1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[2009- "Ariete"] BASILEUS ROMAION [GIAPP.] - G.Patton[Corea del Sud]

Discussione in '1° Torneo NWI di Steel Panthers Main Battle Tank' iniziata da Basileus Romaion, 18 Dicembre 2008.

  1. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Inizia la partita Giappone(io)-Corea(GPatton). Ammetto che avevo fatto un pensierino sull'avere io la Corea del Sud, ma fiducioso del fatto che la Cina fosse da tutti la piu' desiderata, ho lasciato la scelta al mio avversario.
    Ho trascurato il fatto che, essendo stata scelta sia da GyJex che da Sicut, anche altri averebbero potuto seguire l'esempio di siffatti intenditori.


    Comunque non tutto il male vien per nuocere, ed esiste sempre una contromisura, per cui scartata subito Taiwan (incredibile come siano mal messi) e poi l'India (abbondanza di seconde scelte, ma esclusa la difesa c/a nessuna prima
    scelta) rimanevano la Cina (troppo complessa da valutare seriamente) ed il Giappone.

    Dal confronto emerge che:

    - carri: come modello di punta i Type-90 paiono superiori sia ai K1A1 che ad eventuali T-80
    - apc armati: i BTR-3 hanno solo AP (pen=6) e non sono in grado di penetrare ne' i costosissimi Type-89 (cor=12) ne' i piu' modesti e praticamente disarmati Cougar (cor=6), mentre gli APCR dei Type-89 (pen=11) non hanno problemi.
    Quindi uno scontro tra fanterie vede inevitabilmente soccombenti i coreani che devono far intervenire i carri.
    - artiglierie: del tutti equivalenti i semoventi da 155mm (che ora hanno tutti) ed i superlanciarazzi tipo Uragan o MLRs.
    - elicotteri: qui viene la nota dolente, gli AH-64 coreani hanno visione=60 invece che 40 e sono armatissimi, con 16 Hellfire un paio di elicotteri possono in teoria annientare un battaglione.
    - contraerea: mi paiono mediocrini entrambi. I giapponesi hanno solo dei cannonicini fissi da 35mm, dei semoventi che sono la brutta copia dei Gepard (niente stabilizzatore!) e pessimi semoventi-Sam. Poi hanno anche penetrazione bassissima e gli AH-64 sono corazzati, sara' dura tenere a bada gli elicotteri nemici.
    -ATGM: praticamente inesistenti (gittata 20:2, pen=90, di fatto dei PzFaust-3 guidati) ma costosi per entrambi




















































    Per cui, lasciato il consueto doveroso spazio bianco, comunico che la forza d'invasione si compone di:

    - una compagnia corazzata mista, con 12 Type-90 e 4 Type-74 della riserva (rustici ed obsoleti ma economicissimi a 190 punti l'uno: niente accessori fri-fri (no TI/SGR, ATGM ed altro), lentini, corazza leggera ma a prova di BTR, cannone da 105 con APCR=50 che puo' ancora dire la sua, ma piu' che altro sono in funzione anti-apc ed anti-veicoli leggeri)

    - tre compagnie meccanizzate, con un miscuglio di Kai-84 (un plotone per compagnia per l'appoggio pesante, sono costosissimi), Cougar-96 (ruotati, velocissimi ed a prova di BTR, ma disarmati - una mtg c/a - ed economici) ed i cloni giapponesi degli immortali M113 (presi perche' tra quelli economici gli unici anfibi, vista la presenza del fiume potrebbe essere utile).

    - una quindicina di mezzi tra semoventi ed MLRS con un osservatore

    - una batteria di cannoncini c/a, alcuni cannoncini semoventi c/a, un (1) Patriot (l'unico sicuramente in grado di abbattere qualunque cosa)

    - quattro AH-64, un paio di elicotteri da trasporto

    - il solito miscuglio di trasporti munizione, depositi munizioni e squadre assortite di fanti appiedati coi punti che avanzavano.

    -niente ATGM: ogni plotone ha, oltre ai LAW di ogni squadra, ha 2 sezioni PzFaust-3 e dovranno arrangiarsi con quelle.


    Devo dire che non sono soddisfatto. La contraerea mi pare debolissima ed i costosi apc hanno limitato il numero di fanti, per cui non e' possibile uno schieramento in profondita' delle fanterie. Scopro poi solo in fase di dispiegamento che gli apc non riescono a trasportare i 35mm! (109 evidentemente non basta) e solo gli elicotteri da trasporto ce la fanno, per cui l'efficacia dei cannoncini sara' limitata.

    Le artiglierie hanno preordinato il fuoco al turno 1 in modo da coprire tutte le retrovie nemiche a sud del fiume ed essere in grado di colpire qualunque punto con ritardo minimo. Credo che comunque aspettero' il fuoco nemico per poi controbattere in modo massiccio (come con edox).

    Indicativamente la ripartizione dei punti :
    cor=6100(33,9%), art. ed elicotteri d'attacco = 3650 (20%), fanteria ed accessori q.b. a 18000 (46,1%))


    Cio' premesso emetto il

    Bollettino ufficile N.0


    Il raggruppamento aviomotocorazzato e' schierato ed e' pronto per riportare la Corea sotto la sovranita' di sua maesta' l'imperatore.


    Ah, dimenticavo: i VH sono piazzati in perfettamente al centro mappa (colonna 50) nei settori indicati dal regolamento - mettero' mappa appena possibile).
     
  2. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Bolletino ufficiale N.1

    Le forze imperiali avanzano veloci secondo i piani, non lasciandosi ingannare dai finti cartelli stradali in tedesco. Nessun contatto col nemico se non un isolato lancio di missili senza conseguenze da un elicottero nel settore nord. Gli elicotteri si portano in posizione d'attacco mantenedosi al coperto negli avvallamenti. Nessuna reazione nemica di nessun tipo.

    Radio fante: strana sensazione di sentirmi spiato, un po' come Frodo sotto l'occhio di Sauron che insonne sorveglia i dintorni di Mordor. Nessun contatto, nessun avvistamento ma appena un apc a nord del fiume cerca di nascondersi nella boscaglia - troppo rischioso rimanere per la strada - si vede piovere addosso un paio di Hellfire da un elicottero invisibile (probabilita' intorno al 25%, e' andata bene). Lo stesso elicottero invisibile mitragliava senza effetti un altro APC tra i boschi sempre nella stessa zona. Come conseguenza tutti a rintanarsi a destra ed a sinstra nei fossi! Sara' sindrome da AH-64?

    Comunque un velocissimo Cougar e' gia' adiancente ai VH a nord del fiume, coi fanti pronti ad imboscare eventuali avanguardie.

    Inquietantemente il replay del turno nemico (visto nel mio T2, ovviamente) e' vuoto, nessun evento da registrare.
     
  3. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Bollettino del comando della testa di ponte N.2

    Il raggruppamento motocorazzato avanza in ordine aperto tra la boscaglia, unico contratto col nemico 2 Jeep armate di TOW rapidamente distrutte a mitragliate nei settori centrale e meridionale. Nel settore centro-nord il plotone meccanizzato in avanguardia finisce sotto il fuoco di missili e carri ed ha delle perdite. Un elicottero nemico precipita in fiamme mentre l'artiglieria e' pronta a bombardare la regione.


    Radio fante: piovono ATGM da nord, da sud, dal cielo e dalla terra: avanzando verso i VH centrali un plotone su finti M113 nell'attraversare 200 m in un campo di grano viene bersagliato da 5 Hellfire, 1 TOW ed un paio di cannonate. Un veicolo viene distutto, uno immobilizzato - poi finito nel turno nemico - ed uno danneggiato pare in vergognosa fuga. Anche a sud un Cougar deve schivare un paio di Hellfire ma se la cava e trova un anfratto in cui nascondersi. Il tutto ad opera di truppe nemiche sempre invisibili. Si impongono cautela e percorsi alternativi, per fortuna le perdite umane sono lievi.

    A furia di sparare da fermi un paio di elicotteri sono individuati dalla contraerea. Si tratta di AH-64(++) con visori da 60, 16 Hellfire ciascuno (8+8) e pure i Sidewinder contraerei, per cui e' bene tenere nascosti i miei elicotteri.
    Un vero colpo di fortuna e' l'abbattimento di uno di questi AH-64 a nord ad opera di un cannoncino da 35mm (3 colpi al 7% da circa 3000-3500m).

    Nel turno nemico si vedono volteggiare 2-3 elicotteri ma prevalentemente all'indietro! I Patriot mancano sempre il bersaglio pur avendo a disposizione discrete percentuali.

    A parte questi inconvenienti, grazie all'inazione nemica i VH nord (a nord del fiume) e sud (sulla collina) sono ormai raggiunti dai fanti, anche se nessuno e' stato fisicamente occupato (per non dare punti di riferimento), mentre una squadra di fanti entra da sud nel villaggio di Huenxen (assaltando una gippetta con TOW, una seconda viene eliminata a mitragliate piu' a sud. Le gippette devono indicare il limite dell'avanzata nemica.)

    Per sbloccare la situazione di stallo decido di non ritardare ulteriormente il fuoco preprogrammato delle artiglierie: 6 MLRS e 4 semoventi spareranno nelle retrovie nemiche a sud del fiume (a nord ho altre sorprese): 6 spazzeranno l'intera colonna 15, 2 delle aree piu' arretrate, uno spazzera' l'unica strada tra i boschi del settore sud e l'ultimo l'incrocio stradale al centro. Coprendo il 50-70% del delle retrovie nemiche a sud del fiume qualcosa dovrei colpire, mentre ogni coloro che avanzano a sud saranno annientati lungo la strada. Le altre artiglierie aspettano ancora un po' (non si sa mai).

    All fine (gia' visto il replay nel T3) tre pezzi piu' fortunati riusciranno a cogliere delle artiglierie nemiche coi loro autocarri munizione, gli altri 7 sparano a vuoto. A giudicare dalla disposizione dei rottami, almeno 2 semoventi ed un trasporto munizioni devono essere sopravvissuti.

    Perdite T2:
    Giappone:
    2 M113
    +1 M113 danneggiato
    1 fante

    Corea:
    1 AH-64
    2 Jeep/TOW-2A
    4 semoventi K55
    2 trasporti munizioni
     

    Files Allegati:

  4. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Non è prevedibile muoversi lungo le strade? E se avesse predisposto bombardamenti? Ti stai muovendo più o meno dovre avrei mirato io le mie eventuali cluster XD
     
  5. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Giusta osservazione, infatti se noti avevo detto che avanzo in ordine aperto, cioe' "intorno" alle strade, altrimenti in un turno sarei gia' arrivato a prendere tutti gli obiettivi (velocita'=36 degli apc ruotati, 25 tutti gli altri). (o meglio: spesso muovo sulle strade e poi alla fine del movimento mi sparpaglio intorno). Le frecce descrivono gli assi dell'avanzata, sulle strade al termine del movimento non rimane praticamente nessuno.

    Comunque non li lascio mai proprio appiccicati in stile traffico cittadino: tra un veicolo e l'altro mantengo sempre uno spazio di 150-200m (in media 3 esagoni vuoti) alla fine del movimento, quindi un semovente con cluster massimo ne distrugge un paio, tre se proprio ha davvero fortuna, un Uragan puo' fare piu' danni ma devasta un'area talmente grossa che c'e' poco da fare, se non correre a serrare le distanze.
    Parecchio lontani dalle strade sono un plotone all'estremo sud tra i boschi e tutte le riserve. Visto che non ha ancora sparato, credo pero' che mirera' sulle artiglierie.


    PS: visto che hai dichiarato dove avresti mirato, dove avresti messo la tua artiglieria?
     
  6. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Bollettino N.3

    Un'audace incursione degli elicotteri a nord del fiume infligge ingenti perdite di mezzi e fornisce importanti informazioni sullo schieramento nemico, senza incontrare difese contraeree. Pare che un elicottero sia stato danneggiato. Mentre la fanteria scesa dai mezzi prende posizione a nord, un'avanguardia perlustra la strada oltre la curva ed il sergente Mikiko col suo apc distrugge tre veicoli nemici. A sud del fiume primo scontro tra carri che vede la perdita di un paio di T-80 nemici. La ricognizione ha individuato solo T-80 e BMP-3, si richiedono informazioni sull'allineamento della Russia. Debole reazione di mortai nemici. Gli obiettivi nord e sud sono ormai messi in sicurezza.


    Radio fante: grandioso questo apc Type-89: avanza 300 m, supera la curva ed abbatte senza difficolta' un BMP-3 da 400m e poi due Jeep (una con TOW-2A), insomma tutto quello che era a portata di mano senza essere neppure graffiato dai 30mm dei BMP-3. Direi che promette bene.
    L'altro evento e' l'incursione di tre elicotteri: infastiditi dalle zanzare che infestano le paludi settentionali dove si erano rifugiati dal primo turno, continuano a muovere lungo il bordo nord della mappa senza incontrare fuoco contraereo, situazione che invoglia ad osare di piu'. Alla fine del bosco il primo incappa in un trasporto munizioni ed un semovente che distrugge con facilita', quindi viene danneggiato da un altro trasporto munizioni (da 500m con una mtg leggera!). A questo punto, essendo ormai perduto, si alza in alta quota a perlustrare per bene, e le sorprese non mancano: nessuna contraerea (se non i Sidewinder degli elicotteri, almeno 4-5 , uno dei quali alla fine lo colpira') ed una massa di mezzi in massima parte russi: 3-4 T-80, 5-6 BMP3, qualche Jeep/TOW e trasporto munizioni. Molti sono fermi, altri sono in avanzata veloce ed hanno superato il villaggio di Huenxen.
    I due compagni lo vendicano e distruggono due BMP3 mancando un T-80 per rifugiarsi di nuovo in un avvallamento. alla fine il loro bottino e' di 1 semovente, 2 trasp.munizioni e 2 BMP per un elicottero danneggiato, purtroppo hanno quasi terminate le munizioni controcarro.

    La cosa piu' strana e' la scoperta di una squadra di fanti meccanizzati coreani nell'isola tra le paludi (esagono 38,4), gli elicotteri stavano per finirgli addosso. Questi fanti "in marcia a 4 mph" come dice spww2, sono completamente soli, e pur portando il titolo (onorifico?) "meccanizzati" non si vede alcun veicolo (che sara' affondato nella palude).

    Un altro elicottero nemico a sud e' danneggiato dai cannoncini: danno lieve(1) ma si spera sufficiente a convincerlo a tornare a casa.

    Al centro s'infiamma lo scontro intorno al campo di grano, i Type-90 annientano al terzo centro un T-80 (1500m, ma era sulla riva nord) ed un BMP ma, sempre nel malefico campo di grano, un prezioso Type-89 finisce vittima di un T-80.

    L'artiglieria nemica interviene nelle retrovie giapponesi con un paio di mortai semoventi ed un K-55 che pero' usa granate ordinarie.

    Nel turno nemico prime avanzate nemiche, con alcuni T-80 e BMP-3 che escono dalla citta' in direzione dei VH centrali ed un carro scambia qualche cannonata con un Type-90. Pur essendo quasi a bruciapelo (600m) il T-80 incassa due APCR e viene immobilizzato sulla cima della collina, il Type-90 incassa due colpi (prima Heat poi sabot) per fortuna senza effetto. Un M113 viene immobilizzato.
    Un T-80 si fa vedere nel margine sud della citta' (presidiato dall'avanguardia giapponese) ma si fa intimorire da un LAW e si ritira senza sparare un colpo (entro 100m aveva 4 bersagli facili: due squadre di fanteria di cun una molto soppressa, l'M113 immobilizzato ed un carro che aveva gia' bruciato la sua opportunita' di sparare).
    Lungo la strada sud un T-80 arriva di corsa e trafelato manca un apc leggero, mentre l'elicottero che era danneggiato abbatte coi suoi Hellfire un vecchio carro Type-74 ed un apc ruotato che erano in mezzo ai boschi (ma forse c'e' un altro elicottero ancora invisibile)

    Dei due semoventi che dovevano sparare aggiustando il tiro dove e' stata accertata la presenza nemica uno distrugge un T-80 ed un mortaio semovente rimasti immobili.



    Perdite:
    Giappone:
    1 Type-74 (vecchio carro)
    1 Type-89 Kai (apc)
    1 Cougar (apc ruotato)
    + 1 M113(Type-73) immobilizzato
    + 1 elicottero AH-64 danneggiato
    2-3 fanti

    Corea:
    2 T-80
    4 BMP-3
    1 semovente K55
    1 mortaio semovente K24A2
    2 trasporti munizione
    +1 elicottero AH-64 danneggiato
    forse ~30 fanti (nessun superstite dai BMP)

    Gli M-113 go visto che si chiamano Type-73: certo che questi orientali hanno una fantasia davvero fervida: tutti i mezzi giapponesi si chiamano Type-qualcosa: Type-89 e Type-73 sono apc, Type-90 e Type-74 sono carri, Type-... sono i semoventi, mentre tutto cio' che e' coreano si chiama K-qualcosa, per fortuna le importazioni dalla Russia vivacizzano il lessico.
     
  7. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    Ah vero, ordine sparso!

    Più o meno avrei schierato dove hai ipotizzato te: zone coperte dalla collina e con strade e campi per spostarsi dopo le salve. Avrei messo qualcosa anche a nord del fiume, però.

    Dopo la prima salva corale magari avrei spostato tutto in avanti per evitare la controbatteria in modo diverso dai soliti spostamenti "laterali"
     
  8. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Curiosita': come e' possibile che veda un paio di semoventi nemici che non hanno sparato (non c'e' la nuvoletta di fumo) e che non paiono essere nella linea di vista di nessuna mia formazione?


    Bollettino N.4

    S'accende la battaglia su tutti i fronti, le forze coreane sono respinte con perdite in tutti i settori mentre l'avanzata del raggruppamento a nord del fiume prosegue incontrando scarsa resistenza. Si segnala l'abbattimento di altri due elicotteri nemici.

    Radio fante: l'elicottero danneggiato, rimanendo per ora ancora in campo (come il suo fastidiossimo collega coreano) viene usato per ricognizione ad alta quota. Viene ulteriormente colpito da un elicottero nemico (danno totale 8) ma fornisce utilissime informazioni:

    - nel paese avanzano T-80 e BMP-3, sia dritti verso est (ed i VH centrali: 2-3 T-80 e 4-5 BMP-3), sia verso sud-est (2 T-80 ed almeno 1 BMP-3).
    - nel settore nord oltre il fiume pare rimangano solo 2 BMP-3 ed un T-80, ma ben due elicotteri sono in volo a sostenerli. Il T-80 sembra essere rimasto fermo.

    A nord del fiume, pur non volendo e non avendo interesse ad avanzare, decido un'incursione in cui viene distrutta una Jeep/TOW, poi il solito stesso Type-84 dopo una lunga corsa danneggia con un bel po' di asterischi un BMP-3. Non si vedono altre truppe nemiche in giro. Altri lo seguono per appoggiarlo, ma non gli elicotteri che ripiegano per rifornirsi di munizioni, annichilendo i fanti isolati nella palude.

    Al centro sempre protagonisti i Type-89: dopo che i Type-90 avevano posto fine alle sofferenze del T-80 immobilizzato, un paio di questi splendidi apc si fanno avanti e menano la solita strage di veicoli nemici: 2 BMP-3, una Jeep-2A oltre ad altri 2 BMP-3 danneggiati (di cui uno immobilizzato). Paradossalmente la reazione dei BMP-3 li aiuta: quando il primo si fa avanti, il BMP spara e lo colpisce, si copre col fumo e da quel momento spara a tutti senza disturbo (fanti, BMP-3 e Jeep non hanno i visori termici).
    L'unico carro giapponese nel paese e' ritirato mentre fanti e Panzerfaust provano a creare un blocco stradale.

    A sud il trafelato T-80 che si era affacciato lungo la strada viene messo in fiamme da un Type-90 insieme ad un BMP-3 (dopo che un apc leggero gli aveva fatto sprecare munizioni: tanto sparava al 6%, si poteva rischiare). Un altro BMP-3 nei boschi riceve una cannonata da grande distanza. Convinto che fosse presente solo l'elicottero danneggiato, l'unico AH-64 giapponese in zona si alza in alta quota e vede che e' in atto una grande manovra con almeno 3-4 T-80, altrettanti BMP-3 e di sicuro delle Jeep. Un secondo elicottero e' in prima linea sulla strada (che e' in una stretta gola).

    Esistono almeno 5 ulteriori semoventi nemici che pero' aprono il fuoco con granate ordinarie su un cannoncino contraereo, sugli incroci stradali del settore meridionale e vicino al ponte sul fiume. Nessun danno.

    Nel turno nemico due elicotteri non riescono a schivare tutta la contraerea e vengono abbattuti (uno da un Patriot, finalmente!). Oltre il fiume avanzata del T-80 che cosi' sfugge alle cluster e, dotato di visori termici ingaggia e distrugge il coraggioso T-89 (MAVM alla memoria). Ha vostituito una specie di blocco stradale col T-80, un BMP-3 (danneggiato) ed una squadra di fanti. Non avendo carri moderni a nord del fiume, il T-80 appoggiato dagli elicotteri e' un problema.


    Perdite
    Giappone:
    1 Type-89 (apc)
    ~ 5-10 fanti

    Corea:
    2 T-80
    7 BMP-3 (apc)
    2 Jeep/TOW2A
    2 elicotteri AH-64 (di cui uno forse gia' danneggiato)
    ~ 15-20 fanti.
     
  9. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Ecco la mappa con la situazione: nel T4 le truppe giapponesi sono rimaste per lo piu' sulla difensiva, gli spostamenti sono in gran parte delle seconde linee verso il fronte.
     

    Files Allegati:

  10. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Bollettino N.5

    Le forze giapponesi sonsolidano le posizioni rimanendo sulla difensiva e respingendo gli attacchi nemici. Nel settore settenrionale viene rimosso un posto di blocco nemico.

    Radio fante: a nord gioco di squadra e vendetta: un Type-96 (apc) distrae il T-80 (3 colpi al 16%), quindi un Type-89 lo stordisce con un ATGM in piena fronte ed infine un vecchio Type-74 della riserva lo abbatte da 200m insieme al BMP3 gia' danneggiato (equipaggio del carro subito decorato sul campo). Platonica la reazione del cannoncino del BMP-3 e dei fanti (i loro LAW hanno gittata 150m).

    Per il resto si rimane sulla difensiva e si lascia l'iniziativa all'avversario: al centro nulla di rilevo, se non la sfortunata distruzione di un Type-90 da parte di un Hellfire (all'11%!) e di un T-89 Kai che, pur nascosto dietro un boschetto, viene ingaggiato da un T-80.
    Manovra nemica per accerchiare il posto di blocco all'uscita sud-est del paese: dal bosco centrale escono 3 T-80 ma due vengono falciati dai T-90 appostati, lo stesso capita ad un BMP proveniente dal paese e che tentava l'aggiramento da nord.
    A sud si segnala un'avanzata di fanti e T80 lungo la strada appoggiati da un elicottero, forzano il passaggio annientando una squadra giapponese (e pure un semovente c/a col primo Hellfire!).

    La grandinata di cluster giapponese distugge altri 3 semoventi K55 con un trasporto munizioni, e vicino alla prima linea 2 BMP-3 ed 1 Jeep/TOW ma una salva manca il bersaglio e colpisce una squadra ed un Type-73 giapponesi.

    Perdite T5:
    Giappone:
    1 Type-90
    1 semovente c/a
    1 Type-73 (apc, fuoco amico)
    1 Type-96 Cougar (apc ruotato)
    ~20 fanti

    Corea Sud:
    4 T-80
    4 BMP-3 (apc, un paio gia' danneggiati)
    1 Jeep/TOW
    ~5-10 fanti
     
  11. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Bollettino ufficiale N.6

    In contrattacchi locali vengono respinte le ultime puntate nemiche mentre a nord e' quasi raggiunto il ponte nelle retrovie nemiche. Dopo il primo bombardamento con cluster il nemico abbandona il campo di battaglia.


    Fine prematura ed inattesa: 2/3 dei VH sono ancora neutrali!

    In breve: a nord avanzata rapida lungo la strada, messi in rotta i fanti e distrutta l'ennesima Jeep/TOW.
    Nella zona dei VH centrali un attacco mordi e fuggi distrugge 2 T-80 ed 1 BMP-3. Alla fine nella zona rimaneva solo qualche fante ed 1 T-80 che si vendicava sul Type-73 immobilizzato da parecchi turni.
    Purtroppo per la prima volta piovono cluster nemiche, pure ben piazzate nelle zone dei VH: distruggono 1 vecchio carro (Type-74) ed due apc leggeri (Type-73).
    (Curiosita': ma come fanno a distuggere un carro cadendo a 100 m (2 esagoni) di distanza? hanno wh pari solo a 2)
    A sud invece duri scontri nella gola: un contrattacco di fanti e carri distrugge due T-80 lungo la strada mentre i fanti avanzano nel bosco eliminando un BMP-3 appoggiati dall'unico elicottero presente che sbircia le retrovie nemiche.
    Un semovente c/a cerca inutilmente d'ingaggiare un AH-64 nemico nella gola.
    Questo portera' alla fine a far scappare l'elicottero (in tutto sfiorato da una decina di colpi) in una posizione da cui riuscira' ad impallinare uno dei Type-90, per poi essere abbatturo dai Patriot.
    Nella zona in tutto ha ancora 1 T-80, 1 BMP ed un paio di aquadre di fanti con una mtg pesante, piu' un T-80 che sta per sbucare dal bosco.
    L'elicottero sopra il villaggio deve essere stato danneggiato dalla contraerea giapponese, mentre non si ha alcuna notizia degli effetti dei bombardamenti giapponesi.


    Perdite turno 6
    Giappone:
    1 Type-90
    1 Type-74
    3 Type-73(apc, di cui uno immobilizzato)
    ~5-10 fanti

    Corea:
    4 T-80
    2 BMP-3 (apc)
    1 Jeep/TOW
    1 AH-64
    + 1 AH-64 danneggiato
    1 K24A4 (mortaio 120mm semovente)
    ~15-20 fanti


    Il risultato e' gia' stato pubblicato da GP: 14541 a 2750 e vittoria minore giapponese, per cui al posto delle schermate finali metto alcune immagini finali dei settori salienti:

    - Nord (i cerchi indicano i mezzi distrutti nella corsa lungo la strada, a testimonianza dell'intensita' degli scontri)
    - centro
    - gola a sud (i VH sono subito a destra della schermata).
     

    Files Allegati:

Condividi questa Pagina