1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

No ai Vaccini - Oppure, Renderli obbligatori o no?

Discussione in 'Off Topic' iniziata da SkySpace, 25 Maggio 2017.

  1. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    11.019
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.523
    Per essere ministro della sanità basta il diploma, ma per parlare su facebook di vaccini serve la Laurea.
     
    • Like Like x 1
  2. blubasso

    blubasso

    Registrato:
    28 Marzo 2009
    Messaggi:
    3.496
    Località:
    Vienna Austria
    Ratings:
    +717
    Io credo che vaccinare (o vaccinarsi) sia anche una forma di rispetto verso gli altri, cosi' come cerco di fare di tutto per non imporre la mia puzza di sudato in una giornata afosa, in autobus per esempio.

    Certo, uno con la salute sua ci fa quello che vuole, ma il problema e' che non si tratta solo di una cosa privata dell'individuo, che allora si: dovrebbe essere lasciata al libero arbitrio.

    Il fatto e' che o non ci sono, o ci sono troppe informazioni, assolutamente discordanti tra di loro e quindi chi, come me per esempio, non ha fatto studi medici, si deve affidare al buon senso per districarsi. Ma il buonsenso non e' uguale per tutti. Cioè dovrebbe esserlo, ma in pratica no. Se ti affidi all'esperto mainstream (il medico laureato) ti senti dare del pirla da alcune persone; se ti affidi a qualcun altro allora ti senti dare del pirla dai sostenitori del mainstream.
    In ogni caso sei un cretino che non capisce un ca...o della vita. Tu li mandi a quel Paese, ma non sempre la tua scelta potrebbe essere oggettivamente giusta.

    A parte le stupidaggini estreme (vaccini=autismo ecc), "scopri" che c'e' un certo margine di rischio e allora NONONONONONONONONO, non sia mai. Come se non si rischi anche a prendere una stupidissima aspirina o un antidolorifico in genere.

    A volte, per iperprotezione, non fai vaccinare i tuoi figli, a volte il contrario.

    Questo e' il marasma che si ritrova una persona normale quando vuole fare una scelta.

    Personalmente vaccinerò i miei figli, perché credo sia la cosa giusta da fare e accetterò il (minuscolo) margine di rischio. L'alternativa e' tornare al tempo dei non vaccinati.
    Abbiamo tutti letto i romanzi classici, nei quali si trattava di gente normale, prima della scoperta di Pasteur, no?

    Ecco. No, grazie.
     
    • Like Like x 2
    Ultima modifica: 25 Maggio 2017
  3. Mappo

    Mappo

    Registrato:
    31 Gennaio 2008
    Messaggi:
    4.107
    Località:
    Firenze
    Ratings:
    +1.307
  4. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    32.548
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +10.126
    che differenza c'è con "le do una cura di cortisone, tanto male non le fa, poi vediamo." Oppure

    "Dottore mi ascolta il cuore, mi pare che fa cose strane quando vado a correre"
    "E lei perchè ci va a correre ??"
     
  5. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    11.019
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.523
  6. DistruttoreLegio

    DistruttoreLegio

    Registrato:
    13 Settembre 2014
    Messaggi:
    12.067
    Località:
    Monza
    Ratings:
    +1.904
    • Like Like x 2
  7. Prostetnico

    Prostetnico

    Registrato:
    22 Giugno 2009
    Messaggi:
    1.423
    Ratings:
    +385
    Non giocherai mica al bravo mistificatore... quello era un vaccino farlocco, "contro" l'Epatite B, che non ha nulla a che vedere con i vaccini per la profilassi verso le malattie dell'età dello sviluppo; che quella cricca è stata condannata non tanto per l'azione in se ma per il costo esorbitante dell'operazione e sottintesa tangente...

    Sulla libertà poi la si fa veramente troppo facile, perchè ha molto a che fare con l'egoismo, la stupidità del singolo e il grado di civilizzazione di una nazione; l'esempio che fai sulle cinture di sicurezza è un classico: tu maggiorenne sei *libero* di non metterle, infatti mal che ti va sei sanzionato, mica vai in galera (tralasciando i maggiori costi sociali in caso d'incidente), ma lo Stato cerca di farsi carico della protezione del minorenne che magari ti siede accanto. Giusto o sbagliato è questione relativa, personalmente lo trovo semplicemente civile. Per quanto liberale uno possa essere, dovrebbe rendersi conto che in una nazione civile ci sono cose che lo Stato non può e non deve delegare al privato.
     
    • Agree Agree x 7
  8. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    11.019
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.523
    Come siete permalosi ...
    Riportavo solo una pagina di cronaca di molti anni fa, tutto li...
     
    • Like Like x 2
  9. ronnybonny

    ronnybonny Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    6 Febbraio 2009
    Messaggi:
    3.309
    Località:
    Padova e Udine
    Ratings:
    +328
    Quello che è successo 20 anni fa con il vaccino per l'epatite B ha dell'incredibile. Lo so che non è il tuo caso bacca, però argomentare che i vaccini siano dannosi (o non siano utili) portando come prova che dei politici hanno preso tangenti sarebbe come dire che le strade sono inutili perché l'azienda taldetali ha unto gli ingranaggi della pubblica amministrazione con qualche mazzetta per avere i permessi per costruire una nuova autostrada :D
     
  10. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    11.019
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.523
    parlavi di pedemontana?
     
  11. Lord Attilio

    Lord Attilio

    Registrato:
    14 Giugno 2008
    Messaggi:
    2.928
    Località:
    Socialismo
    Ratings:
    +128
    Abolite i gulag e lo statalismo, dicevano... Gli individui lasciati a se stessi sono più liberi e responsabili, dicevano...
     
    • Like Like x 1
    • Agree Agree x 1
  12. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    11.019
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.523
    Sulla liberta non la faccio facile fidati, cerco di farla sembrare facile perche mi sembra di essere complicato nel parlare di interessi legittimi , equilibri giuridici e compensazioni.
    In ogni caso io parto dal presupposto filosofico di non sapere cosa è giusto e che nessuno lo sa. Per cui ritengo che imporre il proprio giusto agli altri attraverso la violenza dello stato sia in ogni caso una insopportabile dittatura.
    E ti confermo anche che sono profondamente egoista , ma nel senso del termine datogli da stirner.
    Vedi il grado di civilizzazione di cui parli è solo cio che tu ritieni giusto ma altri no, per cui alcuni sono civili perche seguono il tuo giusto mentre altri no.
    Ad esempio si ritiene comunemente civile picchiare un nazzista io no.
    Ad esempio durante il nazzismo era civile fare il saluto, ora no... ecc...
    Ma non te ne faccio una colpa, cresciamo indottrinati dal giusto di altri , e la prima cosa che cercano di instillarci è la convinzione che lo stato sia la soluzione, che ci voglia una legge per sistemare le cose. Eppure siamo il paese al mondo con piu leggi e contemporaneamente con piu problemi.
    Tu dici che siamo liberi di non mettere la cintura? Io vedo invece un obbligo non necessario, coperto da una sanzione che per alcuni può sembrare ridicola per altri è molto. Inoltre quella sanzione fa parte del sistema, per cui il rom se ne puo anche fregare, a me viene tolta patente casa e liberta se insisto nel mio comportamento e mi oppongo così all'obbligo.
    E vedo un obbligo che oltre a salvare vite , moltissime, ne toglie anche.
    Hai mai avuto conoscenti morti affogati per colpa della cintura?
    Perche come tutte le scelte , come tutte le questioni, non puoi mai sapere cosa accadrà ... e imporre agli altri la tua scelta, solo perche tu la ritieni giusta equivale condannare a morte alcuni per salvare altri. In fin dei conti, basta contate i proiettili delle mitragliatrici no?
    Io credo che ogni scelta vada fatta dai diretti interessati, lo stato dovrà semmai gestire le problematiche tra gli interessi contrapposti.
    Capire quando intervenire é il vero problema, io sono semplicemente convinto che meno lo stato lo fa meglio è!
    Non entro mel merito dei bambini per cui finiremmo a discutere su.di che siano questi bamvini, se delle loro famiglie o dello stato. Considerando che nel secondo caso la nostra civiltà mi fa vomitare!
     
    • Like Like x 1
  13. MrBrightside

    MrBrightside

    Registrato:
    1 Dicembre 2008
    Messaggi:
    2.535
    Località:
    Genova
    Ratings:
    +340
    "Comunemente"? Ma che gente frequenti? :)

    Ciò nonostante, non credo che emigrerò nella Repubblica della Rhodesia meridionale, almeno a breve-medio termine.

    Immagino che mentre si è alla guida sia più facile collidere con un altro veicolo piuttosto che finire in un canale, o in mare. Ma evidentemente molti la pensano in modo molto diverso.

    Si tratta di decidere quale categoria privilegiare, se quella di chi non vuole vaccinare i propri figli o quella di chi vorrebbe farlo, ma non può per altri motivi dalla non volontà.
     
    • Like Like x 1
    • Funny Funny x 1
  14. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    Tranquillo, si riferisce a me ;)
     
    • Funny Funny x 1
  15. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    32.548
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +10.126
    BUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!! Bellissima!!!!
     
    • Funny Funny x 1
  16. Prostetnico

    Prostetnico

    Registrato:
    22 Giugno 2009
    Messaggi:
    1.423
    Ratings:
    +385
    la mia risposta poteva essere molto più lunga e articolata ma credo che questa basti:

    Si era capito, quello che non capisci o che fai finta di non capire è che i diretti interessati con le loro azioni possono interessare anche indiretti interessati che diventano automagically vittime dei diretti interessati...

    Anche questo si era capito e in linea di massima sarei d'accordo ma devi capire, non tutti sono dotati del tuo raziocinio e non è un caso che lo stato sia *costretto* ad re-intervenire anche su questioni che si credevano assodate (oggi vaccini domani chissà, cinture?)

    En passant: no conoscenti morti per le cinture non mi sembra di averne, ma per "colpa" del guardrail si, o del platano, o del seracco...
     
    • Like Like x 2
  17. DistruttoreLegio

    DistruttoreLegio

    Registrato:
    13 Settembre 2014
    Messaggi:
    12.067
    Località:
    Monza
    Ratings:
    +1.904
    create_pdf.jpg

    nati dal 2001 al 2004 devono effettuare (se non lo hanno già fatto) le quattro vaccinazioni già imposte per legge (anti-epatite B; anti-tetano; anti-poliomielite; anti-difterite) e l’anti-morbillo, l’anti-parotite, l’anti-rosolia, l’anti-pertosse e l’anti-Haemophilus influenzae tipo b, raccomandate dal Piano Nazionale Vaccini 1999-2000.

    I nati dal 2005 al 2011 dovranno effettuare, oltre alle quattro vaccinazioni già imposte per legge, anche l’anti-morbillo, l’anti-parotite, l’anti-rosolia, l’antipertosse e l’anti-Haemophilus influenzae tipo b, previsti dal Calendario vaccinale incluso nel Piano Nazionale Vaccini 2005-2007.

    I nati dal 2012 al 2016 devono effettuare, oltre alle quattro vaccinazioni già imposte per legge, anche l’anti-morbillo, l’anti-parotite, l’anti-rosolia, l’anti-pertosse, l’anti-Haemophilus influenzaetipo b e l’anti-meningococcica C, previste dal Calendario vaccinale incluso nel Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2012-2014.

    I nati dal 2017 dovranno effettuare tutti e dodici i vaccini previsti nel nuovo Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2017-2019.
     
    • Like Like x 2
  18. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    11.019
    Località:
    Veneto Indipendente
    Ratings:
    +1.523
    Riporto quanto trovato in rete, mi sembrava interessante, non ho verificato i passaggi però sui documenti scientifici.

    Dr. Paolo Bellavite

    "Premetto e prometto per la ennesima volta che non sono contro i vaccini ma contro le bufale sui vaccini. Arbitro è la famosa Scienza (quella con la S maiuscola, libera da interessi e da brevetti). Ma più che "contro" qualcosa voglio essere a favore dei bambini, giuro che mi muove solo questa intenzione. Voglio "celebrare" la firma del decreto Lorenzin (nome che passerà alla storia come una delle pagine più buie della nostra sanità pubblica, non so se più o meno di un altro ministro vaccinatore) con una nota sulla meningite. Malattia rara ma che fa tanta paura e che ha indotto migliaia di persone a correre a vaccinarsi e vaccinare i figli all'inizio dell'anno. L "emergenza meningite" era uno spauracchio diffuso dai giornali sull'onda di una campagna ben organizzata, spauracchio certo e riconosciuto anche dall'ISS, ma tanto è servito per farla inserire tra i vaccini obbligatori. VENGO AL PUNTO, stropicciatevi gli occhi: NON CI SONO PROVE CHE IL VACCINO PER LA MENINGITE B SIA EFFICACE. Pare incredibile eppure è così: Se uno sa l'inglese traduca questa frase presa letteralmente da una recente rassegna pubblicata da una rivista di vaccinologia: “Due to the relative rarity of MenB disease we have been unable to determine vaccine efficacy” J. Findlow, Vaccines for the prevention of meningococcal capsular group B disease: What have we recently learned?, Hum. Vaccin. Immunother., 12 (2016), pp. 235-238. Le uniche prove esistenti riguardano la immunogenicità, vale a dire il fatto che l'iniezione di materiale estraneo fa aumentare gli anticorpi. MA QUESTO NON E' UN CRITERIO DI EFFICACIA! E' OVVIO CHE INIETTANDO MATERIALE ESTRANEO AUMENTANO GLI ANTICORPI. Questo succede anche col vaccino per HIV, che notoriamente non funziona. QUEL CHE CONTA E' VERIFICARE SE PROTEGGE DALLA MALATTIA. NON CI SONO PROVE. E' una nozione elementare di medicina basata sulle evidenze (EBM) il fatto che la conoscenza (sempre parziale) di un ipotetico meccanismo d'azione NON BASTA PER STABILIRE L'EFFICACIA DI UN FARMACO. Infatti finora nei paesi civili il vaccino era somministrato solo in casi particolari, di reali emergenze, tanto per fare qualcosa
    Di conseguenza, i bambini italiani saranno usati -male - come CAVIE. Ma il grave non è solo questo, il grave (scientificamente parlando) è che il loro sacrificio NON SERVIRA' NEMMENO a stabilire se il vaccino è efficace. Infatti essendo un obbligo imposto a tutti in un setting non di tipo sperimentale, mancherà un adeguato gruppo di controllo in cui si valuti l'incidenza della malattia (e degli effetti avversi dei vaccini) in un gruppo comparabile di non vaccinati.
    E' UNO SCANDALO. UNO SCANDALO VERO E PROPRIO. E fa ribrezzo constatare che una simile somministrazione indiscriminata, imposta per ragioni politico-economiche, viene promossa e supportata da quei circoli scientisti e quelle società "scientifiche" tra cui quella dei pediatri, che fino a ieri erano paladini della EBM. Non so cos'altro dire, anzi dico questo: chiedo, imploro qualche pediatra o qualsivoglia esperto di cercare e inviarmi bibliografia recente, che confuti quanto ho scritto. Sono pronto a cancellare il post, ma fino a quel momento grido che è uno scandalo, uno schifo, una vergogna. Parlo io al nome di chi non ha voce.
    Siccome né la Lorenzin né Mattarella si sono degnati di rispondermi, ora se qualcuno conosce dei parlamentari per favore faccia avere loro questa notizia. Forse un sussulto di dignità umana qualcuno lo può ancora avere. Grazie
    Ah dimenticavo: siccome il vaccino fa venire un febbrone, viene raccomandato il paracetamolo preventivo. Così si beccano due veleni."

    http://www.tempi.it/piu-che-obbligatorie-le-vaccinazioni-dovrebbero-essere-consapevoli#.WTlH_NSLQsY

    http://www.dm.univr.it/?ent=persona&id=960&lang=it#tab-didattica

    Ah, Verona è il top in Veneto per i Vaccini, e penso anche in Italia
     
    Ultima modifica: 8 Giugno 2017
  19. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    32.548
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +10.126
    ok, ora l'altra campana ?
     
  20. DistruttoreLegio

    DistruttoreLegio

    Registrato:
    13 Settembre 2014
    Messaggi:
    12.067
    Località:
    Monza
    Ratings:
    +1.904
    Capitano c'è una piccola falla nella barca ....


    Affondiamola
     

Condividi questa Pagina