1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[SIT] Italia 1940 Chars [ Il controllo degli stretti HoI II]

Discussione in 'Le vostre esperienze' iniziata da Chars, 12 Maggio 2006.

  1. Chars

    Chars

    Registrato:
    12 Maggio 2006
    Messaggi:
    77
    Ratings:
    +0
    Il controllo degli stretti

    Ciao sono nuovo del forum, mi chiamo Carlo, e ho acquistato HoI 2 da poco più di un mesetto, rimanendone stregato....
    Allora, terminate le presentazioni, vi espongo subito il mio problema: giocando con l'italia, dopo essermi unito all'asse nel '40, ho notato che le mie truppe in Etiopia non venivano più rifornite, né di carburante, né di rifornimenti.....
    Inizialmente non sono riuscito a capire il problema, ma dopo aver fatto un giro attraverso tutti i menù, ho scoperto che i convogli non arrivavano allo scalo di Massaua semplicemente perchè il canale di Suez era controllato dagli inglesi, miei nemici...
    Allora, dopo un attimo di riflessione, mi sono rimboccato le maniche, iniziando una personale "campagna d'africa" conquistando l'Egitto e la palestina, ottenendo il duplice effetto di controllare suez e di collegare al mediterraneo l'etiopia, che nel frattempo era stata conquistata dagli inglesi, e che sto provvedendo a riconquistare. Fattosta che, nonostante il fatto che se provo a cliccare sul canale di suez mi dice che è sotto il mio possesso e chi è in guerra con me nn può utilizzarlo, io stesso non riesco a spostare le mie navi in etiopia, i convogli non arrivano e la parte di mare che è compresa nel canale è coperta dalla nebbia di guerra, quasi come non fosse mia.
    Ragazzi, io sto impazzendo da giorni, soprattutto perché le truppe ci mettono un'eternità a attraversare l'Egitto x arrivare in Etiopia, e oltretutto si logorano esageratamente. Aiutoooooo!!!!:piango:

    Sono ai vostri piedi. :ador:
     
  2. Giano

    Giano

    Registrato:
    7 Dicembre 2005
    Messaggi:
    1.727
    Località:
    Bergamo
    Ratings:
    +0

    innanzitutto benvenuto.. il tuo problema è un po' strano.... normalmente chi controlla la provincia adiacente allo stretto(suez gibilterra panama per fare degli esempi) controlla lo stretto stesso, quindi le sue navi e quelle dei suoi alleati possono passare attraverso questo mentre quelle dei nemici non possono passare.... addirittura ho si riesce (prendendo gibilterra e suez) a chiudere le flotte nemiche lasciandole senza rifornimenti... mi sorge il dubbio: con che versione giochi? magari non hai messo tutte le pacht... fammi sapere nel caso possiamo cercare altre soluzioni (o mi mandi il save che ci dò uno sguardo)

    ciao giano
     
  3. Chars

    Chars

    Registrato:
    12 Maggio 2006
    Messaggi:
    77
    Ratings:
    +0
    allora.... io gioco... ehm... SENZA PATCH! Sinceramente ho scoperto le tantissime patch per HoI 2 e anche questo forum solo oggi.... cmq ho visto, ci sono delle patch sul sito della paradox..... sono in inglese... se le installo col gioco in italiano fa niente?

    Cmq, se vuoi ti mando il salvataggio, dimmi tu come (email o msn, decidi tu...:) )
     
  4. Giano

    Giano

    Registrato:
    7 Dicembre 2005
    Messaggi:
    1.727
    Località:
    Bergamo
    Ratings:
    +0
    hehehehe prova ad istallare le varie patch, non ti preoccupare non fanno niente perchè hanno la traduzione multilingue... (istallale tutte (fino alla 1.3b che però non trovi nel sito paradox ma c'è una discussione apposita qui nel forum dedicata auqesta pacht nonchè il link che ti manda alla pagina dove la puoi trovare) poi prova a vedere nel caso me lo mandi (zippato)... via msn preferisco :p il mio indirizzo lo trovi nel mio profilo

    ciao giano
     
  5. Chars

    Chars

    Registrato:
    12 Maggio 2006
    Messaggi:
    77
    Ratings:
    +0
    Ok, ho risolto tutto, lo stretto ora lo posso attraversare.... unico inconveniente, appena ho aperto la partita, mi sono trovato con -6000 di petrolio e meno -2000 di rifornimenti... per i rifornimenti nn c'è problema ma il petrolio... oltre ad essere diminuito, sta calando vertiginosamente, cosa che prima non accadeva! che fare?:humm:
     
  6. Giano

    Giano

    Registrato:
    7 Dicembre 2005
    Messaggi:
    1.727
    Località:
    Bergamo
    Ratings:
    +0
    per evitare che il petrolio cali vertiginosamente dovresti tenere ferme tutte le unità che lo consumano (navi aerei etc etc)anche se non ho ben capito una cosa ma sei a -6000 o la tua riserva è calata di 6000 (18000-6000=12000)? cmq nel caso fai commerci e cerca di ricostituire le tue risore petrolifere (senza quelle non si muove niente) per i rifornimenti pian piano si rifaranno ma il petrolio è di vitale importanza

    ciao giano
     
  7. Chars

    Chars

    Registrato:
    12 Maggio 2006
    Messaggi:
    77
    Ratings:
    +0
    Si, mi sono diminuite le scorte di petrolio di 6000 unità.... poi per il resto... va tutto normale... tranne che ogni tanto mi trovo il petrolio che diminuisce di 79 al giorno!!!:humm: Il problema è anche che non mi sono trovato alcuni accordi commerciali che avevo.... probabilmente è x questo....certo che con la germania che è a corto di petrolio e le altre potenze del petrolio che mi sono nemiche.... è veramente difficile!!!
     
  8. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.603
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.107
    studia gli impianti di benzina sintetica, dovresti migliorare un po' la situazione petrolifera, o altrimenti, visto che sei lì... Invadi l'Iraq e la Persia e per un po' sei a posto ;)
     
  9. Chars

    Chars

    Registrato:
    12 Maggio 2006
    Messaggi:
    77
    Ratings:
    +0
    Beh magari ci faccio 1 pensierino tra qualche mese...... ora le mie truppe sono impegnate in Etiopia e ne ho troppo poche al confine con l'Iraq.
    X la benzina sintetica ovviamente ho già iniziato la ricerca sullo 0.4, speriamo...
     

Condividi questa Pagina