1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Ineluttabilità?

Discussione in 'Hearts of Iron 2' iniziata da T-Duke76, 31 Dicembre 2007.

  1. T-Duke76

    T-Duke76

    Registrato:
    28 Marzo 2007
    Messaggi:
    105
    Ratings:
    +2
    Grazie ai vostri consigli faccio una mega partita con l'Impero del Mikado, DD vers. 1.3 (livello normale AI aggressiva) arrivo al '45 con la seguente situazione:

    Cina puppettizata insieme agli altri stati satellite salvo qualcuno alleato. Siam alleato.

    1)Guerra contro gli USA: occupazione di Guam, Filippine e Midway, scudo aero-navale nipponico in zona Marshall-Gilbert, affondati dal 39' in poi 8 corazzate ed altrettante portaerei, un centinaio fra trasporti e CT, tutti gli incrociatori leggeri (alias pur sfornando portaerei a nastro non possono più mandarmele in numeri superiori alle 3 e quindi vengano massacrate dalle mie flotte con esperienza altissima) olocausto quotidiano dei convogli. Non posso spingermi oltre ma gli USA non passono, la loro flotta è decimata e non hanno aeroporti vicini per usare i bombardieri a lungo raggio.

    2) Mi attaccano gli inglesi nel 43' alleandosi inaspettamente e con mio grande rammarico con gli USa che erano socialisti-liberali, trasportando le divisioni continentali cinese ed alleate con la mia flotta trasporti arrivo al '45 prendendo tutto il Sud Est Asiatico, l'Indonesia e l'India...

    3) Dopo aver distrutto la Germania (non ero entrato nell'Asse) e formato il blocco continentale europeoo di Varsavia mi attacca nel '45 anche l'Urss .. vabbè resisteremo :cautious:


    LE domande:

    1) E mai possibile che controlli mezza Asia ed a causa dei partigiani, pur avendo liberato tutte le occupazioni (salvo le Filippine che sono un puppet USA e mi tocca tenerle così) e la mia capacità industriale non solo non sia cambiata dal'inizio della partita ma è addirittura diminuita per l'azione di partigiani ed problemi logistici? (tecnologia logistica al massimo) Vi pare realistico? o_O

    2) E vero che ho solo il 3 % di successo è possibile che dopo 5 anni di Guerra e miliardi di loro tonnellaggio navale ormai sedimentato nel pacifico gli Usa non firmano una pace pur chiedendogli la sola Guam? (valore 1%)

    3) l'Ighilterra perde tutta l'Asia , una 50 di divisioni "insaccate", valore di successo in mio favore 100% e non accetta nemmeno la pace bianca? :facepalm:


    Sono soddisfatto (per un quasi principiante) dai risultati ottenuti meno dagli sviluppi economico-politici

    Dove ho sbagliato? Perchè non mi sono alleato a nessuno dei 3 grandi blocchi?

    Grazie di cuore a chi volesse aiutarmi, soprattutto per il discorso industriale (inutile conquistare mezzo mondo per ottenere neanche il beneficio di un punto industriale!) :wall:
     
  2. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    Ciao. Per quanto riguarda le industrie non hai avuto grandi benefici dalle tue conquiste perchè hai conquistato la cina e poi l'hai fantoccizzata (=niente PI ma alleato che ti passa tecnologie, divisioni e materie) e poi se ho capito bene hai liberato altri stati quindi stessa cosa. Comunque le isole del pacifico non hanno PI e nemmeno il Sud-Est asiatico ne ha molti solo un pò in India. Per quanto riguarda i partigiani è normale che ti si riduca il PI e i trasporti, ma basta destinare PI alla giusta barra (è la prima in alto ma non mi ricordo il nome) per far scendere il dissenso. Per la pace con gli usa come pure con gli Alleati (UK,Francia, ecc) o gli altri "Grandi" (Germania, URRS) non si riesce quasi mai ad ottenerla se non tramite specifici eventi che si verificano se soddisfi determinate condizioni (per l'URRS ad esempio devi prendere Mosca, Leningrado, Stalingrado, Vladivostock, Svervlodsk) che possono cambiare anche a seconda dei tuoi alleati e nemici. Comunque questo genere di pace non è "normale" perchè non otterrai ciò che chiedi ma ti verrà fatta una proposta e tu puoi accettarla o declinare l'offerta (ad esempio se scatta l'evento della pace con l'UK tu devi ridargli le isole britanniche e qualcos'altro ma in compenso sei in pace: a te decidere se accettare o continuare a combattere fino alla loro totale annessione). Spero di aver chiarito i tuoi dubbi. Ciao
     
  3. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    QUoto Maie: la PI si alza solo se annetti territori ricchi di PI (e in asia sono pochssimi) o meglio se ti potenzi da solo costruendo fabbriche. I partigiani però possono annullare qualsiasi progressoquindi devi alzare molto la barra beni di consumo e portare quanto + possibile vicino alle zero il dissenso.

    Le grandi potenze, inoltre, non accettano quasi mai pace. O le annienti del tutto o usi i trucchi (solo se è giustificabile, ovvero se hai praticamente occupato ogni cosa :approved:).
     
  4. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0
    Complimenti per l'ottima scelta :approved:

    No aspe, va bene tutto..ma non ci credo che con l'India in mano tua hai meno di 100 PI :humm: i Partigiani sono una brutta rogna ma con un giusto dispiegamento di truppe si risolve buona parte dei problemi, poi ovviamente devi investire nei Beni di Consumo se hai dissenso.
    Il fatto che poi hai puppettizzato la Cina ti ha fatto perdere molto PI (ma guadagnato in divisioni e tutto il resto)
    I grandi paesi non accettano quasi mai una pace in game
    Stesso discorso

    Ciau :)
     
  5. T-Duke76

    T-Duke76

    Registrato:
    28 Marzo 2007
    Messaggi:
    105
    Ratings:
    +2
    Vi ringrazio siete stati molto chiari oltre che puntualissimi :)

    Mi rimane solo un dubbio, pur essendo stato a costretto a liberare e "puppettizare" per diminuire il gap logistico ho cmq tenuto diversi territori singoli comprensivi di industrie, a volte anche 5... però la produzione non sale come dovrebbe, mi mangio il 33% di PI per partigiani solo per il fatto di controllare le Filippine e per qualche isola del pacifico, e questo appunto anche dopo aver liberato tutti, ribadisco mezza Asia contollata, un numero di industrie sulla carta non inferiore alle 100-110 e per avere poi un desolante 73/81... più il dissendo pubblico che cresce... facile invece per gli Usa quasi 300 PI di dote perenne senza dover controllare nulla che non il proprio territorio, io penso che le politiche espansionistiche siano un po' troppo penalizzate... Mi pare di mandare al massacro i miei audaci samurai per la sola gloria :(
     
  6. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    Ciao! ma il dissenso ti toglie 33% del PI? ma quanto dissenso hai? comunque dissenso o no 110-100 PI mi sembrano un pò pochi, non è che non hai più risorse (con il giappone è facile rimanere senza)?
     
  7. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0
    Infatti, secondo me sei incappato in una crisi energetica e le tue industrie non lavorano a pieno regime..

    Ma il dissenso a che livelli siamo?

    Comunque tranquillo, i tuoi samurai un giorno prenderanno Washington :approved:

    Ciau :)
     
  8. T-Duke76

    T-Duke76

    Registrato:
    28 Marzo 2007
    Messaggi:
    105
    Ratings:
    +2
    il 33% di Pi mi viene fagocitato dall'attività partigiana, il dissendo è intorno al 35%.. con due sole guerre dichiarate in quasi 8 anni... e qualche timido tentativo di democratizzare il sistema politico...

    Lenfil ho letto la tua campagna e mi stata utilissima, soprattutto dopo che nella mia prima partita nel 41' ancora combattevo contro la Cina ehm.... (genuflessione e capo chino)
     
  9. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    35%:eek: o_O ? devi assolutamente abbassarlo! probabilmente deriva dal fatto che ti sei trasformato in democratico e hai dichiarato guerra e probabilmente non avevi destinato sufficiente PI alla produzione di beni di consumo. Ti ci vorrà un pò ma alla fine dovresti ottenere il 100% delle tue industrie oltre che meno partigiani a infastidirti. Ps a risore come sei messo? ciao
     
  10. Mikhail Mengsk

    Mikhail Mengsk

    Registrato:
    1 Febbraio 2007
    Messaggi:
    7.448
    Località:
    Pisa
    Ratings:
    +0
    :eek::eek::eek::eek::eek::eek::eek:

    Un 35% di dissenso è la via per la sconfitta!!!

    Il dissenso va SEMPRE tenuto a meno del 5-10%! Ecco cosa ti mangia PI!

    E poi le risorse, hai delle riserve cospicue? Il flusso quotidiano è abbondante?
     
  11. Lenfil

    Lenfil Account non in uso. Non contattatemi sul forum.

    Registrato:
    6 Giugno 2006
    Messaggi:
    2.838
    Località:
    Treviglio [BG] / Venezia
    Ratings:
    +0
    Abbassa abbassa abbassa, è decisamente tanto
    Di solito lo tengo sullo 0, fino a 5 massimo 10 è ancora fattibile (se per esempio non ti puoi permettere di spostare le barrette perchè stai producendo cose urgenti o altro), ma oltre rende decisamente arduo il compito di creare un Impero :cautious:
    Nella mia primissima partita a HoI2 stavo per perdere il Manchukuo.. :cautious:

    Ciau :)
     
  12. T-Duke76

    T-Duke76

    Registrato:
    28 Marzo 2007
    Messaggi:
    105
    Ratings:
    +2
    Grazie Maie evidentemete tutto quel dissenso non giova alla mia PI non pensavo... pensa tu cerchi di regalargli un po' democrazia ai tuoi sudditi ed ecco subito che non vogliono più lavorare quelle sane 15-16 ore al giorno :D
    Con le risorse stavo messo molto bene, poi attaccandomi anche l'Urss la mappa diplomatica si è tinta di rosso ed il petrolio (solo quello) non c'è più... ho già dato disposizione che anche per spostare un dragamine da un bacino occorre il sigillo imperiale... a parte gli scherzi sto cercando dopo aver preso l'India di puntare ai pozzi persiani (anglofili anch'essi) ma gli inglessi stanno convogliando la tutte le forze residue...sarà dura oltretutto senza poter contere sull'invitta e potente flotta :(
     
  13. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    Ciao e prego. Comunque per il petrolio prova a scambiarlo con qualcuno anche facendo scambi svantaggiosi se proprio ti serve (tipo 100 rifornimenti per 50 petrolio) e poi punta al medio oriente così ti pappi Iraq e Persia dovrebbero essere a un tiro di schioppo visto che hai già preso l'India e già che ci sei punta al caucaso visto che sei in guerra con l'URRS. Tutto ciò sempre che tu abbia un esercito in grado si fronteggiare l'armata rossa e comunque è una scelta obbligata visto che senza nafta non si va avanti prima o poi dovrai affrontare stalin e ora potrebbe essere il momento buono. ciao
     
  14. Pandrea

    Pandrea Guest

    Ratings:
    +0
    Oppure potresti convertire l'energia in petrolio, se hai le tecnologie adatte.
     
  15. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    A dire il vero io non ho mai notato grandi cambiamenti nella produzione di petrolio tramite le tecnologia per la trasformazione. E' solo una mia impressione o è così? ciao
     
  16. Maxim Hakim

    Maxim Hakim

    Registrato:
    5 Agosto 2007
    Messaggi:
    3.596
    Ratings:
    +574
    La conversione entra in azione quando la quantità di petrolio è la metà di quella dell'energia.
    Dipende inoltre dalla quantità di IC.
    Mi spiego meglio: di base la quantità di nafta che si ricava è pari a 1/10 della vostra IC.
    Se avete 100 IC, quindi, avrete 10 oil (al giorno).
    Le tecnologie petrolifere consentono solo il risparmio di carbone (energia) per la conversione: nell'esempio di sopra, quindi, se avete la tecnologia che vi permette di convertire a un tasso di 0.25, allora invece di 100 energy per 10 oil, ce ne vorranno 40 per ottenerne sempre la stessa quantità, e così via.
    Solo con le ultime si avrà un certo incremento nella produzione di oil.
     
  17. maie

    maie

    Registrato:
    18 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.377
    Ratings:
    +676
    ok grazie, ora è tutto più chiaro
     
  18. Long Tom

    Long Tom

    Registrato:
    23 Giugno 2007
    Messaggi:
    3.289
    Località:
    Along Peterskaia Street
    Ratings:
    +27
    è tutto questo in automatico, vero?
     
  19. Filippo I di S.G.

    Filippo I di S.G.

    Registrato:
    30 Marzo 2007
    Messaggi:
    2.573
    Località:
    Santa Giustina Bellunese
    Ratings:
    +0
    mi sa che è l'energia utilizzata per il processo ad essere in funzione dell'IC, e non il contrario. :humm:
     
  20. Maxim Hakim

    Maxim Hakim

    Registrato:
    5 Agosto 2007
    Messaggi:
    3.596
    Ratings:
    +574
    No, come puoi vedere. :contratto:
    Per Long Tom: sì, avviene tutto in automatico all'inizio della giornata (quando scatta il contatore sulle ore 00.00 viene fatto l'accredito).
     

Condividi questa Pagina