1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Armamento "pesante" italiano

Discussione in 'Warfare Moderno' iniziata da panzerJager, 23 Marzo 2007.

  1. panzerJager

    panzerJager

    Registrato:
    27 Settembre 2006
    Messaggi:
    173
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +8
    Ciao a tutti, vorrei sapere se qualcuno ha informazioni in merito al possibile riequipaggiamento delle nostre truppe dislocate in Afghanistan.
    Cosa si intende quindi per riequipaggiarle pesantemente? Attualmente quali sono gli armamenti a disposizione delle nostre truppe ?

    Un saluto
     
  2. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.911
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.769
    attualmente in afghanistan ci stanno 1938:
    il battaglione Susa del 3° rgt Alpini e il 30° battaglione del 32° reggimento genio guastatori, poi ci stanno 3 C-130 della 46° aerobrigrata, 3 AB-212 della marina, un gruppo del San Marco, un gruppo con alcuni predator, un piccolo reparto forze speciali nei dintorni di Erat.
    Per adesso non ci sono Ariete, ne artigleria da 155, ma solo Vm90, qualche decina di Lince e defender... Se ci mandano qualche Centauro gli fanno fare un bello stress test, in Iraq non ci sono montagne e le strade con cui hanno a che fare gli italiani sono più o meno tutte bitumate, in Afghanistan le cose cambiano. Ma io spero ci mandino almeno una squadra di Ariete, costerà l'ira di Dio e coi tagli in finanziaria mi sembra davvero difficile, ma almeno gli Ariete fanno vedere quanto sono indispensabili in un terreno come quello Afgano, quel carro dovrebbe trovarsi meglio che a casa in quelle zone...
    Però che nervi, gli americani possono sperimentare tutti i loro veicoli in ogni parte del mondo e gli italiani no... Bah... il 6 marzo gli americani hanno usato anche i B1B in Afghanistan, vedete voi...
     
  3. panzerJager

    panzerJager

    Registrato:
    27 Settembre 2006
    Messaggi:
    173
    Località:
    Roma
    Ratings:
    +8
    Potresti spiegarmi il tuo pensiero a riguardo degli Ariete ?
     
  4. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.911
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.769
    E' più leggero, meno protetto, meno potente di un Leopard2 o di un M1a1, ma è leggermente più piccolo, maneggevole e ha sospensioni più morbide e adattabili, in più è facilmente modificabile per climi aridi (come richiesto dalla specifica SME dell'82). Ha un ottimo sistema di sterzata, merito del ritardatore idraulico (mi pare sviluppato dalla Fiat e costruito su licenza) che permette una buona manovrabilità anche in spazi angusti. Col nuovo motore e i 1500Hp sviluppati e se lascessero le cose come stanno invece di corazzarlo ancora di più sarebbe perfetto per per le zone di montagna con scadenti comunicazioni... Ma questa è teoria, bisognerebbe vederlo in pratica... Avevo letto che una compagnia di C1 era pronta per il Libano, ma non so se si sia fatto nulla, certo sarebbe stato interessante metterli a confronto con i merkava...
     
  5. Adraeth

    Adraeth

    Registrato:
    2 Febbraio 2006
    Messaggi:
    986
    Località:
    Monsummano Terme (PT)
    Ratings:
    +0
    La particolarità della Guerra e del Territorio Afghano mi pare assai poco adattabile ad un Ariete, anche se concordo sulla maggiore manegevolezza. A mio modo di vedere la presenza in Aghanistan ha realmente una valenza di polizia e sicurezza, anche perchè c'è una netta contrapposizione fra Governo e Forze Anti-Governative, tanto più che è chiara la loro dislocazione territoriale.

    Penso che un aggiornamento dei mezzi a disposizione delle truppe sia imprescindibile dalla strategia di base e non so quanto autonoma questa possa essere per l'Italia rispetto anche alla presenza di altri contingenti non italiani.
     
  6. GyJeX

    GyJeX

    Registrato:
    6 Dicembre 2005
    Messaggi:
    29.911
    Località:
    santu sezzidu in dommo
    Ratings:
    +8.769
    No, attenzione, non fraintendete, contro la milizia talebana l'Ariete serve a poco, io vedo ottimanente il mezzo ma solo in uno scontro tra eserciti regolari, la cosa è ben diversa... In sostanza credo, per assurdo, che un terreno così impervio e difficile riesca a limitare il divario tra l'Ariete e gli altri carri armati.
     

Condividi questa Pagina