1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Consiglio Offensiva 43

Discussione in 'War in the Pacific: Admiral Edition' iniziata da landeschutzen, 27 Novembre 2017.

  1. landeschutzen

    landeschutzen

    Registrato:
    4 Gennaio 2007
    Messaggi:
    465
    Località:
    Jesi
    Ratings:
    +28
    Turno 400, gennaio '43, gioco Allied lo scenario Ironman. Ho passato tutto il '42 evitando accuratamente di dare battaglia vista la netta inferiorità; sono arretrato lasciando ai japs Port Moresby e Guadalcanal (Noumea e Luganville sono mie però), ho preservato le forze, ma allo stesso tempo ho inflitto ben poche perdite al nemico. Non c'è stata alcuna battaglia di rilievo insomma, e le forze sono ancora tutte in campo.
    Ora, vorrei buttarmi in avanti, ma cercavo un punto in cui poter contare anche sull'appoggio di aerei a terra (oltre a quelli delle CV), perchè le flotte CV japs hanno un mare di aerei, sia in cap che in offensiva (è lo scenario Ironman) . L'unico punto adatto sembrerebbe Port Moresby, con gli aeroporti australiani abbastanza vicini, ma anche lì non vi dico quanti aerei non ho già visto (raid su Cairns con oltre 100 Zero di scorta); se arrivano pure le CV jap faccio quindi una brutta fine. Io ho 6 VC, ma per correttezza storica non vorrei usarne più di max 4 alla volta. Consigli?
     
  2. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    8.304
    Località:
    Veneto , Italia
    Ratings:
    +1.050
    Hai mai pensato a Sumatra? Oltre a Rangoon e Port Blair
     
    • Agree Agree x 1
  3. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    3.870
    Ratings:
    +1.288
    Altre scelte, oltre port moresby:
    - Port Blair e andamane
    - Aleutine / Kurili
    - isole della Sonda
    - Sumatra conquistando ed espandendo prima le isolette a ovest
     
  4. landeschutzen

    landeschutzen

    Registrato:
    4 Gennaio 2007
    Messaggi:
    465
    Località:
    Jesi
    Ratings:
    +28
    Rangoon no perchè i japs sono a Cox's Bazar e la loro supremazia aerea in questo settore è spaventosa (arrivano a bombardare Calcutta).
    Sumatra e isole della Sonda, forse le troverei meno presidiata di altri settori, ma niente aiuto dagli aerei a terra (la base più vicina a occhio è Madras, cioè troppo lontana).
    E per entrambe le opzioni dovrei affrontare un lungo giro con le cv americane, lasciando sguarnito il pacifico. Non me la sento ed è una mossa poco realistica.
    Le Aleutine sono mie; mi sono ripreso Attu e Kiska nell'unica op offensiva di tutto il '42 (ed era fine novembre).
     
  5. blubasso

    blubasso

    Registrato:
    28 Marzo 2009
    Messaggi:
    2.780
    Località:
    Vienna Austria
    Ratings:
    +506
    Non potresti provare a tagliargli fuori tutto il Sud, cercando di conquistare il più possibile a Nord di Rabaul? A quel punto potresti operare una specie di blocco ai rifornimenti che arriverebbero da Nord, Nord Ovest. Ma è un'idea buttata li, senza vedere la mappa e non giocando da moltissimo tempo...
     
  6. qwetry

    qwetry

    Registrato:
    29 Giugno 2006
    Messaggi:
    6.659
    Località:
    Sud
    Ratings:
    +937
    È lo scenario che si installa insieme al gioco? O è una delle versioni modificate che si trovano sul forum ufficiale?

    Il mio consiglio è di prendere port Moresby e poi andare verso nord o verso le indie olandesi partendo dalla nuova Guinea
     
  7. landeschutzen

    landeschutzen

    Registrato:
    4 Gennaio 2007
    Messaggi:
    465
    Località:
    Jesi
    Ratings:
    +28
    Blubasso ti sfugge una questione, che ho evidenziato nel primo post. Le CV japs sono tutte in gioco, sono tante (anche CVE e CVL) e potenziate nel numero di aerei imbarcati in virtù proprio dello scenario Ironman (Qwetry è il nr10 del gioco). Tale scenario, ben descritto tempo fa da Aldila.deiSogni
    http://www.netwargamingitalia.net/forum/threads/ironman-perplesso.28914/
    concede alla IA jap notevoli vantaggi in fatto di navi, aerei e truppe. Da qui il numero spropositato di aerei che vedo volare negli attacchi portati da terra e dalle CV jap, e il desiderio da parte mia di poter contare anche su aerei a terra nel caso di una offensiva alleata (proprio per bilanciare un pò i numeri e non ritrovarmi in netta inferiorità).
    Attaccare a nord di Rabaul è quindi un suicidio. Pensavo a Port Moresby perchè gli aeroporti australiani sono vicini (Cairns e Townsville) e li riempirei di aerei; inoltre, avrei Brisbane e Sidney a portata di mano nel caso avessi gravi danni alle navi.
    Sono davvero in dubbio però, perchè proprio da Port Moresby arrivano raid aerei sugli aeroporti australiani con un numero incredibile di aerei. Forse nelle Gilbert troverei meno ostacoli.
     
  8. blubasso

    blubasso

    Registrato:
    28 Marzo 2009
    Messaggi:
    2.780
    Località:
    Vienna Austria
    Ratings:
    +506
    Ok, come non detto. Non gioco da parecchio tempo e mai con Ironman.
     
  9. bacca

    bacca

    Registrato:
    19 Ottobre 2009
    Messaggi:
    8.304
    Località:
    Veneto , Italia
    Ratings:
    +1.050
    Colombo è la più vicina.
    Una offensiva su Sumatra troverebbe difficilmente preparato il jappone, pochi o nessuno aereo imbarcato, e poche cose da terra.
     
    Ultima modifica: 28 Novembre 2017
  10. Clemenza

    Clemenza

    Registrato:
    11 Febbraio 2006
    Messaggi:
    864
    Località:
    Potenza Picena
    Ratings:
    +86
    Devi picchiare su Port Moresby, come?
    Dalle basi australiane concentrare stormi di B-17 che in massa ben si difendono dalla caccia Jap e martellare PM su aeroporto; se li hanno tanti aerei possono avere tante perdite di aerei a terra vista l'alta concentrazione. Per mare cercherei di minare accesso a PM con Sub posa mine e poi sbarchi diversivi in Nuova Guinea per es. Gili-Gili punto strategico e di solito poco difeso.
    Del resto se non riprendi PM e non ci metti bene i piedi, non esci dall'impasse.
    Sarei curioso vedere le perdite aeree delle due parti.:cautious:
     
  11. landeschutzen

    landeschutzen

    Registrato:
    4 Gennaio 2007
    Messaggi:
    465
    Località:
    Jesi
    Ratings:
    +28
    Impasse è il termine giusto, perchè non ho avuto Midway e ora le CV jap sono tutte in gioco e pericolosissime.
    Ottimi i consigli su PM, dovrei di fatto operare proprio come dici, anche se ci vorranno mesi. Non nascondo che ci sto pensando però, e non ho ancora preso una decisione definitiva su dove attaccare in questo inizio di '43.
    Le perdite aeree sono molto più alte per i japs (hanno condotto op offensive per tutto il '42). Qui se vuoi trovi il report dettagliato

    https://landeschutzen.files.wordpress.com/2017/11/wpiron019.jpg
     
  12. duettoalfa

    duettoalfa

    Registrato:
    10 Ottobre 2011
    Messaggi:
    1.967
    Località:
    milano
    Ratings:
    +169
    poi cos'hai fatto?
     
  13. landeschutzen

    landeschutzen

    Registrato:
    4 Gennaio 2007
    Messaggi:
    465
    Località:
    Jesi
    Ratings:
    +28
    Credo di aver trovato il punto debole nelle Gilbert, Tarawa e Makin, e mi sto preparando in tal senso.
    Bombardieri a lungo raggio e sommergibili, tanti sommergibili, penseranno intanto ad indebolire le forze nemiche a Port Moresby e Guadalcanal.
     
  14. Clemenza

    Clemenza

    Registrato:
    11 Febbraio 2006
    Messaggi:
    864
    Località:
    Potenza Picena
    Ratings:
    +86
    Giusto, nel '43 gli americani a sommergibili sono veramente temibili
     
  15. landeschutzen

    landeschutzen

    Registrato:
    4 Gennaio 2007
    Messaggi:
    465
    Località:
    Jesi
    Ratings:
    +28
    Li gestisco al meglio tenendoli in porti avanzati con AS AG AR e almeno 100 naval support. Da Luganville pattuglio le Salomone su su fino a Rabaul, Port Moresby e Nuova Guinea. Da Funafuti pattuglio Gilbert e Marshall. Da Adak arrivo sulle coste del Giappone. Poi ho gli SS olandesi che dall'Australia arrivano alle Filippine e Indie Olandesi.
    Gli SS americani sono tanti, funzionano bene e colpiscono duro. L'idea che mi sto facendo è che in pratica possono vincere la guerra da soli.
     
    • Like Like x 2
    • Agree Agree x 2
  16. blizzard

    blizzard Moderator Membro dello Staff

    Registrato:
    13 Ottobre 2011
    Messaggi:
    3.870
    Ratings:
    +1.288
    Facci sapere come va ;)
     
  17. landeschutzen

    landeschutzen

    Registrato:
    4 Gennaio 2007
    Messaggi:
    465
    Località:
    Jesi
    Ratings:
    +28
    [​IMG]Voglio condividere con voi questa cosa: l'ottimo comportamento della IA.
    Gioco lo scenario Ironman, allied side ovviamente, e nei primi 400 turni di gioco di stupidaggini ne ho viste fare più di una dalla IA; fin qui niente di strano. A gennaio '43 inizio a preparare l'invasione delle Gilbert e a mandare i miei SS nelle zone di traffico più calde (lo accennavo appena sopra); altra cosa che sopra non ho detto, lancio anche un'offensiva aerea con il Tenth USAAF, volta a colpire aeroporti e pozzi petroliferi in Birmania.
    Ora sono a marzo '43.
    L'offensiva aerea era partita benissimo, poca cap nemica sopra i bersagli e gravi danni alle infrastrutture, ma in due mesi la situazione si è capovolta: la cap sopra la Birmania è fortissima e ora sono i jap a bombardare i miei aeroporti in India, con gravi perdite per me (in verità sto finendo gli aerei disponibili in zona).
    Stessa cosa per l'operato dei miei SS. Gennaio e febbraio ho visto colpire anche una nave al giorno, ora quasi più niente, e ho anzi perso 2 unità in pochi giorni.
    A questo punto non so cosa aspettarmi nelle Gilbert, ma l'IA sembra rispondere molto bene. Sono ansioso di proseguire, bello scenario per essere una partita in solo.
     
    • Like Like x 1

Condividi questa Pagina