1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

URSS - produzione industriale

Discussione in 'Pianificazione strategica e produzione' iniziata da kaiser29, 8 Giugno 2010.

  1. kaiser29

    kaiser29

    Registrato:
    16 Marzo 2007
    Messaggi:
    95
    Ratings:
    +0
    Salve ragazzi, volevo chiedervi qual'è il miglior modo per gestire il potenziale industriale sovietico partendo dal 1936. Nella mia prima partita con l'URSS (difficoltà normale), ho fatto l'errore di costruire nient'altro che fabbriche fino al 1939. Dal 1939, mi trovavo così nella situazione di dover upgradare tutte le mie divisioni e i miei aerei senza poter costruire truppe sufficienti per contrastare quelle tedesche nel 1941. Facendo il trucco nofog e leggendo le statistiche, loro mi invadevano con più di 200 divisioni, di cui una trentina corazzate! In più, erano supportati da una cinquantina di squadriglie aeree.
    Le mie forze al confronto erano ridicole (un centinaio di divisioni di fanteria, qualche corazzato e una decina di squadriglie aeree).

    Qualche consiglio?
     
  2. Zio Adolf

    Zio Adolf

    Registrato:
    26 Aprile 2008
    Messaggi:
    1.037
    Località:
    Treppo Grande, Italy
    Ratings:
    +0
    Lascia stare le industrie, la fanteria ti servirà come il pane per coprire i varchi aperti dai panzer. Produci anche un po' di alpini, che possono sempre rivelarsi utili, e crea gruppi motocorazzati formati da 3 divisioni che possano essere impiegati rapidamente per organizzare contrattacchi mirati e fornire supporto nelle zone "calde":approved:
     
  3. Arminio90

    Arminio90

    Registrato:
    1 Settembre 2009
    Messaggi:
    731
    Ratings:
    +20
    Una sola parola:Fanti!
     
  4. kaiser29

    kaiser29

    Registrato:
    16 Marzo 2007
    Messaggi:
    95
    Ratings:
    +0
    conviene farne fin da subito o conviene aspettare di aver ricercato divisioni del 39 o addirittura del 41? In questo modo non si spendono troppi PI e tempo per l'upgrade...
     
  5. Arminio90

    Arminio90

    Registrato:
    1 Settembre 2009
    Messaggi:
    731
    Ratings:
    +20
    Una volta ottenuto le divisioni del 39 produci, tanto se vinci contro la germania avrai tanto di quel PI...
     
  6. fulcrum_9001

    fulcrum_9001

    Registrato:
    28 Ottobre 2010
    Messaggi:
    1
    Ratings:
    +0
    Dopo una serie di studi di prova ho trovato la strategia giusta su tema PI URSS. Parto dal 1936 e azzero subito la pca prod di naviglio. Azzero potenziamenti e rinforzi per tutto il 1936. Cancella anche la flotta di superficie e le div a cavallo, per recuperare forza lavoro. Opero un ciclo di 21 produzioni di industrie per un ciclo seriale di 6 per ogni provincia avendo cura di posizionare le produzioni di fabbriche a est di Mosca e con un % di infrastruttura maggiore di 40. Seguo il ciclo storico e alla fine del primo anno inizio ad usare la produzione in eccedenza per azzerare prima la questione "rinforzi". Nel primo rilascio di PI lascio un 5 di Pi alla produzione di un'altro ciclo di 5 fabbriche di una provincia sicura, al secondo rilascio di PI faccio la stessa cosa su un'altra provincia con un ciclo di 4. A terzo rilascio, un altro 5 di PI per la produzione di 3 fabbriche cosi fino alla fine dei primo ciclo: totale: 21 serie per 6 fabbriche (rilascio ultimo 1942) = 126 PI + 5 + 4 + 3 + 2 + 1 (aggiunti come detto sopra). totale di PI aggiunta: 141. Importante a dare massima importanza al ottenere la massima tecnologia nel campo industriale, catena di mont, agricoltura, critto, petrolio. La PI viene ulteriormente incrementata da queste tecnologie. In merito alla strategia militare ho seguito la seguente linea: nessuna guerra a paesi baltici e filandia. guerra a Polonia come da Storia, occupando i territori e ritirandomi su confini inziali ad inizio 1941. Faccio fuori qualsiasi spia nemica senza riguardi. Quello che ho sempre ottenuto è che o la guerra inizia nel giugno 1942 oppure la Germania proprio non attacca e mi da modo di formare un esercito formidabile con le ovvie conseguenze.
     
  7. Dark_Angel_Of_Sin

    Dark_Angel_Of_Sin

    Registrato:
    14 Novembre 2006
    Messaggi:
    2.339
    Ratings:
    +30
    io ho fatto divisioni corazzate (arm+mot+mot), fanteria a valanghe e CAS. risultato: presa di berlino nel '41 (barbarossa scattato nel '40) :D

    saluti
    DAoS
     
  8. coluicheregna

    coluicheregna

    Registrato:
    18 Luglio 2010
    Messaggi:
    719
    Località:
    Corfu
    Ratings:
    +4
    con i sovietici a livello hard ho costruito dal 1936 circa 30 fanterie,5-6 motorizzati,CAS a valanga,qualche carro armato,e sono arrivato bello fresco alla barbarossa con le divisioni gia aggiornate:i tedeschi non ne han vinta UNA e prima di dire "bau" stavo gia bussando alle porte del reichstag.XD
     
  9. Friedrich

    Friedrich

    Registrato:
    26 Settembre 2010
    Messaggi:
    391
    Ratings:
    +0
    con la russia giocai alcune delle partite più belle ma ho sempre ritenuto che ci fosse un vantaggio notevole nel giocare con questa nazione: la conoscenza dell'operazione barbarossa.

    Mi spiego: tutti noi sappiamo che ci sarà barbarossa (a parte rari casi determinati dalla IA del gioco) e questo ci da un vantaggio notevole in quanto prepariamo il riarmo in vista del 1941 (max 1942) rendendo il gioco storicamente inutile e barbarossa inutile; infatti così facendo (cosa che ho fatto anche io la prima volta) ti ritrovi una marea di divisioni e quando la germania attacca, in un anno max sei a berlino rendendo praticamente la partita contro la germania una noia.

    Per giocare, a mio parere, per bene con la russia bisogna "dimenticare" per un pò barbarossa, cioé provare a immedesimarsi nella russia e quindi non avere la minima idea nel 1936 che la germania avrebbe invaso la "nostra patria"; qui non si fa un discorso di realismo storico o non si danno lezioni di storia et similia perché non serve a nulla, io parlo solo dello svolgimento del gioco in sé, voglio solo dire che io per ovviare al problema e rendere barbarossa entusiasmante iniziai il riarmo a cavallo del 1938 e il 1939, così da non trovarmi con un numero spropositato di divisioni. Così facendo infatti mi ritrovai invaso e all'inizio i tedeschi facevano quello che volevano poi dopo, sono riuscito a contrattaccare e prendere l'europa rendendo la partita un pò più coerente e divertente.

    Concludo per non annoiarvi: secondo me il metodo non migliore ma più divertente per giocare con la russia è quello di non iniziare il riarmo prima del 1938-1939, tanto già l'IA è scema figuriamoci se non gli diamo neanche una mano :D

    quindi consiglio finale: fai quello che vuoi dal 1936 ma non iniziare a produrre miliardi di truppe :approved:
     
  10. coluicheregna

    coluicheregna

    Registrato:
    18 Luglio 2010
    Messaggi:
    719
    Località:
    Corfu
    Ratings:
    +4
    o inizi dallo scenario 1941 e te la lolli.
     
  11. red edo

    red edo

    Registrato:
    14 Gennaio 2011
    Messaggi:
    23
    Ratings:
    +0
    io gioco quasi sempre coi sovietici .la prima cosa che faccio e mettere 40 fabbriche in parallelo messe nel 36 dovrbbero finire intorno al 38.sviluppate le tecnologie industriali ricordati le dottrine di terra da scoprire nel 41 .combatti la guerra d inverno annetti i paesi baltici questa dara altra pi ,adesso iniziaa produrre divisioni e qualche fabbrica fatti i calcoli alla fine avresti una pi dispinibile do 340 se il dissenso sta a zero e visto che alla barra dell esercito i russi sono spostati tutto verso chiamata alle armi le divisioni vengono schierate piu in fretta allo scoppio di barbarossa io sono riuscitoa raggiungere in totale circa 330 divisioni di cui 264 schierate contro la germania e lealtre a oriente contro i giapponesi
     

Condividi questa Pagina