1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

[Milano] Sul comune

Discussione in 'GDR' iniziata da nohant, 10 Gennaio 2014.

  1. nohant

    nohant

    Registrato:
    3 Novembre 2007
    Messaggi:
    1.409
    Località:
    Milan, Italy, Italy
    Ratings:
    +5
    Io, Anselmo quarto nel nome, vicario del comune di Milano, come primo editto del comune, in comunione con il consiglio comunale decreto:

    1) Il Consiglio comunale, ora composto solamente da membri di spicco della comunità milanese, ora farà spazio ad un singolo rappresentante per borgo che vorrà fare parte del comune, condividendo quindi le leggi, le norme, le tradizioni.

    2) La elezione di un potestà di indubbia fedeltà e saggezza, che dovrà controllare l'operato del capo del consiglio e cercare di fare sempre il bene del comune. Quest'uomo dovrà per forza essere nato e cresciuto all'infuori dell'area comunale.

    3) I Vescovi rinunceranno al ruolo di Vicari di Milano, lasciando il potere ad una persona che che crescerà nel consiglio, e sarà quindi a conoscenza dei problemi e delle potenzialità comunali.
    Questo individuo avrà da chiamarsi semplicemente Signore.

    4) Per mantenere però una comunione con la tradizione, verrà mantenuto come capo delle milizie cittadine un vescovo o un uomo di comprovata fede.

    Il primo signore di Milano per decisione del consiglio e del vescovo Anselmo IV da Bovisio è:
    il consigliere comunale Pietro Torre

    possa iddio indicare la via maestra a Pietro.​
     
  2. TFT

    TFT

    Registrato:
    23 Agosto 2008
    Messaggi:
    3.343
    Località:
    lombardia
    Ratings:
    +361
    I punti vengono approvati dall'aristocrazia e dai ricchi mercanti del Comune che finalmente vedono la possibilità concreta di far emergere Milano dalla marmaglia di fango in cui è fissata da tempo.

    L'accordo attira l'attenzione di alcuni borghi e così Bruzzano, Cassina del Pero, Gessate e Segrate si uniscono al Comune, ampliandone le dimensioni.

    Il Vescovo ovviamente non ci sta e annuncia che darà battaglia senza tregua nel nome di Cristo
     
  3. nohant

    nohant

    Registrato:
    3 Novembre 2007
    Messaggi:
    1.409
    Località:
    Milan, Italy, Italy
    Ratings:
    +5
    Vedere il comune fuori dal fango, come un faro luminoso di fede che guida il nord italia è quanto vuole Iddio.
     

Condividi questa Pagina