1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Espansioni timeline

Discussione in 'Europa Universalis 4' iniziata da mattia I visconti, 17 Ottobre 2017.

  1. mattia I visconti

    mattia I visconti

    Registrato:
    25 Luglio 2014
    Messaggi:
    2.195
    Località:
    Pruvénzia ed Bulåggna
    Ratings:
    +235
    Screenshot_20171017-171404.jpg
    Trovato su un gruppo facebook dedicato a EU IV.

    A prescindere dalla veridicità abbastanza dubbia del fatto, voi che ne pensate?
    Li comprereste?

    Io sinceramente sì, sempre che non costino sopra i 15 euro...

    E invece un DLC che allunghi la timeline fino al 1399? O al 1356?
    La paradox non ha mai pensato nulla a proposito?
     
  2. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.866
    Ratings:
    +196
    ogni gioco è costruito per poter approfondire certe epoche storiche attraverso quelle particolari meccaniche. Un euIV non sarebbe capace di farti apprezzare il periodo coperto da vic2, ad esempio. Quindi no.
    Piuttosto io sogno un programma targato paradox che permetta il porting tra un gioco e l'altro, inserendo giusti eventi per riequilibrare gli inizi di partita.
     
    • Agree Agree x 2
  3. Sir Matthew

    Sir Matthew

    Registrato:
    27 Aprile 2012
    Messaggi:
    1.812
    Località:
    Salzburg
    Ratings:
    +583
    mi sembra una grande fake news. perché la paradox dovrebbe introdurre una competizione interna? ha già un gioco di ottimo successo per il medioevo, e uno per il XIX secolo. Ed esiste anche un convertitore ufficiale ck2 -> eu4, quindi mi sembra che abbia già tutto coperto.
     
    • Agree Agree x 2
  4. SkySpace

    SkySpace

    Registrato:
    26 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.866
    Ratings:
    +196
    il convertitore è reputato un peso dagli sviluppatori a quanto so. e comunque è abbastanza scarso.
     
  5. ^_AC_^

    ^_AC_^ Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    20 Dicembre 2006
    Messaggi:
    3.773
    Ratings:
    +1.599
    Direi proprio fake news, concordo con Skyspace e Sir Matthew
    Scusa ma secondo te un'espansione di EU4 che coprisse il periodo 1054-1443 potrebbe davvero costare 15 euro o meno? Premesso che EU4 da un certo punto di vista è forse il gioco Paradox che meglio è in grado di adattarsi ad altre epoche, se si vuole fare un'espansione seria direi che bisogna cambiare un po' di meccaniche, espanderne altre e crearne un sacco di nuove. Ad esempio già solo tecnologia e istituzioni, per quanto possano sembra facili da modificare, richiedono sicuramente una fase di studio e analisi per essere estese ad una nuova timeline così lunga. Senza contare tutti i problemi di bilanciamento che richiederebbero tantissime ore di sviluppo. Secondo me un'espansione del genere non potrebbe costare meno di 25 euro, più un minimo minimo minimo di grafica aggiornata obbligatoria per la nuova timeline sono altri 5 euro per un totale di 30 euro. E probabilmente ci vorrebbe insieme un altro pacchetto grafico opzionale da 10 euro (facciamo 8€ di grafica + 2€ di musica). E così vengono fuori 40 € che è il costo di EU4 (all'inizio del ragionamento non lo sapevo, mi è venuto spontaneamente). La cosa non mi stupisce perché una modifica del genere richiede sicuramente un sacco di risorse per essere minimamente fatta bene, quasi comparabile ad un nuovo gioco (e qui parlo di minimo per sembrare decente, non che funzioni perfettamente).
    Sì, il problema del convertitore è che deve essere continuamente adattato per le nuove patch di CK2 ed EU4 quindi è un costo in risorse alto e soprattutto prolungato nel tempo. Inoltre poi i giocatori spesso ricadono in casi estremi che è difficile prevedere ("il mio Impero di Britannia con religione copta e forma di governo tribale non viene convertito correttamente!!! LADRI!!!!" :D ) che richiedono ulteriore lavoro.
    Secondo me alla Paradox, se volessero rifare qualcosa di simile in futuro, converrebbe aspettare di essere vicini alla fine del ciclo di sviluppo di almeno uno dei due giochi (come ora per CK2).
     
  6. Carlos V

    Carlos V

    Registrato:
    15 Dicembre 2010
    Messaggi:
    1.713
    Località:
    Puglia
    Ratings:
    +546
    Io con il convertitore mi sono sempre trovato bene: riproduce fedelmente i confini, le forme di governo, le religioni e persino gli stemmi delle nazioni dalle mie partite a CK2. Certo, qualche volta compie degli adattamenti improbabili (ad esempio i Longobardi diventano regno d'Italia).
    Ci sono persino nazioni che hanno un set di idee personale se dovessero essere convertite da CK2 ad EU4: il regno di Francia ha, ad esempio, il set di idee carolingie. Inoltre, tramite il convertitore, è possibile portare su EU4 religioni che altrimenti non esisterebbero, come lo Zoroastrismo e le varie eresie (Iconoclasti, Fraticelli, ecc.).
     

Condividi questa Pagina