima di attaccarli.

    A Sumatra ho lanciato due operazioni di paracadutisti ben distinte. Una, partendo da Kota Bharu, ha visto il lancio su Tandjoengbalai di un’unità di parà, seguita poi dal trasporto (ancora in corso), del 91st Nav Guards.

    L’altra, invece, partendo da Singkawang, ha visto il lancio di parà su Praboemolih, a sud di Palembang. Anche in questo caso avrei fatto seguire un veloce trasporto di truppe di fanteria, ma Roccia è stato più veloce di me ed ha contrattaccato, facendo sloggiare i miei parà ed il manipolo di truppe di fanteria appartenenti alla 21. Mixed Brigade.

    Ho dovuto perciò improvvisare e, tramite un convoglio di navi da guerra composto dal CA Mikuma, dal CL Isuzu e da 4 DD, ho trasportato e sbarcato ad Oosthaven, a due riprese, fanti della 21. Brigata. Dovranno congiungersi al più presto con i malcapitati di Praboemolih che stanno lottando strenuamente per non farsi annientare nella giungla di Sumatra.
     
  12. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    8-10 febbraio 1942

    In questi tre turni ho maturato la decisione di un cambiamento radicale della mia strategia a breve termine.

    Riflettendo sul fatto che, pur inviando notevoli rinforzi a Singapore, per prendere la città mi ci vorrà, grosso modo un mese e mezzo/due (sempre che le forze impiegate siano sufficienti), ciò significa che tutto il resto della strategia andrebbe a farsi benedire.
    Di conseguenza a Singapore terrò un paio di divisioni, (Guardia Imperiale e 55.), oltre alle due che stanno riprendendosi a Johore, mentre tutte le altre (rinforzi compresi), verranno lanciate in un’operazione lampo su Java. Non vorrei prendere troppo tempo neanche per Java, perciò vediamo come butta. Altre forze sono a disposizione da mandare li. Mentre le mie forze sono impegnate a Java, faccio rientrare la Kido Butai dalle operazioni in corso nel Pacifico (a proposito, in questi ultimi turni ho catturato Baker, Canton e Tebiteaua). Purtroppo mi sono fatto un po’ ingolosire ed ho prelevato la Mixed Brigade che ha catturato Midway e Canton e l’ho spedita a prendere Pago-Pago, perciò la KB sarà impegnata ancora per un po’. Nel frattempo ritiro la Baby-KB dal SW Pac e la mando nelle DEI, per fornire un po’ di copertura.
    Oltre a Java, mi muovo anche su Sumatra, Balikpapan e Kendari, in modo da tenere impegnato Roccia su più fronti.
     
  13. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    11-14 febbraio 1942

    Nel corso di questi 5 turni hanno preso avvio diverse operazioni: sbarco a Balikpapan, sbarco a Kendari e sbarco a Pago-Pago. La marina alleata si è fatta vedere, timidamente.
    Davanti a Balikpapan, dapprima Roccia ha cercato di contrastare lo sbarco con 3 PTM, due delle quali sono state affondate. Maggior successo ha avuto un (o due?) sottomarino olandese, che ha affondato 2 AK. Successivamente anche un mio DMS ha fatto una brutta fine a causa dello stesso sottomarino.
    Sia a Kendari che a Balikpapan dispongo di corazzate ed incrociatori pesanti a copertura degli sbarchi, ma preferisco non cannoneggiare le postazioni nemiche per non danneggiare i pozzi di petrolio.

    Nel SW sono proseguiti i mini-sbarchi aventi lo scopo di occupare tutti i dots dell’area. E proprio nel corso di uno di questi mini-sbarchi, avvenuto a Kiriwina Island (al largo dell’estremità sud-orientale della PNG), una squadra di superficie alleata, composta dai CL Marblehead ed Achilles e da 5 DD, ha incontrato i miei 4 DD che trasportavano truppe. I 4 DD sono fuggiti dopo aver scaricato le truppe che hanno conquistato l’isoletta, senza che le navi alleate infliggessero loro alcun danno.
    In compenso un solitario Catalina ha piazzato una bomba su un mio CL, a sud di Cape Gloucester (!).

    A Sumatra prosegue la lotta per rafforzare la mia testa di ponte. Sono riuscito a portare a Benkoelen, affacciata sull’Oceano Indiano, (con un CA, un CL e 2 DD), i restanti reparti della 21. Independent Mixed Brigade, il cui grosso era stato sbarcato ad Oosthaven. Così anche quella località è stata occupata. Ora i due tronconi della brigata stanno marciando in direzione di Praboenmolih, ridente cittadina a sud di Palembang, già oggetto di uno scontro terrestre giorni fa che ha visto protagonisti i miei paracadutisti.
    A breve, ad Oosthaven, giungerà anche il 41. Reggimento di fanteria proveniente dalla Malesia, che darà man forte per la conquista di Palembang.
    Sull’importante base olandese si sono svolti violenti combattimenti aerei il giorno 14, con una trentina di Oscar nipponici (2 dei quali non sono rientrati alla base) ed una ventina di Hurricane e caccia olandesi (almeno 8 i caccia alleati abbattuti).
     
  14. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    15 febbraio 1942

    Battaglia di Kiriwina Island, parte 2. Mando nuovamente i miei 4 DD per riprendere le truppe che hanno conquistato l’isola e mi ritrovo la TF nemica ad attenderli. Me lo aspettavo ma speravo in uno scontro notturno che, infatti avviene, ma l’unico risultato apprezzabile è un colpo a segno sull’Achilles.

    Sul cielo di Port Moresby, finalmente, i miei Zero (sebben in inferiorità numerica, 16 vs 26) decidono di andare in sweep ed abbattono 6 P-40 australiani, senza perdite.

    Nello stretto della Sonda avviene un altro scontro navale. Ne prendono parte le mie navi di rientro da Benkoelen, guidate dal CA Mikuma (già precedentemente danneggiato da una bomba aerea durante il viaggio di andata), il CL Isuzu e 2 DD. Ad attenderli, nello stretto, si trovano i CL olandesi Sumatra e De Ruyter, il CL Adelaide e 2 DD olandesi. Lo scontro è vivace e, come prevedibile, il Mikuma incassa alcuni colpi che lo danneggiano ulteriormente. Anche l’Isuzu e i DD Hagikaze vengon colpiti, anche se leggermente. Tutte le navi alleate risultano danneggiate, con il CL Sumatra che viene colpito 4 volte dal Mikuma.
    L’attacco aereo olandese è previsto, ma, anche sopra Palembang continuano le battaglie. Gli Oscar provenienti da Johore decimano la CAP alleata. Degli ultimi 3 caccia in CAP, due vengono abbattuti.
    Poi avviene il citato attacco contro la TF del Mikuma. Gli Oscar basati ad Oosthaven, sebbene solo 9, aiutano a proteggere le mie navi, che escono indenni dall’attacco; 2 B-339D olandesi risultano abbattuti.
    Ma gli attacchi proseguono e vi prendono parte anche i Vildebeest britannici, che piazzano un siluro sull’Isuzu. Altri due siluri li mettono a segno, sempre sull’Isuzu, nel pomeriggio. Il CL nipponico cola a picco. Il suo sacrificio ha però salvato il Mikuma, almeno per ora.

    Proseguono anche le operazioni a Balikpapan. Tutte le truppe vengono sbarcate e domani si procederà con l’assalto. Andrò con un deliberate, sperando di ottenere buoni risultati riducendo, nel contempo, i danni ai pozzi.

    A Pago-Pago, invece, il primo shock attack riduce le fort a 1, ma la guarnigione nemica resiste.

    Sull’isola di Timor viene catturata Lautern. Ora le mie truppe marceranno su Koepang. Non intendo impiegare altre navi per trasportarle direttamente lì. Non ho fretta su quest’isola.

    In Cina, invece, viene catturata Nanyang, praticamente abbandonata dalle truppe cinesi, in ritirata verso Sian.
     
  15. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    16 febbraio 1942

    Il turno si apre con il sottomarino americano Seawolf che cerca di silurare il malconcio Mikuma davanti a Toboali. Per fortuna i 4 siluri mancano il bersaglio.
    Stesso risultato, a parti avverse, nello Stretto della Sonda, con il CL Adelaide che sfugge ai 4 siluri lanciati dal sottomarino I-164.
    Essere scampato ai siluri americani non aiuta comunque il Mikuma. La pessima gestione del controllo dei danni a bordo delle navi nipponiche si fa sentire e, dopo che l’allagamento a bordo dell’incrociatore pesante continua ad aumentare, la nave affonda.

    In Cina perdo una decina di 1E a sud di Sian, a causa di un’imboscata delle AVG. I miei caccia erano in sweep su Sian, mentre gli 1E colpivano le truppe a sud della città. Provvederò il prossimo turno.
    Più a nord, a Yenan, vado in shock attack con 3 brigate di fanteria. Nonostante le perdite (un migliaio di uomini, anche se quasi totalmente solo disabled), riduco le fort a zero. Domani nuovo assalto.

    A Pago-Pago le fort scendono a zero. Verosimilmente il prossimo turno l’isola cadrà nelle mie mani.
    Invece catturo Balikpapan. Inutile temporeggiare ancora. I difensori si ritirano su Samarinda, ma la maggior parte di essi è stata spazzata via. Con la situazione di pozzi mi va alla grande direi. Sia Oil che Refinery presentano un danno di soli 8 punti. In aggiunta vi ho trovato ben 174'500 di fuel. Bene cosi.
     
  16. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    17 febbraio 1942

    Celebes

    Roccia invia davanti a Kendari il CL olandese Java, accompagnato dal DD Kortenaer, nel tentativo di contrastare gli sbarchi. Questa volta la mia trappola funziona. Ad attenderli ci sono le corazzate Fuso e Yamashiro, i CA Myoko ed Haguro e 4 DD. Le navi olandesi, soprattutto il Java, si difendono con le unghie, ma vengono affondate entrambe.

    Pacifico

    Pago-Pago viene finalmente catturata. I 2'000 difensori vengono presi prigionieri. Speravo di trovarci un po’ di fuel per i miei trasporti che sono un po’ a secco, ma mi è andata male. Anche di supplies sono molto basso. Ora la Guards Mixed Brigade ha necessità di riposare un attimo, in vista del prossimo obiettivo: Noumea.

    Cina

    A nord catturo Yenan, facendo 4'500 vittime tra i cinesi, i cui superstiti si ritirano verso Sian.
    A Changsha scopro che vi sono oltre 3'300 AV rintanati in città. Prenderla sarà una bella sfida. Ma non ho intenzione di farlo subito. Intendo prima aggirarla, prendere

    Sumatra

    La 21. Independent Mixed Brigade giunge a Praboemolih, proveniente da Oosthaven, cattura la base olandese e respinge i superstiti soldati olandesi a Palembang.
     
  17. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    18 febbraio 1942

    Oggi do inizio ai primi bombardamenti contro l’aeroporto di Batavia. Niente di eclatante che possa far presagire a Roccia le mie prossime mosse, ma almeno comincio a ridurre la forza dell’aviazione nemica. I risultati sono scarsi e portano a soli 2 Vildebeest danneggiati a terra.

    Per il resto turno abbastanza tranquillo. L’aviazione alleata cerca di colpire alcune mie navi davanti a Singkawiang ed a Normandby Island, ma i miei caccia fanno buona guardia. Nessun colpo a segno ed una mezza dozzina di aerei nemici in acqua.

    A terra da segnalare la conquista di Kendari, senza problemi, mentre tento un primo deliberate su Medan, più che altro per sondare il terreno. Mi va abbastanza bene perché le fort scendono a zero nonostante gli adjusted AV siano solo 27 a 13 in mio favore.
     
  18. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    19 febbraio 1942

    DEI

    Avevo deciso di inviare un AK, scortato da un PB da Singkaviang ad Oosthaven, con supplies, con il solo scopo di attirare un attacco aereo alleato da Java. Con un’apposita CAP formata da una cinquantina di Oscar, speravo di decimare le forze nemiche. Roccia ha mandato tutto all’aria mandando molto a nord una TF nemica, composta da 3 CL e 2 DD, che hanno fatto a pezzi le malcapitate due unità.

    A Medan vado di nuovo in deliberate e conquisto la città. Era cominciata con un attacco per sondare le difese nemiche. E’ andata decisamente meglio del previsto.
     
  19. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    20-21 febbraio 1942

    Due giorni relativamente tranquilli. Nelle DEI, dopo la cattura di Balikpapan, prendo senza problemi anche Kendari. Ora la mie truppe si stanno muovendo, via terra, verso Samarinda e Tandjoengelro (Borneo), Koepang (Timor) e Makassar (Celebes). Non intendo, se possibile, fare uso di grandi operazioni anfibie per completare l’occupazione di questi posti. Al limite effettuerò dei piccoli sbarchi di supporto in basi avanzate al fine di chiudere le vie di ritirata alle truppe nemiche sloggiate dalle rispettive basi.

    Nel Mar dei Coralli, appena a sud di Port Moresby, ottengo i primi successi, con i Nell partiti da Rabaul che colpiscono con un siluro il redivivo CL Achilles.
     
  20. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    4.511
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +603
    22-24 febbraio 1942

    Su Port Moresby, la consueta missione di sweep compiuta da una squadriglia di Zero, il giorno 23 si trasforma in una mezza tragedia. Oggi i miei trovano ad attenderli ben 57 P-40 australiani che abbattono 5 caccia del Sol Levante.

    Il giorno 24, invece, hanno inizio gli sbarchi in Nuova Caledonia, con le prime truppe che mettono piede a Koumac.
     

Condividi questa Pagina