1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Maledette fortezze...

Discussione in 'War in the East' iniziata da Von Gters, 27 Febbraio 2024.

  1. Von Gters

    Von Gters

    Registrato:
    10 Ottobre 2016
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +49
    Come da titolo :D


    A Sebastopoli con circa 20 divisioni, non riesco a sfondare, nonostante abbia circa 15 brigate di pionieri, tutte le brigate di carri lanciafiamme e le artiglierie d'assedio aggregate agli HQ o alla Armee, e sto usando buoni comandanti (salvo i rumeni). Attacco, diminuisco i forti a 4, passa un turno, riattacco e i forti sono tornati a 5, perciò di nuovo 4. Che cosa mi sfugge? Devo forse buttare nella mischia anche un panzergruppe?
     
  2. Rio

    Rio

    Registrato:
    3 Febbraio 2012
    Messaggi:
    1.131
    Ratings:
    +211
    Eh la miseria! Stai attaccando Minas tirith?
     
  3. Von Gters

    Von Gters

    Registrato:
    10 Ottobre 2016
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +49
    Non avevo considerato i pochi punti preparazione e la stanchezza delle mie truppe. Facendole ruotare, ora sono riuscito a portare i forti a 1, ma non riesco a sfondare. Probabilmente essendo già a dicembre, mi toccherà aspettare il bel tempo e ad usare qualche divisione corazzata. O almeno presumo, insomma a Sebastopoli ci sono oltre 70000 russi a difenderla ed è una spina nel fianco... Quelle divisioni mi sarebbero utilissime altrove dove sto arrancando un po' (7 dicembre 41) soprattutto al nord, dove il russo fa una grande pressione forse per liberare Stalingrado e le truppe li assediate, ma credo sia troppo tardi
     
  4. albertismo

    albertismo

    Registrato:
    8 Marzo 2009
    Messaggi:
    923
    Ratings:
    +172
    Se fosse black ICE, almeno 5 divisioni con commando, super heavy arty O rail gun, HArm, Battle Commander, mot Inf, Eng, assault guns etc. Ma bi è niente in confronto al dettaglio di questo bellissimo gioco...
     
  5. Amadeus

    Amadeus

    Registrato:
    17 Febbraio 2006
    Messaggi:
    1.523
    Ratings:
    +618
    Stai facendo interdizione con i tuoi aerei per bloccare le navi da e per Sebastopoli?
     
    • Agree Agree x 1
  6. Von Gters

    Von Gters

    Registrato:
    10 Ottobre 2016
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +49
    Era nelle mie intenzioni iniziali, ma non lo sto facendo al momento. I russi premono su tutta la linea (gli ho dato un vantaggio a 130% sul morale se non sbaglio ), sono nel periodo blizzard, e tutti gli aerei mi servono per rallentare e indebolire le loro divisioni nel centro/sud del fronte. Io sono mal messo, con tante divisioni col TOE pessimo. Sto facendo affluire di forzi da ovunque giusto per tamponare e stabilizzare il fronte. Le mie divisioni panzers etc sono in refit vicino ai depositi e non intendo usarle,salvo che non sia estremamente necessario. Come detto, probabilmente farò il refit di tutte quelle divisioni, aspetterò la primavera,e poi manderò un corpo di armata panzers a supporto dell'attacco a Sebastopoli. Nel frattempo dovrei avere stabilizzato il fronte e quindi potrò muovere verso Sebastopoli alcune squadriglie aeree per dare supporto all'attacco, che al momento ho deciso di sospendere.
     
  7. Von Gters

    Von Gters

    Registrato:
    10 Ottobre 2016
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +49
    BI per HOI3 l'ho giocato un bel po', ma purtroppo per quanto l'idea di base di quel gioco era fantastica, nel complesso l'interfaccia risultava molto macchinosa e quindi il gioco estremamente lento e direi pure noioso. Peccato perché le idee erano bellissime ma male implementate. Se ti riferisci invece a HOI4 con BI, provato e abbandonato subito... Una porcata pazzesca. Ovvio è il mio pensiero ;)
     
  8. albertismo

    albertismo

    Registrato:
    8 Marzo 2009
    Messaggi:
    923
    Ratings:
    +172
    No no, mi riferisco ad hoi 3. Anche io ho abbandonato subito il 4, è stata una delusione, sono d'accordo con te!
     
  9. Von Gters

    Von Gters

    Registrato:
    10 Ottobre 2016
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +49
    Sto lentamente migliorando le ferrovie, così da poter muovere in avanti le squadriglie aeree,per poi dare supporto e interdizione su Sebastopoli. Ho inoltre deciso di schierare lì il 4.panzergruppe, attualmente in riserva, che col bel tempo darà l'assalto decisivo. È un po' un rischio non avere un panzergruppe a nord, ma presa Leningrado e una decina di hex a est, li poco mi servono i panzer, terreno pessimo. La mia idea è di sfondare poi nel caucaso con il 4 pzgrp e le divisioni presenti a Sebastopoli, e usare gli altri pzgrp per sfondare verso Stalingrado, che nei miei piani molto ottimistici, sarà presa in una morsa a tenaglia.
     
  10. Von Gters

    Von Gters

    Registrato:
    10 Ottobre 2016
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +49
    E niente, nonostante l'arrivo della 4 panzerarmee, non sono riuscito a fare cadere Sebastopoli. Probabilmente devo imparare a gestire meglio la fase aerea.
    Ora sono a giugno del 42, i russi contano 5 milioni di morti, 70000 cannoni distrutti così come 17000 carri. Io ho perso milione e mezzo di uomini, 9000 cannoni e quasi 3500 carri.
    Ho schierato la 2 panzerarmee a sud, e 2 al centro, non ho riserve al nord ma essendo 15+ hex a est di Leningrado, non mi preoccupo di molto, il terreno avvantaggia il difensore.
    La mia folle idea è di puntare tutto sul Caucaso, tagliandolo fuori dal resto della Russia, resistere ad oltranza per un altro inverno e poi muovere a nord per catturare Stalingrado e proseguire infine verso Mosca da sud.
    Per fare ciò, 2 panzerarmee sono in zona Tula, e stanno mettendo forte pressione al centro dello schieramento nemico, circondando unità su unità. Io voglio che si sentano minacciati a mosca per distogliere divisioni a sud. Anche perché a sud, salvo qualche buona divisione, ho più che altro rumeni e italiani... che non sono proprio il massimo per efficenza e morale.
    Dite che è fattibile? Qualcuno ci ha mai provato? Mi preoccupa un po' la mancanza di una buona linea ferroviaria ma credo, che i porti che conquisterò, si spera lol, limiteranno l'impatto della mancanza di rifornimenti
     
  11. Von Gters

    Von Gters

    Registrato:
    10 Ottobre 2016
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +49
    È successo quello che temevo, le divisioni motorizzate e corazzate rimangono quasi senza benzina. Troppo poca una linea ferroviaria a 2 binari e alcune singole e lontanissime una dall'altra laggiù nel pessimo Caucaso. Sono a fine agosto del 42 e a circa 20 esagoni dal mar nero, il mio obbiettivo per tagliare in due il fronte sud. Adesso sono davvero indeciso se ritirarmi o provare il tutto e per tutto. Più o meno riesco a fare 2/3 esagoni a turno, con la fanteria va meglio. Il problema è che il nemico si sta fortificando e sta facendo affluire rinforzi, nonostante sono a una decina di esagoni da mosca e speravo che il nemico li si concentrasse.
     
  12. albertismo

    albertismo

    Registrato:
    8 Marzo 2009
    Messaggi:
    923
    Ratings:
    +172
    Prova il tutto e per tutto, gli attori storici avrebbero deciso così! Il tempo sbaglio o gioca dalla parte del russo?
     
  13. Von Gters

    Von Gters

    Registrato:
    10 Ottobre 2016
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +49
    Per "tempo" cosa intendi esattamente? Meteo o tempo inteso come passare degli anni? ;)

    Se la prima, al momento c'è stata una estate pessima, con fango costante al centro/nord ma dove fortunatamente non è mai accaduto nel caucaso.

    Se invece è la seconda... si, i russi traggono più vantaggi con l'avanzare del "tempo" o meglio, dipende da come uno gioca. Nel senso che sia la mia strategia del primo anno di guerra, e sia quella attuale del 42, e nonostante gli obbiettivi "finali" della offensiva, si basavano sempre e solo su un sano principio, cioè accerchiare e distruggere quante più divisioni nemiche. Tattica che nell'inverno del 41 mi ha consentito di perdere pochissimo terreno, limitando la potenza offensiva russa... E conto sia così anche nel 42. Di uomini al fronte sono in leggero deficit, così come per quanto riguarda i cannoni, ho metà dei loro aerei ma ho circa il doppio dei carri... E le mie divisioni panzers fanno macello ovunque attaccano con altissimo morale e esperienza. Insomma credo di essere ben messo e di poter resistere a lungo
     
    • Like Like x 1
    Ultima modifica: 26 Marzo 2024
  14. albertismo

    albertismo

    Registrato:
    8 Marzo 2009
    Messaggi:
    923
    Ratings:
    +172
    Si intendo il passare dei mesi/anni. La tua strategia pare perfetta, perché immagino che i russi riceveranno valanghe di rinforzi
     
  15. ITAK_Linus

    ITAK_Linus

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    4.303
    Ratings:
    +2.231
    Sebastopoli si prende in estate. Il meteo deve essere dalla parte dell'attaccante.

    I punti chiave:
    • AF buoni con aerei siluranti a fare interdizione navale doppia: un 70% negli hex intorno a Sebastopoli ed un 30% dei gruppi con piu' ampio raggio; Solo aerei dotati di siluri e mine antinave;
    • Artiglierie d'assedio: direi di dare ad ognuno dei due HQ d'attacco 2 battaglioni coi 355mm, 2 coi 240mm/170mm e 2 con le usuali sFH150mm;
    • Solo divisioni di fanteria, dotate di 2 battaglioni di pionieri ed 1 di stug/lanciafiamme ciascuna;
    • Comandante di ArmeeKorps selezionato per valori di inf;
    • Tutti gli HQ necessari in range;
    • Tutte le divisioni sotto 1 o 2 ArmeeKorpsHQ, quelle con CV piu' alti sotto l'AK-HQ che ha il comandante buono;
    • Armee HQ di un panzergruppe dato che sara' in modalita' Assault;
    • Nessun bomber in bombardamento sulla fortezza, solo in ground support ai fanti. Bomber con le bombe piu' grandi possibili come payload;
    • Attacchi da 3 hex con 3 divisioni in ciascun hex. I due AK-HQ hanno command capacity di 10 ciascuno, quindi puoi avere 9 divisioni di fanti all'attacco ed una in reserve indietro. Metterei un terzo AK-HQ con 4-5 divisioni di fanteria indietro in modalita' reserve;
    • Se ricordo bene Sebastoboli e' terreno rough e non mountain, ma per gli hex di montagna attorno ad essa conviene usare le divisioni di fanteria da montagna cosi da liberarli velocemente. Poi, metti tali divisioni in reserve indietro per quando parte l'attacco principale.
    • Ogni turno puoi aspettarti di tirar giu' un paio di livelli di forts. Una volta che i forts scendono da 5 a 3, conviene far arretrare tutte le divisioni di un hex per far guadagnar loro CPP=100% in 2-3 turni. Se la resistenza inizia a crollare, puoi insistere.
    • L'aviazione che fa interdizione deve avere moltissimi a/c e/o gruppi in riserva dato che le perdite sono alte;
    • Air Superiority con 1 gruppo di fighter sulla zona aiuta dato che il Russo sicuramente cerchera' di mettere milioni di fighter a Sebastopoli medesima. Bombardare l'AF della citta' e' grossomodo inutile e l'AA devastante.
     
    • Like Like x 1
    • Informative Informative x 1
  16. Von Gters

    Von Gters

    Registrato:
    10 Ottobre 2016
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +49
    Grazie mille, alcune cose le avevo già applicate ma altre forse sbagliavo. Tipo io bombardavo la fortezza, e i battaglioni di stug e pionieri li asseggnavo ai corpi di armata.
    Attualmente non mi è possibile attaccarla, sono quasi a fine settembre del 42 e le mie divisioni di fanteria ecc sono lontane nel caucaso. Ci proverò in primavera/estate del 43, tra l'altro con stuig33b, sturmpanzer, sigII, tigre, wespe e hummel, dovrei poter incrementare e di molto la mia potenza offensiva.
    Attualmente la mia priorità è arrivare alla linea ferroviaria a binario singolo a ovest del mar nero, ancora 12 esagoni, è una lotta contro il tempo. Interrotta questa, i russi avrebbero solo pochi posti per rifornire l'intero fronte sud, e questo spero mandi al collasso l'intero fronte.
     
  17. Von Gters

    Von Gters

    Registrato:
    10 Ottobre 2016
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +49
    Ho fatto ancora 2 turni e sono a metà ottobre. Tralasciando che ormai il grande progetto della conquista totale del Caucaso ricadrà nella primavera/estate 43, con annesso Stalingrado pure, e sempre che i russi siano concordi... E considerando che comunque voglio arrivare a quella benedetta ferrovia che da Stalingrado porta i rifornimenti nel caucaso passando vicino a mar rosso...
    Ecco tralasciando ciò e che presto muoverò le divisioni panzers nelle retrovie per il giusto periodo di riposo e rimpiazzi... E che voglio conquistare tutti i porti sul mar nero per capire se Sebastopoli verrà comunque rifornita cosa che io dubito...
    Ecco tralasciando tutto questo e altro... Ma è normale che da giugno a ottobre del 42, ho avuto oltre 2 mesi di pioggia e tempo pessimo. È una cosa storica?

    Sarei molto curioso di saperlo, la mia avanzata è stata davvero rallentata al centro nord, e anche nell'area intorno a Stalingrado.
     
  18. GeorgePatton

    GeorgePatton

    Registrato:
    26 Marzo 2006
    Messaggi:
    5.333
    Località:
    Svizzera
    Ratings:
    +776
    da ciò che ricordo la meteo nei mesi estivi del 1942 è stata ottima.
    mi sembra un po' strano
     
  19. Von Gters

    Von Gters

    Registrato:
    10 Ottobre 2016
    Messaggi:
    435
    Ratings:
    +49
    È quello che è sembrato strano anche a me. Ho avuto solo 3/4 turni di cielo sereno partendo da maggio, poi sempre pioggia e pioggia pesante e quindi fango. E già da metà novembre c'è stato il gelo potente. Praticamente ho fallito tutti gli obbiettivi che mi ero prefissato a causa del meteo e sto subendo feroci contrattacchi su tutto il fronte.
    Per questo chiedevo se era normale, con WITE1 a memoria non era così malvagio il tempo nel 42, in questa campagna (la prima che gioco) è stato davvero pessimo
     

Condividi questa Pagina