1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Libri di storia militare sulla seconda guerra

Discussione in 'Media' iniziata da Ghienar, 28 Luglio 2006.

  1. Principenero

    Principenero

    Registrato:
    19 Dicembre 2006
    Messaggi:
    871
    Località:
    Brindisium/Milen
    Ratings:
    +0
    a me hanno consigliato "le belle navi che non tornavano" o che "non sono tornate"


    sapete nulla in proposito?


    per macus:se non fosse un libro del 1953 ti consiglierei "navi e poltrone" della "longanesi" di Trizzino........
     
  2. marcus_flx

    marcus_flx

    Registrato:
    24 Settembre 2006
    Messaggi:
    182
    Ratings:
    +0
    ragazzi ho dato un'occhiata veloce per "da lissa a matapan" e non ho trovato nulla, io mi ricordavo qualcosa di simile, ma forse è "da matapan al golfo persico" vero? :)
     
  3. ange2222

    ange2222

    Registrato:
    27 Dicembre 2006
    Messaggi:
    6.791
    Località:
    Brescia
    Ratings:
    +1

    :D
    figura di cacca


    hai ragione, mi son confuso!

    Il libro descrive la storia della RM (MM) dall'unità d'italia, quindi dal suo primo impiego bellico (LISSA) fino agli anni '90.

    è tutta colpa dell'autore.:mad:

    Corre a nascondersi sotto terra :wall:
     
  4. ange2222

    ange2222

    Registrato:
    27 Dicembre 2006
    Messaggi:
    6.791
    Località:
    Brescia
    Ratings:
    +1
    mi autorispondo:

    sono arrivato alla prima battaglia di El Alamein,
    il sunto della campagna d'africa di Rommel è il seguente:
    i tedeschi avanzano, gli italiani o fuggono o si arrendono.
    ARMIR: gli italiani scappano, ma sono lenti a scappare e i russi ne catturano 60.000.


    non capisco perché Rommel non abbia lasciato gli italiani a Tripoli, avrebbe di sicuro conquistato il canale di Suez da solo.

    COnfermo la visione ristretta di Liddell Hart consultando la bibliografia:
    tutti i testi sono Angloamericani o tedeschi, l'unica eccezione un autore italiano (che onore) DOuhet (1932).
    Sovietici, giapponesi, francesi, italiani ecc. non hanno scritto niente di interessante sull'argomento?
    mah!
     
  5. skuby

    skuby

    Registrato:
    29 Gennaio 2006
    Messaggi:
    1.204
    Ratings:
    +41
    Infatti il libro di Liddel Hart fa ridere.
     
  6. Principenero

    Principenero

    Registrato:
    19 Dicembre 2006
    Messaggi:
    871
    Località:
    Brindisium/Milen
    Ratings:
    +0

    no dai troppe risposte,non vi accavallate così con ordine.......:(
     
  7. ange2222

    ange2222

    Registrato:
    27 Dicembre 2006
    Messaggi:
    6.791
    Località:
    Brescia
    Ratings:
    +1
    il top lo raggiunge con l'ultima battaglia di El Alamein:

    le trincee degli italiani puzzavano di più di quelle dei tedeschi.
     
  8. Romulus

    Romulus

    Registrato:
    30 Gennaio 2006
    Messaggi:
    138
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +0
    Sei fin troppo buono, io avrei detto che il libro di Hart fa cagare ma non lo dico. :D Liddell Hart è uno dei principali responsabili della creazione dei falsi miti/stereotipi di "Rommel il genio" e degli "Italiani vigliacchi". Non è tanto strano che gli Anglo-Sassoni credano alla propaganda di Hart quanto incredibile che noi Italiani ci beviamo queste stupidaggini.

    Romulus
     
  9. ange2222

    ange2222

    Registrato:
    27 Dicembre 2006
    Messaggi:
    6.791
    Località:
    Brescia
    Ratings:
    +1
    sempre L.H.
    Altro esempio, fronte orientale, : "i tedeschi si fermano" non sono [quasi] mai i sovietici a batterli, son sempre loro che si fermano, rallentano ecc.
    Manco combattessero da soli contro il vento.

    Non ritengo che l'intero testo sia da buttare, però ci sono delle parti assurde.
     
  10. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    30.610
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +9.112
    Nel periodo in cui è stato scritto il libro credo non potesse essere diversamente, erano ancora ben inzuppati di vittorie 'sti inglesi, anche se il loro impero stava andando al catafascio... Io considero quel libro un "libro da buonanotte" da leggere prima di dormire, non certo per studiarci sopra...
     
  11. ange2222

    ange2222

    Registrato:
    27 Dicembre 2006
    Messaggi:
    6.791
    Località:
    Brescia
    Ratings:
    +1
    comunque L.H. bacchetta spessissimo gli inglesi per le scelte politiche e militari attuate (soprattutto nella guerra col Giappone)
     
  12. Antigono

    Antigono

    Registrato:
    9 Febbraio 2006
    Messaggi:
    911
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +6
    Non vorrei dire vaccate, ma mi sembra che il suddetto libro di L.H. sia rimasto a livello di bozze alla morte dell'autore e preparato per la pubblicazione dall'editore. Mancava quindi la revisione finale da parte di L.H. e forse questo ne giustifica un po' le manchevolezze.
     
  13. Principenero

    Principenero

    Registrato:
    19 Dicembre 2006
    Messaggi:
    871
    Località:
    Brindisium/Milen
    Ratings:
    +0


    :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad: :mad:
     
  14. Antigono

    Antigono

    Registrato:
    9 Febbraio 2006
    Messaggi:
    911
    Località:
    Milano
    Ratings:
    +6
    Se ti fa contento, ti dico: mai sentito nominare :) !
     
  15. Principenero

    Principenero

    Registrato:
    19 Dicembre 2006
    Messaggi:
    871
    Località:
    Brindisium/Milen
    Ratings:
    +0

    almeno è un inizio cavolo :piango:



    "quant'e' umano lei"
     
  16. edox

    edox

    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.280
    Località:
    monza
    Ratings:
    +0
     
  17. Leri

    Leri

    Registrato:
    22 Maggio 2006
    Messaggi:
    279
    Ratings:
    +0
    Ultimamente ho riletto la "Grande Guerra" di Isnenghi e Rochat, merita, veramente!
    Consigliato!
    Inoltre ho da poco finito "Stalingrado" di Beevor, impressionante.
    Sto aspettando libri sulla guerra in Comelico-Cadore del 1915-17:sbav: !!!!!!
    Ciaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!
     
  18. Maglor

    Maglor

    Registrato:
    10 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.073
    Località:
    Rivara (TO)
    Ratings:
    +1
     
  19. Maglor

    Maglor

    Registrato:
    10 Ottobre 2006
    Messaggi:
    3.073
    Località:
    Rivara (TO)
    Ratings:
    +1
     
  20. ange2222

    ange2222

    Registrato:
    27 Dicembre 2006
    Messaggi:
    6.791
    Località:
    Brescia
    Ratings:
    +1
     

Condividi questa Pagina