1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

non capisco

Discussione in 'Off Topic' iniziata da qwetry, 21 Marzo 2010.

  1. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    Per la precisione, il miglior premier da 150 anni a questa parte.
     
  2. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.532
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.079
    è cosa oltremodo odiosa spiegare le battute...
     
  3. Armilio

    Armilio

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    6.034
    Località:
    Hinterland di Milano
    Ratings:
    +172
    Oddio...Veltroni! :lol:

    :)
     
  4. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    No. Forse non hai capito.

    Chi è indagato e si fa processare fa una cosa buona e giusta. A prescindere dalla colpevolezza/innocenza.

    Chi è indagato e non si fa processare, non si presenta in tribunale, si fa le leggi per evitare di essere condannato viola la legge e la Costituzione di questa Repubblica delle Banane, che all'articolo 3 dice che i cittadini sono eguali davanti alla legge.

    Ciao

    PS. I condannati pochi? Ah! ho capito! è perchè quando fanno vedere il Parlamento non c'è mai nessuno a lavorare, ecco perchè.
     
  5. spezzacatena

    spezzacatena

    Registrato:
    9 Marzo 2010
    Messaggi:
    130
    Ratings:
    +0
    ma questa mi sembra una legge ad personam:D
     
  6. McEron

    McEron

    Registrato:
    9 Dicembre 2009
    Messaggi:
    220
    Località:
    Venezia
    Ratings:
    +0
    Gli ideali del PDL?
    Il sommo dio Denaro (diciamocelo chi votava Forza Italia? Soprattutto imprenditori, albergatori eccetera...)

    Berlusconi?
    Un grandissimo imprenditore, ma un pessimo politico, un mafioso ed anche un pessimo uomo.



    Modalità Ironia ON:
    Comunque Berlusconi se si scopa delle ragazze di 18-20 anni è veramente un grande :D
    Chi non vorrebbe a 70 e passa anni scoparsi delle ragazze di quell'età? Beh io si :D (e non dimentichiamoci il lavoretto orale fatto dalla Carfagna :D)
     
  7. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    Lo sai cosa significa "ad personam"? e "primus super pares", come dice Ghedini?
     
  8. spezzacatena

    spezzacatena

    Registrato:
    9 Marzo 2010
    Messaggi:
    130
    Ratings:
    +0
    che dietro markenos si celi il berlusca?
     
  9. spezzacatena

    spezzacatena

    Registrato:
    9 Marzo 2010
    Messaggi:
    130
    Ratings:
    +0
    ascolta te invece:
    nel tuo ipotetico parlamento beppe grillo ce lo vedresti bene?
     
  10. McEron

    McEron

    Registrato:
    9 Dicembre 2009
    Messaggi:
    220
    Località:
    Venezia
    Ratings:
    +0
    Ad personam: Legge (perchè ormai adesso si usa solo in ambito legislativo) promossa da una persona per favorire se stesso e/o una piccola parte della popolazione.


    Primus super pares: Non mi pare così difficile da capire cosa vuol dire :D
     
  11. McEron

    McEron

    Registrato:
    9 Dicembre 2009
    Messaggi:
    220
    Località:
    Venezia
    Ratings:
    +0
    Vabbè diciamo che un Primus Super Pares era il Doge di Venezia, era sempre un patrizio ma aveva un importante carica istituzionale (anche se con quella carica non poteva fare una mazza :D)
     
  12. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    Boh... se la gente lo vota non vedo perchè no. Se non è indagato/condannato per corruzione, associazione mafiosa, e mille mila altri reati del genere, non vedo il problema.

    E il Buffone invece? che mi dici di lui? Se è innocente perchè non si fa processare? O c'è un complotto da 20 anni a questa parte contro di lui?
     
  13. spezzacatena

    spezzacatena

    Registrato:
    9 Marzo 2010
    Messaggi:
    130
    Ratings:
    +0
    quindi Grillo sarebbe elegibile e berlusconi no?
     
  14. qwetry

    qwetry

    Registrato:
    29 Giugno 2006
    Messaggi:
    6.691
    Località:
    Sud
    Ratings:
    +957
    il problema non è berlusconi,non sono i politici,abbiamo una classe politica degna della nostra società
    oltre il "malvagio" pdl cosa rimane?il pd?è una alternativa?spezzacatene ha ragione quando dice che non c'è alternativa,ma per l'italiano medio il problema non si pone,ieri ha votato silvio,oggi voterà bersani,e domani rivoterà silvio o un suo successore

    la società deve cambiare,la politica cambierà con essa


    ma sono parole inutili,qualche culo in tv e tutti gli italiani sono contenti

    e questo discorso non vale solo per noi italiani,noi siamo come tutti gli altri,abbiamo solo l'ideale del fottere il prossimo meglio radicato in noi rispetto ai nordici europei per fare un esempio
     
  15. McEron

    McEron

    Registrato:
    9 Dicembre 2009
    Messaggi:
    220
    Località:
    Venezia
    Ratings:
    +0

    Beh semplicemente perchè con i soldi, purtruppo, si può fare di tutto:

    Ha aumentato la sua influenza politica con:

    - Creazione reti telesive
    - Acquisto del Milan
    - Voti comprati alla mafia
    - Creazione di giornali veramente orridi (come il Giornale :()

    se uno fa questo diventa un "grande" uomo politico :)
     
  16. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    Boh...non conosco il caso specifico di Grillo. Quello di Berlusconi un pò di più, anche se ammetto conoscere tutta la storia giudiziaria di uno come lui è un'impresa che richiede secoli.

    Ciao
     
  17. spezzacatena

    spezzacatena

    Registrato:
    9 Marzo 2010
    Messaggi:
    130
    Ratings:
    +0
    sono poco informato, a quale caso specifico ti riferisci?
     
  18. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    Il caso di Beppe Grillo. "Caso" inteso come "persona Beppe Grillo". Cavoli ma è un forum, non un chat!
     
  19. spezzacatena

    spezzacatena

    Registrato:
    9 Marzo 2010
    Messaggi:
    130
    Ratings:
    +0
    ribadisco un concetto: se applichiamo certi metri "giustizialisti" e non contestualizziamo, di persone da eleggere ce ne sono davvero ben poche.
    in questo paese non esistono santi o demoni, solo gruppi di potere che si sono sostituiti ai partiti.
    gli ultimi venti anni della politica italiana sono stati semplicemente una resa dei conti tra De benedetti e Berlusconi,con l'unica differenza che uno è rimasto dietro le quinte,l'altro è sceso in campo in prima persona.
    moralmente non trovo granchè, men che mai i moralizzatori di mestiere.
    Anzi, se si va a spulciare il casellario giudiziario, potreste trovare non poche sorprese.
    la conosci la favola del bue che chiama cornuto l'asino?
     
  20. Solctis

    Solctis

    Registrato:
    24 Giugno 2007
    Messaggi:
    1.245
    Località:
    Regio IX Liguria. Dal Varo al Magra
    Ratings:
    +0
    Trollare nel più autentico significato del termine, ossia prendere in giro più o meno simpaticamente assumendo taluni atteggiamente un poco provocatori.
    Leggendo la risposta appare evidente che non è questo il caso.
    Ma direi tranquillamente che il solo agitarti così tanto per il mio "Non so se ci stai trollando o meno" è abbastanza significativo già di per sè.;)

    Non c'è bisogno di usare il plurale, la questione si discuteva tra il sottoscritto e Archita, quindi non vedo necessità di iniziare col 'voi'.
    L'ìnsofferenza la nutro nei confronti di tutti i personaggi che utilizzano la propria posizione di potere per ottenere vantaggi personali e, colti con le mani nella marmellata, utilizzano giochetti biechi per conservare la poltrona.

    Ti faccio una domanda.
    Se uno dei tuoi eroi fa una cosa sbagliata (ma non perchè lo dice zio Sol, ma perchè lo dice la legge) e noi la critichiamo dicendo "E' sbaglato per questo e quest'altro articolo" e tu rispondi "Comunisti!".
    Chi è nel torto? Te che ti rifugi dietro le etichette, giustiziando la libertà d'espressione ed usufruendo della tua posizione di potere o noi che facciamo notare la violazione di norme ben chiare, decise anche diverse decine d'anni prima che noi nascessimo (quindi sicuramente intangibili di nostra corruzione complottista e comunarda)?

    Sul resto possiamo pure discuterne dopo, ma penso questo sia più importante.
    Sul fatto che il 'compagno qwerty' abbia aperto un topic così ti chiedo di comprenderlo.
    Crede ancora che le persone si giudichino per le loro azioni, non per i loro natali, il loro patrimonio o le loro conoscenze.
     

Condividi questa Pagina