1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Normandia 44: Cyberdisc(USA) - Basileus Romaion(D)

Discussione in '1° Torneo NWI di Steel Panthers World War 2' iniziata da Basileus Romaion, 15 Marzo 2008.

  1. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Inizio il "during action report" sulla partita 'Normandia 44' contro Cyberdisc.

    Premessa: Visto che i canadesi di GyJex sono impegnati negli "ozi di Capua", in attesa di un loro eventuale risveglio, emulo del console Nerone prendo armi e bagagli e di corsa vado ad affrontare l'altra invasione, questa volta degli americani guidati dall'invitto Cyberdisc.


    Campo di battaglia: Al temine della lunga marcia attraverso l'Europa ecco come si presenta il campo di battaglia dove pare stiano avanzando le orde nemiche:
    [​IMG]
    [​IMG][​IMG]
    [​IMG]

    un intrico di boschi, boschetti, piccole alture (livello 10) e terreno sconnesso che rendono difficile il movimento e riducono la visibilita' a non piu' di 400-500m. Dopo un primo disorientamento (ehm, e' la prima volta che combatto da destra a sinistra) le truppe si schierano per la travolgente avanzata che respingera' le orde nemiche oltre la Manica.
     
  2. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Vabbe', vedo che qualche sabotaggio m'impedisce di mostrare la mappa nel testo, la carico come allegato.
     

    Files Allegati:

  3. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Dal bollettino germanico ufficiale:


    Bollettino N.1

    Ricognitori sorvolano la zona individuando masse motocorazzate nemiche in marcia verso est. Pare abbiano portato con se' anche un elicottero Sikorsky.

    Commento da dietro le quinte: non posso dire cosa ho visto, mi devo autocensurare. Ringrazio GyJex per la lezione sui ricognitori.

    Bollettino N.2

    Si ripetono le segnalazioni di sempre piu' numerosi mezzi nemici in rapido movimento. Il nemico spara coi mortai del fumo ad est di tutti gli obiettivi nord e centro nel tentativo di comprire la sua avanzata.
    Si continua a rilevare l'assenza di contraerea nemica.

    Commento da dietro le quinte: le segnalazioni di 8-10-15-... carri nemici da parte della ricognizione aerea ed innumerevoli semicingolati mandano nel panico l'ufficio informazioni.

    Bollettino N.3

    La nostra artiglieria apre il fuoco in tutte le tre direzioni di avvicinamento facendo senza dubbio strage delle schiere nemiche.

    Commento da dietro le quinte: a parte almeno un paio di fanti, non ha perso nulla, ma un po' di propaganda fa bene al morale delle truppe. Per il resto un carro (tedesco) spara su un semicingolato nemico a 150m ma manca due volte il bersaglio!
    I saliscendi del terreno sono veramente fastidiosi.


    Bollettino N.4

    Sono avvistate truppe nemiche su semicingolati gia' a levante degli obiettivi, che pero' risultano ancora neutrali. Primi contatti col nemico lungo tutta l'ampiezza del fronte. Si segnala la distruzione di un semicingolato nemico da parte di uno StuG.
    Le artiglierie di entrambe le parti continuano a sparare sui presunti obiettivi. Il nemico dispone di 105mm semoventi, mortai da 81mm e mortai da 60mm.

    Commento da dietro le quinte: L'artiglieria tedesca essenzialmente riesce a tenere "pinned" alcune squadre nemiche, ma non fa molto di piu'. Nel settore sud (nel bosco a sud del paese) non ho capito come abbiano fatto gli americani ad avvicinarsi a 50m da una squadra di fanti (gia' smontati dai semicingolati), distruggere col bazooka il suddetto veicolo e poi sparando mettere in rotta la squadra senza alcuna reazione. Troppa birra? Nominata una commissione d'inchiesta sulle abitudini alcoliche delle truppe.
    Per fortuna un carro mette in fuga dei genieri nemici, mentre a nord dopo aver schivato un colpo di bazooka da 300m al terzo colpo uno StuG distrugge un semicingolato ed uccide un fante vicino.

    Perdite: un semicingolato e qualche fante/geniere a testa.
     
  4. cyberdisc

    cyberdisc Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    5 Maggio 2006
    Messaggi:
    1.207
    Ratings:
    +14
    Sintesi turni 1-4
    - Un ricognitore alleato si avvicina troppo alle retrovie nemiche e viene abbatutto inesorabilmente dalla contraerea crucca.
    - Anche i miei cercano di abbattere una cicogna avversaria, ma con scarsi risultati.
    - Nonstante l'abbattimento della mia cavalletta, per le mani ho rapporti sufficienti sia sulla forza corazzata che sulla fanteria appiedata o meno. Chissa perché non sono proprio felicissimo...
    - Fino al terzo turno solo le artiglierie si fanno sentire, mentre al quarto si inizia a sparacchiare con i fanti e carri, con i risultati che ha detto Basileus.

    Al quinto turno:
    - a sud i crucchi lasciano saggiamente la birra incustodita e gli alleati ne fanno ampia incetta con le ovvie (e amare per me) conseguenze.
    - Al centro al momento ci si spara ancora a distanza tra fanterie.
    - A nord un mio carro colpisce in pieno (frontalmente) un panther nemico...riuscendo finalmente a scrollargli di dosso quella antiestetica patina di polvere e grasso che il sgt.Jerry era riuscito solo parzialmente a levare col l'olio di gomito. Poi il panzer tenta di ricambiare la cortesia, ma io ho gentilmente declinato l'offerta (che al momento non era ancora di quelle che "non si può rifiutare", come usano dire al Reichstag).
    - Entrambe le artiglierie continuano a sparare ad HE o fumo a seconda degli obbiettivi.

    Per quanto riguarda le artiglierie, i crucchi hanno:
    - mortai da 8cm
    - pezzi da 10.5cm
    - razzi da 30cm

    Chiaramente in questo report (così come in quello di Basileos) ci sono degli ovvi omissis...

    Il report delle perdite lo lascio volentieri al preciso Basileus ma, come si evince, le mie aumentano...
     
  5. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Bollettino ufficiale N.5
    Il Feldwebel Klein abbatte col preciso tiro della sua mitragliatrice un velivolo nemico. Forti concentramenti nemici di carri e fanteria che si nascondevano tra gli alberi nel settore centrale duramente battuti con l'artiglieria, tra cui per la prima volta intervengono anche lanciarazzi da 30 cm. Primi contatti a fuoco con carri nemici nel settore settentrionale. La ricognizione segnala che le forze nemiche dispongono di mezzi M4(76), M4(105), M10(3"). Nuclei cacciacarri nemici armati di bazooka cercano d'infiltrarsi in vari punti.

    Radio fante: nell'afa pomeridiana il sergente Hartmann dormiva tranquillo nel suo Panther quando fu bruscamente risvegliato dal''impatto di un colpo da 76mm sulla fronte dello scafo (da circa 650m). Dileguatosi in fretta il carro nemico torna a riposare, seccato per i graffi alla vernice, un grigio-verde fiammante che aveva appena ridipinto. Ah, i soliti vandali americani! Intanto il collega Klein della contraerea nelle retrovie sdraiato sulla sua amaca sentiva un fastidioso ronzio, per cui costretto ad alzarsi da quel rumore molesto decise di farla finita una volta per tutte... Purtroppo l'insetto aveva gia' percorso un po' di giri con conseguente prevedibile aumento dell'accuratezza dell'artiglieria nemica.
    Le cicogne tedesche intanto continuano a svolazzare quasi indisturbate sul campo di battaglia, stante la totale assenza di contraerea namica (se non le mitragliatrici di carri e semicingolati), segnalando i loro spostamenti (indispensabile per l'artiglieria, visto che non si vede nulla).
     
  6. cyberdisc

    cyberdisc Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    5 Maggio 2006
    Messaggi:
    1.207
    Ratings:
    +14
    Sesto turno alleato da definire interlocutorio...Spero (ma non credo) che lo sia altrettanto quello crucco.
    Copio ancora Basileus e vi scrivo della forza corazzata tedesca:
    JPZ IV/48 F/2
    Panther A
    Panther G
    Stug IV
    Bella gente non c'è che dire...

    ciao
    cd
     
  7. cyberdisc

    cyberdisc Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    5 Maggio 2006
    Messaggi:
    1.207
    Ratings:
    +14
    settimo turno alleato:
    A nord vendico i miei compagni sforacchiati mentre erano in preda all'alcol (truffaldinamente fornito dal nemico), vale a dire un paio di morti tra i tedeschi causa Garand, se non sbaglio.
    Ancora un rapido scambio di colpi, sempre a nord, tra uno StugIV e un M10: nessuna conseguenza tranne che il carrista dello StugIV si è un po' spaventato ed ha sparato fumo di copertura.
    Al centro si continua sparare a distanza, mentre il Sud è (apparentemente) più calmo, ossia solo un colpo sfortunato di Panther verso un mio APC.
    Dalle mie artiglierie parte il tentativo di dare una calmata a quelle avversarie. Ci riuscirò?

    ciao
    cd
     
  8. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Bollettino ufficiale N.6
    Fanti americani con appoggio di semicingolati e carri si piazzano intorno all'incrocio nord, dopo aver scambiato qualche fucilata.
    Un plotone corazzato nemico si fa lentamente avanti nel bosco centrale. L'artiglieria nemica bombarda (a casaccio?) a levante degli obiettivi e su alcuni mortai senza risultati.

    Bollettino ufficiale N.7

    L'avanzata nemica pare essersi arrestata quasi ovunque con l'occupazione di gran parte degli esagoni-vittoria. Avvistato un secondo ricognitore mentre sorvola la zona centrale del campo di battaglia. Alcune squadre nemiche ricacciate a fucilate a nord e a sud. La ricognizione mostra che nel settore centrale le perdite nemiche dovute all'artiglieria sono superiori al previsto.
    Perdite totali nel turno: proprie: 3 fanti, nemiche: 7 fanti.



    Radio fante:
    gli americani menano! ed e' pure difficile metterli in rotta! i nostri carristi invece non riescono a fare un centro su qualunque bersaglio (per ora siamo ad un centro su 8-10 colpi contro veicoli, tutti da massimo 400 m). Ora che gli yankee hanno occupato gran parte degli esagoni-vittoria grazie alla loro superiore velocita' sara' dura ricacciarli via. Intanto bombardiamoli, poi si vedra'. Per fortuna ho i ricognitori, altrimenti sarebbe tutto un andare alla cieca. Peccato non aver preso un bombardiere (magari uno Ju-87G oppure un Hs-129, insomma qualcosa controcarro) al posto di qualche mortaio o lanciarazzi, vista l'assenza di contraerea per cui anche le cicogne svolazzano lente lente senza troppi pericoli (spero che non siano le ultime parole famose).
     
  9. cyberdisc

    cyberdisc Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    5 Maggio 2006
    Messaggi:
    1.207
    Ratings:
    +14
    ottavo turno alleato.
    Turno movimentato e caratterizzato da un certo numero di morti, squadre in ritirata oppure distrutte.
    I carri sparano e non beccano niente, tranne un panther che mi distrugge un M3 che aveva ricevuto ordini confusi (aka...mi è scappato il mouse:facepalm:...mi sta succedendo troppe volte).
    I dettagli delle casualties li lascio a Basileus, ma la colpevole assenza di contraera dedicata mi lascia un po' troppo nudo.
    Speravo che le mitragliatrici degli M3 e dei carri fossero più efficienti in questo ruolo, visto anche il loro numero, però si stanno rivelando delle ciofeche: poco male mi servirà di esperienza per la prossima volta.
    Continuo la lotta controbatteria anche se, intercettando le comunicazioni del nemico, pare con scarsi risultati:spero che sia solo controinformazione:D.
     
  10. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Bollettino ufficiale N.8

    Duri combattimenti sia nel settore settentrionale, dove il nemico si e' disposto a riccio intorno all'incrocio stadale, sia nel settore meridionale, di fronte al villaggio e nel bosco a sud. Un semicingolato M3-MG viene distrutto da un Panther mentre attraversa la strada cosi' come uno Sherman M4(76) a sud. Rimane quasi quieto il settore centrale, dove si registrano alcune cannonate tra carri e scaramucce di fanti nella boscaglia.
    Le voci di squadre distrutte, tendenziosamente diffuse dal nemico, sono da ritenersi prive di fondamento. Risulta invece dispersa almeno una squadra nemica.

    Perdite totali turno 8: proprie 12 fanti, nemiche 20 fanti, 1 semicingolato M3-MG, 1 Sherman M4(76)


    Radio fante:(vedere la mappa) A nord ormai si e' piazzato a riccio intorno all'incrocio coi VH, ed anche se le punte avanzate sono state ricacciate indietro (a fatica) dai fanti (con la perdita nemica di un nucleo bazooka e circa 7-8 fanti) avanzare si fa dura. Purtroppo i Panther che controllano le strade hanno fatto un unico centro sul semicingolato suicida (o sara' stato un suicidio calcolato per bloccare la linea di tiro?) lasciando intatta la forza corazzata nemica (2 M4(76), 2 M10(3"), 1 M4(105)) oramai ben schierata. Spero che i ricognitori segnalino un pessimo stato delle fanterie nemiche...
    A sud sono scomparsi dalla vista i 6-7 semicingolati nemici mentre un plotone fanti, uno di genieri e dei ranger tengono tenacemente, anche se con perdite, il villaggio ed il margine del bosco sottostante ed i fanti tedeschi fanno pochi progressi.
    Uno Sherman sceso dal centro spara 3 colpi sul fianco di uno JgPz IV/48 da 550m mancandolo per fortuna (tra boschi e micro-alture non avevo visto che aveva il fianco scoperto) senza ricevere risposta, nel mio turno si gira e flemmaticamente risponde al fuoco: prima salva mancato, seconda salva mancato ma gli yankee lo beccano sul muso: pen10@arm11 (uuu...), per fortuna il capocarro non si fa prendere dal panico (niente fumogeni) e con la terza salva lo riduce in fiamme. Supremazia tecnologica tedesca...
    Al centro invece gran parte degli americani sono nel bosco ad ovest dei VH. Alcuni colpi sparati su un altro Jgpz IV/48 che era dall'altra parte della pianura, mitragliate varie ed avanzata di rangers con l'appoggio dis emicingolati nella zona boscosa a sud della radura trattenuta dai fanti tedeschi con qualche perdita per entrambi.
    Certo che questi fanti americani sono proprio tosti: bombardati dal cielo, presi a fucilate, cannonate ecc. tengono sempre la linea. Anche ridotti al 50-60% non scappano e continuano ad avanzare (i rangers)!
     
  11. cyberdisc

    cyberdisc Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    5 Maggio 2006
    Messaggi:
    1.207
    Ratings:
    +14
    Nono turno alleato.
    Ormai si spara ferocemente in tutte le zone.
    Iniziano a farsi sentire anche le mitraglitrici pesanti da una parte e dall'altra.
    I morti fioccano, ma i miei hanno respinto i primi assalti della fanteria crucca (con alterna efficacia).
    Non ho resistito all'invito dello JgPz IV/48 con il fianco esposto ed invece ho rischiato di fargli male frontalmente...comunque già sapete come è andata a finire per il mio povero Shermanino:(.
    Basileus continua a svolazzarmi sulla testa: allegramente, impunemente e dappertutto.
     
  12. cyberdisc

    cyberdisc Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    5 Maggio 2006
    Messaggi:
    1.207
    Ratings:
    +14
    decimo turno alleato.
    Prima del giro di boa perdo altri due sherman: uno ad opera di di una squadra AT (che però poi abbatto) e l'altro di un JgPzIV. Entranbi colpiti frontalmente e senza pietà al primo colpo...e pensare che almeno uno lo pensavo al coperto.
    Tra le (poche) note positive per me c'è l'abbattimento fortunoso di una cicogna ed qualche colpo andato a segno qua e la, ma che nel complesso mi stanno salvando dagli assalti dei fanti tedeschi.
    Sfortunatamente è da un paio di turni (questo ed il precedente) che non vedo dove cadono i colpi della mia artiglieria, ma spero che vadano a segno.
    Al solito, attendo da Basileus la conta dei caduti.
     
  13. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Bolletino ufficiale N.9:

    Violenti scontri di fanteria nel settore settentrionale, dove le nostre avanguardie sono orami a 300m dal centro dell'incrocio stradale, che risulta premuto su tre lati. Distrutto nel mentre anche uno Sherman con un panzerschreck.
    Al centro fuoco di mitragliatrici da ambo le parti dai lati della radura, respinto dalle SS un tentativo di rangers e semicingolati di farsi strada nella boscaglia, con forti perdite nemiche, compreso il semicingolato, mentre uno Sherman nella radura viene distrutto da uno JgPz IV. A sud completato l'aggiramento da sud del villaggio.
    Purtroppo risulta disperso l'equipaggio di una cicogna.


    Perdite:
    proprie: 15 fanti, 1 cicogna;
    nemiche: 25 fanti, 2 Sherman M4(76), 1 semicingolato M3.

    Radio fante: nonostante sia iniziato con la scomparsa della cicogna (oops e' un segreto di stato, visto che mi ha "semiaccecato") e' stato un turno molto proficuo. A nord una Panzervernichtungstrupp con panzerschreck era accampata da 3 turni di fronte ad un M10 accompagnato da fanti a sfogliare margherite: gli sparo, non gli sparo, gli sparo, non gli sparo... Quando e' apparso anche lo Sherman ancora piu' vicino non hanno resistito piu', visto che le probabilita' erano veramente invitanti ed al secondo colpo l'hanno liquidato. Purtroppo i fanti li hanno individuati e le mitragliatrici nemiche non hanno perdonato nel turno seguente.
    Al centro gli JgPz IV/48 si stanno rivelando davvero validi liquidando un altro Sherman dopo essere sbucati dal bosco.

    Bolletino ufficiale N.10:

    A nord avanzata di altri 100m, anche se il nemico dispone ancora di notevoli forze, valutate in 3 plotoni di fanteria e 4 carri, e resiste tenacemente. All'estremo sud continua l'avanzata sul villaggio, ormai e' stato raggiunto il bordo orientale mentre potenti forze colpiscono sul fianco i difensori. Un plotone nemico e' ormai accerchiato nel bosco a sud del paese. Un semicingolato nemico che ha provato a farsi vedere e' stato liquidato da un Panther.

    Perdite:
    proprie 12 fanti;
    nemiche: 16 fanti, 1 semicingolato M3.


    Radio fante: gli scontri di fanteria sono veramente duri e gli americani non solo non cedono ma menano pure, mentre l'artiglieria e' fastidiosa anche se non crea troppe perdite (altro segreto rivelato: c'e' una squadra sotto tiro da 6 turni, non ha perso alcun uomo ma non si e' mai mossa perche' sempre 'pinned'). Per fortuna si sta dedicando alla controbatteria sui mortai e questo riduce la pressione sulla fanteria. La superiorita' numerica alla fine dovrebbe comunque farmi prevalere sia pure a caro prezzo, posto che il morale regga. (gli americani hanno fanti piu'cari per non parlare dei rangers che costano 35 punti l'uno e dei numerosi semicingolati, di cui ormai 4 sono in fiamme, altri 15-20 circa sono ancora in giro).
    Per capirci: a nord le difese dell'incrocio sono di circa 3 plotoni con 4 carri e 4-5 semicingolati, al centro di altri 3 plotoni(di cui uno rangers) con 3 carri e 5-6 semicingolati, a sud di 4 plotoni (uno di genieri, uno di rangers, due di fanti) con 6-7 semicingolati e senza carri.

    PS: le perdite di fanti sono ovviamente approssimate.
     
  14. cyberdisc

    cyberdisc Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    5 Maggio 2006
    Messaggi:
    1.207
    Ratings:
    +14
    undicesimo turno alleato.
    Gli yankee tengono ancora un turno (un semiturno è forse più corretto).
    Si rivedono le tanto care esplosioncine causate dalla mia artiglieria che fanno tanto morale.
    I miei fanti scambiano una buona quantità di fuoco col nemico che sembra sempre più prossimo alle mie posizioni. Resisto, ma altri nove turni sono tanti.
    Per la prima volta riesco a pungere nel reparto contro carro: uno StugIV è immobilizzato.
     
  15. cyberdisc

    cyberdisc Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    5 Maggio 2006
    Messaggi:
    1.207
    Ratings:
    +14
    dodicesimo turno alleato.
    Un altro M10 è andato...con i carri sto facendo delle pessime cose!
    I fanti tengono le posizioni, ma con crescente difficoltà. Ho qualche sporadicissimo successo, ma il bilancio di questo (semi)turno è favorevole ai tedeschi.
    Spero che la mia artiglieria stia sortendo qualche effetto, anche perché sono tornati i problemi che mi impediscono di vederne l'effetto nel replay.
     
  16. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Bollettino ufficiale N.11

    Combattimenti feroci a distanza ravvicinata tra i fanti che si riorganizzano per riprendere in forze l'avanzata. Nel settore centro-nord un carro M10 emerso da un'altura boscosa colpisce alle spalle uno StuG IV prima di essere distrutto dal secondo StuG IV.
    Continua il fuoco di controbatteria nemico, che impiega circa la meta' dei 6 semoventi M7(105) e 4 pezzi da 105mm (oltre a numerosi mortai) di cui dispone, ma senza apprezzabili risultati.
    Un ricognitore nemico sorvola per la prima volta il settore sud alla ricerca delle truppe che hanno aggiranto il villaggio, segnale di probabile preoccupazione nemica.

    Perdite:
    proprie: 20 fanti (+1 StuG IV immobilizzato)
    nemiche: 20 fanti, 1 M10(3").



    Bollettino ufficiale N.12


    Riprende l'avanzata della fanteria appoggiata dal fuoco dei carri: nel settore meridionale si arrendono i resti del plotone nemico nel bosco a sud del villaggio mentre un plotone penetra nel villaggio stesso giungendo in vista dei VH respingendo il contrattacco di genieri nemici. Nel settore centrale fanti e mitraglieri nemici sono messi in rotta con perdite, mentre a nord si avanza di altri 100m verso l'incrocio avvistando un semicingolato nemico immobilizzato dalla nostra artiglieria.
    Il fuoco di controbatteria nemico si sposta dai mortai a nord a quelli a sud, mentre tutti gli obiettivi sono bersagliati dai nostri obici e mortai.
    Per quanto il nemico combatta ancora tenacemente, si notano segnali di incipiente cedimento della sua linea.

    Perdite:
    proprie: 5 fanti
    nemiche: 20 fanti (+1 semicingolato M3 immobilizzato in precedenza).



    Radio fante: non ci voleva proprio lo StuG immobilizzato, nel settore nord dove avevo raggiunto la parita' tra corazzati. Scherzi della "apparente orizzontalita' del terreno" e dell'abilita' nemica a sfruttarla. Almeno dopo lo "scambio" al centro ora ha soltanto un M10, visto che lo Sherman 105 e' stato spostato verso sud. Purtroppo a sud i Panther continuano a mancare i bersagli, essenzialmente i semicingolati fastidiosi per la fanteria germanica, in prevalenza di esperienza e morale non eccelsi.
    Gli obiettivi sono ancora tutti nelle mani di cyberdisc ma, sia pur faticosamente, ormai sembrano a portata di mano.
     
  17. cyberdisc

    cyberdisc Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    5 Maggio 2006
    Messaggi:
    1.207
    Ratings:
    +14
    tredicesimo turno alleato.
    Il bollettino n.12 di basileus la dice lunga su come sta volgendo lo scontro.
    Cerco la migliore difesa, ma le mie squadre evaporano a suon di mitragliate e artiglieria.
    La mia azione anti-batteria sembra poco efficace, mentre i miei mortai si mettono anche a fare fuoco amico...
    I ranger resistono stoicamente, ma quanto durerà?
     
  18. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    Bollettino ufficiale N.13

    A nord la fanteria assalta le posizioni nemiche, distruggendo due semicingolati e mandando in rotta con perdite i fanti. Viene conquistato il primo VH avanzando da sud-est.
    Al centro duro scontro tra SS e rangers nella boscaglia a sud-ovest dei VH, mentre la fanteria li aggira da nord-ovest mandando in rotta un plotone nemico, Nella radura rimangono un M10 ed un semicingolato quasi accerchiati senza appoggio di fanteria.
    A sud il nemico avvolge di fumo il villaggio. Un ricognitore nemico volteggia nel settore centro-nord.
    Mentre continua il tiro di controbatteria nemico, i mortai nemici spostano indietro il loro fuoco.

    Perdite:
    proprie: 7 fanti
    nemiche: 25 fanti, 2 semicingolati M3 (uno era immobilizzato).




    Radio fante: fanteria tedesca all'assalto! gli americani tengono duro ma per fortuna sono quasi tutti piu' o meno soppressi dall'artiglieria. Riusciranno i nostri eroi ad avanzare di 300m in 7 turni senza essere falciati dagli yankee nei boschi e tra le case? Ed a riguardo dove saranno finiti i 4 carri americani avvistati nel settore settentrionale? A queste ed altre domande la risposta nelle prossime puntate.
     
  19. cyberdisc

    cyberdisc Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    5 Maggio 2006
    Messaggi:
    1.207
    Ratings:
    +14
    quattordicesimo turno alleato.
    Inizio a cedere vhs. Era nell'aria da tempo, ma quando effetivamente avviene è sempre un dispiacere...
    Altre squadre USA eveporano sotto i colpi dei fanti tedeschi. Rispondo dove posso e come posso.
    Solo a sud respiro un attimo grazie al fumo.
     
  20. Basileus Romaion

    Basileus Romaion

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    597
    Ratings:
    +36
    detta cosi' sembra un delizioso ossimoro.


    Correzione: i semicingolati americani distrutti nel turno 13 erano 3, non due, ne avevo dimenticato uno nella fase nemica che, incappato nei miei fanti mentre cercava di prendere posizione (credo per mitragliarmi alle spalle il resto del mio plotone), ha ricevuto un colpo di Panzerfaust.

    Bollettino ufficiale N.14

    L'avanzata della fanteria con l'appoggio dei carri ed il sostegno dell'artiglieria procede potente in tutti i settori, guadagnando costantemente terreno in furiosi combattimenti contro le oramai indebolite fanterie nemiche ed infliggendo sempre piu' gravi perdite al nemico.
    Nel settore meridionale un plotone entra da levante e da mezzogiorno nel villaggio mettendo in rotta i difensori inutilmente protetti dal fumo e conquistando tre VH mentre un Panther liquida un semicingolato.
    Nel settore centrale il plotone di SS del tenete Kessler liquida in combattimento ravvicinato un'altra squadra di rangers distratta dal fuoco di fanti e semicingolati.
    Nel settore settentrionale fanti nemici contrattaccano ma vengono poi inesorabilmente ricacciati indietro con perdite, mentre un M10 a nord dell'incrocio riceve tre colpi di obici da 10,5cm [fuoco indiretto] che lo immobilizzano e lo danneggiano. Sono avvistati circa due plotoni in rotta dal campo di battaglia.
    In contrasto con la sempre piu' flebile reazione delle fanterie nemiche, l'artiglieria nemica bombarda violentemente tutti i settori e colpisce soprattutto i mortai in seconda linea.

    Perdite:
    proprie: 8 fanti
    nemiche: 20 fanti, 1 semicingolato M3, (+1 M10(3") immobilizzato)


    Radio fante: avanzata lentissima, in media 50 m ogni turno, stile prima guerra mondiale ma si va avanti (con cautela, meglio evitare per quanto possibile brutte sorprese, ci sono ancora parecchie forze nemiche avvistate in passato ma non ingaggiate al momento). L'artiglieria picchia duro (anche quella nemica) dal momento che le posizioni sono chiare. Anche se non sempre e' ben mirata, mezzo esercito e' "pinned" e non si muove, per cui sarebbe comunque difficile avanzare piu' in fretta (nel terreno pieno di boschi e parti sconnesse ("rough")). I Panther attirano i colpi di mortaio come delle calamite.
    Sorprendentemente, i carri americani a nord (3-4) ed a sud (1) non osano intervenire nella battaglia per sostenere la difesa. Stara' preparando qualche trappola?
     

Condividi questa Pagina